Tutte le domande e le risposte per Diarrea: cause, sintomi, rimedi, dieta
  1. Anonimo

    Buongiorno..
    e’ da lunedi che a giorni alterni che faccio diarrea.
    Vorrei sottolineare che sono stati dei giorni un po’ tanto ansiosi, per un ciclo che non arrivava e che poi è arrivato con un ritardo di 4 gg.
    La diarrea si è presentata a giorni alterni. La mia alimentazione inoltre è stata disastrosa.
    Non ho dolori addominali, nè febbre. Pur avendo il ciclo, i dolori (da ciclo)sono abbastanza sopportabili. Ho solo queste scariche, non tanto “ricche”, max una volta al giorno.
    Devo preoccuparmi? l’unico sintomo che avverto è una sensazione rumorosa nell intestino, come se (mi passi il paragone grottesco)una sorta di vulcano.
    La ringrazio

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Per ora non mi preoccuperei, proviamo ad aspettare qualche giorno (migliorando l’alimentazione!) e vediamo se passando l’ansia passerà anche questo disturbo.

    2. Anonimo

      ma dovrei seguire una dieta in bianco?
      ho l enterogermina…la prendo?

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Benissimo entrambe (Enterogermina 3 al giorno lontano dai pasti).

  2. Anonimo

    salve vorrei sapere che cosa posso fare per la mia diarrea a volte feci dure a volte semidure.
    10 giorni fa ho fatto la colonscopia tutto a posto,

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      E’ una descrizione un po’ vaga, per provare a cercare di capire avrei bisogno di conoscere qualche dettaglio in più.

  3. Anonimo

    Salve, Io ho mia madre (83 anni) che al 20.12.2011 ha incominciato a soffrire di disturbi intestinali, direa…e vomito.Per 2-3 il suo dottore curante gli a prescritto di prendere il (Dissenten) e mangiare in bianco, io poi gli ho dato dei fermentici latici nella speranza che si fermasse la diarrea, invece ! niente, chiaramente alla sua età ho chiamato di persona il dottore per una spiegazione…anche perchè mia madre soffriva anche di bocca secca…e vari disturbi motori, in pretica non camminava più.Cosi ho deciso di ricoverarla in Ospedale.Al Pronto soccorso mi hanno subito detto che era disidrattata, e soffriva di gastroeterite, è stata per 9 giorni sino al 6 di gennaio e stata dimessa secondo loro è guarita.Ora dal sei di gennaio a oggi 13 gennaio continua ad avere diarrea con scariche freguenti.Io sù consiglio di un amico, ho preso dei fermenti latici da bere (Enterolactis) 2 al giorno piu dissenten ma non vedo miglioramenti.Cosa mi consiglia di fare? Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Raccomando di farla bere poco per volta, ma molto spesso durante il giorno, possibilmente non solo acqua ma anche sali minerali per evitare un nuovo episodio di disidratazione; per il resto è necessario a mio parere sentire nuovamente il medico per cercare di risolvere la situazione.

  4. Anonimo

    Salve,sono una ragazza di 20 anni,ho avuto per 5 giorni una sindrome influenzale caratterizzata da febbre a 38,nausea,violenti crampi e bruciori allo stomaco e sporadiche feci liquide,proprio acquose,brevi scariche ma improvvise…Il medico mi ha prescritto Gaviscon in bustine per 4 giorni,3 volte al giorno…Sono scomparsi tutti i sintomi,ma con l’avvento del ciclo mestruale sono tornate prepotentemente le feci liquide,con scariche frequenti…Si manifestano con dei dolori nel basso ventre,e sono costretta a correre immediatamente in bagno…Più volte al giorno e anche di notte!Come posso placare queste scariche?A cosa potrebbero essere dovute?Che dieta devo seguire?Che farmaci assumere?Possono essere utili i fermenti lattici(Tipo Enterolactis)? Per quante volte al giorno?La ringrazio!

  5. Anonimo

    Salve, la dissenteria sembra essersi risolta, il dottore mi ha raccomandato di non assumere medicinali e di riposarmi molto, e che nel caso non si risolvesse con la dieta di richiamarlo e di prendere un cucchiaio di Maalox al bisogno, se lo stomaco continuasse a farmi male.
    Non ho più avuto problemi allo stomaco e piano piano sto anche recuperando l’appetito, anche se mi mantengo su cibi leggeri, per cercare di recuperare piano piano. L’unica cosa: talvolta, mentre digerisco, ho un leggero bruciorino allo stomaco, lei prenderebbe Maalox? Io pensavo di no… Oppure mi può dare qualche accorgimento per quanto riguarda l’alimentazione? La frutta, tipo la mela, grattata e non, sono troppo pesanti per la digestione?
    Grazie anticipatamente

  6. Anonimo

    SALVE HA DA 2 GIORNI CHE HO SCARICHE CRAMPI E ALLO STOMACO.STO SEGUENDO UNA DITA CN ASSUNZIONE DI SOLO PROTEINE ,LATTE YOGURT ,UOVA ,AFFETTATI,CARNE E PESCE.DOVREI ELIMINARE QUALCOSA? MI STO PREPARANDO DELLE MATERIE MA NN MI SENTO NERVOSA FORSE IL MIO CORPO SI??? è se per l ‘esame ho una scarica davanti al prof che faccio??? HELP

  7. Anonimo

    ho problemi di intestino da 12 giorni con aria rumori diffusi e scariche molli abbondanti pero non piu di 1 2 al di . prendo glivec da 3 anni 1 pastiglia la sera.potrebbe essere quello dato che mi succede prevalentemente sera o mattina’oppure virus dato che ho anche tosse raffreddore e mal orecchie’

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Benchè la dissenteria sia un effetto collaterale comune di Glivec, sono più portato a pensare che sia un male di stagione, se in 3 anni non è capitato in modo più o meno sistematico.

  8. Anonimo

    E rieccomi qua! Dopo i 7 giorni di dissenteria, che ho risolto con Yovis, e dopo essere tornata regolare, Giovedì notte sono stata male, un gran mal di stomaco, al mattino più niente, ma non ho fatto colazione perchè non avevo per niente fame.
    A pranzo, avendo ospiti, ho mangiato qualcosina, e poi subito dopo, di nuovo mal di stomaco che mi ha accompagnato fino a notte fonda con temperatura a 37,6 e poi un episodio di vomito. Al mattino dopo, sembrava realmente che mi fossi tolta un peso dallo stomaco. Ho mangiato un biscotto perchè dovevo prendere mezza compressa di Sereupin per i miei problemi d’ansia,sto facendo il mantenimento, e poi sono stata bene, anche se a pranzo ero comunque inappetente. La sera ho cenato. Ma stamattina, diarrea, di nuovo, due episodi. Adesso non so proprio che fare. Avevo pensato ad una congestione, perchè avevo preso freddo, ma il peso sullo stomaco, l’inappetenza persistono ed ora è comparsa la diarrea. Può darmi qualche consoglio?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Provi a continuare con Yovis e dieta leggera, quest’anno è davvero rognosa in molti casi; se non risolvesse entro fine settimana (o se peggiorasse anche prima) contatti il medico.

  9. Anonimo

    Buongiorno, mi chiamo Antonio ho 26 anni, da circa tre gi,orni ho dei sintomi influenzali, accompagnati da diarrea. Da ieri mattina ho notato che sulla carta igienica si forma un contorno rossastro tipo sangue.
    Volevo sapere sè normale oppure devo preoccuparmi… Specifico che la diarrea nn è proprio liquida ed è un pò melmosa… 🙁 attendo una vostra risposta. Grazie in anticio

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Soffre di emorroidi?

  10. Anonimo

    Salve,
    sono ormai 2 giorni che soffro di scariche di diarrea anche se, per ora, non ho ne dolori ne nausea, ne sintomi di disidratazione (faccio attenzione a idratarmi costantemente); il problema maggiore è il fortissimo bruciore dell’ano che si manifesta durante le scariche e che si prolunga per alcune decine di minuti dopo di esse e che rende molto problematica la defecazione: quale prodotto posso usare per ovviare a tale inconveniente?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Suggerirei lavaggi con amido ed eventualmente applicazione di creme idratanti o paste all’ossido di zinco (come quelle che si usano per il cambio dei pannolini dei bambini); se non fosse sufficiente creme per le emorroidi, che in genere contengono antinfiammatorio ed anestetico locale.