Tutte le domande e le risposte per Malattie
  1. Anonimo

    Si dottore ce un antistaminico di vecchia generazione actifed composto pero come lo smette sta male e siccome mi anno detto che i trattamenti sono di venti giorni , ma allora io che non sono nessuno la tosse di mia bambina e di tipo allergico anche se vengono negativi ora domani si fa la citologia nasale lei che cosa ne pensa e utile per capire mi creda sono disperata grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Chiedo scusa, ora ricordo che me l’aveva già detto (purtroppo rispondendo a diversi casi tutti i giorni a volte dimentico, chiedo scusa); l’esame potrebbe sicuramente aiutare ad avere un quadro più completo.

  2. Anonimo

    Buona sera dottore si lansox e stato assunto per quindici giorni ma senza risultato ancora tosse cronica tipo un cane abbaia di gola abbiamo fatto una tac ai parà nasali negativa ma la tosse ce no scusi volevo dirle prima appare prurito alla gola e da li scatena la tosse che non si ferma più se la bambina non avesse prurito non comparirebbe tosse ma e possibile che nei 2012devo tenere una bambina a soffrire da un anno sentendomi dire passera grazie tanto aspetto il suo giudizio

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Con un antistaminico sono stati fatti tentativi?

  3. Anonimo

    Buonasera dottore le avevo già scritto mia figlia a una tosse da laringe con catarro da un anno senza nessun giovamento con le cura ora ce da dire che da tre giorni prende bactrim e devo dire che sta migliorando pero rimane una tosse secca abbagliante tutte le volte che mangia o inala tutto ciò che irritante tipo fumo sale cioccolata odori chimici saponi e ceve sapere che non risulta allergica nemmeno con esami molecolari ma lei si lamenta un prurito forte alla gola naso ora abbiamo in corso una citologia nasale ma come si puo vivere così cosa puo essere successo mi puole consigliare come sempre gentilissimo grazie tante a volte una parola con lei mi da coraggio con le ricerche di nuovo grazie dottore

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Purtroppo non ricordo benissimo la situazione; il reflusso è stato escluso?

    2. Anonimo

      Il reflusso e stato trattato con lansox ma la gastroscopia non e stata fatta mi consiglia e i farla lei

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Lansox 15 o 30? Per quanti giorni l’ha assunto?
      Immagino che una visita dall’otorino sia comunque stata fatta, giusto?

  4. Anonimo

    grazie mille dott.

  5. Anonimo

    buna sera dott li volevo dire mio padre prente la medicina del diabete xo ce una altra cosa dott a mio padre li viene cm una tremarella cosa puo essere il diabete qundo e basso

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Potrebbe servire rivalutare nuovamente i farmaci in uso, per fare in modo che i valori di glicemia siano più costanti; il tremore è un sintomo di glicemia bassa.

  6. Anonimo

    Salve Dottore, ho un unghia che dopo essere andata incontro a un infezione si sta staccando sempre di piu. Volevo sapere se è meglio che la faccia cadere subito o aspettare ed inoltre al di sotto dell’unghia sembra che si sia formato un pallina. Ma l’unghia ricresce sempre?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      In generale sono dell’idea di non toccarla, a meno che non crei disagio nel quotidiano (per esempio impigliandosi), in questo caso valuterei con il medico di toglierla con bisturi o simile.
      A meno di non aver fatto danni grossi sotto, dovrebbe ricrescere, se ha il dubbio meglio farla vedere al più presto da un dermatologo.

    2. Anonimo

      Grazie infinite della sua risposta, farò come dice. Andrò subito da un dermatologo!

  7. Anonimo

    dott.buonasera..le avevo gia scritto riguardo delle papole e foruncoli usciti in zona fronte che a sua volta ho preso l antibiotico e sono andate via..ho notato che sono rimaste tutte le macchie dove c erano mi devo preoccpare andranno via ‘?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Da quanto sono guariti?

    2. Anonimo

      da subito finito i 3 antibiotici . ma ho notato che andando via un po di colore sono rimaste quete chiazze,del tipo quando guarisce un erpes. .dal 29 sono passate

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ha preso sole sulla zona?

    4. Anonimo

      prima che andassi al mare c erano gia…e non ho voluto prender sole dopo ma passeggiando e nuotando mi sono colorita.

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Le farei vedere al dermatologo e per ora, per quanto possibile, non applicherei né trucchi, né creme e né li esporrei al sole.

    6. Anonimo

      ok.mi riprenoto la visita.grazieper il suo tempo. buonasera

  8. Anonimo

    Buona sera ho una bimba con tosse da un anno di laringite con sensibilizzazione a tutti gli irritanti ma proprio oggi o ritirato esami sputo dove ci sono quattro positività secondo lei questo grande Prurito alla gola e tosse di continuo potrebbe derivare da questo

    1. Anonimo

      Esame colturale scusi o sbagliato

      Buona sera ho una bimba con tosse da un anno di laringite con sensibilizzazione a tutti gli irritanti ma proprio oggi o ritirato esami sputo dove ci sono quattro positività secondo
      lei questo grande Prurito alla gola e tosse di continuo potrebbe derivare da questo

    2. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, è sicuramente probabile, ma non ho capito se per “sensibilizzazione a tutti gli irritanti” intende allergie od altro.

    3. Anonimo

      Carissimo dottorevoglio essere più precisa l esami espettorato sono staphylococcus aureus klebsiella oxitocici haemophilus parainfluenzale haemophilus influenzale tutti positivi poi la bambina non soffre di allergie diagnosticate con esami molecolare ma allora perche prima gli prude tantissimo la gola poi tosse tutto il giorno se riesco a levare il prurito con antifederalismo sciroppo composto non a prurito alla laringe e non tosse legiuro fado fuori di testa e un anno che nessuno mi Sto arrivando! Spiegare e intanto mia figlia soffre non e giusto l’ultima speranza sono queste posti vita oppure dove posso rivolgermi per la cura Bologna Trieste le chiedo aiuto grazie aspetto sue informazioni

    4. Anonimo

      Scusi o sbagliato actifed poi un altra cosa lei a sembre febbricola non riesco a capire

    5. Anonimo

      Il pc scrive come vuole lui scusi del macello nella scrittura se non dovesse capire riscrivo

    6. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se Actifed dà sollievo mi viene da pensare che sia una tosse di natura allergica, in ogni caso ho sempre sentito parlare molto bene del Gaslini di Genova.

    7. Anonimo

      Proprio stasera a rimesso tantissimi catarri che si sente alla gola poi parte il prurito e tosse ma lei non pensa che queste positiva al espettorato sia la causa di tutto grazie non crede quanto prendo spunto per riparlare insieme al dottore per cercare di curare mille grazie

    8. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Nel catarro è normale trovare virus e batteri di vario genere, purtroppo non sono in grado di valutare l’incidenza di ognuno come possibile causa del problema.

  9. Anonimo

    Ho le unghie che si sfaldano, vorrei sapere se si deve sempre mettere lo smalto oppure no? L’estetista consiglia di rimuovere lo smalto due volte a settimana , ma non ho avuto risultati, anzi ho peggiorato lo stato delle stesse. Come potrebbe consigliarmi? Grazie.

  10. Anonimo

    grazie dottore della sua risposta. seguiro’ il consiglio del cardiologo e anche secondo la sua approvazione,le volevo pero’ chiederle un’altra cosa.Misurando la PA con apparecchio a casa digitale di ultima generazione,e lei puo’ confermarmi che siano precisi tipo omron ,pic ,artsana e altri,che rilevano tutti i dati pressori e non solo. Bene ho notato ,ma non sempre,nel momento della misurazione, che se si tiene il braccio in posizione troppo bassa ,ad es vicino alla gamba(tipo se si sta’ seduti anche in macchina fermi ,oppure sul divano e non nella giusta posizione diritta orizzontalmente vicino al cuore del braccio sn) delle volte appare il simbolo di battito irregolare come fosse un aritmia.ma non sempre.nella misuraz, a casa .col braccio giusto e non troppo basso difficilmente mi appare il simbolo,seduto in macchina si,come mai,dottore?e’troppo basso il braccio e non regolato bene od e’ motivo di preoccupazione?ma il mio cardiologo non gli ho parlato di questo e non ha rilevato nulla,ma i medici la misurano con altri strumenti a mercurio e non digitali,quelli che misurano i medici sono piu’ precisi?o non fa differenza? non ho mai visto un medico con l’apparecchio digitale della PA nel suo studio.mi potrebbe,se ha tempo rispondere? gliene sono infinitamente grato.cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      La misurazione deve sempre avvenire con il bracciale più o meno all’altezza del cuore, come da istruzioni.
      Una misurazione domestica con apparecchi digitali validati è assolutamente sufficiente (da braccio, non da polso).

    2. Anonimo

      grazie dottore,e per quanto concerne il segnale di battito irregolare quando appare in display ,magari tenendo il braccio troppo basso?vorrei anche chiederle se i farmaci betabloccanti e antiipertensivi in genere,a differenza delle benzodiazepine,garantiscono,se assunti regolarmente sotto la visione specialistica,la copertura sempre ed in ogni caso dei loro effetti finche’ si assumono,cioe’ se sempre e per sempre funzionano quando si assumono,garantendo a noi la protezione necessaria dai rischi cardiovascolari.grazie

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il segnale di battito irregolare, per quella che è la mia esperienza, di norma compare sopratutto quando il braccio non è ben fermo.
      Benzodiazepine e farmaci specifici per il sistema cardiocircolatorio sono diversissimi e non possono a mio avviso essere confrontati, le finalità e le circostanze di utilizzo sono troppo diverse.
      Le confermo che un’assunzione regolare dei farmaci prescritti ha efficacia preventiva, anche se ovviamente è necessaria una periodica verifica che dosi e sostanze siano sempre adeguate.

    4. Anonimo

      si,grazie dottore,concordo pienamente con lei.per il segnale di battito irregolare ,perche quando sono a casa ,col braccio fermo e nella posiz.corretta,anche in piu’ misurazioni non appare.le chiedo,per terminare,anche le benzodiazepine possono considerarsi farmaci che agiscono sul sistema cardio circolatorio?

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      No, al limite agiscono indirettamente (quando si è in ansia può aumentare il battito cardiaco, ma dare una bdz abbassa l’ansia e solo di riflesso il battito cardiaco).

    6. Anonimo

      Grazie ancora ,dottore.al momento non ho nessun quesito da proporgli.Devo solo ringraziarla per la sua tempestivita’ nelle risposte,nonche’ gentilezza e professionalita’.La contattero’ nuovamente nei prossimi giorni se avessi qualche dubbio o situaz.da approfondire,sempre sicuro della sua disponibilita’ nelle risposte.la saluto.Cordialmente

    7. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Finchè sono in grado ben volentieri.

    8. Anonimo

      la ringrazio ancora.buona giornata