Tutti i commenti e le FAQ per Colesterolo alto: dieta, alimenti e cura

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Buon giorno da esame fatto 1 mese fa circa si è’ rilevato il colesterolo a 270 non avevo poi ripetuto l esame che nel 2011 era a 258! Quello buono adesso e’ 54 ! Dal 3/8 sono in dieta del tipo che tolto le uova i grassi i fritti i formaggi e poco latte e lasagne ecc (noti che sono pure in montagna in albergo) a pranzo al sacco panino con cotto o crudo sgrassati e Max ricorda! Assumo Danacol tt i gg 1 flaconcino! A settembre vorrei ripetere l esame per vedere se e’ sceso! Pensa sia possinbile? La sua risposta diviene molto attendibile per la sua bravura dopo avere letto parecchi post di altri pazienti! Le rivolgo un cordiale saluto Mariaelena (63 anni)

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ringrazio per la sua fiducia, ma mi preme sempre sottolineare che non sono medico.
      Venendo alla sua domanda, il miglioramento sarà tanto maggiore quanto più la dieta era ricca di grassi in precedenza; in altre parole, se prima dell’esame la sua alimentazione era molto ricca degli alimenti che ora ha eliminato possiamo aspettarsi un abbassamento rilevante dei valori, mentre se il consumo di grassi era comunque occasionale il miglioramento sarà più ridotto.

      Segnalo fra l’altro che la perdita di peso in caso di sovrappeso, l’esercizio fisico (anche solo passeggiate a passo svelto) ed il consumo di grassi omega 3 (per esempio dal pesce azzurro) possono ulteriormente aiutarla a migliorare i valori.

      Mi tenga al corrente quando ripeterà gli esami, nel mio piccolo rimango invece a disposizione.

    2. Anonimo

      Certo dottore sarà mia premura tenerla al corrente a controllo avvenuto! Grazie Mariaelena

    3. Anonimo

      buonassera dottore, riferendomi allo scritto precedente la informo che dal 17.10 assumo la sera dopo il pasto NO COLEST e qst dovrò farlo per mesi 2 dopo di che farò il controllo del colesterolo.. pensa che questo integratore aiuterà con dieta abbinata a diminuire il valore? grazie mille Mariaelena

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Contiene riso rosso fermentato, che a sua volta contiene un principio attivo molto simile alle statine (farmaci per il colesterolo); potrebbe aiutare concretamente.

  2. Anonimo

    Gentile Dottore,non so come regolarmi con l’alimentazione essendo anche diabetica,tipo mellito.Facendo i dovuti controlli il mio colesterolo i valori sono un pò alti 263.Come combatterlo mi può dare lei un consiglio.
    La ringrazio

  3. Anonimo

    Gent.mo Dottore, volevo porle un quesito che mi ha incuriosito:
    :é vero che un volore alto di omocisteina può essere piu’pericoloso di un valore
    alto di colesterolo,riferito al sistema
    cardiovascolare?
    Grazie per la sua gentilezza.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Direi che dipende sempre dai valori in gioco, ma le confermo che è un parametro importante.

  4. Anonimo

    Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni (peso 73 kg e altezza 1,72 m), ho ritirato i referti delle analisi e mi è stato riscontrato il colesterolo totale a 238 e colesterolo ldl a 138.
    Seguo un regime alimentare controllato, non mangio grassi, non uso condimenti e non abuso di dolci.
    A cosa può essere dovuta questa alterazione? Devo preoccuparmi?
    Può influire il fatto che assumo la pillola anticoncezionale? Ed inoltre la cosa può essere legata a problemi alla tiroide?
    Grazie in anticipo.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, la pillola può influire; migliorando il peso in ogni caso miglioreranno anche i valori.

    2. Anonimo

      La ringrazio. Ma i miei valori sono preoccupanti? é il caso di effettuare anche i controlli alla tiroide?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      HDL e trigliceridi?

    4. Anonimo

      hdl 78 e trigliceridi 78

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Nel complesso non sembra assolutamente una brutta situazione, anche se sicuramente è tenere controllata.

  5. Anonimo

    Grazie della risposta!ma l’ezetimibe/simvastatine il dottore di base non vuole prescriverle x ché dice che il sistema sanitario non lo riconosce se non in casi gravi!tipo infartuati !e quindi non me lo ha voluto prescrivere!cosa fare?ora ho comprato danacol!e sto premendo esapent!cosa me pensa?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ok Esapent, esiste anche la sola Ezetimibe (senza la statina), ma purtroppo le confermo che non tutti i pazienti possono vederla prescritta.

  6. Anonimo

    Se volete veramente ridurre il colesterolo in modo naturale vo consiglio un estratto delle foglie di Ulivo il quale E’ stato scientificamente provato che contiene molecole ad alla funzione antiossidante, anti radicali liberi, regolatrice della pressione arteriosa, fluidificante del sangue, vasodilatatrice, energizzante, ipoglicemizzante, ipocolesterolizzante, regolatrice del metabolismo di lipidi e carboidrati.
    Visitate questo sito per maggiori informazioni:
    [No pubblicità grazie, come da regolamento]

    1. Anonimo

      Ho il colesterolo totale a 270 e quello cattivo 190,sono preoccupata,ho provato a prendere l’estatina ma non sono riuscita a tollerarla, stanchezza,dolori articolari,non riuscivo a dormire!e l’ho sospesa!in casa soffre di colesterolo, mia madre, e mio fratello!io ho 58 anni,peso 57 kg,sono alta 1,66,non sono una gran mangiona,e diciamo che non mangio male!ora mi faccio belle camminate,i triglicedini sono buoni,prendo solo una pasticca di micardis da 80 una volta al giorno!cosa posso prendere meno traumatico?soffro un pò di reflusso gastrico,cosa fare?

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Valuti con il medico per esempio l’ezetimibe.

  7. Anonimo

    buongiorno dottore..sono preoccupata…ho fatto le analisi in farmacia e mi risulta colesterolo totale 369 ma non ho rapporto con quello buono e quello cattivo..pressione 110/60..glicemia 82….ho 52 anni peso 60 kg alta 1,60…Quanto è il rischio imminente di problemi cardiocircolatori? ps funo 6-7 sigarette al giorno..Grazie x la risposta

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Pressione, ottima così come la glicemia, ma il colesterolo è davvero troppo alto; contatti immediatamente il medico (oggi o domani non fa differenza).
      Probabilmente non rischia nulla a breve, ma è senza dubbio da mettere a posto per il medio-lungo periodo.

  8. Anonimo

    mi hanno trovato il colesterolo a 246 e hdl 45 mi hanno detto di stare serena e fare una sana alimentazione ho 58 anni e peso 53 kg sono alta 160 il’easame del sangue è nella norma mi rassicura dottore x favore sono molto ansiosa grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Diciamo che non ha motivo di preoccuparsi, ma è importante attivarsi per migliorarlo ulteriormente con attenzione alla dieta ed esercizio fisico.

    2. Anonimo

      dottore, mi ritrovo con il colesterolo totale a 255 mg/dl HDL 63,0 e LDL 176,6 trigliceridi 62, ho 49 anni sono alto 1.78 peso 80 kg. e corro 3 volte a settima (circa 1 ora per volta) ma non riesco ad abbassare il colesterolo come mai ? da premettere che non fumo e non bevo alcolici.
      cosa posso fare? grazie

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Quanto margine di miglioramento ha sulla dieta?
      Ha famigliari con problemi di ipercolesterolemia?

  9. Anonimo

    Salve dottore, dalle analisi che ho ritirato risultano “alterati” le seguenti voci: Emoglobina 17,8; Contenuto medio Hgb 32,2; Granulociti eosinofili 8,0; Colesterolo 253; ho 53 anni e peso 83/84 Kg.
    Volevo un suo parere. Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi riporta gli intervalli di riferimento?

    2. Anonimo

      scusi dottore, che significa gl’intervalli di riferimento?
      Grazie

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      I numeri che ci sono a fianco del risultato, per esempio per il colesterolo dovrebbe trovare < 200.

    4. Anonimo

      Ok: Emoglobina 17,8 gr/dL 13,5 – 17,5;
      Contenuto medio Hgb 32,2 picogrammi 27,0 – 32,0;
      Granulociti eosinofili 8,0 % 0,0 – 6,0;
      Colesterolo 253 mg/dL 115 – 200

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A mio avviso dei valori citati l’unico degno di essere discusso è il colesterolo, per gli altri le variazioni sono a mio avviso non significative.

      Il colesterolo è invece senza dubbio importante che funga da campanello d’allarme; non è un valore elevatissimo, ma comunque indice di uno stile di vita che può essere migliorato per abbattere il rischio di eventi cardiovascolari.

    6. Anonimo

      Grazie dottore.

  10. Anonimo

    Grazie mille dottore, quindi devo migliorare i valori hdl e diminuire quelli ldl.
    Mi può consigliare cosa fare, sia come alimentazione che come abitudini quotidiane?
    Grazie mille.

  11. Anonimo

    ti riporto i risultati di un esame del 11/01/2013
    Colesterolo totale 236 su un max di 200
    Colesterolo hdl 42 su un max di 85
    Colesterolo ldl 154 su un max di 160
    Trigliceridi 118 su un max di 175
    Questi sono i valori che più o meno ho quando faccio degli esami, come puoi vedere solo il colesterolo totale è oltre il valore massimo, tutto il resto rientra più o meno nella norma.
    Mi potresti consigliare se è tutto apposto o devo fare qualche accorgimento in particolare?
    Grazie mille.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Gli esami non sono terribili, ma non sono così perfetti come sembra:
      1. Il colesterolo totale dovrebbe essere sotto i 200.
      2. L’HDL è il colesterolo buono, quindi più è elevato e meglio è. Per l’uomo l’ideale sarebbe averlo più alto di 39, possibilmente molto più altro.
      3. È vero che l’LDL fino a 160 è tollerato, ma sarebbe auspicabile averlo sotto i 130 per diminuire il rischio di eventi cardiovascolari.
      4. Perfetti i trigliceridi.

      In ultima analisi il profilo è quindi buono, ma c’è sicuramente margine di miglioramento.

  12. Anonimo

    Salve, ho una domanda da porle, io ho un livello di colesterolo non molto alto cioè 218 su i 200 max, però dagli esami dei livelli di colesterolo frazionati e cioè ldl e hdl e trigligeridi i valori sono nella norma, non superano i livelli massimi, ciò cosa significa?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi riporta tutti i valori?

  13. Anonimo

    salve sono alta 1,62 in sovrappeso e ho 38 anni il mio colesterolo è 316 vorrei un consiglio

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Migliorare drasticamente lo stile di vita è essenziale ed è necessario farlo in tempi molto rapidi, da valutare con il medico la possibilità di assumere nel frattempo farmaci.

  14. Anonimo

    Buongiorno dottore, sono una donna di 55 anni,da 4 in menopausa,ho fatto gli esami del sangue per il controllo del colesterolo visto che mia sorella lo aveva a 280………..purtroppo il mio era di 321! Ho iniziato subito a prendere delle pastiglie al riso rosso fermentato e sono a dieta ferrea, oltre alla mia ora di tennis settimanale ,tutti i giorni faccio 30 min di cyclette, prendo un danacol al giorno, ma non riesco a smettere di fumare…………………..Credo che il mio colesterolo sia ereditario, mio papà è morto a 50 di infarto.
    Ce la farò a ridurre il mio?
    Grazie x una eventuale risposta.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se ereditario probabilmente riuscirà a migliorarlo, ma sarà difficile riportarlo entro i valori corretti senza farmaci.

  15. Anonimo

    Buondecapeptyl,asera volevo sapere se ildecapeptyl,puo’ alterare i valori del fegato ,GGT e la fosfatasi alcalina?grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Da scheda tecnica mi risulta solo la fosfatasi acida nei primi giorni di trattamento per gli uomini.

    2. Anonimo

      grazie mille

  16. Anonimo

    Salve dottore,le mie analisi hanno rilevato il colesterolo totale a 202 e il colesterolo hdl a 40,inoltre i trigliceridi a 143,g.o.t(asat) 40,e il g.p.t.(alat) 60 e infine gamma gt a 58.
    Ho 46 anni alto 1,72 circa per 87 kili,non fumo e in questo periodo sono sedentario,cosa posso fare?.Devo preoccuparmi?.
    Grazie mille!!!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non mi sembrano così terribili, anzi!, ma probabilmente perdendo peso diventerebbero perfetti.

    2. Anonimo

      grazie di cuore !!!
      Farò del moto per recuperare la forma migliore.

  17. Anonimo

    valori deimiei analisi colesterolo200 hdl76 colesterolo cattivo 130 trig, 75 prendo la pastiglia disivastin10mg devo continuare. grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Peso ed altezza?
      L’attuale alimentazione è migliorabile?

  18. Anonimo

    peso 72 altezza 155 ,mi dia un consiglio dottore x favore ,grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La pressione va tenuta sotto controllo da subito se alta, ma se riuscisse a perdere peso risolverebbe probabilmente entrambi i problemi senza farmaci.

  19. Anonimo

    salve ho 49 anni e il colesterolo 220 ,porto la pressione alta cosa posso fare grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Peso ed altezza?

  20. Anonimo

    il fegato grasso puo’ aumentare il colesterolo? grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No.

  21. Anonimo

    sono una persona di 43 anni o fatto le analisi del sangue e mi e uscito il colesterolo alto i valori sono colesterolo totale 240 / hdl 67/ trigliceriche 82 . vorrei sapere se mi devo preoccupare o no.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non sono valori terribili, vanno intesi come un campanello d’allarme per migliorare lo stile di vita adesso che ancora tutto il tempo di farlo.

  22. Anonimo

    o il colesterolo 280 e mi sento molto giu sono queste le cause cke mi sento giu

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non c’è motivo di essere giù, deve invece trasformare questa tristezza in volontà di apportare i cambiamenti necessari allo stile di vita per migliorare i valori.

  23. Anonimo

    Ho 43 anni e ho sempre sofferto il colesterolo alto, che e’ causa ereditaria, il colesterolo e’ ora 270 prendo una pasticca di torwas da 80 ml. Corro spesso 2 o 3 volte alla settimana, cerco di fare una alimentazione povera di grassi, e ora e’ arrivato anche il momento di non fumare piu’, premetto che fumavo un pacchetto al giorno.
    Come posso fare per stabilire il colesterolo sotto ai 200?
    Se fino adesso pian piano ho eliminato tutte le cose che fanno male?cordiali saluti.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Peso ed altezza?
      Da quanto assume Torvast 80?

  24. Anonimo

    ho il colesterolo 298, ho 60 anni, alta 1,59 il medico non mi ha prescritto nessun farmaco, dieta e cammino 3 km quasi tutti i giorni. inoltre prendo
    tre cucchiaini da cafè al giorno di lecinova, a colazione latte e caffè succo
    di arancio, 70gr di pasta o riso una volta al giorno, non sughi, solo olio
    pomodoro e basilico oppure tonno, pesce branzino, o merluzzo o salmone
    solo ai ferri, frutta 1 al giorno, 3 noci, dimenticavo peso 67Kg.
    una curiosità lo stress incide sul colesterolo?
    grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, probabilmente potrebbe incidere, ma a mio avviso non in modo tale da giustificare un 298.

  25. Anonimo

    salve dottore….
    sono alto 177.peso circa 84hg e sono un ex calciatore. ho il colesterolo totale a 260
    e il colesterolo buono a 56 cosa posso fare?
    grazie anticipatamente.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Perdere peso e migliorare lo stile di vita è il primo passo, ma va valutato con il medico se cautelarsi nel frattempo con farmaci.

  26. Anonimo

    sera dottore o ritirato le analisi volevo sapere se mi devo preoccupare e se posso cercare di tanponare questi valori o 53 anni e il mio colesterrolo totale è 240 e mi e salita anche la glicemia 107che non sono goloso di dolci o robbe varie cosa posso fare x contrastare tutto questo sono alto 178 e peso 85 grazie x la rispost a e le auguro un buon natale e un felice anno nuovo a lei e la sua famiglia

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il primo obiettivo che deve porsi è di adottare uno scrupoloso rigore alimentare, che le permetta di perdere almeno 10-15 kg; potrebbe essere sufficiente.

  27. Anonimo

    Salve sono una donna di 51 anni sono stata operata sei mesi fa di mastectomia ed ho iniziato una cura ormonale a base di tamoxifene e decapeptyl, adesso mi ritrovo con il colesterolo a 238, cosa che prima non avevo. Vorrei sapere se questa terapia ha contribuito a farmi aumentare questo valore e come alimentarmi per poter riportare alla norma il mio colesterolo. Grazie

  28. Anonimo

    Buona sera. sono una ragazza di 27 anni e 170cm e peso circa 70Kg. non bevo e non fumo. oggi ho ritirato gli esami del sangue. i valori sono:
    colesterolo totale 253. trigliceridi 67. colesterolo HDL 56, AST(GOT) 15, ALT(GPT) 6, gamma-GT 14 e 87. con questi valori cosa dovrei fare e di cosa mi dovrei preoccupare?
    Grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Al 99% raggiungere il proprio peso forma (con dieta ed esercizio fisico) è sufficiente a rimettere ordine nei valori.

  29. Anonimo

    Ps sono alta 1.67 e peso all incirca 63 kg… E i trigliceridi ero a posto nelle analisi!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Condivido il parere del medico, basta davvero poco per migliorare un valore comunque buono; meno carne rossa, da sostituire con le proteine dei legumi e del pesce (salmone, pesce azzurro, …).
      I carboidrati, dopo frutta e verdura, sono la base della piramide alimentare, quindi non sono da eliminare e consumando quelli integrali (pane e pasta integrali) non avrà problemi nei chili in più e la aiuterà a sentirsi sazia.
      Attenzione, se ne consuma, al latte intero: è un’altra fonte di grassi animali che può alzare il colesterolo.

  30. Anonimo

    Buonasera… Sono una ragazza di 27 anni, lavoro nella
    Pizzeria dei miei genitori otto ore al giorno, Oggi ho ritirato le analisi e a parte un po’ di anemia generale.. Il mio colesterolo totale e 202.. Il dottore ha detto di non preoccuparmi e di mangiare meno carne rossa ( mangio molto spesso carne, soprattutto per dieta penso faccia meno ingrassare dei carboidrati).. Il valore non e altissimo ma
    Sono giovane.. Sto cercando di smettere di fumare e da che fumavo dalle 15.alle 20 sigarette al giorno ora ne fumo al massimo 3/4.. Scusi il disturbo ma sono ipocondriaca.. Grazie mille!!

La sezione commenti è attualmente chiusa.