Tutte le domande e le risposte per Clamidia (Chlamydia): sintomi, trasmissione e cura
  1. Anonimo

    Buona sera, ho fatto la laparascopia, con risultato endometriosi. Quanto tempo ci vuole in genere x avere i risultati? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi perdoni ma non ho capito la domanda.

  2. Anonimo

    Nell’intervento, mi hanno tolto anche un fibroma,ad oggi ancora non ho ricevuto risposta, in genere quanto tempo ci vuole x avere esito?
    ?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Continuo a non capire che tipo di risposta aspetta; forse intende una biopsia, in ogni caso i tempi di risposta variano da un laboratorio all’altro.

  3. Anonimo

    se si fa la resonanza mag. ti vieni fuori ca hai la clamidia o solo con il tampone

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Con la risonanza non è possibile.

  4. Anonimo

    modena 16/03/2011
    Grazie a voi, sono venuto a conosenza di tante problematiche a me sconosciute.
    Tra la coppia ci vorrebbe onestà, fedeltà, e grande responsabilità per la conduzione di un rapporto
    fedele.
    A mie spese ho “Pagato” e imparato che non è così, grazie alla mia ferrea forza e volontà credo di aver superato l’ostacolo.
    E’ tanto odioso fare il Casto, non vi erano altre vie.
    Cordiali Saluti Carlo

  5. Anonimo

    23/03/2011
    Mi scuso sono ancora a chiarire la mia posizione.
    Una di quelle esperienza sgradevoli non auguro a nessuno.
    Accetto il Vs/ consiglio oscurare i miei siti, qualche pesona si è impossessata soltanto per darmi del cretino.
    Cordialmente
    Porgo i miei saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Provi a verificare, ma credo di aver oscurato più o meno tutti i dati sensibili. Rimango a disposizione.

  6. Anonimo

    Buona sera, vorrei saper dopo quanto tempo dal rapporto non protetto si puó fare l’esame x la clamidia. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Credo 3 settimane al massimo, ma non ne sono certo.

  7. Anonimo

    buon giorno…si ricorda di me?? sono quella ragazza ke aveva smesso la pillola a gennaio dopo 4 anni, che stava cercando una gravidanza…il mio compagno ha fatto una visita specialistica perchè dall’anno scorso le sono iniziati bruciori dentro il pene come se le rimanesse dell’urina all’interno…poi pruriti e rossori..finalmente a marzo si era deciso di fare una trans rettale..le avevano trovato una lieve infiammazione della prostata, le hanno dato delle pastiglie ma non gli è passato nulla di tutto ciò…poi si è deciso a fare una visita urologica e l’urologo le ha prescritto l’esame delle urine e lo spermiogramma o spermiocultura, non ricordo!!! è in attesa di farlo appena possibile, in poche parole le ha detto che magari io avevo la clamidia e gli e l’ho contagiata l’hanno scorso…secondo lei è possibile? volevo un suo parere…il 27 ho la visita anche io dal mio ginecologo e il tal caso le racconto un pò la storia e vedrà di farmi fare, oltre ad una ecografia trans vaginale, un pap-test, visto ke comunque non l’ho mai fatto…ma il 27 è lontano e ho mille ansie che mi passano x le testa…cosa posso fare? attendo il risultato delle analisi ke deve fare il mio compagno??scusi x il disturbo…cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Al momento non è possibile purtroppo fare diagnosi e, sopratutto, eviterei di colpevolizzare/sentirsi in colpa sulla base di sole ipotesi (clamidia). Aspettiamo di vedere cosa emergerà dagli esami di entrambi e, sulla base di dati oggettivi, tutto sarà più chiaro.

  8. Anonimo

    grazie x la risposta…aspetterò i risultati con ansia..

  9. Anonimo

    salve, mesi fa ci siamo contattati su questo sito perchè ero disperata per il fatto di aver contratto la clamidia, e dopo aver risolto il problema con svariati cicli di antibiotici, prima il ciproxin, poi l’azitromicina e dopo ancora il bassado, (sia io che mio marito) è arrivata la tanto aspettata notizia…. aspetto 2 gemellini e siamo ultra contenti….ma lei pensa che la causa dei gemellini sia dovuta dalle cure fatte? cmq esplodiamo di gioia e per questo vorrei tranquillizzare chi come me ha problemi di clamidia…..ecco i risultati finali una bellissima gravidanza gemellare…..nn ci credevo, ma può succedere davvero!!!!!!!!!!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Le mie più sincere congratulazioni!
      Venendo al suo dubbio è fortemente improbabile che la gravidanza gemellare sia da ricondursi a quanto successo.

  10. Anonimo

    Buongiorno, l’anno scorso ho seguito una cura per clamidia mentre il mio compagno e’ risultato negativo(essudato uretrale) dopo la cura ho ripetuto il tampone, negativo. Adesso ho di nuovo dei problemi e aspetto di fare il tampone. Non ho rapporti sessuali ecc. con altri uomini da 10 anni! Come ho fatto a prendere la clamidia? Ci sono altre vie di trasmissione? E’ possibile essere un portatore sano? La clamidia e’ una malattia anche nei gatti e’ possibile un contagio? Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Escluderei i gatti e, in linea di massima, il contagio avviene solo per via sessuale; anche ammettendo che suo marito sia un portatore sano (non saprei dire se sia possibile o meno), gli esami l’avrebbero evidenziato.