1. Anonimo

    BUONGIORNO, HO 32 ANNI E NEGLI ULTIMI 4 ANNI, (CIRCA 3 VOLTE NELL’ARCO DI QUESTI QUATTRO ANNI) MI SI SONO GONFIATI I LINFONODI DELLA GOLA, MI E’ VENUTA LA FEBBRE PER IL MAL DI GOLA E IL MEDICO MI HA PRESCRITTO L’AMOXICILLINA.
    DAL GIORNO SEGUENTE ALL’ASSUNZIONE DELL’ANTIBIOTICO, TUTTE E 3 LE VOLTE MI E’ VENUTO PRURITO INTIMO, GONFIORE ALL’AREA ESTERNA VAGINALE E UNA DI QUESTE VOLTE MI SONO RITROVATA CON DEGLI STRANI PUNTINI BIANCHI. COSA DOVREI USARE PER QUESTI SINTOMI CHE CREDO SIA CANDIDA? E NEL CASO DEVO COMUNQUE CONTINUARE NELL’ASSUNZIONE DELL’ANTIBIOTICO?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      L’antibiotico va usato in ogni caso come prescritto; sapendo il problema consiglio di anticipare il problema affiancando all’antibiotico fermenti lattici e magari anche fermenti vaginali.

  2. Anonimo

    Salve dottore, sono una donna di 21 anni, è da un paio di giorni che accuso un forte prurito e leggero dolore nel sedermi, fastidio più che altro.
    non ho “perdite” tuttavia guardando bene ho un liquido vischioso bianco all’interno, dove però non mi prude, in quanto il prurito è esclusivamente alle labbra esteriori, li non c’è assolutamente nessuna macchia bianca, però mi preoccupa avere questo liquido che io ho sempre avuto, e ho sempre associato alla normalità.
    il liquido vischioso biancastro si trova esclusivamente all’apertura vaginale, mentre il prurito è alle labbra esteriori, in oltre accuso dolore durante il rapporto, all’altezza dello stomaco, il mio medico dice che potrebbe essere gastrite, ma mi chiedo se non possa essere invece la Candida.
    Andrò comunque a fare una visita ginecologica in settimana

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, condivido che potrebbe trattarsi di candida o di altra infezione vaginale.

  3. Anonimo

    Mi scusi dr. Cimurro io sto provando col mio partner ad avere un figlio da un anno e qualke mese .. e diciamo che sono andt a controllo dal gine e mi ha detto di avere un infiammazione .. diciamo dei piccoli batteri all urina mi ha prescritto una cura .. e in seguito ho avuto la candida anche leggera l ho curata .. e fortunatamente è passato tutto la mia domanda è che se curerò qst infiammazione ovvero questi batterii avrò qualke speranza a concepire??? e solo colpa dell infiammazione che non riesco a concepire ?? grz x la risp

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Curando il problema questo non avrà conseguenze sulla probabilità di concepimento, ma è da più di un anno che prova può valere la pena approfondire un po’ di più con l’aiuto del suo ginecologo.

  4. Anonimo

    il laboratorio delle analisi mi ha detto che l infiammazione non essendo grave, il medicinale può darmelo anche il medico curante … perchè mi hanno scritto ciò che è assente e ciò che è presente nell urina ..

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      L’antibiotico è stato prescritto dal medico curante? In questo caso lo assuma con fiducia.

  5. Anonimo

    quindi posso fidarmi della cura???

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      In linea di massima sì, è stata prescritta da un ginecologo immagino?

  6. Anonimo

    Dei pallini *

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Qualsiasi esame può essere sbagliato, ma nel suo caso l’esito è assolutamente compatibile con i sintomi.

  7. Anonimo

    Dottore avevo un prurito e delle pallini bianchi sono andt a farmi l anlisi dell urinocoltura per paura che fosse la candida .. ma il mio ragazzo non ha nulla .. solo che nel risultato di qst analisi mi è uscito solo : Batteriuria e mi hanno detto che non è la candida ma ho dei batteri .. mi hanno data l antibiotico e dell olio sprai da mettere all interno della vagina per il prurito .. è possibile che i risultati si sbagliano ?? ..

  8. Anonimo

    Mi scusi ma la candida si prende solo con i rapporti ??

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      No, in alcuni casi sono squilibri della flora batterica vaginale che hanno altre cause (a volte, per esempio, semplicemente stress).

  9. Anonimo

    Buonasera Dottore,
    Circa tre giorni fa ho avuto uno scarico di diarrea e dal giorno seguente un fastidioso prurito intimo che non accenna a fermarsi. Sto usando la pomata gentelyn- beta, ma non so se e’ quella adatta. Anche perché ho notato delle macchioline bianche nelle parti intime che nel giro di 24 ore sono aumentate di forma che di quantità. Potrebbe essere candida? Cosa mi consiglia? Ancora una domanda: domani parto per una settimana di vacanza al mare, posso tranquillamente prendere sole e stare in acqua ? E inoltre si avvicina la data del ciclo mestruale, possono esserci problemi? La ringrazio.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, potrebbe essere candida ed in questo caso Gentalyn Beta è controproducente per la presenza di cortisone.
      Valuti farmaci più adatti con il suo farmacista o con il suo ginecologo/medico.
      Nessun problema a mare e sole, con l’arrivo del flusso questo mese potrebbe essere consigliabile l’uso di assorbenti 100% cotone per non irritare ulteriormente; senta in ogni caso il ginecologo.

  10. Anonimo

    Grazie per le risposte .. le farò sapere cosa mi diranno 😉