Tutte le domande e le risposte per Balanite e balanopostite: sintomi, cura e cause
  1. Anonimo

    Salve Dottore,
    Sono un ragazzo di 26 anni e gia da un po di tempo ho diversi tipi di sintomi che mi lasciano pensare.

    Credo di avere una fimosi non serrata in quanto, solo in erezione, ho difficolta nello scoprire il glande per via del restringimento della pelle che lo ricopre ed i rapporti sessuali mi provocano delle piccole lesioni (tanti piccoli taglietti) sulla pelle in dilatazione seguita poi da gonfiore.

    Altra problematica, che credo sia balanite, e la presenza di:
    – bollicine rosse sul glande (ma non sempre)
    – delle piccolissime macchioline bianche sulla pelle, molto secca tra l altro, che con lo sfregamento si irrita per poi senguinare molto molto lievemente.
    – Provo molto prurito e bruciore, ma non sempre, dopo aver urinato.
    – a seguito di un rapporto con la mia ragazza lei sente, ma non sempre, molto bruciore ed arrossamento della vagina.

    Tengo a precisare che mi dedico molto all igiene.
    Cosa ne pensa?

    Grazie della disponibilita.

    1. Anonimo

      Dimenticavo di tanto in tanto il glande si spella.
      Grazie ancora.

    2. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente si sono sovrapposti problemi diversi, forse la fimosi ed un’infezione; temo sia davvero indispensabile il parere di uno specialista.

  2. Anonimo

    Grazie per la risposta tempestiva,
    come ultima cosa lei pensa che con questi sintomi, fino a quando faro la visita specialistica, dovrei interrompere qualsiasi tipo di rapporto con la mia partner?
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Almeno li proteggerei con preservativo.

  3. Anonimo

    Salve dottore sono un ragazzo di 26 anni e da qualche tempo ho dei piccoli punti rossi sul glande che a tratti danno prurito,non so cosa siano,fatto sta che dopo poco tempo vanno via per poi ritornare.La mia ragazza peraltro da un pò di tempo a questa parte soffre di cattivo odore senza nessuno tipo di altro sintomo.
    Mi potrebbe aiutare o consigliare sul da farsi,almeno orientarmi.
    La ringrazio anticipatamente
    Francesco

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Potrebbe essere candida per entrambi, ma ovviamente confermato dal medico.

    2. Anonimo

      salve dottore , io ho lo stesso problema e metto il gentalin beta, ke dice lei va bene ??di solito mi passa in un paio di giorni con questa pomata, per poi tornare dopo ina decina di giorni …

  4. Anonimo

    Salve dottore,
    oggi scoprendomi il glande mi sono accorto che questo e in parte ricoperto da uno strato di pelle bianca che si toglie se la tocco e poi ho un leggero prurito al prepuzio e al glande .Secondo voi è balanite o altro? Il problema si risolverà da solo o bisogna intervenire ? Cosa devo fare per risolvere il problema?

    N.B ho 16 anni ho avuto un rapporto sessuale più di 2 mesi fa non protetto.

    1. Anonimo

      Egregio dottore sono sempre io, le volevo fare un altra domanda: siccome sono in vacanza in una località balneare le volevo chiedere se facendo il bagno nell’acqua di mare corro il rischio di peggiorare la situazione? Grazie in anticipo per tutto.

    2. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Esclude che sia smegma ()?
      Il rapporto avuto è stato con una persona a rischio di malattie sessualmentre trasmesse?
      Nessun problema per il mare.

    3. Anonimo

      Si escludo che sia smegma altrimenti si sarebbe rimosso dopo i lavaggi invece rimane e ricopre una parte del glande.
      Non penso che la persona sia a rischio di trasmettermi malattie sessualmente trasmissibili ma non ne ho la certezza ovviamente.

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ok, potrebbe effettivamente allora trattarsi di balanite e pertanto suggerirei un parere medico.

    5. Anonimo

      Nel caso fosse balanite si toglierà da sola prima o poi oppure c’e bisogno di cure appropriate?

    6. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Di norma serve curarla, ma sopratutto serve una diagnosi esatta.

    7. Anonimo

      Ora però lo strato di pelle bianca sta andando via e spellandosi rilascia cattivo odore nonostante i lavaggi. Si sta togliendo da sola ? O peggiora? Sto usando del sapone durante i lavaggi , mi consiglia si continuare ad usarlo o di farne a meno ?

    8. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A patto che sia sapone intimo ne continui pure l’utilizzo.

    9. Anonimo

      Ok grazie della disponibilità !

  5. Anonimo

    Salve Dottore.
    Ho 58 anni, quest’ anno in gennaio ho avuto un intervento di circoncisione ( penso parziale poichè il glande a riposo risulta parzialmente coperto e asportazione del fremulo ) , l’intervento è stato neccessario poichè il glande faceva fatica a soprirsi e poi anche perchè ogni tanto e specialmente dopo i rapporti mi si infiammava la pelle che unisce il corpo del pene col glande. Le premetto che ho una vita sessuale molto intensa però dopo il rapporto mi si formano piccole abrasioni nella pelle proprio nell’attacattura sotto il glande accompagnate da rossore della zona interessata e a volte rigonfiamento della pelle esterna. Mi do un po di crema antibiotica e cortisonica e nel giro di qualche giorno sparisce, a parte le piccole abrasioni, che essendo in una zona delicata ci mettono piu tempo a cicatrizzare. Qualche mese fa mi sono fatto vedere dal chirurgo che mi ha operato, mi ha visitato scoperchiandomi bene il glande e accentuandomi ancor più le abrasioni . Mi ha detto che dovrei solo tenerllo maggiormente a riposo e lavarmi con amuchina. Sono un pò preoccupato per il fatto che quando ho dei rapporti mi si aprono queste piccole abrasioni che mi limitano la mia vita sessuale
    Grazie della disponibilità

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non sono sicuro che possa essere utile, ma farei un tentativo con un lubrificante durante i rapporti, in modo da diminuire le eventuali frizioni.

  6. Anonimo

    Salve dottore. Circa 3 settimane fa ho avuto un rapporto non protetto e 4 giorni dopo ho notato delle macchie di colore giallastro non rilevate nè dolorose sul glande seguite dalla presenza di piccole aree (cerchi) rossi, scomparsi spontaneamente pochi giorni dopo. Da qualche giorno invece noto un esteso eritema anche a carico del prepuzio con associato intenso prurito e una sensazione di sollievo nelle manovre di abbassamento del prepuzio. Ho aumentato la frequenza dell’igiene a carico dei genitali ma l’eritema sembra costante, se non peggiorato. Secondo lei tali segni e sintomi cosa potrebbero indicare?
    Grazie anticipatamente.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Senta appena possibile un dermatologo specialista in malattie veneree, a distanza non è davvero possibile fare ipotesi.
      Mi permetto poi di suggerirle il test dell’HIV a 30 e 90 giorni dal rapporto.

  7. Anonimo

    CIAO DOTTORE VORREI SAPERE CHE SONO STATO DAL UROLOGO MI A CONTRATTO LA BALANOPOSTITE E MI A DETTO CHE E IN VIA DI GUARIGIONE E DI FARE NA VISITA TRA DDUE MESSI SI PUO GUARIRE SENZA CURE?????

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non le ha prescritto nulla?

    2. Anonimo

      CIAO DOTTORE HO FATTO LA VISITA MI DEVO RIVOLGERE DA UN ALTRO UROLOGO
      POI MI SENTO UN NODO ALLA GOLA PUO ESSERE DAL ANSIA

  8. Anonimo

    DOTTORE COSA POSSO FARE POTETE AIUTARMI

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, il nodo alla gola può essere ansia.
      Se ha dei dubbio per il problema al pene senta un secondo specialista.

  9. Anonimo

    DALLA BALANOPOSTITE SI PUO GUARIRE E GRAVE VI RINGRAZIO

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non è grave se si interviene per guarirla, può diventare pericolosa se viene trascurata.

  10. Anonimo

    MI E’ STATA DISGNOSTICATA LA BALANOPOSTITE, SONO PREOCUPATO… ORA USO 2 CREME LOCOIDON E NO ALL PASTA. E’ UNA COSA GRAVE?…
    GRAZIE E CORDIALITà
    Carmelo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non è grave, ma non va trascurata per evitare che lo diventi.