Tutte le domande e le risposte per Asma bronchiale: sintomi, allergia, terapia
  1. Anonimo

    a volte ho la senzazione di peso e difficolta a respirare , emuco con saliva alla gola .a volte basta un pò schiarirelaq voce ho mangiare o bere qualcosa e per un pò si allevia.aggiungo che soffro di stress e ansia.saluti

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Confermo che l’ansia è la causa più probabile.

  2. Anonimo

    buongiorno .da molto tempo specialmente la mattina avverto se respiro ho anche se starnutisco ho per un lueve sforzo dei bruciori dentro il petto ,a volte sembra colpire una parte sola a dx .di cosa potrebbe trattarsi?grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Probabilmente ansia, ma in ogni caso senta anche il parere del suo medico.

  3. Anonimo

    salve dottore,
    da circa un mese e mezzo sono perseguitata dalla tosse a volte grassa e a volte no con un senso di oppressione sul petto con sensazione di calore come se avessi un ferro da stiro appoggiato sono andata dal medico ho fatto 5 giorni di cura con cortisone e supracef 500 e niente poi sono passata alle punture di ceftriaxone mattina e sera per 7 giorni e uno spruzzino di nome foster peggio che mai e per non finire 7 giorni di veclam ho fatto la lastra al torace ma non c’è nulla di rilevante mio figlio di 4 anni a luglio è stato ricoverato di polmonite può significare qualcosa?e perchè mi trovo ancora così?la tosse mi peggiora se entro dentro centri commerciali con aria condizionata e dove c’è tanta umidità tipo al mare vorrei un consiglio visto che il mio medico vuole darmi altri antibiotici ma non ne posso più non soffro di rigurgiti acidi e di stomaco aspetto notizie grazie buona giornata

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Al suo posto sentirei uno specialista.
      Possiamo escludere allergie?

    2. Anonimo

      si niente allergie solo la tosse

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Confermo, sentirei uno specialista.

  4. Anonimo

    grazie .ho l impressione che che i miei polmoni nn ce la fanno specialmente come ho gia scritto in precedenza quando parlo animatamente ,se faccio piccoli sforzi ,la mattina appena sveglio,se cambio posizione a letto ,qualunche cosa faccio anche se di brevissima durata,se soffio ,a volte anche se salgo le scale.se cammino ho faccio una passeggiata anche lunga questo nn succede quasi mai.anche il mio medico dice che si tratta di un accumolo di ansia e stress da molto tempo ,e che l asma bronchiale nn e tutta la causa che fa scaturire i sintomi.

  5. Anonimo

    grazie.inoltre mi capita quando parlo mi stanco come se nn ho fiato ,e se parlo animatamente ho come la senzazione di malessere come se sto per svenire vuoto alla teste pressione al petto e gola che stringe..la voce e anche piu bassa.il fattore da cosa puo dipendere?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ansia.

  6. Anonimo

    grazie dottore,volevo chiederle un altro suo parere ..la mattina ho continui starnuti forse caiusati da un allergia alla polvere ,mi succede che dopo uno starnuto sento dellepulsazione come se ce qualcosa che mi batte sotto la costola destra ,e inoltre ho forte perurito allagola e alle orecchie internamente.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il prurito alla gola è causato dall’allergia, il dolore alla costola probabilmente dallo sforzo muscolare dei numerosi starnuti, il prurito all’orecchio probabilmente sempre l’allergia.
      Senta in ogni caso anche il parere del medico.

  7. Anonimo

    ma se faccio sport lo sforzo cè!?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      C’è modo è modo di farlo; sicuramente non potrà allenarsi per i 100 m, ma per esempio il nuoto od altre attività aerobiche potrebbero essere alla sua portata. In ogni caso parlarne con il medico è la scelta migliore.

  8. Anonimo

    posso fare sport ,oppure no?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      L’ultima parola spetta al suo medico, ma in linea di massima direi che a patto di non fare sforzi è assolutamente consigliato.

  9. Anonimo

    durante la giorna te se faccio anche una piccola corsettina parliamo di pochi metri subito sento gola che strige respiro affannoso caldo e mi viene sempre saliva e muco in gola e devo sempre sputarli.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Questo temo che sia causato dall’asma.

  10. Anonimo

    sto prendendo malox dopo pasti ma nn vedo miglioramenti.cosa potrei fare per nn svegliarmi cosi male?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non posso prescrivere farmaci.

  11. Anonimo

    volevo anche aggiungere che durante questi sintomi la mattina ho una senzazione di vuoto alla testa come quando ci si gonfia un palloncino …e delle volte però questo di piu il pmeriggio o la sera ho la voce che cambia .

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Asma, forse reflusso ed ansia.

  12. Anonimo

    buonasera dottore.volevo chiederle dei miei sintomi che mi assillano specialmente la mattina ..appena sveglio sento come una senzazione strana al petto di preciso nel mezzo fra petto e gola ..ho come una senzazione di bruciore che si accentua se faccio respiri profonsi ho solamente se mi giro a letto ,la bocca e semi asciutta e sento un gusto strano,appena alzato sono stanchissimo anzi a pezzi ,sento la testa e il corpo pesant,i e il fastidio al petto e gola si fà sentire .mi sento come agitato e nn posso fare sforzi anche lievi che sembra che i bronchi o polmoni nn cè la fanno e mi devo sedere o sdraiare a letto…non ho quasi mai tosse solo ul po di muco ,nn sento fischi tranne rare volte .il tutto migliora anche se nn del tutto dopo un bel pò che sono alzato e fatta colazione .durante la notte delle volte sento pulsare le orecchie e la gola e ho un pò di tachicardia..soffro di asma bronchiale ma nn credo che questi sono i sintomi ,poi io faccio uso la sera di aliflus ,anche se in questi periodi piu caldi nn ho molti fastidi che riguardano l asma bronchiale.il medico di famiglia suppone che si tratti di ansia .le cosa mi puo dire a proposito?grAZIE ANTICIPATAMENTE.cordialissimi saluti

  13. Anonimo

    Seretide diskus , scusi l’errore

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Questo no, non può causare i sintomi descritti.

    2. Anonimo

      Potrebbero essere sintomi di epatite
      Ringrazio nuovamente

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      In assenza di motivi particolari per temere questa eventualità no, non mi verrebbe da pensare ad un’epatite.

  14. Anonimo

    Buonasera dott . soffro di asma bronchiale e assumo singulair e ibiscus , volevo sapere se questi farmaci possono causare : sudorazione , capogiri, nausea e stanchezza .
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      SIngulair occasionalmente sì, mentre del secondo ho idea che il nome non sia corretto; forse è un puff di tipo Diskus, ma non capisco quale.

  15. Anonimo

    buona sera dottore, io ho un bronco spasmo da 10 anni , la mia asma la sto curando bene. con simbicort e montegen prescritti dal pneneumologo. ora ogni anno circa mi si riacutizza e mi è stato consigliato di curare con pastiglie cortisoniche per due settimane. dottore faccio bene o devo fare ulteriori visite dato che questo succede ogni anna. grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il cortisone gliel’ha consigliato lo pneuomologo? Con quelle risolve?

  16. Anonimo

    Buongiorno Dottore,
    a seguito di un episodio di bronchite estiva, probabilmente causata dall’aria condizionata, mi ritrovo, dopo una settimana di augmentin e aerosol clenil-a, quasi guarito dal punto di vista della bronchite. Mi resta tuttavia un preoccupante strascico costituito da crisi di tosse improvvise a cui segue la chiusura della glottide con conseguente rischio di soffocamento (tipo asmatico… ma io non lo sono mai stato). La cosa dura mezzo minuto e accade due / tre volte al giorno e lo stesso la notte. Mi sto preoccupando. Può essere una reazione allergica (mai stato a nulla) ? O significa che sono diventato asmatico?
    Posso provare l’omeopatia? (non amo i farmaci)
    grazie per quanto potrà suggerirmi
    j

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non credo all’omeopatia ma non ci sono problemi a provare; la mia sensazione è che sia un po’ di suggestione, perchè se fosse una reazione allergica non passerebbe così rapidamente.
      Diverso è il discorso se fosse asma, ma stupirebbe un po’ un esordio di questo tipo.

  17. Anonimo

    in effetti soffro anche di ansia,,a volte e come se l aria n cè la fà ad entrare accompagnato anche da qualche bruciore,,,,,il tutto sembra alleviarsi se prendo aliflius

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ovviamente il problema di base è l’asma, ma sono portato a pensare che spesso sia l’ansia a causarle l’episodio.

  18. Anonimo

    salve dottore ,volevo un altro suo parere ,e normale che se sudo quando lavoro ho faccio sforzi avverto il petto che mi stringe e mi fa un pò male con qualche problema arespirare?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Potrebbe essere l’ansia a causare questa sensazione.

  19. Anonimo

    grazie dottore per la sua risposta …sono un pò ansioso penso sempre a cose piu gravi nonostante il mio medico mi dice di syare tranquillo .cordiali saluti

  20. Anonimo

    ho anche effettuato circa 1 anno e mezzo un rx al torace , l ho fata di testa mia senza senza aver consultato il medico .con esito…..Lieve accentuazione della trama bronco vascolare bilaterale.non immaggini a focolaio attivo,documentabili con il comune esame radiologico.ombra cardiaca nei limiti della norma.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sono normali sintomi riferibili alle malattie di cui soffre.

  21. Anonimo

    buonasera dottore .volevo un suo parere,sffro di allergia alla polvere e anche di una forma lieve di asma bronchiale ,i sintomi sono respiroo difficoltoso ,peso al petto ,muco che sembra prevenire dalla gola con espettorato ,qualche volta ho dei sibili al petto ,delle volte bruciore durante la respirazione ,ma nn ho tosse .mi capita di piu la mattina di espettorare e noto che il colore e di un giallo scuro un po fluido ,e invece durante la giornata mi viene sempre di buttarlo ma noto che e bianchissimo di piu sembra saliva molto schiumosa ,come mai? grazie mille ,buonasera

  22. Anonimo

    finisco di mangiare e avverto gonfiore e pancia dura come se ce dell aria bloccata nella pancia ,poi ogni tanto mi vengono dei ruttini se il caso continuano ad andare e venire tutta la notte ,adirittura delle volte nn riesco a farli come se si bloccassero…..

  23. Anonimo

    cosa potrei assumere per evitare questo fastidio al di sotto dello stomaco ?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non posso prescrivere farmaci.

  24. Anonimo

    il pobrela sta appena cambio posizione a letto sento salire come una pressione al petto e alla gola che mi rende difficoltosa la respirazione ,quando invece resto fermo sembra un pò migliorare.i sintomi sono a volte accompagnato da una tachicardia ho di un pò di battito accellerato e a volte delle pulsazioni oltre al problema della respirazione…delle volte ho anche come un peso sotto lo stomaco .il miei sintomi potrebbero essere legati a problemi di digestione? anche se ce da dire che soffro di asma bronchiale!,,,grazie cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      È probabilmente un quadro multifattoriale, ossia dove non esiste un’unica causa: digestione, ansia ed asma sono entrambi cause possibili e probabilmente complementari.

  25. Anonimo

    ok grazie..anche se in passato lho gia fatto senza aver miglioramenti..il mio medico dice che molto probalbilmente tutta la causa e l ansia ..cordiali saluti

  26. Anonimo

    cosa e consigliabile fare per far sparire òla difficoltà respiratoria e il fastidio della gola?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Valuterei con il medico farmaci per lo stomaco.

  27. Anonimo

    in base sempre alll altezza?!

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      L’altezza serve per valutare il peso: 69 kg su 1.68 m di altezza è corretto, ma se fosse stato alto 1.50 è chiaro che la situazione sarebbe diversa.

  28. Anonimo

    no in particolare ,qualche volte qualche malox per il bruciore ma nulla di piu .cerco di mangiare piu leggero per nn gonfiarmi..10 mesi fa ho effettuato una gastroscopia ma nn c era niente di relativo solo una lieve infiammazzione.posso chiederle cosa c entra il peso e l altezza? grazie saluti

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      In caso di sovrappeso può esserci un peggioramento di tutti i sintomi.

  29. Anonimo

    si ho problemi di stomaco nn digerisco bene e ognj cosa che mangio mi gonfio e faccio fatica prima di sgonfiare …a volte ho qualche prodlema di bruciore e lieve acidita….il mio peso e di 69 chili per una altezza di 1,68 cm…il peso varia a secondo le stagioni ma solo di qualche chiletto..i farmaci che assumo sono aliflus diskus 2 volte al di ma piu delle volte lo uso 1 volta la sera..poi durante il mese prendo per una settimana xizal antistaminico credo per l allergia,,. e delle volte facci dell ereosol…saluti

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Assume farmaci per lo stomaco? Dalla descrizione dei sintomi potrebbe esserci un problema di reflusso (mal di gola) e/o di ernia iatale.

  30. Anonimo

    salve dottore ,io soffro di asma bronchiale e anche allergica scoperta da circa un paio di anni .di solito nn ho mai avuto attacchi gravi tranne qualche volta risolti in tempi brevi .nn fumo da 8 anni ho smesso all eta di 28 anni circa, ma nn per quresto motivo anzi i disturbi sono nati dopo .i sintomi hanno degli alti e dei bassi ,mi affanno facilmente ho anche tachicardia e qualche inverno lho anche passato male forse per colpa del freddo e dell umidità..di solito in estate stavo molto meglio ,,invece quest anno nn sembra andare cosi ho come una senzazione alla gola come se c e quacosa che stringe ,se respiro profondamente ho bruciore alla gola e sembra anche al torace ,respiro corto e piu veloce e nonostante i farmaci sia inalatori ho bentelan nn e che migliori di molto .ci sono momenti che sembrano sparire per un pò per poi ritornare.io ne ho parlato con il mio medico di famiglia e lui visitandomi le spalle dice che nn senti nulla di preoccupante ,infatti io nn ho mai tosse solo qualche volta dei rumorini al petto ma se nn faccio uso per un 2 3 giorni di farmaci!..ho sempre come un fastidio alla gola come se devo schirire sempre la gola e sembra per un attimo piu libero.il mio dottore pensa che si tratti piu di ansia che di problemi asmatici.lei cosa mi puo dire di tuttoi questo?grazie anticipatamente……..

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Confermo che l’ansia è una causa possibile.
      2. Ha mai avuto problemi di stomaco?
      3. Peso ed altezza?
      4. Che farmaci assume in modo regolare?