1. Anonimo

    Buongiorno Dott. Cimurro,
    potrei sapere a quale categoria farmaceutica di antinfiammatori allude nella sua risposta? Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Cortisone, per esempio.

    2. Anonimo

      Grazie per la sua risposta.

  2. Anonimo

    Salve ho un problema alle dita dei piedi,come mi metto a letto le mie dita si irrigidiscono e sento il senso del freddo ma se le tocco sono calde,come scendo dal letto nn mi fanno male. A cosa e’ dovuto secondo lei? Grazie…..

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sinceramente è strano, di solito quando ci sono problemi di circolazione la posizione orizzonate è di aiuto; mi dispiace, ma non saprei fare ipotesi.

  3. Anonimo

    Buongiorno dottore.
    Da circa due anni ogni inverno mi presenta lo stesso problema che con la stagione calda sparisce: gonfiore alle dita delle mani (tutte, ma non in contemporanea) che risultano rosse, lucide e molto doloranti, tanto da non riuscire a piegarle. Di notte le mani mi formicolano e diventano talmente calde da non riuscire a dormire, mentre di mattina sono talmente rigide da non permettermi movimenti normali per almeno mezz’ora. Da quest’anno poi, si sono aggiunti anche i piedi: gonfi, doloranti e rigidi al mattino. Col movimento migliorano.
    Premetto che ho già fatto le analisi del sangue e gli ANA risultano positivi (1:80 pattern spackled). Ho fatto anche un ecocolordoppler, ma non è risultato nulla. Crede debba continuare sulla via delle malattie reumatologiche? Sottolineo anche che da quest’anno sento anche una stanchezza anomala, che mi porta a dormire molto.
    Quando ero più piccola mi si erano presentati strani rigonfiamenti sulle nocche, ma il medico mi ha sempre detto trattarsi di geloni. Sono poi scomparsi per tanti anni, fino ad ora (un rigonfiamento sulla nocca del mignolo). Se può essere utile, aggiungo che ho sempre avuto problemi di microcircolazione (mani e piedi gelidi e tendenti a diventare violacei in inverno). Grazie.

    1. Anonimo

      Tutti, però non diventano pallide, ma solo rosse e poi violacee; inoltre, come già detto, si gonfiano (soprattutto in prossimità di falange, falangina e nocca). Dice che si tratta di sindrome di Raynaud e non ha niente a che vedere con artriti?
      Grazie ancora.

    2. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il dubbio mi viene, con tutti i limiti di un parere a distanza.

    3. Anonimo

      Certo, ovviamente farò degli accertamenti con una visita reale. Magari le scriverò i risultati, per una “curiosità medica”.
      Grazie ancora.

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ne sarei felicissimo, è il modo migliore che ho per fare esperienza su questi campi.

  4. Anonimo

    da una settimana ho dolore nel camminare al tallone (non si avverte durante il riposo, seduta oppure a letto) sto provando con pomata Voltaren senza risultato. Il medico ha consigliato RX…che terapia prendere per alleviare il dolore.
    Grazie di una cortese risposta

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma oltre al ghiaccio non posso consigliarle altro perchè non posso prescrivere farmaci.

  5. Anonimo

    Salve mio padre ha un problema ai piedi cioè sono rossi quasi violati, con i talloni secchi spaccati e gli fanno molto male da non poterli nemmeno poggiare. Cosa potrebbe essere? La ringrazio anticipatamente .aspetto risposta

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Soffre di qualche patologia (diabete, gotta, …)?
      Età?

  6. Anonimo

    Di diabete era’ 63 anni

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Si tratta probabilmente di una complicazione del diabete (); può essere utile una crema idratante (ne esiste una specifica della BioSeven), ma serve in ogni caso segnalarlo appena possibile al medico.

  7. Anonimo

    Ok grazie di tutto

  8. Anonimo

    carissimo dottore mi trovo in una grave situazione, dopo una terapia di immunosoppressori (quale rituximab) per una insufficenza renale, mi ritrovo con forti dolori alle articolazioni,in particolare all’anca e ginocchio sx con versamenti di liquido. E’ una artrosi? o sono gli effetti della terapia?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo è possibile che sia causato dalla terapia.

  9. Anonimo

    Salve dottore volevo sapere se attualmente esiste in commercio una pomata che riesca a lenire la sintomatologia dell artrite reumatica di cui è affetta mia madre visto che non può assumere farmaci per bocca grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Vedo prescrivere Voltaren gel (adesso è uscito anche al 2%) da usare fino a 5-6 volte al giorno, ma purtroppo nessuna crema riuscirà mai ad eguagliare l’effetto di un farmaco ad uso orale.

  10. Anonimo

    BUONASERA DOTT.CIMURRO, MIA MADRE HA 61 ANNI LE HANNO DIAGNOSTICATO UN’ARTRITE REUMATOIDE CON ULTERIORE DISTURBO LA GOTTA. HA INGERITO DIVERSI FARMACI MA SENZA GROSSI RISULTATI, HA SPESSO FEBBRE,VALORI VES E TAS MOLTO ALTI, SIDEREMIA BASSA.LE CHIEDO ESISTE UN CENTRO A NAPOLI CHE POSSA CURARE LA PATOLOGIA DI MIA MADRE, EVIDENTEMENTE SI E’ RIVOLTA A PERSONE SBAGLIATE. GRAZIE PER LA CONSULENZA

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo non conosco centri in zona, mi dispiace. Provi a tornare periodicamente sulla pagina, è possibile che qualche lettore nei prossimi giorni sappia consigliarla.