Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Mi sono operato all’appendice domenica, i dottori mi hanno anche dimesso, infatti sono due giorni che sono tornato a casa, riesco ad alzarmi a camminare, però sento la pancia molto gonfia, é normale?

    1. admin
      admin

      Sì, è assolutamente normale; l’importante è che il dolore non vada aumentando e che non compaiano febbre od altri sintomi.

  2. Anonimo

    Ciao il mio fidanzato ha l’appendice infiammata e non ho ancora capito cosa può mangiare oltre riso in bianco e petto di pollo ai ferri? E come quantità? Grazie

    1. admin
      admin

      Quantità moderate, semplicemente è bene non esagerare; per quanto riguarda i cibi la classica dieta in bianco va bene, quindi anche minestrina (formato fine e brodosa), formaggi freschi, carote bollite, pesce bollito, carne rossa magra, …

  3. Anonimo

    Buonasera,

    ieri sera, dopo alcuni giorni di leggero fastidio alle vie urinarie e senso di gonfiore addominale ho accusato improvvisamente una fitta che, partendo proprio da un bruciore alle vie urinarie, si è poi diffusa alla parte destra dell’addome.
    Dopo alcuni minuti di dolore intenso tutto sembra tornato alla quasi normalità. Al telefono mi hanno diagnosticato una cistite, che sto curando con Ciproxin 500. Potrebbe trattarsi anche di appendicite? Ho 32 anni.
    Grazie,
    Alessandro

    1. admin
      admin

      In effetti sembra più probabile una cistite.

  4. Anonimo

    salve,mia figlia di 7 anni da questo venerdì accusa dolori al pancino,più precisamente nella zona sotto l’ombelico.ha vomitato 2 volte nella giornata di venerdì,e ha avuto un poco di diarrea(in tutto 2 volte) ieri,cioè lunedì.non mangia quasi niente, ha un pò di febbre,37,5°,e si sente molto debole,continuando ad accusare forti dolori all’addome.può essere appendicite?mi consiglia di farla visitare dal pediatra,o è solo un virus intestinale?grazie!

    1. admin
      admin

      E’ possibile che sia solo influenza intestinale, ma se ha il dubbio dell’appendicite meglio comunque un parere del pediatra (utile anche per la presenza della febbre).

  5. Anonimo

    Buongiorno,
    ho 21 anni e da ieri ho un dolore vicino all’ombelico sulla parte destra proprio dove credo venga localizzata l’appendicite…
    inoltre ho un dolore alla gamba destra più precisamente verso l’interno coscia che prende anche la parte dietro della gamba che mi disturba molto soprattutto quando cammino.
    Il dolore all’addome non è acuto, è abbastanza sopportabile e non si presenta a fitte, però al tatto da fastidio…
    devo preoccuparmi? può essere appendicite???
    grazie in anticipo

    1. admin
      admin

      Potrebbe trattarsi di appendicite; dieta in bianco e parere medico nel caso non passasse e/o peggiorasse.

    2. Anonimo

      grazie 1000:)

  6. Anonimo

    Salve, ho 45 anni, da circa 2-3 giorni ho un dolore non continuo e ogni tanto con delle piccole fitte, su una fascia, sul lato in basso a destra dell’obelico, a parte il dolore fastidioso non ho sitomi particolari, in passato il mio medico mi ha diagnostica dell’aria nell’intestino(si risolto tutto in pochi giorni), di solito mangio moderatamente frutta, verdure e legumi e carboidrati. Se condo Lei devo fare un controllo per l’appendicite?

    1. admin
      admin

      Se il dolore rimane più simile ad un fastidio è possibile che sia nuovamente aria; proverei forse ad attendere qualche giorno, passando ad una dieta molto leggera.

  7. Anonimo

    Buonasera, ho 20 anni e da qualche giorno accuso un dolore abbastanza fastidioso, ma non insopportabile all’ addome( parte destra precisamente: se l indice della mano destra lo faccio capitare nell ombelico il pollice della stess mano destra indica il punto in cui avverto dolore)…sinceramente ho pensato che potesse anche essere un dolore muscolare ma sono un po ipocondriaca e mi preoccupo subito! può essere un problema intestinale per esempio una bolla d aria? o appendicite?mi consiglia di fare qualche visita o qualche esame specifico??
    La ringrazio anticipatamente per la risposta che spero di ricevere a breve

    1. admin
      admin

      Ho capito male oppure il dolore risulta più alto dell’ombelico? In questo caso escluderei l’appendicite.

    2. Anonimo

      in realtà è sulla stessa linea dell ombelico! potrebbe essere semplicemente aria nell intestino?grazie mille

    3. admin
      admin

      Sì, è possibile; un po’ di attenzione alla dieta per qualche giorno le è di beneficio in ogni caso.

    4. Anonimo

      cosa dovrei evitare secondo lei a parte fritture ciccolato e cose d qst tipo ke in ogni caso fanno male e comunque non rientrano nella mia dieta alimentare??

    5. admin
      admin

      Direi che con la classica dieta in bianco per 2-3 giorni non sbaglia.

    6. Anonimo

      grazie mille!=)

  8. Anonimo

    è da 3/4 giorni che ho forti dolori addominali a destra in basso permanenti con nausea ed anche un dolore alla gamba destra.
    Sono andata al pronto soccorso facendo anche analisi del sangue (ma è tutto apposto) e un’ecografia ed hanno rilevato un aggrossamento dell’appendice ma dicono che non sia niente di importante ma a me il dolore continua.
    All’inizio mi hanno detto che sarebbe potuto essere l’inizio di un appendicite oppure che sarebbe potuto essere un dolore alle ovaie dovuto alla mestruazione anche se l’ho già finito da una settimana.
    Potreste dirmi che malattia potrei avere?

    1. admin
      admin

      Probabilmente sono fastidi causati dall’infiammazione dell’appendice; le raccomando dieta in bianco e continua vigilanza dei sintomi.

  9. Anonimo

    Salve 
    Ho 32 anni sono stato operato a meta dicembre per una appendicite acuta flemmonosa retroversa operata tramite laparoscopia con incisioni sul lato sx da ombelico in giu. Dopo circa un mese ho cominciato a nuotare come pratico ormai da anni, in media 5 volte a settimana e i primi problemi ormai risolti erano ovviamente sulle tre incisioni basse ai muscoli addominali che provocavano fastidio nella distensione. Ad oggi dopo tre mesi e mezzo dall’intervento proseguendo e intensificando gli allenamenti ho cominciato a sentire in relazione allo sforzo dei dolori che ho sempre considerato anche in anni passati al fegato preumendo fossero legati all’affaticamento sotto sforzo,(sotto costole lato dx) ma dato che quel dolore è stato il medesimo che mi ha poi costretto ad operarmi le chiedo: ci possono essere delle aderenze muscolari con la parete oppure è ed è sempre stato il fegato a darmi i segnali di dolore e l’appendicite una causa concomitante? Ovviamente i dolori mi impediscano di completare gli allenamenti e sono presenti solo durante un sforzo natatorio prolungato e particolarmente intensi durante la contrazione de lato dx degli addominali. Grazie

    1. admin
      admin

      Mi è davvero difficile fare ipotesi; il fatto che fossero presenti anche prima dell’intervento è in parte tranquillizzante, nel senso che ci farebbe escludere in prima battuta complicazioni, ma consiglio di rivolgersi al medico per capirne la causa.

  10. Anonimo

    Salve,
    ho 23 anni, ho sofferto per un lungo periodo di dolori addominali dovuti a coliche intestinali, poi da quando sono diventata vegetariana (circa 6mesi) i dolori si sono diradati fino quasi a sparire. Dallo scorso finesettimana ho avuto dolori all’addome, con fitte non localizzate, lunedì sera invece il dolore ha iniziato a localizzarsi nella parte destra dell’addome e la notte non ho in pratica dormito, perchè anche se non forte il dolore era persistente. Lunedì mattina, allarmata dal pericolo di peritonite ed avendo avuto una scarica di diarrea, mi sono recata al pronto soccorso dove mi hanno tenuto in osservazione per Due giorni. La dieta è stata idrica, mi hanno dato l’antibiotico e fatto delle ecografie e i prelievi del sangue ogni giorno. Inizialmente avevo un versamento attorno all’appendice che poi si è risolto e i globuli bianchi sono sempre stati nella norma, inoltre non ho più avuto la diarrea anche se le feci erano molli.
    La sostanza è questa: mi hanno detto che poteva non trattarsi di appendicite e mi hanno mandato a casa giovedì pomeriggio. Stamattina ho avuto un’altra scarica di diarrea e ho una sensazione di calore e dolore(leggero ma persistente) nella parte destra inferiore dell’addome.
    Stò mangiando leggero e prendendo fermenti lattici e vitamine. Cosa devo fare? Aspettare e vedere come si evolve? Sarà o no l’appendice infiammata?

    1. admin
      admin

      Quindi non c’è stata una diagnosi in ospedale, ma solo un’ipotesi?

  11. Anonimo

    Salve, ho 15 anni e da qualche giorno ho un dolore abbastanza forte al fianco destro: mi fa molto male quando cammino, tossisco, ma non ho nè nausa, nè vomito nè febbre. Non credo che sia nella zona dell’appendicite e non credo, quindi, che si tratti di questo ma volevo avere un parere in più… non ho fatto particolari sforzi, solo il mio classico allenamento di nuoto il martedì ma il dolore è venuto dopo. Questo non è un periodo molto facile per me e sono abbastanza stressata e ansiosa, ho letto che l’ansia porta anche a dolori alle gambe che avevo fino a ieri, prima che mi tornasse il dolore al fianco.
    Quindi è solo una cosa passeggera, magari perchè ho preso un colpo o ho fatto uno scatto sbagliato? Grazie

    1. admin
      admin

      E’ molto probabile che si tratti di origine muscolare, magari successa proprio a causa della tensione nervosa accumulata; se volesse mangiare in bianco per scrupolo non ci sono naturalmente controindicazioni.

    2. Anonimo

      Grazie mille, in quanto tempo crede che passerà? Già oggi sto molto meglio… riesco a fare le scale come prima e non mi fa più così male

    3. admin
      admin

      Probabilmente pochi giorni.

  12. Anonimo

    ciao sn pietro 21 anni da una sett ho dei dolor allo stomaco alcuni simili ai sintomi dell appendicite….al bagno facc quasi sempr diarrea ed ho dei dolori in basso a destra ma sopportabili ho consultato il mio medico che mi ha prescritto buscopane fermenti lattici…. che ne dite sia il caso che vado in ospedale???

    1. admin
      admin

      Dipende dalla gravità dei sintomi, ma difficilmente il medico non avrebbe rilevato un’appendice infiammata se fosse stata presente.

  13. Anonimo

    Salve, mia figlia di tredici anni e mezzo presente forti fitte nella parte centrale/destra del basso ventre da tre giorni e spesso si sveglia la notte per il dolore. Non presenta altri sintomi. Potrebbe essere un caso di appendicite?

    1. admin
      admin

      E’ plausibile, consiglio il parere del medico al più presto.

  14. Anonimo

    buongiorno sono anna, da una settimana ho dolori alla bocca dello stomaco, nausea e gonfiore…ho anche la gastrite nervosa….sono andata dal dottore qst mattina e mi ha fatto pressione sulla pancia, sinceramente ho avvertito dolore…ha detto che potrebbe essere a parte la gastrite anche un inizio di appendicite, lei che ne pensa?(ho anche un ritardo di 5giorni del ciclo)…cmq mi ha detto di mangiare in bianco e mi prescritto i frilans 30mg..e riopan bustine…grazie anna

    1. admin
      admin

      Fra 10 giorni al massimo se fosse gastrite il problema sarebbe drasticamente ridotto, se non guarito, da Riopan e Frilans, quindi al momento non resta che aspettare; condivido la necessità, in ogni caso, di dieta in bianco.

    2. Anonimo

      grazie mille x la risposta….ma una ecografia addominale puo determinare un appendicite?

    3. admin
      admin

      Sì, è uno degli esami che possono confermare in alcuni casi la diagnosi di gravidanza.

    4. Anonimo

      la ringrazio…

  15. Anonimo

    questa notte ho avvertito dolori nel fianco destro, quasi come un dolore muscolare. è possibile che sia appendicite? grazie

    1. admin
      admin

      Sì, è possibile, sopratutto se il dolore persiste.

  16. Anonimo

    buonasera,
    ho la febbre a 37,5 , ieri fortissime fitte all’addome e diarrea, oggi un pochino meno con assunzione di antispasmina colica forte. Ho spesso la nausea. Non noto però particolare dolore verso destra, nel senso che il dolore è a tutta la pancia soprattutto la zona intorno all’ombelico…potrebbe trattarsi di appendicite?
    è la quarta volta in 2mesi che mi capita!
    grazie

    1. admin
      admin

      In genere l’appendicite si manifesta con un dolore piuttosto acuto, quindi probabilmente non è il suo caso; ciò non toglie che la febbre imponga un parere medico se non dovesse risolversi.

  17. Anonimo

    buon giorno ho 22 anni e a giorni alterni mi capita di soffrire di gonfiore al basso ventre e in alcuni casi se premo con la mano e massaggio la zona dolorante si rivela essere quella a destra dell ombelico.non ho febbre o nausea, non ho una gran fame ma non sono nemmeno inappetente.sono tutto sommato regolare anche se a volte soffro di coliche gassose.puo essere un infiammazione dell appendice?

    1. admin
      admin

      Proverei con rimedi contro in gas intestinale, probabilmente non è nulla di serio; se fosse appendicite con tutta probabilità il dolore sarebbe più o meno continuativo.

    2. Anonimo

      ma quindi il fatto di essere andata di corpo sta mattina è una cosa rassicurante?perche ho letto anche di stipsi.e sta mattina ho fatto colazione senza senso di nausea o altro…mangio moltissime verdure,possono essere causa di infiammazione magari?

    3. admin
      admin

      Sì, è possibile, vale la pena provare a diminuire un pochino il consumo di verdura per vedere se e come cambia il problema.

    4. Anonimo

      un ultima cosa,non vorrei sembrare ipocondriaca…potrebbe trattarsi di appendicite cronica? nel senso il dolore si presenta spesso in concomitanza con l assunzione di legumi,cavoli e famiglia, zucca.naturalmente sono alimenti che tendo ad evitare.il dolore non è acuto al punto da tenermi sveglia o impedirmi di camminare,lo avverto nel momento in cui accavallo la gamba destra o mi massaggio l addome.insomma la domanda è posso smettere di tormentarmi?

    5. admin
      admin

      Chiaramente a distanza non è possibile per me dirle con sicurezza che non si tratti di appendicite, ma solo esprimerle un’opinione; nel dubbio con una veloce visita dal medico si potrà togliere il dubbio.

  18. Anonimo

    dimenticavo, ho avuto per una sera e una giornata, una febbricola che andava e veniva a 37.1

    1. admin
      admin

      Dalla descrizione dei sintomi è possibile, consiglio in ogni caso un parere medico.

    2. Anonimo

      grazie!!!

  19. Anonimo

    ciao, ho 38 anni e da 5 gg ho dolore in basso a destra sotto l’ombellico, all’altezza dell’ovaia, che mi prende ogni tanto per il fianco e gira nella schiena in basso. Ho fatto gli esami ed ho i globuli bianche 9.70 e i linfociti a 13. Quando mi seggo e’ come se mi stessero dando una pugnalata all’altezza dell’appendice. E’ appendice secondo te? grazie

  20. Anonimo

    Salve, ho 31 anni e da 10 giorni ho nausea, senso di vomito, inappetenza, piu’ che dolore molto fastidio alla parte destra della pancia, al basso ventre e all’inguine destro che tira spesso delle fitte quando sto seduta e durante la notte che faccio fatica a trovare una posizione giusta per riposare perche di fianco il dolore e’ insopportabile ci sono stati notti che non ho mai dormito, e’ da un po’ che ho fatto la visita e l’ecografia dal ginecologo tutto ok , che cosa puo esssere ? l’appendicite ?

    1. admin
      admin

      Possibile, consiglierei un parere del medico che con una veloce visita potrà confermare od escludere l’ipotesi appendicite.

    2. Anonimo

      Grazie mille , seguiro il vostro consiglio

  21. Anonimo

    allora vorrei un chiarimento mio figlio di tredici anni e stato ricoverato venerdi mattina aveva vomitato la sera prima 5 volte e aveva dolori all’addome ma molto piu accentuato all’appendice cosi lo hanno ricoverato presentava i globuli bianchi a 12 mila e hanno messo lavaggi e antibiotico e stato digiuno sino a domenica sempre con lavaggi ed antibiotico non ha avuto febbre hanno ripetuto gli esami globuli bianchi 6000 e niente piu dolore mi hanno mandato a casa e mi hanno detto che deve mangiare in bianco ma non mi hanno specificato per quanti giorni e cosa deve mangiare non fa altro che a pranzo mangiare pastina con l’olio e formaggio ho riso il piccolo e davvero stanco il mio medico mi ha detto che puo anche mangiare un po di pasta a pic pac e possibile il problema e il pranzo perche la sera varia con carne pesce pollo rigorosamente bolliti ho alla griglia a scusate non so cosa dargli per la scuola per merenda potete aiutarmi ve ne saro infinitamente grata

    1. admin
      admin

      Benissimo la pasta condita con l’olio ed eventualmente parmigiano, più in generale può mangiare cibi non troppo conditi, non speziati, non pesanti, non fritti, non dolci nè troppo grassi, eviterei i grassi animali (burro su tutti, formaggi stagionati, …).
      Benissimo prosciutto cotto, formaggi freschi, …
      Per merenda, per esempio, qualcosa tra yogurt magro, qualche biscotto semplice, frutta, …

  22. Anonimo

    grazie mille farò sapere qualcosa frà qualche giorno

  23. Anonimo

    ma dovrei mangiare leggero per il momento?grazie per la risposta vi farò sapere

    1. admin
      admin

      Aiuterebbe sicuramente, meglio 4-5 spuntini leggeri e sani al giorno piuttosto che 2 pasti pensati ed abbondanti.

  24. Anonimo

    salve ho quasi 26 anni da 2 settimane ho inappetenza,nausea,dolori alla pancia tutta la pancia in particolare alla parte destra della pancia vicino all’ombelico,alla schiena zona reni al basso ventre e all’inguine destro che tira ho anche delle fitte alla pancia e all’basso ventre e un paio d’ore dopo mangiato i dolore s’intensifica ho paura che sia appendicite sono un pò ipocondriaca il mio dottore da cui sono andata all’inizio mi ha detto che molto probabilmente era stress e che dovevo fare una cura con il valpinax e se non passava poi di ritornare da lui sta mattina mi sono svegliata con lo stomaco guasto e il dolore non accenna a passare

    1. admin
      admin

      Valpinax da quanto lo assume? Quanto ne prende?

    2. Anonimo

      Da 4-5 giorni pranzo e cena

    3. admin
      admin

      Proverei a continuare ancora per qualche giorno.

  25. Anonimo

    salve,da qualche giorno lamento dei dolori addominali sul fianco destro.ma non ho nessun sintomo specifico dell’appendicite.quindi niente nausea,niente vomito né dolori alle gambe.intanto sto cominciando a mangiare leggero e più sano.pensa che dovrei farmi controllare comunque?

    1. admin
      admin

      Se non c’è febbre, non compaiono altri sintomi ed il dolore è sopportabile può a mio avviso provare ad aspettare qualche giorno e provare con la sola dieta.

  26. Anonimo

    ieri ho avuto dolori addominali, sotto l’ombelico e a destra. ho pensato che potesse essere appendicite anche perche i sintomi erano nausea, senso di vomito, sensazione che la defecazione allievasse il dolore, ma non mi sono recata al pronto soccorso. il dolore durato tutto un pomeriggio adesso è scomparso ma rimane ugualmente un fastidio all’addome. adesso mangio alimenti leggeri e bevo molta acqua. quali potrebbero essere gli alimenti piu adatti in caso di appendicite. in piu credo di avere una infezione alle vie urinarie.

    1. admin
      admin

      Dieta in bianco, quindi evitando cibi grassi, fritti, eccessivi condimenti, speziati, piccanti, …

  27. Anonimo

    Salve, io ho subito un mese fa un taglio cesareo, vorrei sapere se forse il dolore in basso a destra, la stitichezza e la nausea, possano essere scambiati per un’appendicite e invece essere una conseguenza del parto…
    grazie

    1. admin
      admin

      E’ a mio avviso poco probabile che un’appendicite possa essere confusa in questo modo, ma vale comunque la pena sottolinearlo al medico.

  28. Anonimo

    Buongiorno, ho avuto crampi addominali tutta la notte e vomito, mi pare di riconoscere alcuni sintomi, nausea, vomito, stitichezza, gonfiore addominale, sensazione che la defecazione allevierà il disagio. Però il dolore non è sulla destra ma su tutta la parte inferiore all’ombellico.
    Ora il dolore è diminuito di intensita ma costante, più sopportabile. Crede possa essere apendicite, premetto che circa un mese fa ho avuto anche un infezione alle vie urinarie, magari è una conseguenza.

    1. admin
      admin

      La sensazione è che non sia appendicite, ma nel caso non si risolvessero i sintomi provi comunque a conttatare il medico.

    2. Anonimo

      grazie! Marco

  29. Anonimo

    In questi giorni ho un pò di dolore all’appendicite, credo che si sia un pò infiammata… Volevo sapere una cosa, fanno anche i test se una persona fuma? Io non sono una persona che fuma, ma ogni tanto una sigaretta me la fumo e ho scoperto solo adesso come si aspira veramente. Si vedrebbe che ho fumato?

    1. admin
      admin

      No, non si vedrebbe in alcun modo.
      E’ inutile vero che le dica che non vale la pena fumare, sotto nessun punto di vista; provi, se ha voglia, a leggere l’ultimo paragrafo di questo articolo

      http://etlc.info/nuovi-farmaci/champix-farmaco-per-smettere-di-fumare/

      dove una ex fumatrice elenca i vantaggi dell’aver (con molta, molta fatica) smesso.

    2. Anonimo

      Ok, la ringrazio. Comunque non sono una persona che fuma tutti i giorni, ma una 18 enne che quando sono agitata si fuma una sigaretta, anche se so che fa male. Per fortuna mi ritengo una di quelle poche persone che non fanno un uso eccessivo di sigaretta, ma proprio una ogni tanto, massimo 1-2 al mese, non di più, ma solo quando mi sento abbastanza agitata. Grazie ancora per avermi risposto.

  30. Anonimo

    Quindi mi devo rivolgere ad un urologo?

    1. admin
      admin

      Sì, potrebbe valerne la pena, eventualmente senta anche il suo medico cosa ne pensa.

    2. Anonimo

      Ok, grazie infinite

La sezione commenti è attualmente chiusa.