Tutte le domande e le risposte per Ansia, tra attacchi, rimedi e cure
  1. Anonimo

    Salve Dottore,
    volevo sapere se lo xanax interagisce con la pillola Yasmin. I nuovi foglietti illustrativi dello xanax sono incomprensibili.

    Grazie

    1. Anonimo

      Grazie mille dottore

  2. Anonimo

    Salve dottore soffro di crisi di panico fino a qualche tempo fa le avevo solo al cambio di stagione ma dall’anno scorso dopo che ho perso un figlio al 4 mese di gravidanza per motivi naturali sono piu’ frequenti con tacchicardia ho consultato il mio medico e lui mi ha preiscritto la paroxetina ma ho letto i suoi effetti collaterali quindi ancora non ho iniziato la cosa che mi preoccupa e l’aumento di peso e la sudorazione cosa mi consiglia? anche perche’ con mio marito volevamo avere un altro figlio quindi non so proprio come fare…….angi 78.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Proverei magari a parlarne anche con il ginecologo, si potrebbe cercare un rimedio che non sia controindicato durante la ricerca di gravidanza, il cui arrivo sarebbe la cura migliore.

  3. Anonimo

    Non esiste qualche cosa di naturale da prendere? E se non prendo nulla quali sono le conseguenze prima o poi come sono venute ste crisi non vanno via (lo spero tanto) grazie per le risposte.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Esistono alcuni rimedi naturali blandi.

      Trascurare il problema la mette a rischio di entrare in un circolo vizioso in cui l’ansia si autoalimenta; se non vuole pensare ai farmaci un’alternativa è un percorso di supporto psicologico.

  4. Anonimo

    salve dottore. sono una ragazza di 19 anni. da circa tre mesi soffro di attacchi d’ansia. non riesco più a studiare non voglio neanche più uscire di casa per paura di allontanarmi troppo. il tutto è iniziato da quando mi hanno diagnosticato una toxoplasmosi che mi ha portato ad un rigonfiamento dei linfonodi dietro la testa e al collo. nonostante il test della toxoplasmosi risultasse positivo ho iniziato a pensare che in realtà avessi qualcosa di più grave. scrivendo i miei sintomi su internet,dai risultati emersi, potrei avere: tumore al collo o alla testa, hiv, toxoplasmosi cerebrale, disfunzione della tiroide ecc. praticamente la mia testa ormai è convinta di avere una di queste malattie. la cosa peggiore è che da una settimana sento un tremore interno non percepibile esternamente e soprattutto ho attacchi d’ansia molto forti. durante questi attacchi la mia pressione si alza e anche il battito cardiaco. la cosa peggiore però è che qualche giorno dopo questi attacchi ho sempre un senso di soffocamento molto forte come se ho qualcosa in gola che non mi permette di respirare e deglutire. può darmi qualche consiglio?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non vedo alternative ad affrontare il discorso ansia (e probabilmente attacchi di panico) con il medico, con cui concorderà la strategia migliore (farmaci e/o supporto psicologico); non aspetti oltre, prima si interviene e più è facile risolvere.

  5. Anonimo

    Salve stasera ho 38,6 di febbre causa placche gola, solo che prendo xanax0,5 rp e lo presa verso le 21:00 posso prendere la tachipirina 1000?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, nessun problema.

  6. Anonimo

    Buongiorno
    purtroppo dal 24 aprile di questo anno dopo un evento traumatico soffro di crisi di panico ed ansia,sono in cura da uno psicoterapeuta e anche farmacologicamente con delle gocce calmanti,ma purtroppo non vedo grossi miglioramenti.
    Continuo a ripetermi che devo reagire ma faccio veramente fatica
    Lei cosa mi consiglia

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Resista e perseveri; purtroppo siamo nel periodo dell’anno peggiore per questi problemi, a causa principalmente delle ridotte ore di luce che non aiutano affatto. Sono piuttosto convinto che con l’arrivo della primavera (e sopratutto dopo quasi un anno di terapia psico-farmacologica) cominceranno ad arrivare i frutti dei sacrifici fatti.

    2. Anonimo

      grazie per la risposta dottore,volevo chiederle anche a me il mio psicoterapeuta mi ha prescritto la paroxetina ma non ho voluto prenderla leggendo le controindicazioni,ma sopratutto non vorrei assumere troppi farmaci,secondo lei conviene che faccia almeno un tentativo?
      grazie

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, a questo punto un tentativo lo farei; consideri inoltre che serve almeno un mese prima di poterlo giudicare.

  7. Anonimo

    prendendo una compressa di paroxetina da 20 mg i miei attacchi di panico sono subito passati, ma sono ingrassata nel giro di 4 mesi. devo ancora assumerla x molto? ora sto bene

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Deve valutarlo con il medico, non lo sospenda prima delle sue indicazioni per non correre il rischio di ricadute.

  8. Anonimo

    Salve,

    ho 27 anni e ho scoperto di avere un piccolo problema cioè soffro di ansia (mi sembra) tutte le mattine appena mi sveglio e questa dura circa mezz’ora 40 minuti e poi mi passa tutto.

    come mi devo comportare?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ne parli con il medico per decidere se e quale terapia intraprendere.

  9. Anonimo

    Salve volevo un aiuto ho 20 anni circa 1 messe e mezzo fà appena finito di cenere vado in bagno è mi sentivo girare la testa male al petto e battiti accelerati dopo aver arrivato l ambulanza mi hanno visitato mi anno portato in ospedale e mi hanno dato delle gocce x l ansia dopo 2 oRe mi hanno mandato ha casa é mi hanno prescritto il xanax ho seguito le cure x circa 2 settimane mi sentivo meglio xo mi sentivo sonnolenza,debole,penserioso e mangiavo poco. ho ripreso a lavorare ke lavoro in azienza aia nelle celle al freddo.mi sono sentito di nuovo male battiti accellerati, agitato ke tremavo e sudato ho ripreso le cure x circa 3 giorni il medico mi ha prescritto gli esami necessarie da fare ed erano tutti apposto mi ha detto di bere tanta acqua adesso ha 1 mese ke stò bene ed nn ho risolto niente 3 giorni di male e fitte alla testa mi metto di paura aumentano i battiti e quello ke mangio non riesco a digerire anke se mangio poco. vorrei un consiglio da lei se mi può aiutare al perché e dovuto tutto questo non sò ke fare sono sposato e ho un bimbo da 4 mesi non gli posso dare quello ke voglio dargli perché sto male e adesso ke non posso lavorare mi sento piu male

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sembrerebbero attacchi di panico, ma purtroppo non posso fare altro che raccomandarle di andare nuovamente dal medico per andare a fondo del problema, con farmaci, oppure con una visita specialistica (neurologo).

  10. Anonimo

    Grazie.andato dal medico mi ha detto ke forse e dovuto ha non digerire bene e mi prendo d ansia, mi ha prescritto il peridon 2 pillole prima di colalazione,pranzo e cena 3 volte al giorno 1 al giorno di pantoloc. in caso di attacchi di panico di prendere la valeriana io ho pensato se é dovuto ha non digerire evitare la valeriana. Vanno bene queste cure?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Benissimo.