Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Buongiorno dottore la mia storia e un po lunga è complessa perché, 2anni fa ho pulito e cucinato delle acciughe per i bambini rimaste alcune ho messo del limone per la sera cosi sono usciti fuori i parassiti sottilissmi e trasparenti.i bambini non hanno avuto nessun sintomo invece io a pochi giorni ,male all’O stomaco è poi
    se mi piegavo sentivo come dei fili muoversi in alto che toccava la sotto cute in alto allo stomaco. Da li un altro sintomo strano sotto cute all’inizio come un formicolio e oggi ne sono piena più che sicura che sono quelli maledetti vermi .Devo dirgli che sono andata in ospedale e fatto diversi analisi ma mi hanno tranquillizzata dicendomi che non c’era da preoccuparsi ma io stavo sempre cosi dopo qattro mesi ero rimasta incinta e i sintomi sono diminuiti cosi che ho creduto veramente che non avevo niente più invece verso la fine della gravidanza sento sotto cute sulla pancia quei filini muoversi ,e sono tornati a moltiplicarsi sempre di più in tutto il corpo dopo che ho partorito .La mia paura e anche per la mia bambina che ho allattata per sei mesi .io vorrei trovare un medico che ascolti il mio problema non tranquillizzarmi ma fare degli esami specifici alla problema!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi creda, non è possibile che siano i parassiti sotto-pelle, si tratta invece probabilmente di ansia.

  2. Anonimo

    Buon giorno nel polipo si può trovare l’anisakis?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non che io sappia.

  3. Anonimo

    Buongiorno nel salmone che vendono al supermercato c’è il rischio dell anisakis?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In quello industriale di norma no.

  4. Anonimo

    Buongiorno ieri ho comprato la spadola…c’è mia figlia che da quando ha saputo di questo anisakis non riesco più a fargli mangiare il pesce…stasera dovrei fare la spadola…anche la spadola ha l’anisakis?o non ne ha?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se il pesce lo cuoce il problema non si pone.

    2. Anonimo

      Certo che lo faccio cotto ma niente è la sua paura…E pensare che prima lo mangiava quasi sempre.

    3. Anonimo

      Mi scusi alla fine sono riuscita a fargli mangiare 2 pezzi di spadola…ma ora ha la fissazione che gli prude il palato…può essere una sua fissa?perché il piatto era pulito,l’abbiamo mangiata tutti e non abbiamo problemi

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è sicuramente suggestione.

  5. Anonimo

    Buongiorno, ho mangiato un po’ di pezzetti di seppia cruda, comprata ieri fresca al supermercato, mentre la cucinavo. Poi mi è venuto il dubbio che non sia stata una buona idea e ho trovato il suo sito che ne parlava.
    Nel suo articolo non si parla espressamente delle seppie. Ora mi chiedo: rischio qualcosa?
    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No, con la seppia non dovrebbero esserci rischi.

    2. Anonimo

      Grazie dottore, mi farà passare una vigilia tranquillo

  6. Anonimo

    Buongiorno dottore senta stamattina mia mamma ha preparato il pesce e in un’altra pentola la carne a bagno maria il problema è che mia madre per girare la carne e il pesce usa la stessa forchetta…ovviamente le vorrei chiedere se c’è il rischio che usando la stessa forchetta che la carne prenda quel parassita?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No.

  7. Anonimo

    salve dottore o scoperto da due giorni di essere allergica all’anisakis vorrei alcune spegazioni e vorrei sapere come comportarmi se posso pulire il pesce

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Scoperto con test allergici?

    2. Anonimo

      si

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ha mai avuto problemi con il consumo di pesce?

  8. Anonimo

    Salve dottore! Ho scoperto da poco di essere allergica all’Anisakis simplex, facendo dei test cutanei. La classica bolla mi è rimasta per dieci giorni, pur diminuendo progressivamente di volume.Da quel che ho capito non devo pulire pesci, molluschi e crostacei se non con guanti e mascherina.Addirittura l’allergologa mi diceva che non posso neanche assaggiare di sale. Posso mangiare il pesce molto cotto, ma devo avere sempre a portata di mano cortisone e antistaminico Mi conferma?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se l’allergia è severa sì, le confermo tutto.

  9. Anonimo

    Buongiorno dottore ieri ho comprato le acciughe, a casa sono tornata dopo 2 ore quindi le acciughe sono rimaste in macchina per 2 ore,non c’è niente di preoccupante?poi arrivata a casa mia madre l’ha puliti e aperti e messi in frigo…dottore poi verso le 17 30 lo fritti con la mollica e l ho lasciati in forno,verso le 20 ho fatto il sugo di pomodoro e ho rimesso i pesci…un’altra domanda che vorrei farle è questa,ho messo il pesce sul fuoco 2 volte prima per cucinarlo e poi quando ho fatto il sugo…vorrei sapere se c’è il rischio di anisakis visto che è rimasto 2 ore in macchina e cosa succede se il pesce viene messo in padella più di una volta?e può rimanere il pesce in forno?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Tranquilla (e glielo dico con un po’ di invidia perchè sembra un piatto squisito).
      2. Se ben cotto anche se fosse presente il parassita morirebbe.

  10. Anonimo

    Salve, iei sera ho mangiato una qtà non indifferente di pesce crudo(frutti di mare, cozze, aringhe e salmone).
    Gia da questa mattina ho avvertito forti nausee, poche ore fa ho vomitato e era visibile del sangue e ho dei forti crampi e l’addome duro alla palpazione.. Che cosa mi consiglia?
    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Pronto Soccorso o guardia medica.

  11. Anonimo

    Mi sono risvegliata stanotte con forti crampi allo stomaco, diarrea e nausea, dopo aver mangiato pesce crudo preparato in un ristorante peruano, e dei crostacei.
    Sento come delle forti stilettate allo stomaco che mi risvegliano durante il sonno.
    Cosa devo fare?
    Devo andare al pronto soccorso?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sicuramente va segnalato al medico e con lui valutata la possibile del PS.

  12. Anonimo

    Buongiorno avrei bisogno informazione… Ho soggiornato le prime due settimane di ottobre in Giappone ho mangiato sushi praticamente tutti i giorni in paesi tra Tokyo e Hiroshima…. Quando sono tornato a casa mi hanno detto del verme…. In Giappone sia io che la mia ragazza non abbiamo mai avuto dolori o altro… Io l’ultimo gg di viaggio ho avuto l’herpes per due settimane e un po di gola che bruciava e un po di stordimento e naso chiuso per una settimana buona e un leggero bruciore di stomaco ogni tanto…. Può essere il verme?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No.

  13. Anonimo

    Buona sera dottore oggi mia madre ha fatto le acciughe al sugo quindi prima l ha lavati e poi l ha messi nel scola pasta…poi si è messa a lavare a terra…siccome dopo ha dovuto mettere le acciughe nel sugo e aveva toccato il sacco fatto di detersivo per lavare a terra…lei prima di metterle si è lavata le mani ma senza sapone se li è solo sciacquata le mani normalmente è poi ba toccato il pesce….quello che gli vorrei chiedere io è anche se le mani non ve fono lavate con il sapone il detersivo dalle mani se ne và? Mi spavento mangiarlo stasera…le mani dopo averle lavate senza sapone fanno ancora puzza di detersivo?mi scusi delle domande ma ho paura che siano state infettate

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Diciamo che sarebbe preferibile lavarsi sempre le mani con il sapone prima di cucinare, ma probabilmente non capiterà nulla.

    2. Anonimo

      Ecco appunto…io sono molto pignola su queste cose perché ho paura…quindi se li mangio non succede niente giusto?posso stare tranquilla o c’è un minimo rischio?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Tranquilla!

  14. Anonimo

    no è andato via,è rimasto solo qualche segno..si era solo sugli avambracci

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Poco probabile che fosse alimentare, più probabile qualcosa da contatto o legata al sole.

  15. Anonimo

    salve dottore ,qualche giorno fa mi sono risvegliato con un pò di eritema sulle braccia,avambraccia per essere preciso,il motivo sembra che possa essere allergia a qualche alimento,ma non avendo cambiato nulla nel mio stile di vita alimentare mi sembra strano,a meno che non sia stato il sushi che ho mangiato una decina di giorni fa..infatti ho letto che questo verme provoca anche allergie con eritemi..mi dica lei,grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’eritema è tuttora presente? Solo sugli avambracci?

  16. Anonimo

    E’ la seconda volta che nello stesso ristorante mangio del tonno cotto ma ho notato ancora un po’ crudo all’ interno. Sto male ho urto del vomito e non lo digerisco
    L’altra volta ho avuto dissenteria ma non avevo collegato il problema.
    Cosa pensare?
    Grazie
    maria

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Quanto era durato il precedente episodio di diarrea/vomito?

  17. Anonimo

    Circa due settimane fà ho mangiato del sushi,il giorno dopo sono stata malissimo,vomito diarrea e fitte addominali completamente disidratata ( pensavo di morire mai successo in vita mia) in questa due settimane non mi sono rimessa del tutto e non mi sono passati questi simtomi,ancora ad oggi ho dei crampi leggeri nausea ogni tanto, ed è tornata da due giorni la diarrea solo di mattina quando mi sveglio,voglio premettere che da allora sto mangiando bene e sano,ma non ho preso medicine,può trattarsi di questo,e che esami devo fare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è possibile; purtroppo nessun esame specifico, se non endoscopia.

    2. Anonimo

      grazie

  18. Anonimo

    Salve. Ho da due giorni e mezzo un mal di pancia strano: mal di pancia da diarrea, unito a nausea, unito a fitte. Al tatto sento l’addome duro. Domenica ho mangiato cozze, ma mi sembravano assolutamente cotte. E tra l’altro non hanno dato problemi a nessuno. Ho mangiato anche polipo arrosto e un pesce lesso. Ho avuto effettiva diarrea un paio di volte, le altre la consistenza delle feci era accettabile. Non presentano sangue. È un mal di pancia che va e viene. Inoltre ho sempre fame, stamattina avevo crampi per la fame, ma avevo anche la nausea. Faccio difficoltà a digerire liberando aria dalla bocca piu spesso del solito. Che cosa può essere? Si tratta del parassita?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Più probabilmente un virus intestinale od un colpo di freddo, ma senta anche il parere del medico.

    2. Anonimo

      Grazie per la risposta. In tal caso andrebbe assunto un disinfettante intestinale come normix? E i fermenti lattici che già prendo?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Benissimo i fermenti, prima di pensare ad un antibiotico si aspetta, in genere sono episodi che si risolvono da soli.

  19. Anonimo

    Salve,
    Ho sviscerato e marinato delle alici fresche; non sapendo se le stesse sono state abbattute cosa mi consiglia di fare? Le butto?
    Grazie
    Michele

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Può sentire telefonicamente il negozio dove sono state acquistate.

  20. Anonimo

    Buongiorno oggi a distanza d qualche giorno ho fitte l intestino abbastanza forti e nausea. .sto sempre bene d solito. POTREBBE essere l anisakis? Ho evacuato stamattina ma nn diarrea ho solo fitte e nausea.Sono ancora a rischio vita per l anisakis o dopo tanti giorni non lo sono più? (E al massimo può venirmi mal d pancia?)

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non mi risulta che questo problema esponga al rischio di vita, in ogni caso se i sintomi persistessero senta il medico (a prescindere dalla possibile causa).

  21. Anonimo

    Bgiorno ieri ho mangiato pesce crudo e oggi ho un leggero male all intestino e nausea…posso essere a rischio morte x Anisakis o avrei avuto sintomi gravi prima?grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In genere si manifesta con sintomi più severi.

  22. Anonimo

    Grazie

  23. Anonimo

    Buongiorno. Io ho gli stessi sintomi di dafne dopo aver mangiato sushi mercoledi sera a cena.
    Sono praticamente digiuna da quella sera perché mangiando dell’anguria ieri, a pranzo, ho iniziato a stare male.
    mangio diverse volte all’anno sushi, non ho mai avuto problemi e apparentemente quello mangiato mercoledì mi sembrava buono. Inoltre i sintomi di mal di stomaco e indigestione sono arrivati MENTRE mangiavo sushi.
    Ora ho dolori addominali e ai reni, ho superato la nausea e il vomito di ieri ma mi brucia la pancia. Mi chiedo a questo punto se si tratta di una forte indigestione o se di questi famosi batteri… però nom presento tutti i sintomi elencati e sono già stata in bagno ieri e ho ripetutamente

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Viene da pensare al parassita, contatti il medico per una diagnosi certa e per valutare farmaci sintomatici.

  24. Anonimo

    Lunedì sera ho comprato del salmone fresco, l’ho pulito, l’ho sbucciato e poi l’ho messo nel freezer, domenica mattina l’ho spostato nel frigo e domenica sera l’ho mangiato crudo (perchè ho fatto il sashimi) accompagnandolo con wasabi e salsa di soya. sono già passate quasi 5 ore e sto benissimo, ma ho appena letto questo articolo… Ho scoperto che secondo quanto scritto non l’ho messo nel freezer abbastanza, adesso sono preoccupato. Inoltre l’altro ieri ero andato a mangiare del sashimi ad un ristorante giapponese (ma gestito da cinesi) e chissà mai che tra due settimane non mi ritrovo brutte sorprese… C’è al limite un qualcosa utile da fare nel frattempo? (es. mangiare qualcosa che previene una loro eventuale azione…).

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Temo che non si possa fare nulla.

    2. Anonimo

      vivrò con ansia le prossime 2 settimane…

  25. Anonimo

    Salve!
    Io mangio molto raramente sushi tipo una volta ogni due mesi pero ogni volta che lo mangio sto molto male e oggi è stato il caso peggiore ho mangiato tipo 5-6 sushi e dopo aver finito avevo un mal di stomaco tremendo mi veniva da vomitare non suportavo il cibo le gambe mi tremavano e avevo del sudore molto freddo in una giornata troppo calda sono andata due volte in bagno avevo anche mal di schiena ho preso i fermenti larici e adesso dopo 8 ore sto un po meglio cioè riesco a rimanere in piedi pero ho ancora mal di pancia molto forteforte…ho paura che ho preso i vermi spero di no perché non vorrei fare l’operazione

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se succede tutte le volte è molto più probabile un’allergia, raccomando di evitarne del tutto il consumo in futuro.

  26. Anonimo

    Salve,io e la mia famiglia abbiamo mangiato dei pesci cotti al forno,
    ma dopo averli mangiati ci siamo accorti che negli avanzi c’erano dei vermetti bianchi!!
    Adesso cosa possiamo fare?
    C’è qualcosa che possiamo mangiare o bere per ucciderli?

    Grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se la cottura è stata adeguata non ci sono rischi. I parassiti erano morti, giusto?

    2. Anonimo

      No,erano vivi!!

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Significa che è non è stato cotto a sufficienza, quindi il rischio esiste (ma purtroppo temo che non possa fare granchè a questo punto). Sono comparsi sintomi?

    4. Anonimo

      No,ad ora ancora nessun sintomo a nessuno

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Questo è un buon segno e permette un certo ottimismo.

  27. Anonimo

    La ringrazio per il suo consiglio! Sempre gentilissimo

  28. Anonimo

    Quindi mi sta dicendo che se lo cucino e mangio domani posso stare tranquilla? Non rischio di intossicare la mia famiglia? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A mio parere sì, perchè se arrivata a casa un po’ di ghiaccio c’era ancora nella peggiore delle ipotesi possiamo pensare ad una temperatura da frigo, e 24 ore in frigo sono tollerabili.

  29. Anonimo

    Dottore,un consiglio per favore: stasera no comprato pesce fresco al supermercato. Io faccio sempre mettere anche del ghiaccio e lo netto in una busta a parte perché abito a 20min dal supermercato. Stasera però ho avuto un problema con la macchina…sono rimasta a piedi e ho aspettato che venissero a riprendermi. Insomma ho messo il pesce in frigo solo 4 ore dipo averlo comprato..il ghiaccio si stava sciogliendo. Come mi comporto? È pericoloso? Se lo faccio cuocere bene rischio comunque qualcosa?grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Domani direi che va benissimo.

La sezione commenti è attualmente chiusa.