1. Anonimo

    salve dottore, ho fatto un percorso
    preospedalizzazione per un intervento al cistocele
    ho fatto un ellettrocardiogramma con risposta probabile alt angina sono un po ansiosa xche devo fare visita cardiologica. Non ho disturbo, solo che x 3 volte a distanza ho riscontratto dolore allo sterno non a lungo che scompare con un forte respiro. Spero che non sia grave.ringrazio

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non sono in grado di fare grandi considerazioni, ma data l’ansia il dolore potrebbe essere legato ad un po’ di reflusso.

  2. Anonimo

    Scusi dottore
    ho 16 anni e ogni tanto sento fitte vicino il cuore. Premetto che fumo ma gia avevo questo dolore, e che ultimamente sono molto ansioso. Dura solo pochi secondi ma devo respirare piano e non muovermi senno sento molto dolore. Puo essere angina?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Più probabile che sia ansia, ma va verificato con il medico che non sia per esempio un po’ di gastrite (nervosa?).

  3. Anonimo

    Salve a fine maggio x circa 2 settimane ho avuto un forte senso di oppressione al petto che mi impediva anche di dormire e affaticamento e un paio di giorni prima solo x un giorno febbre 37,5 e mal di gola..sono stata 2 giorni al PS e mi hanno fatto tutti gli esami x il cuore non e’ risultato nulla,poi ecografia epatica nulla,analisi ok solo un po’ di anemia…poi finalmente e’ passato ma ogni tanto lo sento un pochino dalle analisi ritirate ieri risulta che ho preso ma non ho in atto lamononucleosi….puo essere stata quella magari mischiata ad un po di ansia??Sono una mamma di 39 anni no fumatrice e no droghe!!!!!C’e chi mi ha consigliato gastroscopia…ma cmq sono da escludere cose gravi tipo tumori????Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente solo ansia, ma la gastroscopia potrebbe essere una buona idea.

    2. Anonimo

      Riguardo ai tumori??E comunque può essere stata la mononucleosi con un po’ di ansia??

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Non per i tumori, ma per reflusso/gastrite.
      2. La mononucleosi probabilmente è più vecchia di quanto crede.

  4. Anonimo

    buona sera dott, ho fatto un visita cardiologa gli scrivo il risultato e se mi puo’dare una risposta grazie. relazione e.c.g. ritmo sinusale a f. c. media di 82 b./min.- asse alettrico circa 0° -onda p: normale -trattop-q: 0, 16 sec.. -QRS: 0,08 sec. -tratto S-T: isoelettrico. -onda T: di basso voltaggio o appianata nelle periferiche; invertita da V1 a V5 -QTc:425 msec. poi c’e conclusione. ASSE ELETTRICO ORIZZONTALE. TURBE DELLA RIPOLARIZZAZIONE DA SCLEROSI CORONARICA CON DEFICIT IRRORATIVO CORONARICO CRONICO IN SEDE ANTERIORE DIFFUSA. ECO CARDIOGRAMMA: COMPLIANCE DIASTOLICA DEL VENTRICOLO SINISTRO LIEVEMENTE. RIDOTTA (RAPPORTO E/A=1). NORMALI PERALTRO TUTTE LE SEZIONI ESAMINATE. FLUSSI VALVOLARI REGOLARI. FRAZIONI D’EIEZIONE NORMALI (74,3%).

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non sono in grado di valutare questi referti.

  5. Anonimo

    Salve dottore una domanda e gia da mesi che ho fitte al torace e il braccio sinistro sempre stanco e indolenzito dalla spalla e spesso con cormicolii tutto il braccio ho fatto vari esami anche al pronto socc sa avevo paura di infarto ho altro io ho 41 anni e sono fumatore pero da tutti esami ecg ecografia lastra visata dal cardiolo e tutto a posto poi ho fato esame allo stomaco quello con la sonda dalla bocca (non mi viene il nome) ed e risultato infezione che sto curando con due antibiotici 2 volte al giorno ora la mia domanda e questa possihile che una infiammazione possa creare tutti sti problemi calcondo che ho avuto anche attacchi di panico che tutt oggi non riesco a controllare ma ci sto facendo abitudine mimda un suo parere

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      È possibile quando l’infezione da helicobacter causa anche reflusso.

    2. Anonimo

      Si ho avuto problemi di reflusso fino al mese scorso,ora i reflussi sono passati ma i sintomi delle fitte e altro non sono ancora passati seguendo le cure che mi han dato ci vorra tamto tempo?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A volte sì, serve tempo e pazienza.

    4. Anonimo

      Speriamo,perche il tutto mi sta creando problemi ogni minimo dolorino vado in tilt e a quel punto sento altri dolori circa 3 ore fa mi sentivo tutte le parti del corpo insensibili al tatto o iniziato ad avere paura ed ecco subito dolori al braccio sx fitte al torace sx fatica a respirare ecc questi sono i sintimo di un attacco,di panico giusto? Perche onestamente non homancora capito come riconoscerlo

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sembra proprio di sì.

  6. Anonimo

    Non riesco a capire come ha 25 anni ci possa essere l’ansia , è una domanda a cui non mi giunge una esauribile risposta.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non è raro vederla anche molto prima, dall’adolescenza.

  7. Anonimo

    Anche se il mio medico , mi vede del tutto ansioso

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il dolore che avverte potrebbe essere legato a questo, continui quindi con fiducia l’Oki.

  8. Anonimo

    Mi scusi ancora per l’ esistenza ma per il dolore al braccio sinistro e alla testa che cosa mi dice a riguardo ? Stasera ho preso l’ oky come mi ha descritto il mio medico.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Soffre d’ansia?

    2. Anonimo

      Leggermente dottore

  9. Anonimo

    No dottore nessun problema.

  10. Anonimo

    Mi scusi per la fretta ho dimenticato di dirle che ho 25 anni , non sò sè può essere indispensabile l’età. Grazie e mi scusi ancora.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non credo si tratti di angina; ha problemi di stomaco?

  11. Anonimo

    Buonasera dottore
    da diversi mesi soffro di alcuni dolori alla parte del toraci accompagnati alcune volta da delle punture di spillo , le tengo a precisare che non fumo , nè bevo alcolici , e non pratico sport , vorrei sapere da Lei sè si può parlare di angina anche con un dolore dietro la testa che da pochi giorni sto avendo a causa di un inizio di scogliosi e anche il dolore al braccio sinistro esattamente al centro non tutto il muscolo , può trattarsi di angina ? Ho fatto una visita al cardiologo in ospedale perchè lo scorso febbraio ebbi delle pulsazioni del cuore e mi ha riscontrato una tachicardia normale , ora però questo dolore al braccio mi desta molta preoccupazione insieme al dolore dietro la nuca , il mio medico mi ha prescritto l’antinfiammatorio OKY da prendere dopo cena e dopo colazione , nel frattempo cosa possa fare ?

  12. Anonimo

    Grazie dottore!così pensavo anche io,problema e che sono passate 4 giorni e il dolore persiste anzi sembra che sta aumentando. Sto mettendo una pomata al mattino e la sera.secondo lei e il caso di andare in ospedale? A novembre ho fatto test sotto sforzo che e uscito negativo

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’ospedale mi sembra davvero eccessivo, al limite senta il suo medico.

  13. Anonimo

    Salve doctore!domenica scorsa ho giocato un po a pallone,erano anni che no lo facevo.problemi e che dopo 10minute mi sonno dovuto fermare perché mi mancava il fiato.adesso sono 3 giorni che ho un forte dolore sotto il braccio sinistro che aumenta quando respiro. Può essere una febbre muscolare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente solo un leggero risentimento muscolare.

  14. Anonimo

    Salve,da 3 mesi che ho dolore alla 2 costa sx quando la tocco ho dispnea,quando faccio sforzo fisico con l’ arto sx uguale e quando chiudo il pugno il dolore aumenta,cosa è?

    1. Anonimo

      ho 42 anni

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non sono in grado di fare ipotesi, ma ritengo indispensabile un parere medico.

  15. Anonimo

    Aggiungo che bevo da sembre molto latte.. circa 1,5litri al giorno… potrebbero essere i grassi del latte.. oppure l’ECG esclude la patologia discussa nel post? non mangio molta frutta e verdura.. (anzi frutta non ne mangio affatto) è consumo molti zuccheri..
    Fino ad un mese fa mettevo anche 6 cucchiaini di zucchero in 250 ml di latte(per un totale di 36!!).. anche perchè non sono portato ad ingrassare e facendo sport non mi facevo particolari problemi..
    ricordo dalle analisi del sangue di 2 mesi fa che il colesterole era a 186 (non ho mangiato il giorno prima)..

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Indispensabile correggere l’alimentazione (troppo latte e davvero troppo, troppo zucchero, non è solo un problema di linea); non viene da pensare a problemi cardiaci.

  16. Anonimo

    Salve dottore, 2 giorni fa quando sono andato a correre (10 km) ho sentito un certo fastidio-dolore nella zona del cuore..
    ho 16 anni, il peso è nella norma (66 kg) x 1,80 di altezza..
    ho sembre fatto sport ogni anno facendo palestra, anche se corro i 10 km solo da 2 sedute di allenamento(ho iniziato subito con 10 km anche se non facevo corsa da 6 mesi, ma palestra si..
    Dunque con tutto il dolore ho continuato e finito i 10 km..
    Il giorno prima della corsa avevo fatto l’elettrocardiogramma ed era risultato tutto normale (in realtá il medico non ha detto nulla) sono andato a casa e ho letto sulla cartelletta: bradicardia (56 bpm) normale fisiologica .. probabilmente perchè sono allenato..
    lei cosa mi consiglia?
    se vuole posso postare una foto dell’ ECG..

  17. Anonimo

    Grazie,senz’altro.Ma al momento non mi è possibile contattarlo perchè fuori città.Potrebbe comunque darmi qualche consiglio a proposito dell’alimentazione?Cosa è più raccomandato,cosa non lo è?E a parte smettere di fumare,devo continuare o meno a fare attività fisica?Negli ultimi due giorni ho avuto problemi a svolgerla.Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Dieta sana ed equilibrata.
      2. Per ora interrompa, più che altro per precauzione.

  18. Anonimo

    Buonasera Dottore,avrei bisogno di alcuni chiarimenti.Circa una settimana fa ho avuto un forte calo di pressione poco dopo essermi sdraiato la notte.Da allora sento una costante sensazione di oppressione al petto,che tende a peggiorare sensibilmente in caso di fumo.I sintomi sembrano corrispondere in toto a quelli dell’angina pectoris irregolare.Sono uno studente in vista della laurea,ma nonostante lo stress tendo a fumare in modo moderato,cammino tutti i giorni e faccio ginnastica tre volte la settimana.Forse ho ecceduto negli ultimi tempi con una dieta forse errata a base di yogurt e latticini a cena,e tendo ad assumere molta carne rossa per pranzo.Potrebbe essere il connubio tra alimenti e tabacco unito al continuo moto la causa di questi sintomi?Ed eventualmente ci sono farmaci che non necessitano di ricetta da poter acquistare?Grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Alle cause che ha nominato aggiungerei l’ansia e lo stress, ma in ogni caso senta anche il medico di base per un suo parere prima di pensare a qualche farmaco.

  19. Anonimo

    Buonasera Dottore,vorrei un suo parere perche spesso ho forte dolore toracico e tachicardia. Soprattutto dopo i pasti.ho ernia iatale reflusso e ho fatto vari controlli cardiologici e del sangue.dopler arteriodo e venoso.carotidi.ecocg tutto normale. Soffro di ripetute extrasistole e per questo ho paurache sia il cuore….in una prova da sforzo sono eé stata registrata una coppia..quando metto l holter capita che sono sporadaci battiti ventricolari e sopraventricolari.iedici che mi visitano quando sentono del reflusso mi dicono che allora é quello .ma io mi curo pero.forse é un po anche che nn seguo la dieta alla lettera pero la paura rimane e anche il dubbio che non mi abbiano consigliato altri esami se ci sono tipo coronografia o non so.o comunquebsi limitano a darmi farmaci x lo stomaco e mai per il ritmo.cosa ne pensa?ho timore che prendano un po alla leggera.grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Gli esami fatti permettono di escludere problemi al cuore.

  20. Anonimo

    No nn ancora…inconincio?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì.

  21. Anonimo

    Il dottore mi ha detto che poteva trattarsi di una nevralgia intercostale e mi ha prescritto meloxicam lei cosa ne pensa? La ringrazio

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è assolutamente plausibile; ha già iniziato l’antinfiammatorio?

  22. Anonimo

    Si abbastanza…questi dolori oltre al centro del torace si spostano prima sul lato destro e poi su quello sinistro…lei cosa ne pensa?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ansia o reflusso gastroesofageo sono le cause più probabili, in ogni caso lo segnali anche al medico se ancora non l’avesse fatto.

  23. Anonimo

    Salve sono un ragazzo di 25 anni e da circa un mese ho dolori nella zona centrale del petto e un pò sulle costole…il dolore va e viene…ho fatto un analisi del sangue con radiografia al torace e risulta tutto nella norma. cosa può essere?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Soffre d’ansia?

  24. Anonimo

    ma sui referti ho tachicardia sinusale come mai scrive questo tipo?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

  25. Anonimo

    gentile dottore vorrei gentilmente chiederle se può aiutarmi a capire il significato di un impegnativa medica. il mio cardiologo che mi segue per controllare lieve prolasso mitrale con minimo rigurgito tachicardia e molta ansia per farmi mettere il cuore in pace mi fa effettuare l ultimo esame che ancora mi manca cioe prova da sforzo cardiorespiratorio (ECG) per NYHA II. e progresso episodio di TPSV cosa significa? nei miei referti cardiologici queste sigle non sono scritte grazie giorgia

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Tachicardia Parossistica SopraVentricolare

  26. Anonimo

    Da mese di Maggio soffro di vertigini, forti dolori al collo e tachicardia, Ho fatto le analisi del sangue, le radiografie alla colonna vertebrale e al torace, la risonanza magnetica , la visita cardiologica ed endocrinologica,Il risultato di tutto ciò è stata una lieve disfunzione dela iroide che , con il farmaco che sto assumendo, si è regolarizzata. Ma i sintomi descritti prima continuano a persistere. cosa potrebbe essere?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ansia? Cervicale?

  27. Anonimo

    Salve, volevo chiederle un parere. Ho mio padre dell’età di 50 anni che da qualche anno soffre di un certo disturbo al cuore, che per la durata di qualche secondo gli si verifica periodicamente. Lui a causa del suo lavoro la notte dorme poco, ed è proprio la notte che maggiormente si verificano questi dolori. Lui spiega che questo dolore è simile a quello che si ha dopo una corsa, solo che a lui vengono anche se è fermo o non ha compiuto alcuno sforzo. Questa notte è stato più lungo del previsto, lei cosa mi consiglia?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Senza alcun dubbio visita cardiologica.

    2. Anonimo

      Fatta, gli hanno diagnosticato una fibrillazione parossistica. Mi può spiegare cosa comporta?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La fibrillazione atriale è una condizione in cui si osserva un battito cardiaco non regolare, nella sua forma parossistica si individuano episodi della durata inferiore ad una settimana.

    4. Anonimo

      E come mai si manifesta? é sintomo di qualche disfunzione?

  28. Anonimo

    Dottore mi dia un consiglio
    E da qualche mese che ho dolori al torace a volte al centro a volte a sx altre a dx come un forte bruciore sono stato 2 volte al pronto soccorso mi han fatto elettrocardio e prelievo e hanno escluso infarto poi dato che ogni tanto mi capita ancora circa 1 2 volte al giorno il dottore mi f fare eco dopler risultato nulla e hanche non ricrodo il nome quelo che contrlla la pressione 24 ore risultato nulla visata cardiologo va be ha esaminato i vari esami mi ha visitato e niente anche li ora mi si e aggiunto un leggero fastidio al mento come se fosse intorpidito e dura anche parecchie ore il mio medico ha detto che gli esami piu importanti sono stati fatti da la causa allo stress quindi dice ansia secondo lei e possibile a ho prenotato visita gastroscopia ma dubito la causa sia quelle lei che parere potrebbe darmi grazie mille

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ansia o stomaco a questo punto sono le due ipotesi probabili.

  29. Anonimo

    Un giorno mi è capitato che durante la notte mi sono sentito molto male mi girava la testa e mi sentivo quasi di morire. Riuscì ad uscire e guidando la macchina mi sentivo una sensazione come stessi morendo dopo un po’ arrivai al lavoro ma non mi sentivo bene vedevo come se non vedessi bene ed avevo una faccia da cadavere naturalmente guardandomi dallo specchio . Poiché io sono un protocollista e lavoro per ben Sei e sette. E anche nove ore al giorno al terminale del protocollo generale della mia azienda. Qualche volta ho avvertito una sensazione di amnesia di non sapere più il programma a cui io usavo per scrivere avvolte non ricordavo più la pass word e qualche volta non mi usciva la pronuncia di un oggetto non riuscendo a pronunciare la busta paga.vorrei sapere se questo e frutto di una eschemia al cuore come ha sospettato il mio medico curante.un grazie anticipato!!!!!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non ha mai sofferto di ansia ed attacchi di panico?

  30. Anonimo

    Buonasera dottor cimurro vorrei farle una domanda io di lavoro faccio volantinaggio a da un po che mi capita che camminando mi vengono delle fitte che iniziano sotto l’ultima costola dalla parte sinistra fino ad arrivare a 5 o 6 centimetri dall’ascella non capisco da cosa può dipendere perche solo camminando se mi fermo anche un secondo non avverto nulla e comunque e a intermittenza mi vengono per mezz’ora poi magari sto un’ora tranquillo per poi ritornare premetto che soffro di ansia e reflusso e in questo periodo molta ansia direi attendo una sua risposta la ringrazio per lo spazio che ci regala per i nostri problemi

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente solo un po’ d’ansia mista ad affaticamento ().