Tutte le domande e le risposte per AIDS e HIV: sintomi, cause, test e trasmissione
  1. Anonimo

    Dott. ho fatto sesso anale con un maschio… e nessuno dei due è infetto da HIV o AIDS…. c’è qualche rischio?

    1. Anonimo

      senza preservativo anche…..

    2. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se nessuno dei due è sieropositivo non può esserci trasmissione del virus.

    3. Anonimo

      OK grazie

  2. Anonimo

    Vorrei condividere questo mio dubbio con vuoi dott. Oggi a scuola abbiamo parlato delle malatie sessualmente trasmisibili e oviamente il dibatito sie concentrato sul l hiv e si parlava di cure risolutive cioe che uccidevano il virus. Ma non potevano essere messe in comercio perche avrebbero distrutto tutto il mercato sia di farmaci sia di profilatici ecc. Ma secondo lei puo esistere un cosa del genere? E poi vorrei sapere quando si fa il test si vedono se si sono formati gli anticorpi giusto? Ma non si puo vedere diretamente il virus? Lei cosa ne pensa

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Chi troverà davvero una cura diventerà ricco (parlo di aziende ovviamente) e non si farà alcun problema a mettere in commercio i farmaci (come è appena successo per l’epatite C).
      2. I test più recenti da qualche anno rilevano anche porzioni del virus. ()

  3. Anonimo

    Dottore mi sa dire quante probabilità ci sono se il test classico é negativo dopo un mese a tre mesi possa convertirsi?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Meno del 5%.

  4. Anonimo

    Buona sera le vorrei chiedere o letto molti del domande che vi fanno e vorrei sapere anche io fatto il test hiv a distanza di 8 mesi e ce scritto non reattivo e volevo dirle ma non dovrebbe strar scritto negativo?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      È la stessa cosa.

  5. Anonimo

    dott non era mia intenzione criticare anzi io vedo in lei un bravo profesionista e anche una persona molto disponibile nel spiegare e chiarire tutti i dubbi che noi persone non esperte nel settore abbiamo.quindi gli rinovo i complimenti

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Grazie di cuore.

  6. Anonimo

    Ok dott quelli erano rapporti avuti da giovane ora a 40 anni so che bisogna essere molto attenti in quello che si fa grazie per la disponibilita le aguro una buna serata

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non si preoccupi, la mia era una considerazione esclusivamente pratica e mai mi permetterei di giudicare.

  7. Anonimo

    Dott. Sono erico quello che vi chiese se dopo 20 anni ero ancora a rischio hiv oggi sono andato a l ospedale e il risultato e non reattivo signifaca che non o il virus giusto? E poi volevo chiederle se fra 6 mesi devo ripetere l esame perche quando lo chiesto al medico che mia dato la risposta sie meso a ridere e mia detto ancora un altro esame vuoi fare? Mi a deto vai a casa senza piu pensieri . Pero io o letto in questo suo articolo che ci sono dei tempi di finestra di 6 mesi lei cosa mi consiglia? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il periodo finestra è di 3 mesi nella maggior parte dei casi, con lei abbiamo verificato dopo 20 anni, quindi siamo a posto così a meno che non abbia ulteriori rapporti a rischio in futuro.

  8. Anonimo

    Dott si puo fare sesso anale senza preservativo con persona sana cioe negativa al hiv le domando questo perche non ci sto capendo niente su come ci si inffetti

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se sieronegativa non può esserci contagio, ma rischia fastidiose uretriti dovuti ai batteri normalmente presenti nel retto.

  9. Anonimo

    Buona sera volevo sapere dopo quanti giorni posso considerare definitivi i test per le MST. So che per HIV è 90 giorni ma per il resto? Grazie e buona serata

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

  10. Anonimo

    Dottore mi dia un informazione,é rischioso un connilingus praticato senza evidenti tracce di sangue mestruale?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Rischio basso.

  11. Anonimo

    dottore il virsul dell hiv resiste a 100 gradi?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      No.

  12. Anonimo

    salve, ho avuto un rapporto anale non protetto, desso a 3 giorni dal rapporto mi ritrovo con la febbre a 39 che non scende e mal di gola mi devo preoccupare?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Troppo presto perchè possano essere sintomi dovuti ad un contagio, ma il rapporto anale è comunque ad alto rischio, raccomando quindi i test nei tempi soliti.

  13. Anonimo

    buona sera, ho avuto rapporto con la mia donna, ma lei ha avuto qualche anno fa un ragazzo di hiv siero positivo, e 7 mesi fa ha avuto unaltro rapporto ha ripreso le analisi e risulta tutto negativo da parte sua è un buon segno o devo ancora preoccuparmi? perché purtroppo è stata a contatto con questi personaggi..

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      La partner ha fatto il test dopo almeno 3 mesi dall’ultimo rapporto avuto con il soggetto sieropositivo?

    2. Anonimo

      si sembra tutto ok

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      In questo la ragazza non è sieropositiva e non può quindi contagiare; per inciso quando si hanno rapporti con partner SICURAMENTE sieropositivi si consiglia di ripetere il test per estremo scrupolo a 6 mesi dall’ultimo rapporto.

  14. Anonimo

    Salve, sono andato con a prostitute purtroppo e si e rotto il presercatovo mentre lo facevamo sono stra in ansia cosa faccio?!?!

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se successo da poche ore si rivolga urgentemente in ospedale per valutare la profilassi post esposizione.

    2. Anonimo

      E successo ieri sera la prego mi dica cosa devo fare dove vado e cosa la prego ho solo 17 anni

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Recati immediatamente in ospedale.

  15. Anonimo

    So già che il milessimo test che vado a fare domani sarà spero ancora negativo … Perché ho tantissima paura e mi sento tutti sintomi la notte e non riesco a dormire .. Non ho nemmeno raporti a rischio … Perché mi sveglio di notte con questo brutto pensiero tutta sudata e passo le notti in bianco

  16. Anonimo

    Gentilissimo dottore volevo porle una domanda magari sciocca ma sono molto paranoica…
    l altro giorno andando ad un bar ho ordinato succo di arancia rossa e quando l’ho presa mi sono accorta che il barista aveva un taglio sanguinante sulla mano… la mia domanda è.. se fossero andate delle gocce di sangue nel drink sarei a rischio hiv? anche se ne fosse andato molto? grazie e scusi sono molto in ansia

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Rischio zero.

  17. Anonimo

    Si vaginale,sono gia in menupausa da 4 anni. O paura xkè lui a tutti gli sintomi ke o leto e poi lui a avuto più rapporti con altre non protetti.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il sangue va valutato con il ginecologo, potrebbe essere solo un capillare rotto ma va verificato.
      Per quanto riguarda l’HIV faccia il test nei tempi soliti (1 mese e tre mesi).

  18. Anonimo

    scusi dott della mia stupidità , ma nei laboratori privati quando fai il test , te li cambiano davanti a te la siringa , se nn dovrebbero farlo tu puoi chiedere di cambiarti davanti a te , ? Ho questo complesso ?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non c’è alcun motivo di preoccuparsi di questi aspetti.

  19. Anonimo

    mi scusi x la mia ingnoranza:ma son un paio di volte ke o dei rapporti completto non protetto con un’altro uomo,ed finito rapporto vedo sempre sangue.Cosa mi consiglia? Devo preucuparmi?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sangue dalla vagina?

  20. Anonimo

    Buona sera dottore . Volevo chiederle un consiglio . Ho fato tutti li analisi del sangue un mese fa . Possibili e immaginabile per un controllo generale . Trane quello di Hiv . Tutti parametri sono belli . L ha detto anche la dottoressa . Considerando che forse l ultimo raporto a rischio è stato a settembre . Posso stare tranquillo per quanto riguarda Hiv ?! Grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      No, serve il test specifico.

  21. Anonimo

    Salve dottore io mi sono guardato la cappella e lo vista arrossata, da premettere che sono il tipo del sangue sul preservativo e dell escoriazione alla gamba, sono stato dall’infettivologo e mi ha detto che solo il test a 90 giorni e sicuro al 100%, ora volevo sapere se questo può essere un sintomo

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Assolutamente no.

  22. Anonimo

    salve dottore, mi serve un aiuto da lei.
    una settimana fa mi bruciava l’ano quando stringevo e anche quando andavo in bagno..
    oggi a farmi la doccia ho messo il detto nell ano e ho sentito una cosa, ho visto e sembra una bolla pochino grande o una chiandola, no so come diffinire, cosa ne pensa sei dottore?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Potrebbe essere un’emorroide infiammata.

    2. Anonimo

      io ho avuto i condilomi nel passato, posso essere condilomi?
      e grave emorroidi infiammata?

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Sì, possibile.
      2. Di solito no.

    4. Anonimo

      cosa devo fare dottore se dovesse essere emorroidi?
      a distanza di 2 anni possono venire i condilomi?

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Possibile.
      2. No.

    6. Anonimo

      dottore le ho chiesto cosa devo fare se sono emorroidi e lei caro dottore mi ha risposto possibile, non la sto seguendo.

    7. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Chiedo scusa, errore mio. Rispondo nuovamente:

      Cosa devo fare dottore se dovesse essere emorroidi?

      Visita medica, si valuterà se sufficiente una crema o se sia necessario anche intervenire per via ora.

      A distanza di 2 anni possono venire i condilomi?

      Purtroppo sì.

    8. Anonimo

      dopo quanto tempo(dal rapporto a rischio) non vengono più i condilomi?

    9. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Impossibile dirlo con certezza, si parla di qualche anno.

  23. Anonimo

    Mia sorella a scoperto di aver l’HIV quando era incinta. ..questo 9 anni fa..a partorito una bambina sana e sieronegativa…adesso dopo 9 anni mia sorella sta benissimo e non ha alcun sintomo di malattia… e non sta facendo nessuna cura. .niente tratamento. ..come puo spiegare questo caso??

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Possono passare più di 10 anni tra contagio e manifestazione clinica; inviterei a pensare al bene della bambina e rivalutare la decisione di non curarsi.

    2. Anonimo

      Ma la bambina e nata sieronegativa. Anche se la mamma non a fatto nessuna cura durante la gravidanza …e poi a mia sorella e stato detto che una volta cominciata la cura non deve MAI interromperla…e visto che lei stava e sta ancora benissimo ha scelto di non cominciare il trattamento …e di vivere la vita serenamente…lei cosa ne pensa???e possibile che sia un caso raro??

    3. Anonimo

      Grazie mille dottore. ..faremo tutto il possibile che tutto vada bene

  24. Anonimo

    premettendo anche che io ho la sindrome di gilbert quindi in caso di contagio sarei spacciato per il fatto che non potrò usare i farmaci per la cura

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      E chi l’ha detto?

  25. Anonimo

    salve, vorrei un’informazione…in caso di connilingus non protetto è consigliabile ricorrere alla terapia per la prevensione del contagio che deve essere fatta entro le prime 48 ore dal rapporto?
    Grazie in anticipo

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ricevuto o praticato?
      Mi conferma che non c’era flusso mestruale in corso?

    2. Anonimo

      praticato…non ho notato tracce di sangue evidenti…però alcune ore dopo mi sono fatto un taglio sull labbro inferiore sulla parte esterna

    3. Anonimo

      la prego mi risponda

    4. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il rischio è basso, forse nullo secondo alcuni; provi a sentire cosa le consigliano al numero verde.

    5. Anonimo

      mi hanno detto di fare il test…forse per avere pìù tranquillità, ma sinceramente sono preoccupato anche non avendo visto sangue

    6. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Proceda come consigliato, condivido, ma allo stesso tempo sono assolutamente ottimista.

    7. Anonimo

      grazie dottore della disponibilità

  26. Anonimo

    Grazie mille

  27. Anonimo

    Scusi l imbecillita’ ma il Sì è riferito al fatto che il test antigene p24 anticorpi totali Anti HIV 1 2 è definitivo e non devo fare altro grazie e scusi del disturbo

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Quel test a tre mesi è definitivo.

  28. Anonimo

    Dott. Vorrei sapere se ce un tempo per manifestare hiv o letto che possono passare pure 15 anni e vero? Le chiedo questo perche io nella mia gioventu’ o avuto rapporti non proteti ma risalgono ormai a 20 anni fa lei cosane pensa devo fare il test o posso stare tranquillo

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Direi che può stare tranquillo.

    2. Anonimo

      Salve dott. Stamattina sono andato lo stesso in ospedale a fare il test e anche il dott. Che mia fatto il prelievo mia detto che posso stare tranquillo perche 20 anni e un tempo troppo lungo per non avere sintomi e mia anche detto che e gia raro che il virus si manifesti dopo 10 anni figuriamoci dopo 20 mia detto sarei gia morto di adis pero lo voluto fare pero non so perche mi sento ansioso sembra strano che ci pensi solo adesso dopo 20 anni lei cosa ne pensa e giusto quello che mia detto il suo colega grazie aticipatamente e mi scusi per il disturbo

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Assolutamente corretto.

  29. Anonimo

    Grazie mille.

  30. Anonimo

    Buongiorno dottore, le volevo chiedere se il test fatto a 80 giorni è considerato come a 90.
    Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      No, altrimenti si farebbe ad 80… Ovviamente la differenza è minima, ma mi atterrei alle indicazioni consuete..