Tutte le domande e le risposte per AIDS e HIV: sintomi, cause, test e trasmissione
  1. Anonimo

    Grazie mille.

  2. Anonimo

    Buongiorno, mi collego a un commento letto poco fa x farle una domanda. All’inizio di dicembre ho avuto un rapporto non protetto, e aspettavo i 30 giorni per fare il test Elisa. Però, già a meno di una settimana dal rapporto, ho avuto leggera febbre mal di gola e otite, che sono poi spariti per lasciar spazio, a oggi, a milza ingrossata e idem per un linfonodo sul collo. Sto facendo i controlli x mononcleosi stando al medico, ma.potrebbe già essere manifestazione di Hiv? Sono preoccupatissima!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se fossero sintomi da HIV il test sarebbe in linea di massima già positivo, quindi la cosa migliore è procedere al test.

  3. Anonimo

    Buonasera dottore, eventuali mal di orecchie/otiti possono essere dei sintomi di contagio? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No.

  4. Anonimo

    salve dottore…a due settimane e mezza da un rapporto sessuale con rottura del preservativo ho febbre e una leggerissima tosse…tali sintomi sono riconducibili al virus ?? GRAZIE

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      L’unica cosa che conta è il test, in questa stagione più ancora che nel resto dell’anno i sintomi della fase acuta non possono essere distinti dai mali di stagione.

    2. Anonimo

      ma nel mio caso nn si puo parlare di fase acuta ?? ho letto che le prime quattro settimane sono asintomatiche..penso e spero siano mali di stagione…per lei ??

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Personalmente ritengo che solo il test possa dare risposte.

  5. Anonimo

    Salve dottore
    Per un rapporto orale durato pochi secondi con un trans senza eiaculazione a 20 giorni di distanza avverto tutti i sintomi letti su internet tipo leggero maldigola la e intorpidimento
    Ma può l’ansia provocare tutto ciò? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, purtroppo l’ansia “può tutto”.

  6. Anonimo

    Salve dottore, una domanda: un rapporto non protetto con una persona non affetta da HIV è comunque a rischio? L’HIV non viene trasmessa solo dai portatori del virus?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se il partner NON è sieropositivo NON si rischia di prendere l’HIV, che può essere solo trasmesso e mai apparire dal nulla.

  7. Anonimo

    Dott. Mi aiuti!! 15 giorni fà entrando in un bagno pubblico chiudendo la porta mi sono accorto che la maniglia era visibilmente sporca di sangue subito sono uscito a lavarmi le mani. Il mio incubo inizia poco dopo ricordandomi che alla mattina tagliandoni le unghie con la forbice andavo a tagliare ancheun pò di pelle ai lati del dito con fuoriuscita di sangue. Vorrei fare un test cosa mi consiglia ? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il test lo può fare tranquillamente, ma tutto sommato non mi aspetto sorprese particolari per la dimensione immagino piccola del suo taglietto.. Senta in ogni caso anche il suo medico.

  8. Anonimo

    senza andare dal mio medico posso andare direttamente al pronto soccorso o altro ?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Può farlo in modo anonimo presso qualunque ospedale o laboratorio privato.

    2. Anonimo

      devo aspettare sempre i 30 giorni o posso già farlo?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      30 giorni dal comportamento a rischio.

    4. Anonimo

      grazie mille dottore le farò sapere l’esito…..

    5. Anonimo

      Salve dottore circa un mese fa ho avuto un rapporto orale con una prostituta ma protetto!!!
      al momento che mi ha messo il preservativo mi ha toccato con le sua mano la parte inferiore del pene secondo lei posso essere a rischio per una cosa del genere?
      Perché ora e’ la seconda volta che mi ammalo con la febbre mi sto iniziando a preoccupare!!!

    6. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Rischio zero.

  9. Anonimo

    Buongiorno dottore
    Un test a 30 giorni che percentuale di attendibilita’ha?
    Grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Oltre il 95%.

  10. Anonimo

    Un test di IV generazione fatto dopo 11 giorni potrebbe avere una percentuale di rilevazione?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Temo che sia prossima a zero.