Tutte le domande e le risposte per AIDS e HIV: cura, pericoli, prevenzione e diagnosi
  1. Anonimo

    Salve dottore una domanda: ho praticato sesso son una prostituta e ho fatto tutto con preservativo sia orale che vaginale, pero’ dopo lei mi ha masturbato con le mani con le quali mi ha sfilato il preservativo sul quale vi era il liquido vaginale, corro qualche rischio (sempre che la stessa sia sieropositiva) dopo quanto tempo mi consiglia di fare le anlisi? dopo 90gg va bene? grazie le faro’ cmq a 90 gg per stare piu tranquillo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso nessun rischio, ma senta anche il parere di un medico.

  2. Anonimo

    vorrei fidanzarmi con un sieropositivo o tanta paura però vorrei sapere se facciamo sempre l’amore con il preservativo rischio? e un altra domanda ma se lo bacio e lo stesso… c’è rischio anche li? grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Il rischio può nascere in caso di rottura del preservativo; per questo motivo diventa ancora più importante seguire la terapia con scrupolo e verificare periodicamente la carica virale.
      2. Il bacio non è associato a rischi.

  3. Anonimo

    Buongiorno dottore io e la mia ragazza dopo due anni di fidanzamento abbiamo fatto entrambi il test hiv1 e hiv2 con risultato negativo fortunantamente. Sul referto c’è scritto che gli antigeni sono assenti, ma cosa sono questi antigeni? io sapevo si ricercassero gli anticorpi… il test è comunque attendibile? è stato fatto in un centro analisi privato mi pare abbiano usato come metodi il FIA che non so cosa sia…

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Gli antigeni sono le porzioni del virus che scatenano la reazioni immunitaria, quindi il test è affidabilissimo.

    2. Anonimo

      ok grazie dottore mi scusi anche perche ricontrollando il referto non c’è scritto antigeni ma: anti hiv1-hiv2 assenti. Il fatto degli antigeni ce lo disse la dottoressa da cui lo ritirammo. Quindi gli antigeni sono presenti nel corpo anche dopo tanti anni dai rapporti a rischio? ho capito bene? comunque meno male mi ha rassicurato arrivederci

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Gli ultimi test ricercano sia gli anticorpi che gli antigeni, quindi stia tranquillissimo.

  4. Anonimo

    Salve dottore, le volevo chiedere una cosa molto semplice. Ho fatto un hpv dna test a cui sono risultata positiva per genotipo a basso rischio
    La mia domanda è avendo fatto questo test se avessi il virus dell hiv si sarebbe visto con questo tipo di test dato cje si tratta di dna oppure per evidenziare un’eventuale presenza occore il test specifico?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Occorre il test specifico, perchè è stato cercato il DNA dell’HPV virus e non del retrovirus responsabile dell’HIV.

    2. Anonimo

      Quindi eventuali “anomalie” non verrebbero completamente fuori?scusi l’ignoranza

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sono proprio due virus diversi.

  5. Anonimo

    Dottore buonasera. Ho eseguito il test a 90 giorni dal rapporto con esito negativo. Posso stare tranquillo?

    1. Anonimo

      Io ho avuto un contatto di fluidi vaginali con la mano che mi ha toccato per un istante la pelle del pene.

    2. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Se come immagino il test è quello classico con periodo finestra di 90 giorni sì, può chiudere il discorso.
      2. Rischio pressochè nullo.

    3. Anonimo

      Il test lo eseguito in ospedale e anche la dottoressa mi ha detto che posso stare tranquillo. Quindi posso dimenticare l’accaduto oppure farne tesoro giusto?

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Esatto.

    5. Anonimo

      Dottore ho un altra domanda. La nicotina della sigaretta,potrebbe alterare il risultato del test? Grazie per la disponibilità.

    6. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No.

    7. Anonimo

      Quindi se é positivo é positivo se invece é negativo é negativo giusto?

    8. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Compatibilmente con il periodo finestra sì.

    9. Anonimo

      Cioé dal giorno del comportamento a rischio fino al novantesimo giorno giusto?

    10. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Novantesimo se il test in uso ha periodo finestra di 90 giorni.

    11. Anonimo

      Il test lo ho eseguito in ospedale quindi dovrebbe essere di ultima generazione giusto? Cmq anche la dottoressa mi ha detto che posso stare tranquillo.

    12. Anonimo

      Dottore buongiorno io ho fatto un test elisa 4 e la dottoressa mi ha detto che il test a 90 giorni era una cosa in più. Siccome la nicotina non altera il risultato del test e io cmq ho rifatto il test a 90 giorni con esito negativo. Posso stare tranquillo ora? Grazie per la disponibilità e auguri di buon anno

    13. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, discorso chiuso.

    14. Anonimo

      Grazie di tutto dottore. Auguri ancora

  6. Anonimo

    Dottore buonasera ho una domanda. Avere una bollicna infondo alla lingua potrebbe essere un sintomo di hiv? Grazie per la disponibilità

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No.

  7. Anonimo

    Dottore buongiorno. Le porgo una domanda. Ma se io fumo una sigaretta e dopo 5 minuti faccio il test. C’é rischio che il risultato possa non essere valido? Grazie per la disponibilità

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No.

    2. Anonimo

      Dottore scusi l’ignoranza. Quindi se l’esito é positivo é positivo se invece é negativo é negativo giusto?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì.

  8. Anonimo

    Buonasera dottore, volevo sottoporle il mio caso. Nell’agosto 2011 ho avuto un rapporto con una prostituta in un night in Spagna. Ho avuto rapporto orale e vaginale entrambi protetti da preservativo. Alla fine del rapporto non ho controllato l’integrità del preservativo. Non appena tornato in Italia ho avuto per due settimane tosse, raffreddore un po’ di febbre e alcune volte sudorazione notturna (a mio avviso ricollegabile all’antibiotico in un mese caldo come Agosto). Il mio medico disse che avevo preso un raffreddore a causa di alcuni germi dell’aria condizionata nei mezzi pubblici. Secondo lei c’è qualche possibilità che abbia contratto l’hiv? È possibile contrarre l’hiv anche con un eventuale piccolo buco nel preservativo? Grazie anticipatamente

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Possibilità quasi nulla, ma fare un test per verificare non costa nulla.

  9. Anonimo

    Ci tengo a precisare che ho avuto nel rapporto vaginale e orale la prostituta mi ha applicato due preservativi diversi, affinchè il rischio di rottura fosse pari a zero. Il mio timore è che uno dei profilattici fosse bucato già di suo per difetto. Per il resto non ho avuto contatti ne con la sua vagina ne con il suo ano ne tantomeno c’è stato alcun bacio, ma ho toccato soltanto seni e glutei. Mi scusi per la maniacalità della descrizione ma ormai sono due anni e mezzo che vivo nel dubbio e non ho il coraggio di fare il test per paura di qualsiasi esito.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il rischio è a mio avviso pressochè zero, faccia con assoluta tranquillità il test.

  10. Anonimo

    Buonasera dottore, sono risultato positivo al test x la sifilide ha qualche consiglio da darmi? Saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Semplicemente non sottovaluti l’infezione e si affidi ad un medico di fiducia, per il resto non si preoccupi perchè è risolvibile.