Tutte le domande e le risposte per AIDS ed HIV: non tutto quello che si sente è vero
  1. Anonimo

    ciao, ieri sera parcheggio la macchina in una zona industriale trafficata da prostitute.. premetto che ho lasciato giu il finestrino qualche centimetro.passo una serata cn amici e quando torno alla macchina trovo sul tappetino del passeggero un pezzetto di .bambagia bagnato e un po rosa.
    senza pensarci lo prendo e lo butto via.. essendo io un po ipocondriaco quanto rischio? ho lavato bene le mani dopo pochi minuti e stamani ho provveduto a lavare la macchina. ma la mia domanda e: se nel tragitto fino a casa ho toccato cellulare sigarette portafoglio ecc.. se nn ho provveduto immediatamente a lavare tutto quello che ho toccato ieri sera, oggi toccando gli oggetti che ho.toccato ieri potrei contagiarmi?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Rischio zero.

  2. Anonimo

    Sera dott.sicuramente si ricorda di me rappo.orale sono passati giorni la paura non mi lascia ho chiamato anche un numero verde e mi hanno rassicurato del rischio sul hiv come ha detto lei però non riesco a darmi pace ho paura anche della gonorrea cosa mi consiglia di fare

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Si rivolga ad un dermatologo e si sottoponga all’esame.

  3. Anonimo

    Salve Dottore.. Nel leggere i vari spezzoni mi sono imbattuto in un riquadro dove si dice che una donna affetta dal HIV non può avere figli… Tempo fa ho avuto rapporti non protetti con una ragazza ( non prostituta ) ma molto facile.. Ora questa ragazza aspetta un bambino da ormai più di 5 mesi.. Non credo di essere affetto da qualche virus ma ho comunque un po’ di paura e potrei anche fare qualche controllo.. Quello che le voglio chiedere, se lei fosse affetta da qualche virus come l’HIV in questo caso non potrebbe avere la gravidanza giusto?

    1. Anonimo

      Esistono dei modi per capire se una persona è affetta di HIV? Esistono dei sintomi che sono un campanello di allarme? Grazie.

    2. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No.

  4. Anonimo

    Salve Dott. Cimurro, le volevo chiedere un informazione.. Un anno fa ho subito un intervento di riparazione della valvola aortica mentre due mesi fa, facendomi male sul posto di lavoro, ho dovuto subire un operazione con amputazione di un dito.. La mia domanda è, se io fossi ammalato di HIV, con gli interventi che ho fatto si sarebbero accorti?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente sì, ma ha il dubbio faccia il test.

  5. Anonimo

    Ho toccato una goccia di sangue su un bancone in un pub avevo un taglietto ad un dito con fuoriuscita di sangue e ci ho messo il dito proprio sopra. Posso essermi contagiato? Premetto che la goccia di sangue era fresca

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Come sa che era una goccia di sangue?
      L’ha vista ed ha appoggiato sopra proprio il suo dito con una ferita sanguinante?

      Mi perdoni le domande retoriche, ma spero che l’aiutino a capire che il problema in questo caso non è il rischio di contagio, ma un disturbo ossessivo compulsivo da contaminazione:

    2. Anonimo

      Era sangue e si ci sono finito con il dito proprio sopra…. So che sto andando in paranoia e mi scuso però mi dica per favore se ci sono probabilità di contagio

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Rischio zero.

  6. Anonimo

    Salve dottore, ho una domanda.
    Settimana scorsa ho avuto un rapporto anale non protetto durato circa 1 minuto… C’è il rischio di infezione per così poco tempo?
    Grazie x la cortese attenzione.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì.

    2. Anonimo

      E tra quanto devo fare il test x nn avere preoccupazioni?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1 mese e poi tre mesi.

    4. Anonimo

      Un ultima cosa, ho letto che è necessario uno scambio di fluidi, ma è possibile il rischio di contagio anche senza eiaculazione? Ossia in quel minuto non c è stata nessuna eiaculazione anzi..è durato poco proprio perché nn ci si è più riusciti…

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, per microabrasioni e contatto delle mucose.

  7. Anonimo

    Conviene fare il PEP ( profilassi post-esposizione ) anche se nn si sa se effettivamente il partner è sieropositivo e che quindi si ha il rischio di contagio?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Questo non sta a me giudicarlo, mi dispiace.

  8. Anonimo

    Salve Dott. Cimurro, dopo venti giorni dopo il trasloco nella nuova casa scopro che un coinquilino ha l’hiv. L unica cosa che reputo rischiosa era il fatto che usavo la doccia a piedi nudi. Secondo lei, sono stato esposto a un forte rischio? dovrei fare il test? posso denunciarlo per il fatto di non averlo fatto presente? grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Rischio zero.

  9. Anonimo

    Sono affetta dal virus del’HIV da piu’ di 5 anni e’anche se diversi dottori x anni mi hanno detto ke nn potevo avere figli,ho una splendida bambina,Sana grazie a Dio…
    Ero sotto cura quando ho scoperto di essere al settimo mese di gravidanza…Anke il mio medico ne e’ rimasto scioccato…ora sto’ sempre sotto controllo, e’ come aumentano i valori,iniziamo la cura ke va dai 6 ai 9 mesi…spero ke un giorno quei valori arrivino a zero.Lei crede ke si possa guarire?…

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ad oggi no, ma ho la speranza che in un futuro non lontano la situazione possa cambiare.

  10. Anonimo

    Salve,mi scusi volevo sapere un informazione prima mi sono fermato a bere in una fontana comune ma non nella semplice fontana che l’acqua esce ferso sopra ma la fontana quella che per bere devi abbassare la testa e bevi e avvolte è complicato bere io bevendo non facendolo apposta ho poggiato il muso sulla fontana dove bevono tutti potrebbe prendermi l AIDS ?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Assolutamente nessun rischio.