Tutte le domande e le risposte per Acufene dell’orecchio: cause, sintomi e terapia
  1. Anonimo

    Salve dottore le sarei grata se potesse darmi una mano. Questa notte appena trascorsa mi sono svegliata avvertendo un forte ronzio ( rombo, un rumore sordo, purtroppo non lo so ben definire) forte e continuo. Pensavo che fosse un qualcosa che potesse avvertire chiunque ma in realtà mi sono resa conto che era qualcosa che avvertivo solo io. Ho provato ad alzarmi, camminare, bere dell’acqua, niente da fare. Sono tornata a letto mi sono tappata le orecchie con le mani e solo così sono riuscita a riprendere sonno. Stamattina nel svegliarmi il rumore si è avvertito forte e chiaro anche con dolore alla testa, adesso sembra che si sia un po’ attutito, ma camminando, parlando lo avverto ancora, cosa debbo fare? Oggi è domenica non so proprio come fare e domani mattina devo partire per una settimana. Mi può dare gentilmente un consiglio? Nel ringraziarla anticipatamente aspetto con ansia una sua risposta

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Un forte acufene può avere diverse cause e, data l’imminente partenza, consiglio di rivolgersi in giornata alla guardia medica.

    2. Anonimo

      Grazie dottore. Seguirò il suo consiglio mi rivolgerò a una guardia medica. P. S. Volevo aggiungere non sto facendo nessuna terapia per l’ansia. Mi dispiace ma non so chi sia la persona che si è intromessa. Grazie ancora.

    3. Anonimo

      Si solo quando deglutisco…però e molto fastidioso…nn so se l umidità influisca…ho sempre paura che sia la vena del cuore…però ecg normale ed esami del cuore tutti giusti…e ogni anno faccio ecg da sforzo…pero dalla parte sx anni fa risulto che era piu chiusa….sinusite mi dissero..speriamo in bene grazie

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No, l’umidità non dovrebbe influire.

    5. Anonimo

      E per il resto…cosa mi puo dire

    6. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La mia sensazione è che la causa possa essere un po’ di ansia, ma va comunque verificato con il medico.

    7. Anonimo

      Ok grazie…quindi escludiamo la vena del cuore …giusto??

    8. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, se la visita cardiologica è recente e non ha evidenziato nulla di particolare non mi preoccuperei, per cui escluderei cause cardiologiche. Saluti.

    9. Anonimo

      Due ecg in una sett tutti e 2 apposto..tranne una scritta che mi hann o detto automatica..ritmo sinusale ipertrofia ventricolare sx da convalidare…ecg da sforzo fatto un anno fa…e giocato tutto l anno a calcio…esami del sangue del cuore e normali tutto nella norma…e ora rifaccio ecg da sforzo e eco cardio…grazie dottoressa

    10. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Direi che da questo punto di vista può davvero stare tranquillo.

    11. Anonimo

      Grazie mille…la mia e paura ipocondria…

    12. Anonimo

      Salve..nn e la sede.giusta ma le dico…l ultimo mio problema…e da un po di giorni che ho problemi di digestione..con dolorini addominali e allo stomaco…e pure delle fitte venute tre quattro volte dietro la schiena…che prendono fino al collo…e sto mangiando poco e leggero…per paura di nn digerire…e sto prendendo esopral…e facendo agopuntura per cervicale e stomaco…puo essere reflusso esofageo…grazue salve

    13. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, può essere reflusso, gastrite o anche altro, sono sintomi un pò aspecifici. Valuterei col medico se è il caso di fare qualche analisi e/o esami strumentali per appurarlo. Saluti.

    14. Anonimo

      Grazie mille dottoressa….l’importante che nn e il cuore…salve

    15. Anonimo

      Il mio medico e in ferie quindi…nn posso fare niente…paura di mangiare…vado poco al bagno…sembra come se il cibo mi rimanesse in gola e nn lo digerisco…e come se avessi un blocco…dietro la schiena altezza stomaco e davanti fastidio…tipo gonfiore…prendo esopral..mi han detto che e gastrite…nn l ho mai avuta…e cmq l ansia influisce su questo…e nn arieggio come si deve…grazie salve

    16. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, io le consiglierei di ritornare ad alimentarsi normalmente e vedere come va, visto che lo stomaco è protetto dall’esopral; sicuramente l’ansia ha influenza sia sullo stomaco che sul colon, e i sintomi possono esservi correlati effettivamente.

    17. Anonimo

      Grazie mille dottoressa

  2. Anonimo

    Salve…e un po che sento fruscio mentre deglutisco…e dalla parte sx del collo mi fa male se giro il collo…fimo vicino alla gola e sotto la mandibola prendendo anche orecchio come se fosse otturato…e torpore in faccia…soffro pure d ansia…e di cervicale e sto facendo agopuntura…ma li nn passa..ho iniziato terapia per ansia e attacchi di panico..e ogni tanto nn sono stabile quando sono in piedi…nn se può essere labirintite e acufeni o altro….io cmq soffro di sinusite e da sx e piu chiuso della destra

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il fruscio lo avverte solo alla deglutizione o sempre?

    2. Anonimo

      Deglutizione..ma spero nn sia portato dal problema al collo..o magari può esser la vena del cuore…nn saprei mi spaventa sto dolore

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non escludo che possa essere ansia, ma raccomando di verificare con il medico.

  3. Anonimo

    Salve dottore, la scorsa settimana ho seguito una terapia antibiotica più fluimucil per una forma influenzale che mi faceva dolere anche l’orecchio sinistro, che da circa domenica si è tappato. I rumori mi giungono ovattati e sento una specie di fischio/sibilo continuo, a volte più forte e a volte più debole. A parte questo non ho più dolore, la terapia è finita lunedì e ho sospeso il fluimucil perchè mi dà diarrea, ma in fondo non sento nemmeno il bisogno di prenderlo poichè non sono più “catarrosa”. Provo a stapparlo soffiando col naso tappato, sento il rumore dello stappamento ma non accade nulla, se non per i primi istanti. Secondo lei cosa puó causare questa ovattazione e questo rumore? Magari un tappo di cerume? Grazie per la risposta, spero di non essere fuori argomento.

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buongiorno, probabilmente è una conseguenza dell’infiammazione/infezione che ha avuto. Potrebbe ancora essere leggermente infiammato il condotto che unisce l’orecchio medio al faringe ( la tuba di Eustachio). Sarebbe utile fare un ciclo di antiinfiammatorio o di aerosol per migliorare il quadro. Ne parli con il suo medico. Saluti

  4. Anonimo

    Grazie della sua risposta .otorino disse ciglia piatte morte cioè immobili completamente causa la mia sordità .in piu ereditarietà e uso di tetracicline in infanzia per tonsilliti .questo fruscio a ondate che sento puo essere comunque acufene?aumenta se sono concentrata e lieve se sono rilassata .ora che le scrivo infatti e molto fastidioso e pulsante .seguirò il suo consiglio di visita specialistica .grazie ancora

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Si il fruscio può essere acufene. Ci tenga aggiornati, saluti.

  5. Anonimo

    Buonasera,la ringrazio anticipatamente per la sua preziosa disponibilità ! La informo del mio problema:ho le ciglia delle orecchie completamente piatte cioè morte diagnosi di uno stimato otorino di Firenze .porto apparecchi acustici a entrambe orecchie e sento perciò meglio .da tre giorni all orecchio dx ,quello che ha 50%in meno di udito (il Sin 40% )sento pulsare e fruscio piu o meno forte .con apparecchi lo sento meno ..ma appena lo levo ,ripeto solo a orecchio dx sento questo rumore come a ondate ,come il sangue che scorre infatti il ritmo e quello del battito del polso .può essere ipertensione ?ho 57anni e sono in menopausa .ho notato che cercando di rilassarmi va un po’ meglio ..poi ricomincia coincidendo anche con piu stress .vorrei sapere pero se le ciglia piatte possono essere una delle cause ….la ringrazio di cuore .

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buonasera, bisognerebbe capire cosa intende l’otorino per “ciglia piatte”, forse poco mobili? in questo caso non credo c’entrino col suo problema; non penso sia nemmeno un problema di pressione, dato che si riduce con l’utilizzo dell’apparecchio, per cui credo sia un disturbo funzionale legato al suo deficit. Se tuttavia i sintomi sono particolarmente fastidiosi e per lei inusuali le consiglio di farsi rivalutare dallo specialista. Saluti.

  6. Anonimo

    Buona sera dottore.
    2 giorni fa mi sono trovato a non sentire bene da tutte e 2 le ore .
    Mi sono subito comprato uno spray a l acqua marina x far uscire il cerume grazie anche ad una siringa sensazione ago con acqua tiepida il cerume lo tolto.
    Solo che ora sento rumori dentro.quando mi soffio il naso mi fa male e sento poco .lei cosa pensi che sia di sentire sento ma m da fastidio a quando apro la bocca mi fa male se spingo l aria dal naso alle orecchie mi si gonfia dentro l’aria

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Indispensabile una visita otorinolaringoiatrica urgente; anche se potrebbe essere solo una questione di tappi, andranno escluse altre patologie.

  7. Anonimo

    Buongiorno Dottore.
    Mi chiamo Francesco, ho 33 anni e vivo in provincia di Verona.

    Soffro di acufene (orecchio sinistro, sotto forma di sibilo) da settembre 2015. Mi è insorto dopo una botta presa in testa, contro un soffitto basso. La sera stessa prima di addormentarmi sentivo un gran casino e il giorno dopo, purtroppo, è cambiato poco.

    Ho fatto esami: audiometrico, empidenziometrico, visita otorino (che mi ha ordinato Acuval con l’intento di migliorare la circolazione nelle orecchie), tc encefalo. Tutto negativo. Nei mesi seguenti ho aumentato la dose di acqua giornaliera, eliminato il caffè (bevo solo decaffeinati raramente), eliminato il fumo saltuario (anche se non fumo più davvero già da fine 2009). Mangio molta verdura in più, un po’ di frutta. Ho diminuito sensibilmente la carne, eliminato il latte, eliminato il pomodoro. L’alcol l’ho un po’ diminuito e cerco di prestare attenzione al sale (che non metto quasi mai sugli alimenti e raramente sotto forma di sale rosa dell’Himalaya). Faccio un po’ di sport da oltre un anno (corsa 2 volte a settimana, camminate leggere gli altri giorni). Lavoro sempre al computer (purtroppo).

    Un mese fa ho fatto una visita da un medico esperto. Mi ha fatto notare delle costrizioni in fondo alla parte dx della mandibola e nella parte opposto (sx) all’altezza del collo. Mi ha consigliato di rilassarmi, di vivere con meno tensioni. Cosa difficile, in effetti, per me, sempre così attento ad ascoltarmi, anche perché affetto da Diabete di Tipo I da quando avevo 8 anni. Mi ha ordinato le compresse di Ignatia-Heel e gocce orali di Phospor-Hommaccord. Devo dire che, dopo pochi giorni, mi è parso di notare un ammorbidimento del fischio. Anche se poi mi è sembrato sia tornato ad avere i soliti alti e bassi, nonostante io stia continuando la terapia. Diciamo che comunque un miglioramento c’è stato.

    La mia vita è abbastanza stressante. Ma faccio un lavoro (giornalista) che mi permette di giostrarmi il tempo. Forse anche a causa del diabete passo dei momenti in cui mi sento piuttosto triste. Cerco di tirarmi su (faccio Yoga, cerco di sorridere e respirare a fondo ogni mattina) ma a volte ci resto un po’ sotto. Tanto che sono stato anche da un neurologo, spinto da una serie di sussulti muscolari alle braccia. Peraltro questi ultimi mi sono passati, e si ripresentano saltuariamente, dopo un trattamento da un osteopata di fiducia. Segnalo anche che, da anni, soffro di mal di schiena e mal di collo. Proprio per questo motivo ho cambiato materasso, cuscino e modo di dormire da anni. Per anni ho digrignato i denti nel sonno. Credo succeda ancora, anche se forse con meno costanza. Ho portato l’apparecchio da ragazzino per raddrizzare la dentatura.

    Le ho segnalato tutto ciò che ho potuto per darle gli strumenti per un consulto, anche se solo online.

    Grazie già per tutto quello che mi potrà segnalare e dire.

    P.s. – Di recente ho avuto delle pulsazioni all’orecchio opposto, il dx. Mi sono un po’ preoccupato.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Lo stile di vita sembra già ottimo, si potrebbe ancora tentare la strada del bite (anche se prima di spendere i soldi sentirei il parere di uno gnatologo).

    2. Anonimo

      Buongiorno dottore.
      Segnalo che l’acufene è notevolmente diminuito.

      Tuttavia devo segnalare una situazione che trovo inquietante. In corrispondenza con questo miglioramento a livello di fischio nello stesso orecchio, il sinistro, sto percependo, giornalmente, dei battiti (simili a degli stappi, ma non così forti). Non mi sembra seguano il battito cardiaco, bensì che si muovano per conto proprio.

      A cosa possono essere dovuti? Era partito tutto sull’altro orecchio, ma da una decina di giorni si è spostato sull’altro.

      Grazie.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sono “rumori” che spesso rientrano nella casistica dei sintomi dell’acufene, ma sono felice che nel complesso vada meglio; segnali comunque il cambiamento al medico per un suo parere.

  8. Anonimo

    Buongiorno Dottore, da circa 3 settimane sento una sorta di fischio/fruscio all’orecchio destro. E’ iniziato tutto in concomitanza di un principio di raffreddore causato da un colpo d’aria che ho preso proprio a destra. il mio medico mi ha diagnosticato una tubarite e mi ha dato una certa terapia da seguire (aerosol, oki e Clavulin antibiotico). Sembrava stesse passando, ma invece no, quindi ieri sono stata da un otorino: secondo lui il mio orecchio è perfetto e la tuba bella pulita, ma a seguito dell’esame audiometrico, ha detto che si tratta probabilmente di acufene da trauma e che, se è così, non si può fare niente. Solo che io di questo trauma non me ne sono proprio accorta…com’è possibile? Io mi sento comunque un po’ chiusa, tipo una leggera sinusite, e quando deglutisco entrambe le orecchie scricchiolano, proprio quando ho il raffreddore. Inoltre all’orecchio destro (quello che fischia) sento a volte prurito e una sorta di pressione interna, ma a quanto pare non c’è niente…qual è la sua opinione? Grazie in anticipo.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      L’otorino non ha prescritto nulla? Con la cura prescritta dal medico di base è migliorato o non è cambiato nulla?

    2. Anonimo

      L’otorino ha detto di continuare per una settimana/10 giorni con l’aerosol (e non me lo spiego, visto che dice che non c’è catarro), e mi ha detto che non ha senso prendere altri farmaci…sentirsi dire a 30 anni che non ci si può fare niente è molto avvilente!
      Con la cura del medico sembrava stesse passando, ma poi si è ripresentanto quando ho sospeso l’oki (che tra l’altro mi dava nausea), ma non so se sia una coincidenza…

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      OK, continui con fiducia con la cura, ho speranza che possa ancora risolvere. Mi tenga al corrente.

    4. Anonimo

      Buongiorno, sto proseguendo con l’aerosol…ora l’acufene non è più continuo, nel senso che in alcuni (brevi) momenti mi sembra di non avvertirlo, però quando l’avverto è piuttosto fastidioso, soprattutto la sera. Fortunatamente non interferisce con il sonno, in quanto mi addormento senza problemi e dormo bene.
      In più ho l’impressione di avere qualcosa nell’orecchio, come un tappo, ma a quanto pare secondo l’otorino non c’è niente. Ieri ho avuto anche un paio di fitte, di breve durata.
      Ho prenotato la visita da un altro otorino, ma devo aspettare fino al 14 giugno…ha qualche consiglio da darmi nel frattempo?

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo non molto, ma se non l’avesse ancora fatto riduca il sale in cucina, smetta di fumare, beva di più, mangi leggero, …

    6. Anonimo

      Salve Dottore, la vorrei aggiornare sulla mia situazione.
      Ieri sono stata visitata da un altro otorino e ha riscontrato un lieve deep percettivo sul 6000Hz. Ha detto che si tratta da acufene causato da una forma virale, tipo raffreddore, ed è proprio quello che sospettavo, perché il fischio mi è partito dopo un principio di raffreddore. Mi ha dato una pillola di Flunagen da prendere la sera prima di andare a letto e delle gocce naturali per il naso per sciogliere il catarro. Ho iniziato già ieri sera con la terapia e già mi sembra di andare meglio, ma so che ci vuole tempo e questo sarà sicuramente un fatto psicologico.
      Lei cosa ne pensa di questa cura? il Flunagen è un medicinale “forte”? Ho letto il bugiardino e ha diversi effetti collaterali (come tutti i farmaci d’altronde)…ma il medico mi ha detto che è un farmaco che sulle donne funziona bene e non ha effetti collaterali.
      Secondo lei ci sono buone probabilità che io riesca a risolvere il problema?
      Pensa che ci siano buone probabilità che io riesca a risolvere il problema?

    7. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buongiorno, concordo che possa essere un acufene post infettivo. La cura è adeguata e può stare tranquilla in quanto si tratta di un farmaco molto usato. E ‘ tuttavia difficile prevedere in quanto tempo il sintomo scomparirà del tutto. Saluti

  9. Anonimo

    salve dottore, mi capita un ronzio all’orecchio sx con perdita dell’equilibrio, ad un certo punto mi arriva il vomito e alla fine torna parzialmente l’equilibrio. grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Indispensabile una visita otorinolaringoiatrica.

  10. Anonimo

    buongiorno dottore l ottorino mi ha diagnosticato acufene ne soffro ida entranbe le parti devo fare una risonanza perché sono state riscontrate delle cisti ma ha escluso che queste sono la causa dell acufene le chiedo l agopuntura puo servire permrisolvere l acufene

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma personalmente non credo all’agopuntura; se praticata da personale medico non ha comunque controindicazioni se desidera provare.

  11. Anonimo

    Salve dottore .da anni nn ricordo di preciso quanti soffro di un fastidio all orecchio sx, sento pulsazioni e a volte i forti rumori o voci mi danno fastidio,vanno e vengono specialmente la sera appena vado a letto e la mattina appena sveglio fin quando nn esco da casa.a volte ingoio la saliva e sembra sparire per poi ritornare.raramente toccandomi l orecchio avverto anche dolore .il mio medico tempo fa mi prescrisse dei farmaci a cortesone pensando fosse del muco ma la situazione miglioro poco.da cosa puo dipendere queste pulsazioni? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo le cause possibili sono numerose (le trova descritte nell’articolo), ma spesso non si riesce ad individuare quella specifica.

    2. Anonimo

      dottore ma è vero che alcuni animali riescono a rigenerare le cellule ciliate delle orecchie?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non glielo so dire, mi dispiace.

  12. Anonimo

    Salve dottore! Credo che lei non si ricorderà di me. È passato qualche anno, giro di molti specalisti ma nessun tumore. Avevo paura di un tumore ai polmoni.
    Arrivo al punto per 3 sere ho visto film con cuffie potenti a tutto volume, il risultato è che da un paio di giorni ho un fischio fisso ad altissima frequenza all’orecchio di destra. La cosa potrebbe rientrare almeno in parte?
    Grazie anticipatamente

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Almeno in parte probabilmente sì; da quanti giorni avverte il fischio?

    2. Anonimo

      Quasi 3 giorni.
      Mia moglie che è otorino dice che dovrei attendere un mesetto ed intanto prendere un integratore del complesso “vitamine B”.
      Lei è dello stesso avviso?
      Si ricorda di me? Ossessionato da un tumore ai polmoni, con la moglie otorino? Lei a suo tempo, mi disse di dare ascolto a mia moglie, di non preoccuparmi e di controllare l’ansia? Adesso tutto ok…solo sto maledetto acufene, ad alta frequenza ed intenso purtroppo!

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A maggior ragione se si parla di orecchio non posso che invitarla a fidarsi di sua moglie.

  13. Anonimo

    Buongiorno Dottore, ho da due mesi un fischio ( misurato come 6-8Khz ) all’orecchio sinistro, con audiogramma ed impedenziometria nella norma, niente vertigini, mal di testa, dolori alle orecchie o quant’altro: quindi per il mio otorino non sussistono patologie quali meniere, otite ecc. Dato che il fischio mi è partito nella parte sinistra, e avendo avuto per un bel po’ di tempo l’uso incessante della mandibola sinistra per masticare un botto di gomme da masticare ( perdoni il gioco di parole ), ho fatto l’elettrognatografia, l’ortopanoramica e la stratigrafia dell’ATM. A livello osseo non risultano problematiche, ma a livello muscolare e di movimento è stato riscontrato un problema ai muscoli sul lato sinistro della bocca, muscoli vicini alle vie uditive. Ora quindi sto portando di notte uno splint neuromuscolare per rilassare questi muscoli. Secondo il dottore maxillo-facciale, ci vogliono 6 mesi ( o anche meno ) per far si che lo splint rilassi i muscoli.

    Ora apparte il classico stato del cervello “combatti o fuggi” che devo sopportare, sto seguendo diverse tecniche psicologiche, in gruppo ed in solitaria, per la gestione emotiva che l’acufene porta con se.

    Ma a livello di prevenzione, apparte non ascoltare rumori forti ( tra l’altro mai fatto ) e indossare tappi per orecchie, ci sono consigli per alimentazione e comportamentali per non aggravare il fischio e non farlo venire nell’altro orecchio? Per ora sto assumendo il multicentrum e un altro integratore per il sistema nervoso.

    Grazie!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ridurre drasticamente il consumo di sale e alimenti salati, bere molto, non fumare, mangiare leggero, niente caffeina, …

  14. Anonimo

    Allora dottore i tappi sono stati rimossi ieri e il fischio e diminuito pero si sente ancora poco poco e una questione di tempo oppure dottore lei che dice?
    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Al 99% è una questione di tempo.

  15. Anonimo

    Buonasera circa sei mesi fa mi è comparso un fastidioso rumore sordo … 1 mese ed è passato per ogni tanto viene e dopo una settimana passa … premetto che ho una forte cervicale e sto curando una carie … cosa potrebbe essere?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La cervicale potrebbe in effetti essere una causa, ma raccomando di verificare con un otorino.

    2. Anonimo

      L otorino ha detto tutto normale

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Come giustifica il sintomo?

  16. Anonimo

    Buonasera Dott cimurro e da due mesi che ho smesso de fuma e sento un rumore ronzio a l’orecchio sinistro che può essere secondo lei dottore gra

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Le raccomando al più presto una visita otorinolaringoiatrica, non perchè sia pericoloso, ma perchè spesso se non si agisce rapidamente diventa ancora più difficile risolvere.

    2. Anonimo

      Grazie adesso mi fa preoccupare ancora di più la visita da l’odorino celo mercoledì che può essere dottore qualcosa di pericoloso
      Grazie

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Come le ho detto no, non è una questione di pericolosità, ma di difficoltà nel risolverlo.

    4. Anonimo

      Grazie Dott ma secondo lei si potrebbe trattare di un acufene oppure di qualche altra cosa!e poi se era possibile un consiglio anche da lei viso che e molto gentile grazie

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sembra proprio un acufene, resta se possibile da capire la causa.

    6. Anonimo

      Scusi dottore da capire la causa da chi intende da me o dall’otorino?
      Grazie

    7. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Otorino.

    8. Anonimo

      Buonasera Dott cimurro sono stato da l’odorino e mi ha tolto due bei tappi e mi ha visitato poi con un macchinario le orecchie.
      Mi ha detto che questo acufene proviene dai tappi.
      Ma se tutto apposto perché sento ancora questo fischio.poco poco ma si sente lui dice che le membrane si devono assestare e cosi dottore che ne pensa lei grazie sempre

    9. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Da quando ha tolto i tappi l’entità del disturbo è diminuita?

  17. Anonimo

    salve dottore, da circa un anno ho un fischio alle orecchie , che è andato ad aumentare via, via, adesso si è stabilizzato , ma è sempre un po’ forte, soprattutto la sera, ho fatto un controllo otorino mi hanno tolto un po’ di cerume da un solo orecchio, nulla è cambiato, adesso vorrei provare un altro dottore otorino per sentire altro parere, gli volevo dire se è possibile che incidano i denti dell’arcato superiore che ho sostituito tutti con protesi mobile circa un anno fa.
    in effetti ho sentito nella masticazione dolore per 2 mesi accanto alle orecchie, forse ha a che fare con la masticazione che prima non era uniforme a causa della mancanza di mole.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, potrebbe dipendere dalla bocca.

  18. Anonimo

    Salve,ogni notte sento come un ronzio continuo nelle orecchie,come una sorta di frequenza,ho fatto la visita dall’otorino,mi ha detto che non ho alcun problema,ho fatto più visite,tutte con lo stesso esito,apparentemente non avrei nulla.
    Siccome sto dando di matto,perché non riesco a dormire bene,ha per caso qualche idea?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Si tratta purtroppo di acufene e spesso non se ne trova la causa.

  19. Anonimo

    Salve dottore le sarei grado se mi potesse dare una mano, in seguito ad un sibilo all’orecchio sinistro appena sopra l’orecchio e sopra la fine della mandibola sento una sensazione tipo pressione comunque una parte che mi sento compreso, il medico mi ha riscontrato un tappo di cerume nella parte destra ma non nella parte sinistra e mi ha prescritto le gocce otalgan, peró io non sento dolore non ho bisogno di analgesico e allora ho preso delle gocce per tappi di cerume, ho fatto bene?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non sapendo esattamente cos’abbia visto il medico non mi sento di esprimere giudizi.

  20. Anonimo

    salve dottore ma se dopo aver effettuato degli esami per l’orecchio ed è tutto nella norma vuol dire che le cellule ciliate non sono danneggiate?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non generalizzerei.

    2. Anonimo

      in che senso sottore? per sapere se le cellule ciliate non sono danneggiate cosa devo fare?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Perchè ha questo dubbio?

    4. Anonimo

      volevo soltanto escludere una possibile causa

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Lasci che sia l’otorino a farlo, provare a fare autodiagnosi spesso ha come unico risultato quello di aumentare l’ansia.

  21. Anonimo

    algie alla gola possono indurre all’acufene?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Algie dovute a cosa?

    2. Anonimo

      dovute al fatto che in seguito ad uno sbadiglio ho fatto un movimento strano con la testa ed è come se si fosse accavallato un nervo o un qualcosa del genere infatti quanto deglutisco ora non deglutisco perfettamente come prima e ció va a causarmi degli attacchi di cerbicale, è possibile dottore?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ritengo più probabile che possa essere la cervicale a causare gli acufeni, più che le algie, ma raccomando di verificare con un otorino.

    4. Anonimo

      se il problema fosse la cervicale, la cervicale si puó risolvere?

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In realtà il termine “cervicale” si usa in modo improprio:

      ma spesso sì, c’è modo di riuscire a gestire la maggior parte dei sintomi che ne derivano. Per l’acufene può essere indispensabile agire con tempestività.

    6. Anonimo

      peró dottore io piú che altro parlabo di dolori al collo ogni tanto, alla testa mi è successo in seguito all’acufene che ho riscontrato un mal di testa solo nella parte sinistra nel muscolo temporale ed ancora ora sento l’orecchio tappato ma tappato non è, è piú una pressione interna

    7. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Indispensabile una visita medica per fare chiarezza.

  22. Anonimo

    No a dire la verita ancora devo comprarle!.iniziero domani ad assumerli.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      OK, mi tenga al corrente, ma dovrebbe averne beneficio, anche se la sensazione di rumore potrebbe essere più ostica da risolvere.

  23. Anonimo

    Sono un po di anni che ne soffro.a vo, te toccandomi. L orecchiio avverto un dolore interno.il mio medico mi ha prescritto un medicinale a base di cortisone ..pensa che sia del muco e infiammazzione.cmq io soffro di allergia che mi porta prurito gola e orecchio.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Da quanti giorni ha iniziato il cortisone?

  24. Anonimo

    Salve, da tempo ho fastidio all orecchii sx senti pulsare come dei battiti che si oresentano la mattinA appena sveglio e la serA , a volte anche se sento rumori o musica, perfino durante dei movimenti .di cosa puo trattarsi? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Acufene, probabilmente; non lo trascuri e si rivolga ad un otorino.

  25. Anonimo

    Gli acufeni possono sparire nel tempo? è mai successo?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, quando si trova la causa.

  26. Anonimo

    Salve, da circa un mese soffro di un sibilio continuo che inizialmente sentivo solo a sinistra mentre invece quando sono sdraiato sul lato destro lo sento sul destro, per me è difficile quindi verificare dove sia originario il sibilio, prima che mi succedesse ció sono stato male per via di un dolore in sede paratracheale in seguito a sbadiglio, nella diagnosi mi hanno detto che era un dolore muscolare anche perchè quando deglutivo saliva sentivo come un qualcosa che mi impedisse di deglutire bene, mi hanno prescritto del paracetamolo 1000mg, l’ho preso per una settimana e finito di prenderlo il giorno successivo mentre toglievo le cuffiette ho iniziato a sentire questo rumore continuo, ora di giorno non lo sento perchè si confonde con gli altri suoni ma di sera quando voglio addormentarmi lo sento e mi impedisce di dormire bene, non so se una delle probabili cause sia dovuta al fastidio alla gola per il farmaco o per via di alcuni attacchi di cervicale?
    le sarei molto grato se potrebbe aiutarmi dottore

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Parla di cuffie per ascoltare la musica? La ascolta ad alto volume?

    2. Anonimo

      Si cuffie per ascoltare la musica, era un volume abbastanza alto ma l’ho tenuto per un breve periodo, giusto in autobus per tornare a casa

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ne sospenda per ora completamente l’utilizzo e fissi appena possibile una visita otorinolaringoiatrica (non perchè sia grave, ma perchè per risolvere in alcuni casi il tempo fa la differenza).

    4. Anonimo

      Peró non capisco il perchè all’inizio non c’è l’avevo ma ora sopra l’orecchio sento come una pressione non capisco bene cosa sia, ho letto che si chiama muscolo temporo-mandibolare, ma non so se sia proprio quello

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Rinnovo il mio invito ad una visita specialistica, a volte è la tensione muscolare a creare il sintomo, ma va verificato.

  27. Anonimo

    SOFRO DI ACUFENE DX DA PIù DI 3 ANNI PRIMA DI ESSI SOFFRIVO FORTEMENTE DI DOLORI CERVICALI CHE CON L’APPARIRE DELL’ACUFENE I CERVICALI SONO QUASI SPARITI OTTORINI NE HO GIà PASSATI UNA DECINA E TUTTI MI DICONO LE STESSE COSE,E CHE CI DEVO CONVIVERE,HO GIà MESSO 2 BYTE DA 2 DENTISTI DIVERSI CON RISULTATI 0,L’UNICA MIA FORTUNA CHE NON LI SENTO NEL SONNO,NON SO PIù COSA FARE , MI DIA UN CONSIGLIO.GRAZIE

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo che dovrà imparare a conviverci è vero… Ha già provato a migliorare lo stile di vita (fumo, caffè, sale, …)?

  28. Anonimo

    Salve dotore da un paio di.mese mentre parlo al telefono ho lavoro al pc ho un pulsamento in.orecchio.destro ho fatto.visita dal otorino dice tutto apposto.cosa po essere sta cosa

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sente pulsare? Quanto dura?

    2. Anonimo

      Si.sento pulsare dura 10min poi passa poi.di.nuovo.ritorna

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Una posizione errata del collo talvolta può dare questi sintomi; l’otorino ha trovato tutto a posto ma come giustifica il sintomo?

    4. Anonimo

      ho un fastidioso ronzioo all’orecchio sinistro che mi a fastidio o una perforazione all’orecchio

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Visita otorinolaringoiatrica appena possibile.

  29. Anonimo

    Salve dottore sento da un po di tempo un ronzio continuo nell’orecchio sinistro, a volte mi sembra che mi esca del liquido. Comunque questo stato mi crea fastidio.. sento l’orecchio tappato con questo ronzio continuo. A volte sento anche un leggero dolore, altre sento un rumore Come se l orecchio si stappasse ma poi torna come prima. Cosa potrebbe essere? E cosa mi Consiglia di fare? Grazie mille

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Si tratta probabilmente di acufene, non aspetti ulteriormente e si rivolga ad un otorino.

    2. Anonimo

      Dottore facendo lagopuntura per la schiena e la vischica mi e venuto rumore nel orecchio a tutte e due e possibile che e stato provocato da lagopuntura andra via cosa devo fare sono tre settimane che c e lo primadel agopuntura non avevo mai avuto questo rumore

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Improbabile che sia stata l’agopuntura, ma non la trascuri e si rivolga rapidamente ad un otorino; se i problemi di schiena sono a livello cervicale la causa potrebbe essere quella.

    4. Anonimo

      salve ho una figlia adolescente che soffre di ansia e depressione e ha molti sintomi fisici quando si agita o innervosisce il corpo inizia ad accaldarsi e suda e dopo di che compare una specie di acufene nell’orecchio ha mal di testa a causa di una forte sinusite da bambina e infatti starnutisce anche a volte ha fitte in basso alla schiena,ha misurao pressione circa un mese fa 120/60

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi perdoni, ma non ho capito la domanda.

    6. Anonimo

      volevo sapere se poteva essere questo suo disturbo di ansia forte e manie

    7. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, potrebbe sicuramente incidere nella maggior parte dei sintomi, ma non nella produzione di eventuale materia dall’orecchio (quello che identifica genericamente come liquido).

      I sintomi vanno comunque segnalati al medico.

  30. Anonimo

    da un po di tempo sento unbruciore al cranio e subito dopo un fruscio all’ orecchio

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il fruscio è continuo?
      Ne ha già parlato con il medico?

    2. Anonimo

      ho contrattato un medico ma non ho risolto il mio problema mi è stato detto che è solo stress cerco di conviverci ma il tempo passa e il mio problema aumenta e non riesco a gestirlo non so come fare mi può dare un consiglio? grazie

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Per lo stress sta facendo qualcosa?