Liposuzione: costi, foto, procedura, rischi

Ultimo Aggiornamento: 14 giorni

Introduzione

La è una procedura chirurgica che permette di aspirare ed eliminare il grasso corporeo in settori specifici, come

  • addome,
  • fianchi,
  • cosce,
  • glutei.

La procedura consente di modellare meglio il contorno di queste aree del corpo e idealmente si dovrebbero sottoporre a interventi di liposuzione coloro che hanno grasso accumulato in punti specifici, ma con un peso stabile e possibilmente vicino a quello ideale.

L’obiettivo è quindi quello di alterare la forma del corpo attraverso un risultato duraturo, a patto ovviamente di mantenere un peso corporeo adeguato; permette di ottenere esiti migliori in pazienti normopeso e in zone corporee dove la pelle è più tesa.

La liposuzione non è un metodo indicato per dimagrire.

Perchè ricorrere alla liposuzione

La liposuzione non è una alternativa al miglioramento dello stile di vita, ma piuttosto un modo di trattare delle zone specifiche del corpo che sono resistenti alla dieta e all’esercizio, in cui sono accumulate in quantità eccessiva le cellule adipose (ricche di grasso).

La quantità di grasso rimossa dipende dall’aspetto dell’area e dal volume delle cellule adipose e può interessare:

  • cosce;
  • glutei;
  • fianchi;
  • petto;
  • schiena;
  • addome;
  • braccio superiore;
  • collo e sottomento.

Poiché dopo la liposuzione la pelle deve adattarsi ad i nuovi contorni del corpo, le persone che hanno una pelle tonica ed elastica sono i migliori candidati a questo tipo d’intervento. Se la pelle è sottile e con scarsa elasticità, nelle aree trattate la pelle potrà apparire allentata.

Le modifiche apportate sono di lunga durata, a condizione che il peso rimanga stabile.

In alcuni casi è possibile ricorrere alla chirurgia per migliorare la funzione sessuale, riducendo i depositi di grasso anomali sulla parte interna delle cosce e consentire così un più facile accesso alla vagina (fonte ).

La liposuzione

  • non migliora le imperfezioni della cellulite o altre irregolarità della superficie della pelle,
  • non rimuove le smagliature,
  • non sostituisce un corretto stile di vita (dieta ed esercizio fisico),
  • non rimuove la pelle in eccesso (per cui è necessario ricorrere a una addominoplastica).

Intervento

Preparazione

Prima di sottoporsi ad un intervento di liposuzione il chirurgo o l’anestesista dovranno essere messi al corrente di:

  • storia clinica,
  • farmaci assunti,
  • integratori (anche se naturali),
  • qualsiasi patologia passata o in corso,
  • eventuale vizio del fumo.

Nel caso di piccoli interventi questi possono talvolta essere eseguiti a livello ambulatoriale, mentre per interventi più invasivi sarà necessario ricorrere al ricovero ospedaliero (che richiederà anche uno screening dei principali parametri ematici, attraverso un semplice esame del sangue ed eventualmente delle urine).

La preparazione e l’avvicinamento all’intervento dovrebbero comprendere sempre anche una valutazione psicologica; a questo proposito è bene ricordare che, benchè la liposuzione permetta di migliorare l’apparenza del proprio fisico, in genere non consente di ottenere un risultato perfettamente sovrapponibile al proprio ideale.

L’operazione di liposuzione

Il modo in cui viene portata avanti la procedura di liposuzione dipende dalla tecnica che viene utilizzata.

  1. Liposuzione tumescente. Durante questa procedura di liposuzione, che è la più comunemente utilizzata, il medico inietta dei fluidi nella zona del corpo da trattare, che potrà conseguentemente gonfiarsi e irrigidirsi. La quantità di liquido può variare, a seconda della dimensione e dell’area su cui si sta lavorando. Il liquido iniettato è dato da una miscela di acqua salata, un anestetico (lidocaina) e un farmaco che provoca la costrizione dei vasi sanguigni (epinefrina), in modo che si perda meno sangue durante la procedura. L’anestetico aiuta ad alleviare il dolore. L’acqua salata aiuta il medico a rimuovere il grasso e viene aspirata fuori insieme con il grasso. Il chirurgo effettua quindi dei piccoli tagli nella pelle e inserisce sotto la pelle un tubo chiamato cannula, che è spesso quanto una sottile penna da scrivere. Attraverso la cannula vengono risucchiati il grasso e i liquidi dal corpo. Poiché durante l’aspirazione oltre ai grassi si perdono anche liquidi, il chirurgo può alimentare il liquido corporeo attraverso una linea endovenosa.
  2. Liposuzione ad ultrasuoni. La liposuzione ad ultrasuoni è talvolta usata in combinazione con la liposuzione tumescente. Durante questa procedura il medico inserisce un emettitore di ultrasuoni sotto la pelle, in questo modo si rompono le pareti delle cellule di grasso e questo si liquefa per una più facile rimozione. Alcuni strumenti prevedono l’applicazione della vibrazione a livello esterno. La liposuzione ad ultrasuoni aumenta le possibilità di rischi chirurgici, può provocare ad esempio ustioni della pelle e danni al sistema nervoso, tuttavia può essere utile per rimuovere i grassi fibrosi o densi, come nel busto di un uomo.
  3. Liposuzione assistita. Si tratta di una tecnica più recente che si basa sull’utilizzo di una cannula vibrante. Le vibrazioni della cannula consentono al chirurgo di tirar fuori più facilmente il grasso più ostico. La liposuzione assistita in genere causa meno dolore e gonfiore e ciò può consentire al chirurgo di rimuovere il grasso con maggiore precisione, in particolare sulle aree meno estese del corpo, come braccia, ginocchia o caviglie.
  4. Liposuzione laser. Utilizza l’energia di un laser per liquefare le cellule adipose ed aspirarle così più facilmente attraverso piccole cannule, con diametro inferiore a quello usato per le altre tecniche e più adatti agli spazi stretti (per esempio mento, guance e fronte); il laser inoltre presenta un altro grande vantaggio, ossia la stimolazione della produzione di collagene che riduce il rischio di una pelle cadente a seguito dell’intervento.
Liposuzione intervento

Liposuzione intervento (http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Fat_removal_using_cannula_during_tumescent_liposuction.jpg)

Per alcune procedure può essere sufficiente la sola anestesia locale o regionale, ossia limitata a una specifica zona del corpo.

Nel caso di anestesia locale il chirurgo effettuerà iniezioni di anestetico in diversi punti al fine di preparare la zona da trattare, seguiti poi da farmaci che verranno iniettati anche durante l’intervento vero e proprio. Spesso si procede anche alla somministrazione di sedativi e ansiolitici per via sistemica (per bocca o per via endovenosa) per ridurre ulteriormente il disagio per il paziente.

L’anestesia regionale prevede invece un’iniezione peridurale, con cui viene anestetizzata una parte molto più estesa del corpo (per esempio dalla vita in giù); quando possibile è preferita all’anestesia totale, perché associata a minori rischi per il paziente.

Altre procedure possono invece richiedere l’anestesia generale, che induce uno stato temporaneo di incoscienza; in questo caso durante l’intervento verranno monitorati i principali parametri vitali (frequenza cardiaca, pressione del sangue e ossigeno) per verificare costantemente la salute del paziente.

Durante la procedura, se effettuata in anestesia locale, potrebbe essere avvertita una fastidiosa sensazione “stridente” dovuta alla cannula che si muove sotto la pelle: questo fastidio è assolutamente normale. Se avvertite un dolore insopportabile comunicatelo subito al medico, in quanto potrebbero essere necessari ulteriori accorgimenti.

L’intervento di liposuzione può durare fino a diverse ore, a seconda dell’entità dell’intervento, terminato il quale il chirurgo potrebbe lasciare aperte le incisioni in modo da espellere i liquidi dal corpo.

In genere è necessario rimanere almeno un paio d’ore in ospedale o nella clinica in modo che il personale medico sia in grado di monitorare la reazione del paziente. Se l’intervento è stato effettuato in ospedale è molto probabile che vis si passi anche la notte; il medico può decidere di farvi rimanere per essere sicuri che il corpo non sia disidratato o in stato di shock per la perdita di liquidi.

In genere più grasso viene rimosso, maggiori saranno i rischi dell’intervento.

Dopo l’intervento

A seguito dell’intervento è assolutamente normale che compaia un leggero dolore, associato a gonfiore e lividi, che verrà gestito con farmaci specifici ed eventuali antibiotici per ridurre il rischio di infezione. Potrebbe inoltre essere necessario indossare per alcune settimane degli indumenti stretti di compressione, che aiutino a ridurre il gonfiore.

I punti di sutura verranno rimossi entro 5-10 giorni dall’intervento.

Potrebbe essere necessario attendere alcuni giorni prima di tornare al lavoro e poche settimane prima di riprendere la normale attività e l’ esercizio fisico; in genere si recupera completamente al massimo in due settimane, molto prima se l’intervento è stato limitato a piccole zone.

Lividi e gonfiore di solito scompaiono entro 3 settimane, ma in alcuni casi possono protrarsi fino a qualche mese.

Per qualche settimana verrà consigliato di evitare attività fisica intensa.

Risultati

Circa quattro settimane dopo la procedura, quando la maggior parte del gonfiore si è attenuata, la zona in cui il grasso è stato rimosso dovrebbe apparire meno voluminosa. Entro sei mesi il corpo dovrebbe avere un aspetto molto più snello e gradevole.

Se si mantiene stabile il proprio peso i risultati dell’intervento possono essere permanenti, se invece dopo la liposuzione si mette su qualche chilo la distribuzione del grasso può cambiare. Ad esempio, se pancia e fianchi sono stati sottoposti ad intervento, successivamente potrebbero diventare zone problematiche le cosce o i glutei.

Liposuzione risultati

Liposuzione risultati (http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Dr._Placik_Liposuction.jpg)

Pericoli

Come per qualsiasi intervento chirurgico, anche la liposuzione comporta dei rischi come

  • emorragie,
  • infezioni,
  • reazione indesiderata all’anestesia;

il rischio è proporzionalmente legato alla portata della procedura, se il chirurgo sta lavorando su grandi superfici del corpo o se svolge anche altre procedure nel corso della stessa operazione, aumenta il rischio di complicanze. Parlate con il vostro medico a proposito dei rischi a cui potete andare incontro.

I piccoli fastidi che possono seguire l’intervento sono:

  • lividi e gonfiore, che possono durare fino a sei mesi,
  • intorpidimento e formicolio nella zona trattata, che in genere tende a sparire in circa 2 mesi,
  • infiammazione della zona trattata,
  • produzione di essudato dove viene infilata la cannula,
  • gonfiore alle caviglie (quando vengono trattate gambe o le stesse caviglie).

Problemi più seri possono riguardare:

  • sanguinamento eccessivo,
  • tromboembolismo,
  • infezione,
  • reazione allergica all’anestesia,
  • cambiamenti del colore della pelle,
  • edema polmonare,
  • danno ai nervi o agli organi interni, nelle immediate vicinanze della zona trattata.

Queste possibili evenienze non devono spaventare, affidandosi a chirurghi e strutture di comprovata affidabilità i rischi sono ormai minimi, ma è corretto esserne a conoscenza quando si valuta il rapporto rischio/beneficio della scelta.

Ricordiamo infine la possibilità di ottenere un risultato non all’altezza delle aspettative, per esempio la pelle potrebbe apparire irregolare, raggrinzita o screpolata; il rischio di andare incontro a questo inestetismo aumenta se la pelle già inizialmente è poco elastica. Oppure esiste la possibilità di una rimozione di grasso non perfettamente simmetrica, o ancora la possibile comparsa di cicatrici.

Controindicazioni

I pazienti che si sottopongono all’intervento devono essere in buona salute ed eventuali fattori di rischio cardiovascolari possono diventare controindicazione a procedere:

Costi Liposuzione

Il prezzo di un intervento di liposuzione è molto variabile in funzione della zona corporea in cui intervenire e la clinica scelta per l’operazione: a titolo di esempio si riporta un listino indicativo riferito ad un specializzato in chirurgia estetica.

  • Liposuzione viso da € 1.500,00
  • addome da € 2.000,00
  • braccia da € 1.000,00
  • gambe cosce da € 3.000,00
  • glutei da € 2.000,00
  • caviglie polpacci da € 1.000,00
  • seno da € 2.000,00
  • pube da € 1.000,00
  • schiena da € 2.000,00
  • fianchi da € 2.000,00

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    È da anni che provo diete di ogni tipo, ma dopo aver perso i primi chili mi stufo e li riprendo con gli interessi.

    La liposuzione potrebbe essere una buona soluzione?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo temo di no; la liposuzione non ha come obiettivo principale la perdita di peso e inoltre, se prima non acquisisce uno stile di vita corretto, gli eventuali benefici sarebbero destinati a sparire entro breve tempo.

      Per approfondire:

  2. Anonimo

    Salve. Ho 34 anni alto 1,78 e peso 69 kg. cessata attivita sportiva un anno fa ho perso rapidamente la poca muscolatura che avevo e sono passato dai 62 kg ai 69 accumulando grasso nella fascia lombare e addominale. credo di essere biotipo androide. cosa posso fare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non è possibile riprende anche solo una blanda attività fisica?
      L’alimentazione è curata?

  3. Anonimo

    Ciao mi chiamo desire sono alta 178 per 103 kili ho le ossa robuste ma ho il grasso concentrato sul esterno coscia ed interno coscia volevo sapere il costo per essa è se può aiutarmi la liposuzione grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, come già detto, non è una soluzione immediata nè tantomeno definitiva se non si corregge lo stile di vita; non saprei i costi, così come le indicazioni sono domande da porre ad un chirurgo plastico specialista in materia.

  4. Anonimo

    Salve sono una ragazza di 23 anni, alta 1,70 e peso 71 kg. Il mio peso è sempre oscillato intorno ai 60 kg ma negli ultimi anni è salito di questi 10 kg in piu che proprio non riesco a togliere. A volte ne tolgo 5, ma poi inevitabilmente torna sui 70. Avendo io la conformazione della donna pera si concentra su fianchi, glutei e cosce. E’ consigliabile la liposuzione?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, non è un preoccupi peso cosi eccessivo, può scendere tranquillamente con la dieta e l’attività fisica. Le indicazioni alla liposuzione sono comunque di pertinenza del chirurgo plastico.

  5. Anonimo

    Salve, sono una donna di 47 anni peso 65 alta 1,58 vorrei sottopormi ad una liposizione addominale cosce e interno cosce presso ambulatorio con anestesia locale, vorrei sapere i rischi,GRAZIE.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Proprio in cima a questa pagina sono presenti nozioni generali sull’intervento di liposuzione, La invito a leggere l’articolo attentamente e a rivolgersi a un esperto chirurgo plastico. Saluti.

  6. Anonimo

    Salve , sono una ragazza di 24 anni e ho problemi di tiroide però vorrei sottopormi a una liposuzione per l interno coscia fisicamente non ho mai avuto tanti problemi e solo che questo e un fastidio che non so come altro risolvere visto che avendo perso peso l interno delle coscie si sono rovinate cosa devo fare?

  7. Anonimo

    Salve, ho 18 anni, sono alto 1,97 circa e peso 90kg circa. Ho gambe e braccia normali direi, ma ho un po’ di grasso nella zona addominale e nei fianchi. Credo di essere il classico endomorfo. Ho un po’ di grasso anche nella parte alta del busto, (zona pettorali per capirci). Non soffro di nessuna patologia, sono in buona salute. Ho iniziato da poco palestra e cerco di mangiare meno, ma non noto miglioramenti. Non mi piaccio per niente con questo fisico. È consigliabile un intervento di liposuzione? Aspetto risposta, grazie!

  8. Anonimo

    Salve,

    Sono una ragazza di 25 anni. Sono alta 1.60 e peso circa 54-55 Kg.
    Pratico attività fisica 3 volte alla settimana (aerobica, spinning, pilates) e amo correre e nuotare. Non consumo carne e cerco di curare la mia alimentazione. Purtroppo, credo di avere del grasso in eccesso sulle braccia, cosce ed addome ed ho l’impressione che il mio basso ventre sia sempre gonfio.
    Soffro di depressione unipolare ma sto facendo terapia farmacologica e piscoterapia.
    Potrei prendere in considerazione la liposuzione?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      A mio avviso con il suo peso non c’è davvero motivo di prenderla in considerazione.

  9. Anonimo

    Salve, ho 19 anni, sono alta 1,70 e peso 55kg, sono quasi sempre a dieta, ma purtroppo il mio punto debole sono le mie gambe enormi. Non ho la pelle elastica infatti ho delle smagliature, l’intervento potrebbe non dare i risultati desiderati?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non mi sento di esprimere giudizi, sono valutazioni che spettano a un chirurgo estetico che possa valutare visivamente la situazione.

    2. Anonimo

      Salve, ho 19 anni, sono alta 1.60 e peso 60 kg. Le zone del mio corpo colpite maggiormente dal grasso sono la pancia e i fianchi. Ho provato a perdere peso, ma questo ha comportato anche una leggera diminuzione del mio seno (che è la parte del corpo che mi piace di più, ho una 3a abbondante) quindi ho interrotto attività fisica e dieta per evitare un ulteriore diminuzione. Non soffro di nessuna malattia, nel mio caso sarebbe consigliabile l’intervento?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Valuterei piuttosto dell’attività fisica mirata, con personale competente (personal trainer), con l’obiettivo di un rimodellamento del corpo.

  10. Anonimo

    Ciao a tutti, sono una ragazza di 18 anni molto attenta all’alimentazione, mangio cibi sani e faccio lunghe passeggiate oltre che andare a piedi ogni volta che posso,bevo molta acqua, sono sana e nonostante sono dimagrita rispetto a quando ero più piccola semplicemente riducendp le quantità, le mie cosce e i glutei sono più grassi del resto del corpo, un pò è anche un difetto familiare ma non ci convivo bene e vorrei fare la liposuzione nelle aree dell’interno coscie e la zona sotto la cintura dei fianchi. Cosa mi consigliate?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, poichè sembra che faccia già una vita sana e che mangia in modo adeguato è probabile che si tratti di una sua predisposizione genetica. Ma a parte le camminate fa attività fisica vera e propria ( corsa, nuoto, aerobica). Potrebbe provare a fare attività fisica più intensa e modellante. Altrimenti deve essere valutata da un chirurgo plastico. Saluti

  11. Anonimo

    Sono una ragazza di catania 10 mesi fa pesavo 130 chili nn ne potevo più di vedere che per colpa del mangiare nn potevo vestirmi poi ho deciso devo mangiare di meno e oggi sono,ogogliosa della scelta che ho fatto oggi peso 82 kili e ora vorrei realizzare il mio ultimo desiderio fami un intervento per ri modellare il mio corpo

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, complimenti per i risultati raggiunti. Ha mostrato molta forza di volontà che è la cosa più importante. Per il resto deve farsi visitare da un chirurgo plastico per valutare se e quale intervento può essere fatto per venire incontro alle sue esigenze. Saluti

  12. Anonimo

    Mia figlia è alta 165 cm e pesa 65 kg.è di forma ginoide,con fianchi larghi e grasso localizzato alla parte superiore delle cosce.pratica attività fisica ed è a dieta.ma le cisce rimangono sempre il suo punto ‘forte’.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Al momento c’è ancora qualche chilo in più, ho la fondata speranza che perdendo questi anche le cosce recuperino forma e tonicità.

    2. Anonimo

      Lo spero anch’io.ha provato anche lo zelquit,cioè la criolipolisi,senza nessun risultato.vorrei provare la mesoterapia o la liposuzione

  13. Anonimo

    Salve. Ho 19 anni.
    Da quando avevo 13-14 anni ho avuto sempre le cosiddette tettine.
    Due anni fa pesavo sui 73 kg per 163 cm.
    Dopo qualche dieta e palestra ho perso (adesso 58 kg) un po’ di grasso in tutto il corpo ma non quello dei pettorali.
    Sono sicuro che non è ginecomastia ma solo di grasso.
    Dovrei fare la liposuzione?
    Il costo della liposuzione di quanto è ?
    Si può pagare a rate?
    Grazie e attendo la vostra risposta.
    Salve

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, potrebbe essere una soluzione.
      2. Purtroppo non glielo so dire, anche perchè i costi sono decisi dalla struttura/professionista.
      3. In certi casi credo che alcune realtà prevedano anche questa possibilità.

    2. Anonimo

      Io come lavoro faccio il saldatore.
      Dopo l’operazione per quanto tempo non posso saldare ?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Probabilmente al massimo pochi giorni, ma non ho purtroppo l’esperienza clinica necessario a darglielo per certo.

  14. Anonimo

    Buona sera, ho 21 anni.
    Ho una leggera anemia, non so se possa costituire problema.
    Sono alta 1,58 m e peso circa 52 kg. Da sempre ho degli accumuli di grasso sulle cosce che nè con diete nè con attività fisica e palestra se ne vanno.
    Sottoponendomi ad un intervento di liposuzione, potrei togliere questi accumuli di grasso definitivamente? Data la mia giovane età può costituire problema? … penso di aver finito la fase di crescita da qualche anno, ma non si sa mai.
    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, potrebbe essere risolutivo, ma si lasci consigliare da un bravo chirurgo estetico.

  15. Anonimo

    Salve, ho 28 anni, alto 1,74. Faccio attività fisica e dieta, ma nonostante sia passato da 88 a 64 kg, continuo ad avere una pancia enorme e dei fianchi spropositati. Non so come sia possibile con la mia altezza e la mia struttura robusta, non so da dove ho perso il peso in eccesso. Ho una discreta massa muscolare, e la pancia piatta fino all’ombelico, poi una sporgenza abnorme. Non so più cosa fare, anni di diete e intensa attività, 24 kg persi e un addome sempre uguale.
    A questo punto la liposuzione è l’unica strada possibile?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Magari non l’unica, ma vedo un colloquio con un chirurgo estetico un passo consigliato.

  16. Anonimo

    Salve ho 40 anni alto 1.72 e peso 180 chili volevo sapere se si può intervenire sulla mia pancia rimuovendo nella parte inferiore un accumulo di grasso che mi tocca quasi sulle cosce ho fatto molte diete ma senza riuscire ad avere risultati x favore sono infelice mi piacerebbe vivere meglio grazie!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non ho le competenze per rispondere data la situazione complessa.

  17. Anonimo

    Salve ho perso una trentina di chili è mi è rimasta della pelle in eccesso..come posso fare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il modo più semplice per risolvere è sicuramente rivolgersi a un chirurgo estetico.

  18. Anonimo

    Salve , ho 32 anni e sono diabetica tipo uno ;
    Posso sottopormi a intervento di liposuzione ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Temo di no, ma ovviamente senta anche il parere del chirurgo.

  19. Anonimo

    Salve , sono un ragazzo di 30 anni faccio palestra bel fisico , il problema e che tra braccia e tronco ho dei piccoli lipomi che vorrei eliminare quindi chiedevo se e possibile risolvere il problema con la liposuzione… Grazie anticipamente

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Un lipoma lo valuterei piuttosto con un chirurgo estetico.

    2. Anonimo

      Grazie di aver risposto…. Quindi consiglia l’esportazione con taglio?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Diciamo che valuterei con lo specialista le strade possibili, oltre che i pro e i contro di questa scelta.

    4. Anonimo

      Idevo perdere sui 25kg pensa che un intervento di liposuzione laser possa fare al caso mio?

    5. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, non dipende solo da quanto deve dimagrire, la valutazione è più complessa e la deve fare lo specialista chirurgo plastico.

  20. Anonimo

    Salve sono un ragazzo di 18 anni, sono 1,65 e peso 90 kg non soffro di nessuna malattia, ho provato molte volte a fare la dieta ma non ci riesco. Volevo sapere se possibile l operazione quanti kg mi dovrei togliere e se ci sono rischi
    Grazie aspetto risposte

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Data l’età credo che le verrà sconsigliata la chirurgia, ammesso e non concesso di perdere qualcosa verrebbe ripreso immediatamente senza aver prima acquisito uno stile di vita adeguato.

  21. Anonimo

    Buonasera, sono un ragazzo trentenne in salute e atletico di 178 centimetri e 77 kg, sono sempre in movimento causa anche il mio lavoro in ambito sportivo.
    Nonostante il mio stato di buona salute faccio una premessa, soffro di una patologia del rene policistico. Una liposuzione addominale potrebbe essere pericolosa considerando ciò?
    La mia intenzione sarebbe quella di sottopormi all’intervento per rimuovere lo strato di grasso fastidioso e poco estetico sottocutaneo sul tratto addominale che nonostante la mole di attività fisica non riesco a liberarmene.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, temo che sia controindicata (le patologie renali in genere sono controindicazioni a questo approccio), ma lo verifichi con il chirurgo.

La sezione commenti è attualmente chiusa.