Tutte le domande e le risposte per Laparoscopia diagnostica e ginecologica
  1. Anonimo

    salve,martedi scorso ho effettuato una laparoscopia per 2 cisti nelle ovaie…hanno fatto il controllo delle tube..e tolto una zona endometriosa..ora avrei 2 domande….ho notato un grosso livido sotto l ombelico,e sotto il taglietto destro zona ovaia….è allarmante??e poi volevo sapere se è vero che dopo una laparoscopia le possibilita di rimanere incinta sono altissime…grazie..emma

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il livido è probabilmente normale se non aumenta di dimensione, ma consiglio comunque di accennarlo al medico; per il resto è possibile che in qualche modo la corsa degli spermatozoi venga facilitata.

    2. Anonimo

      grazie per la risposta..il livido l ho trovato oggi..tolte le garze..e è grossino….e poi volevo sapere se c è un modo per mantenere le tube sempre libere…

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se è comparso a distanza di quasi una settimana consiglio senza dubbio di contattare il ginecologo; le tube, in condizioni normali, non hanno necessità di essere liberate. In casi patologici, come l’endometriosi, purtroppo non sempre c’è una soluzione.

  2. Anonimo

    delle persone che conosco dicono che dopo la nestesia hanno lasciato libero sfogo alle parole insultando e dicendo cose loro personali e’ vero ?? puo’ succedere ???

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Parla del parto?
      In ogni caso ci sono alcune sostanze anestetiche, peraltro credo ormai molto poco usate, che possono in qualche modo favorire questi comportamenti.

  3. Anonimo

    salva giorno 12 aprile ho effettuato una laparascopia diagnostica e dopo essermi svegliata ho avuto dolore forte nella zona gastrica e mi corrispondeva alla spalla destra al punto di nn poter stare coricata assolutamente ….adesso mi è alleviato un pòma c’è lo ancora, mi sento molto stanca e mi manca il respiro …..é normale?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      L’importante è che ogni giorno migliori fino a scomparire, se così non fosse ne parli con il medico.

  4. Anonimo

    salve.io devo fare la laparo per togliere la tuba destra e la ciste ovarica.quelo che voglio sapere e che dopo cuesto intervento poso rimanere incinta vi prego rispondetemi

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se l’altra tuba ed il rispettivo ovaio sono perfettamente funzionanti, potrebbe essere ovviamente non semplicissimo ma potrà tranquillamente aspirare ad una gravidanza.

  5. Anonimo

    salve, vi raccomando di fare attenzione nel scegliere il medico quando vi dovete sottoporre ad una laparascopia, a hanno fatto un errore molto pericoloso e sono viva per miracolo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Anche se non è sempre facile da attuale, condivido il suo suggerimento, fermo restando che purtroppo anche al miglior medico può capitare di sbagliare.

    2. Anonimo

      Anche a me è successo x una appendicite più cisti ovarica . Operata d urgenza e dopo 5 operata di nuovo qualcosa è andato storto ?! Ora sono a casa … Ma se mai dovessi sottopormi in altri interventi mai PIÙ in laparoscopia .

  6. Anonimo

    Ciao
    in data 31/05/12 ho fatto la laparoscopia per togliermi delle cisti endometriosica nell’ovaio destro 3,5 , e asportazione nodulo della parete pelvica sx. Lintervento e’ andato tutto bene ma, mi domandavo non mi hanno prescrito le puture di enantone perche ho detto che volevo avere subito un figlio ma mi e’ stato data una terapia di citofolin e inofert a oggi il ciclo non mi e’ ancora arrivato e normale che passi un po di tempo anche perche’ le bustine dovrebbero aiutare ad ovulare se mi e’ stato spiegato bene.

    1. Anonimo

      LA RINGRAZIO PER LA SUA DISPONIBILITA’

  7. Anonimo

    ho effettuato un intervento di laparoscopia x una ciste ovarica, sono passati 4 giorni e un notevole gonfiore addominale nn accenna a diminuire, dovrei preoccuparmi?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Fa male? Il dolore aumenta o diminuisce? E’ rosso? E’ caldo?

    2. Anonimo

      no, nn particolarmente, nn è rosso. ho solo addome molto gonfio nonostante vado anche in bagno regolarmente

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In linea di massima non dovrebbe essere un problema, ma se non lo vedesse progressivamente sgonfiare senta anche il suo medico.

    4. Anonimo

      Salve, anche io ho fatto la laparo venerdì 29 ed ho l’addome molto gonfio.
      Pensavo fosse normale. Invece è più gonfio del giorno dopo l’intervento.
      Non duole ne è rosso. Vado di corpo e la dieta, da oggi, è normale.
      Ieri pesavo anche 2 kg in più ma oggi peso normale.
      Urino e bevo abbastanza.Iil gonfiore non è sulla zona dell’ovaio interessato ma nei buchi, soprattutto sull’ombelico. Non ho febbre. Ho ancora perdite di sangue rosso scuro.
      grazie

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sono passati pochi giorni ed il fatto che non ci sia nè dolore nè febbre è un’ottimo segnale; senza poter vedere è sempre difficile valutare un gonfiore, ma in linea di massima nei prossimi giorni dovrebbe vederla sgonfiare.

  8. Anonimo

    Salve dottore.. la scorsa settimana sono stata operata il laparoscopia in seguito ad un corpo luteo emorragico formatosi dopo un rapporto intimo. l’intervento è andato bene, mi è anche stata fatta l’ecografia interna che ha confermato un quadro clinico positivo. i punti esterni cadranno da soli. mi domandavo quali accorgimenti dovrei avere nella sfera intima e soprattutto quando posso iniziare ad avere rapporti? come posso avere la certezza che i punti interni sono riemarginati? la ringrazio in anticipo per l’attenzione e cordiali saluti.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Temo sia indispensabile valutarlo con il chirurgo.

    2. Anonimo

      Io dovrei fare laparascopia ovaia dx x una cisti di 4 cm ma ho tnt paura , paura di nn dovermi risvegliare dall’anestesia o ke vada male l intervento è ke mi tolgono l ovaia voi ke gia l avete ftt aiutatemi spiegtemi un Po di cose… Dp qnt tempo ti svegli qnt dura qnt gg di ricovero mettono punti spiegtemi grz a voi e al dottore

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sui dettagli pratici aspettiamo che a rispondere sia chi ci è già passata, da parte mia comprendo la sua paura relativa all’anestesia, ma ormai sono molto sicure ed affidabili.
      L’intervento in laparoscopia permette poi a sua volta di velocizzare drasticamente la ripresa ed accorciare la convalescenza.

  9. Anonimo

    salve 1 mese fa ho fatto la parascolpia per toglieme un fibroma uterini ora porto dolore nello adomme e normale e la sera mi sento gonfia.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha sempre avuto dolore da allora oppure è peggiorato/migliorato?

  10. Anonimo

    salve, ho 47 anni. mi hanno prospettato una laparoscopia per asportare l’utero che presenta 3 grossi miomi esterni. Il mio utero è retroverso: questo comporta rischi supplementari per l’intervento?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No, nessun rischio supplementare.