Tutte le domande e le risposte per Artroscopia: procedimento, vantaggi, complicazioni
  1. Anonimo

    martedì mi dovrò operare al menisco. Ad un ragazzo di 19 anni, come me, che anestesia verrà fatta? Grazie in anticipo.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Le più comuni sono la locale e la spinale.

  2. Anonimo

    ciao ma cosa serve il drenaggio dopo artroscopia e fa male il drenaggio .grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il drenaggio serve per rimuovere accumuli di liquido; non è piacevole, ma è sopportabile.

  3. Anonimo

    salve! da due anni che soffro di un dolore al ginocchio. ho fatto la risonanza magnetica da dove appare tutto a posto. un mese fa feci una visita dall’ortopedico e mi disse di fare tanta ginnastica per rafforzare il muscolo. una settimana dopo sono andato al pronto soccorso perché avevo dolori forti e mi hanno detto di non forzare la gamba. oggi avevo un’altra visita dall’ortopedico e mi ha detto che devo fare l’artroscopia perché ho il menisco rotto. ho paura perché non conosco l’intervento e non ne ho sentito parlare. grazie.

  4. Anonimo

    salve da 2 mesi sono stato operato ad un ginocchio dove si e riscontrato la rottura del menisco mediale mi hanno messo il drenaggio fino al giorno dopo,dopodiche inizia il calvario ho portato le stampelle per 3 settimane perche il ginocchio sempre gonfio e pieno di liquido (siringato 40 cc) sembrava andasse tutto ok fino a una decina di giorni dopo .. ginocchio ancora gonfio (siringato 50 cc) dopo 3 settimane il ginocchio torna a gonfiarsi siringato (35 cc) ora dopo 20 gg il ginocchio torna a ringonfiarsi e noto che c e dentro liquido… l ortopedico mi ha detto che forse questo problema risale alla dermatite di cui soffro e che devo andare da n reumatologo a fare una visita.. ps dopo l operazione mi ha detto di prendere aulin e voltaren… ora circa 2 settimane fa mi ha dato del cortisono 3 pastiglie intere x 3 gg e 1/ pastiglia x dieci gg…. come mi devo comportare? avra sbagliato qualcosa? grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sinceramente non le so dire se ci siano stati errori oppure complicazioni post-operatorie, ma a questo punto sentire il parere di un reumatologo (non fosse altro che per chiarire se effettivamente ci siano dei problemi alla base).

  5. Anonimo

    Salve,

    Sono un danzatore professionista e ho 19 anni
    Ho avuto una lussazione alla spalla destra dovuta ad una presa
    ciò mi ha comportato una lesione al labbro anteriore e la settimana prossima mi opero in artroscopia.
    Ho fatto la risonanza magnetica e questo è l unico problema fuoriuscito inquanto non ho problemi ne alla cartilagine,ne ai tendini e ne ai muscoli se non un piccolo stiramento.

    Volevo chiederle secondo le in quanto tempo ( anche se approssimativamente e sapendo che ongni recupero è al paziente relativo) riuscirei a riprendere la mia attività da danzatore?
    Dovrò essere bendato per un mese senza fare fisioterapia e successivamente inizierò il recupero oppure da subito?

    La ringrazio anticipatamente

    Giuseppe

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma non glielo so dire, anche perchè il suo caso è diverso da chi non deve usare il braccio per lavoro.

  6. Anonimo

    salve,2 settimane fa ho avuto un intervento in artoscopia al ginocchio sx
    dopo l’intervento si e’ reso necessario il drenaggio perche l’ortopedico ci ha lavorato tanto ed ha toccato perti vascolarizzate.il giorno dopo il ginocchio risultava molto gonfio ,cambiata la sacca del drenaggio con una vuota, mi veniva fatto fare per una decina di minuti movimento al ginocchio per cercare di far defluire piu’ sangue possibile(solo mezza sacca perche’ ormai il sangue si era coagulato,dimesso con il ginocchio ancora molto gonfio,dopo 4 giorni mi reco a controllo e mi provano a siringare il ginocchio con esito negativo.a questo punto il mio ortopedico mi dice di stare tranquillo e di fare un ciclo di una decina di ultrasuoni e di mettere ghiaccio.ho iniziato gli ultrasuoni ma non vedo risultati ,ci sono altri metodi per sciogliere sangue raggrumato? aiutatemi ,sono molto sfiduciato,grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Temo che serva semplicemente tempo.

  7. Anonimo

    3giorni fa o avuto un intervento di artroscopia con inoculazione di gel piastrinico,adesso dopo solo 3 giorni dal intervento non posso dire ancora nulla,i dolori sono abastanza suportabili,uso di stampele x non devo apogiare la gamba.dopo 7 giorni dovrai andare al controlo.sinceramente legendo tutto quello avete scritto mi a fatto un po paura….spero solo di essere un caso un po piu fortunato…..chi sa…x alla fine e ancora tutto da provare…mi farro presente con delle nuovita…sperando buoni!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La ringrazio della sua esperienza; sia ottimista, consideri che scrive in genere solo chi ha problemi, quindi il fatto che abbia letto solo complicazioni non fa testo.

  8. Anonimo

    lei mi possa dare un’ idea di quanto può costare un intervento artroscopia di anca??

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo no, mi dispiace.

  9. Anonimo

    salute a tutti . sono stefano un runner a liv amatoriale , h 178 cm peso 73 k .fino al 21 07 2013 avevo corso diverse maratone e diverse 100 k. il 25 07 2013 ho subito l asportazione del corno posteriore del menisco mediale con artroscopia a seguito di una rmnche indicava : ampia fissurazione del corno pos men med , note di artrosi femoro tibia ecc. la mia domanda é: potro tornare a correre o eventualmente se lo facessi a cosa potrei andare in contro? cosa dovrei fare x potere tornare a correre? grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma non sento di avere le competenze per rispondere.

    2. Anonimo

      la ringrazio ugualmente

  10. Anonimo

    Salve, ho 40 anni ed ho avuto un intervento di artoscopia il 23 luglio al menisco mediale. Il chirurgo mi ha fatto camminare da subito senza stampelle essendo una persona sportiva, il che mi preoccupava ma ho ascoltato. Ho ascoltato tutti gli altri consigli per la cura e sono stata a riposo. Già dai primi giorni accusavo dolore e gonfiore nella zona rotulea tra la tibia ed il femore ed anche la senzazione di insensibilità oltre alla difficoltà di piegare il ginocchio. Ora a distanza di oltre 20 giorni il gonfiore si è attenuato ma la parte è molto calda rispetto alle aree circostanti. Camminando senza esagerazioni accuso anche fastidio nella zona meniscale ed il che mi blocca nel proseguire il cammino. Ho contattato il chirurgo e mi ha consigliato di prendere antinfiammatori per altri 20 giorni. Inizio a preoccuparmi.. Mi incoraggi.. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Piccole complicazioni risolvibili che possono capitare; che farmaco è stato suggerito?