Tricoren, integratore contro la caduta dei capelli per donne

Ultimo Aggiornamento: 170 giorni

Tricoren è un integratore formulato in maniera specifica per l’organismo femminile con l’obiettivo di ridurre la caduta dei capelli, stimolarne la crescita rendendoli al contempo più lucenti e resistenti: funziona? Proviamo a dare una risposta.

Tricoren è messo a punto e commercializzato dalla italianissima Marco Antonetto Farmaceutici valutando le mutate esigenze nutrizionali di una donna in momenti di stress, affaticamento, cambi di stagione, inquinamento, trattamenti estetici e squilibri ormonali che possono negativamente riflettersi sulla salute e la bellezza del capello.

Tricoren viene venduto in confezioni da 30 compresse ad un prezzo consigliato di € 18.00, quindi con un costo giornaliero pari a € 0.60.

Viene consigliata un’assunzione di 1 compressa al giorno, con un sorso d’acqua, al mattino o durante un pasto: l’azienda farmaceutica consiglia cicli protratti per almeno 2-3 mesi per beneficiare degli effetti dell’integratore; da sottolineare la dichiarata assenza di zucchero, glutine, soia, lattosio e derivati del latte per consentire al pubblico più ampio possibile di poter assumere le compresse.

Vediamo ora la composizione:

  • L-cistina,
  • DL-metionina,
  • L-taurina,
  • saccharomyces cerevisiae,
  • vitis vinifera e.s.,
  • camelia sinensis (té verde) e.s.,
  • isoflavoni di soia,
  • vitamina E,
  • vitamine del gruppo B (vit. B1, vit. PP, vit. B5, vit. B6, acido folico, vit. B12),
  • ferro solfato,
  • coenzima Q10,
  • rame solfato,
  • biotina.

Per capire come agiscono parte delle sostanze contenute è necessario fare un passo indietro per conoscere almeno a grandi linee la struttura di un capello.

Capello umano al microscopio (http://it.wikipedia.org/wiki/File:Human_Hair_10x.JPG)

Capello umano al microscopio (http://it.wikipedia.org/wiki/File:Human_Hair_10x.JPG)

Il principale costituente dei capelli nell’uomo è la , una proteina filamentosa ricca di zolfo contenuto nei residui amminoacidici di cisteina: ecco spiegata la presenza dell’aminoacido cisteina in Tricoren, mentre la metionina viene facilmente convertita in cisteina in presenza di vitamina B12 od acido folico, entrambi presenti non a caso nella formulazione scelta.

Il terzo aminoacido presente, la stessa taurina presente anche in alcune famose bibite energetiche, sembrerebbe in grado di controllare la sintesi di collagene nel bulbo pilifero evitando così la iperproliferazione dei fibroblasti che, a causa di stress ossidativi, danneggerebbe il cuoio capelluto. Sembra inoltre stimolare la proliferazione cellulare.

Il è il lievito più importante nell’alimentazione umana, usato da secoli per la produzione di pane, birra e vino. Il beneficio sulla salute del capello deriva probabilmente dall’azione di stimolazione del sistema immunitario a livello intestinale in grado di ridurre la produzione e quindi la quantità di tossine microbiche circolanti. Si ipotizza inoltre un’azione diretta sulla produzione di cheratina.

L’estratto secco di è utilizzato per la sua molteplice azione: innanzi tutto possiede attività antiossidante, poi è storicamente conosciuta per la sua azione protettiva sul microcircolo venoso e contrasta infine l’effetto del diidrotestosterone (DHT) che inibisce il ciclo di crescita del capello a livello del follicolo.

L’estratto secco di vanta innumerevoli proprietà, nel caso del è importante per la sua azione regolatrice sulla produzione ormonale, causa accertata di calvizia. I principi attivi più importanti contenuti per contrastare la caduta dei capelli sono i polifenoli, caffeina e teina.

Gli isoflavoni di soia meritano un discorso a parte e rendono conto della specificità della formulazione per il sesso femminile: sono sostanze estratte dalla soia ed in grado di mimare l’azione fisiologica degli ormoni femminili estrogeni. Molto conosciuti ed utilizzati per la cura degli effetti della menopausa, sono qui introdotti per modulare gli eventuali squilibri ormonali causa di assottigliamento e diradamento dei capelli.

Completano la formulazione di Tricoren diverse altre sostanze:

  • Vitamine:Acido folico, Biotina e vitamine del Gruppo B sono in grado di proteggere i tessuti favorendo la sintesi proteica alla base della cheratinizzazione e prevenendo la depigmentazione (comparsa dei capelli bianchi)
  • Minerali: Ferro, Zinco, Manganese, Rame permettono di rimineralizzare la struttura del capello al fine di aumentare la resistenza e la lucentezza.
  • Altro: La vitamina E e il coenzima Q10 sono efficaci antiossidanti in grado di proteggere le membrane cellulari proteggendole dagli insulti provenienti dai radicali liberi prodotti da stress ed inquinamento.

Quindi Tricoren funziona?

Tricoren non è sicuramente formulato per curare gravi problemi di calvizia, come d’altra parte confermato dalle indicazioni riportate sulla scatola. Si rivela quindi molto utile a mio parere nei cambi di stagione, in periodi di stress o per chi abita e vive nelle grandi città dove purtroppo l’inquinamento ha effetti drastici anche sulla salute del capello; in tutti questi casi ricorrere all’utilizzo di farmaci non avrebbe senso, perchè il problema non è tanto dell’organismo quanto esterno, ed un’aumentata protezione e stimolazione si rivelano sufficienti a risolvere il problema magari in abbinamento ad un shampoo ultradelicato.

Per valutare l’efficacia di Tricoren non c’è altra strada se non quella di provare, invito quindi chiunque abbia esperienza in merito a dirci come si è trovato nei commenti. Grazie!

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Salve,
    Premesso che è la seconda volta che prendo Tricorene e mi sono trovata bene (la prima era un anno fa), però questa volta dopo aver preso la compressa ho i sintomi di vomito. Non capisco il perché? Cosa devo fare, sospendere la compressa?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, si tratta di un integratore di vitamine e altri elementi , dubito che possa essere tricoren la causa del vomito. Potrebbe essere un disturbo gastrointestinale di altra natura. Può comunque sospenderlo e vedere come va. saluti

    2. Anonimo

      salve dott. scusi tanto ma questo prodotto lo possono usare solo le donne o anche gli uomini, visto che io ho seri problemi di calvizia? Grazie

    3. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      E’ studiato per l’organismo femminile, le cause della calvizie maschile sono diverse e solitamente non curabili con semplici integratori.

  2. Anonimo

    Salve, sto perdendo molti capelli in seguito ad un intervento all’ipofisi. Il tumore secerneva gh, e dopo l’intervento i valori sono tornati normali, gli esami sono perfetti, sia quelli ormonali: tsh, ft3, ft4, estrogeni, progesterone ecc, lo stesso per quanto riguarda emocromo, ferro, vit b, zinco… Sono stata da diversi dermatologi, ed esperti in tricologia, ma tutti non sono stati in grado di darmi una spiegazione dicendo solo che si tratta di telogen effluvium cronico ( ne soffro da 3 anni), e consigliandomi i soliti rimedi a base di cortisone e minoxdil che su di me non hanno avuto alcun effetto, con un peggioramento della situazione e dermatite. Assumo degli integratori sotto consiglio del mio endocrinologo, e secondo lui è transitorio legato all’intervento. Potrebbe essere legato al fatto che prima producevo più gh ed ora questo è sceso notevolmente? Grazie

  3. Anonimo

    Salve Dr. Cimurro,
    ho 29 anni e da circa 4/5 anni soffro di seborrea al cuoio capelluto che aumenta nei periodi di forte stress. Questa mi causa caduta di capelli e a volte prurito, oltre a costringermi a lavarli spesso…
    Ho notato delle palline di sebo sulla radice dei capelli quando mi cadono e le sento anche al tatto passando le mani tra i capelli. Volevo che mi consigliasse uno shampoo ultradelicato, che non secchi i capelli e che abbia un odore gradevole, per curare la seborrea. E magari un trattamento. Grazie .

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ne esistono moltissimi validi, in genere consiglio Dercos Technique per forfora con capelli grassi, è molto efficace anche sul prurito.

  4. Anonimo

    Salve dott le volevo dire siccome in passato i avuto problemi di caduta dei capelli , adesso sn fini però vedo anche ke stanno crescendo.. ma a cadere cadano lo stesso.. penso ke sia normale , volevo sapere ogni qnto fare lho Shampoo. . Va bene due volte a settimana.. o cadono di piu visto ke sn fini.Grazie. b giornata

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Va benissimo 2-3 volte alla settimana, ma usi uno shampoo delicato per lavaggi frequenti; per asciugarsi non strofini con l’asciugamano, ma tamponi, e non usi una temperatura del phon troppo elevata.

  5. Anonimo

    Buongiorno, da molti anni assumo1 tegretol e 2 keppra, da circa 1 anno la caduta di capelli si è accentuata: può dipendere dai farmaci? Risolvo con un integratore?. Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Improbabile che siano i farmaci se non ha mai avuto prima il problema.
      2. Potrebbe essere sufficiente un integratore (il cambio di stagione è sempre un periodo delicato), ma raccomando di rivolgersi a un dermatologo per una diagnosi certa.

  6. Anonimo

    Buonasera, sono una ragazza di sedici anni, i miei capelli sono secchi, sfibrati e mi cadono da circa 5 mesi. Ho una carenza di ferro e ho sempre pensato che il ferro sia il motivo per qui mi cadono i capelli, però da un bel po di tempo che prendo delle pillole (Niferex) con 100 mg di ferro.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Da quando assume il ferro ha mai verificato se i livelli siano effettivamente saliti?

    2. Anonimo

      Ciao, allora la perdita di capelli è iniziata dopo un po di settimane da quando ho scoperto di avere una carenza di ferro. Ma quando ho iniziato a prendere le medicine, i capelli non mi cadevano molto. Quando ho finito le medicine e non li ho riprese più, non si notava una perdita di capelli eccessiva come negli ultimi mesi nonostante abbia ripreso a prendere le medicine di nuovo.

    3. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, verosimilmente la carenza è stata colmata e i capelli ne hanno giovato, ma sarebbe opportuno fare le analisi per controllare i valori attuali di ferro. saluti

  7. Anonimo

    Da 1 anno sto perdendo una marea di capelli. Ad un certo punto integrando ferro e zinco, si erano ripresi, ma ora hanno ricominciato a cadere.
    Prendo questi integratori: Berberol K, Mormodica Charantia, Cromo picolinato, banaba, possono questi integratori influenzare la caduta?
    Sto assumendo metiotina-biotina, acido folico, pantogar: posso integrare con tricoren?

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, non credo che gli integratori possano influenzare i capelli, ma è consigliabile, qualora non lo avesse già fatto, fare una visita specialistica per cercare di quantificare il problema e, se occorre ,iniziare una terapia più mirata. Saluti

  8. Anonimo

    E un Po di tempo che perdo tanti capelli . Sono fragili e Fini ho 59 anni sono a 8 anni in menopausa ho avuto il ferro basso e ho preso tardyfer prendo la pasticca per la pressione alta e quella per il colesterolo che cosa posso prendere per bloccare la caduta dei capelli va bene tricoren ?posso avere un consiglio grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Meglio sarebbe una visita dermatologica, per capire le cause della caduta.

  9. Anonimo

    Io lo uso anche se sono maschio, é violentissimo, fatto bene a fare il post.

  10. Anonimo

    Buongiorno,
    io ho manifestato una caduta di capelli imponente in seguito a una dieta dimagrante molto lunga, anche se bilanciata.
    Ne ho persi tanti, e anche quelli rimasti sono più fini e tendono a spezzarsi facilmente. Adesso prendo un integratore di vitamina B, degli shampoo e prodotti specifici di buona qualità e cerco di mangiare bene. Ma comunque si vede che i capelli sono pochi e in condizioni cattive.
    Ho un paio di domande:
    1) Volessi valutare la mia condizione e valutare se assumere qualche prodotto specifico, da che specialista devo andare? Dermatologo, tricologo?
    2) La pillola che prendo (Cerazette) può influire sulla caduta? So che contiene solo progesterone e non estrogeni, potrebbe essere meglio passare a una che contenga entrambi o non cambia nulla?
    3) In spiaggia meglio riparare i capelli con un cappellino? E meglio evitare di bagnarli con l’acqua di mare?
    Grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Buonasera, io andrei da un dermatologo che si occupi di tricologia, un tricologo quindi va benissimo, le farà l’analisi del capello e la scopia a ingradimento, così da chiare la situazione anche del cuoio capelluto. Solitamente la pillola non causa alopecia, indipendentemente dalla composizione, anzi solitamente migliora la situazione. Al mare meglio tenere il cappello o usare comunque una protezione per capelli, specie prima di bagnarli in acqua (può farlo, l’importante è usare prodotti nutrienti e reidratanti dopo). Le auguro una pronta guarigione!

  11. Anonimo

    Salve dottore, innanzitutto la ringrazio per la sua disponibilità e poi le chiedo un consiglio. Ho subito un forte stress emotivo, nel giro di 15 giorni sono dimagrita 6 chili e ho cominciato a perdere i capelli. Ora sto meglio in quanto ho ripreso 2 kg, ma i capelli continuano a cadere. Sto usando le fiale di Bioscalin, ma non vedo risultati poiché quando faccio lo shampoo nel lavandino vedo anche capelli più corti e sottili. Premetto che, per il trattamento delle emorroidi prendo SEMPRE 2 compresse al giorno di HAMOLIND (un integratore della farmacia vaticana) che agisce tramite la circolazione e contiene un idrosalato proteinico (sostanze venotrope attivate e stabilizzate con una procedura speciale) e non sono indicate effetti collaterali o controindicazioni. Le chiedo: l’uso costante di questo integratore può essere la causa del mio problema? La ringrazio ancora.

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buongiorno, il prodotto che usa non sembra abbia effetti avversi tali da influire sulla crescita dei capelli, per cui probabilmente,se il periodo stressante è ormai alle spalle, è questione di tempo, altrimenti occorrerà fare una visita specialistica. saluti

  12. Anonimo

    SALVE DOTTORE COSA POSSO FARE SONO IN MENOPAUSA PRECOCE NN CÈ UNA CURA CHE RISVEGLI LE MIE OVAIE. ?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo temo che si possa fare poco o nulla, ma provi a rivolgersi il prima possibile al suo ginecologo o a un centro per la cura dell’infertilità.

  13. Anonimo

    Perdo tantissimi capelli, appena li tocco me ne rimangono una decina (tutte le volte o quasi che li tocco o passo le mani fra i capelli), quando li lavo sono sicuramente centinaia! Pensavo fosse passeggero invece sono già più di due mesi. Devo andare da uno specialista, ma non ho idea da chi! Le ultime analisi risalgono a 3 mesi fa, fatte per spossatezza generale e avevo il ferro basso, ma solo quello (no la ferritina e gli altri). Potrebbe essere quello la causa? Non ho fatto cure, il medico mi disse solo di mangiare alimenti che lo contenessero. Da chi mi consiglia di andare? Dermatologo o altri? Ho il terrore di lavarmi i capelli, ho anche leggero prurito e forfora… (40 anni).

    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, il ferro basso può influire.
      Corretto il dermatologo, verificando che sia specializzato in tricologia.

  14. Anonimo

    Buongiorno io ho sempre avuto capelli ricci e circa quattro mesi fa si sono lisciati da soli bruciandosi tutte le punte ho provato a tagliarli ma anche dopo il taglio le punte circa 3 cm si bruciano di nuovo e i capelli sono sempre più dritti ho cambiato shampoo faccio maschere ma niente. .. mi sa dire se un integratore può essere utile? Sa cosa sta succedendo ai miei capelli?
    Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non perderei ulteriore tempo con un integratore, serve prima di tutto una diagnosi certa; ne parli con fiducia ad un tricologo.

  15. Anonimo

    Salve mi chiamo luigi ho 21 anni.ho iniziato a perdere capelli da 3 o 4 mesi.non ne perdo molti e li perdo solo se li pettino.ho il ferro basso e la vitamina d anche!volevo sapere una volta per tutte se quest’ultime possono portare ad una caduta!!perché qui su internet non ci si capisce veramente niente!!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, le confermo che possono essere causa di caduta.

  16. Anonimo

    Salve, ho 48 anni, dei capelli finissimi, diradati,e anche se uso una tinta senza ammoniaca, sono molto sfibrati e grassi, per questo sono costretta a fare lo shampoo quasi tutti i giorni. Non ho particolari problemi di salute, a parte la tiroide di Hashimoto, assumo quotidianamente Eutirox da 125, e un leggero sovrappeso, sto seguendo una dieta per perdere un pò di peso e regolare un pò il mio colesterolo (240 colesterolo totale), mi sto recando settimanalmente in un centro xxxxxxx e assumendo anche i loro prodotti “naturali”, tipo tisane e integratori, mi chiedevo se in contemporanea potessi anche prendere quest’altro integratore Tricorene e che tipo di shampoo usare, forse quello che mi ha consigliato il mio parrucchiere non è adatto, visto che i capelli sono sempre più grassi.
    Attendo con ansia un suo consiglio ed eventuali suggerimenti, grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La dieta attuale è ricca di frutta e verdura? Si tratta di un regime alimentare equilibrato e vario?

    2. Anonimo

      attraverso esame microscopico mi é ststo evidenziato una iperseborrea al cuoio capelluto può essere la causa questa del mio assottiglianento e caduta dei capelli anche piccolissimi?

    3. Anonimo

      dermatologo sicuramente più indicato per la caduta dei capelli!! io prendevo bioscalin …non erano sicuramente indicate…la dermatologa mi ha prescritto compresse e lozione…una settimana ed ho visto miglioramenti su capelli …3 settimane sulle unghie

  17. Anonimo

    Buonasera,
    assumo un integratore del complesso B (B1, B6, B12) per una carenza. Posso assumere al contempo anche il Tricoren o rischio un’ipervitaminosi? In tal caso, cosa può succedere?
    L’integratore che prendo si chiama Benexol, sono 20 compresse in tutto, ne assumo 1 ogni mattina e finora ne ho prese 7.
    Grazie

  18. Anonimo

    Salve, sono una ragazza di 19 anni. Ho dovuto fare molte tinte nel giro di pochi mesi. Adesso ho i capelli secchissimi, crespi e me ne cadono molti. Sto facendo delle maschere all’olio di cocco e olio vegetale ma la situazione è talmente tragica che non ci sono risultati. Inoltre mi sto impegnando a non usare piastra e phon, perché il mio sogno è avere dei capelli lunghissimi! Adesso li ho medio – lunghi ed a causa della rottura e della secchezza delle punte, non penso riuscirò a farli allungare come piace a me! Mi consigliate tricoren per diminuire la perdita di capelli ed agevolare la loro crescita e benessere?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Un integratore può sicuramente aiutare, ma potrebbe valere la pena di spuntarli leggermente; scelga con attenzione lo shampoo, è importante.

  19. Anonimo

    Dottore…..aggiungo che sto sfogando molto con un alimentazione sbagliata e fame nervosa…..i capelli ne lascio ovunque sul cuscino in auto ecc…..esistono integratori sia x i capelli e x lo stress nervoso? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Per lo stress nervoso si può usare Valeriana (o simili) od ansiolitici a tutti gli effetti.

  20. Anonimo

    Buonasera, ho 41 anni e sono circa due anni che sto’ vivendo situazioni che mi creano un forte stress che al momento non hanno risoluzione a breve termine, questo mi sta molto influendo sui capelli e ne perdo in quantità esagerata con sfoltimento generale della chioma….cosa potrei fare?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Può valutare integratori con il medico ed abbinare uno shampoo anticaduta di buona qualità.

  21. Anonimo

    Buonasera sono una donna di 66 anni.Ho constatato un notevole diradamento dei capelli in fase telogen (responso del dermatologo) e prurito. Mi ha prescitto aloxidil 2% x sei mesi 1 ml 2 volte val gg. .Esami ematochimici : TSH 1,83; ferro 53; ferritina 154; emoglobina 12,3; ematocrito 37.9.
    Dopo un mese di applicazioni di aloxidil non vedo alcun miglioramento: sarebbe utile assumere folati x alzare un pò il ferro?
    Premetto che sono in terapia antipertensiva con: Ratacand 32/12,5 mg, Atenol 50 mg, Cardura 2 mg.
    I predetti farmaci, specie il Cardura, possono avere effetti iatrogeni sui capelli?
    Cordiali saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Gli esami non sembrano male, valori di riferimento?
      2. Sì, Cardura potrebbe influire.

    2. Anonimo

      Ciao sono Mary ho 55 anni da qualche anno perdo i capelli a causa di dispiacere in famiglia… e stress …ora prendo da 4 giorni Gabunat e vedo un miglioramento …quando lavoro i capelli molto di meno grazie a Gabunat mi sento più tranquilla e con molta grinta ..saluti dalla Sicilia Mary

    3. Anonimo

      farmacisti vendono che cavolo vogliono loro….non sono un granchè per i consigli!!

La sezione commenti è attualmente chiusa.