1. Anonimo

    dimenticavo ultimamente ho difficolta a dormire.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ un tentativo che vale la pena di fare, anche se non sono così sicuro che possa essere la causa dei sintomi descritti; la pressione immagino sia a posto, giusto?

  2. Anonimo

    no,solitamente 90 -60.. a volte la minima scende a 50

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio avviso allora il problema è proprio quello, che viene acuito nel cambio di stagione (aprile-maggio) ed ovviamente con il caldo (giugno-luglio).
      Bene il Polase alle dosi massime riportate sulla confezione, da diluire nella corretta dose di acqua; se proprio non si alzasse (probabilmente sarebbe sufficiente la minima oltre i 70 e la massima oltre i 100-105) esistono eventualmente dei farmaci.

  3. Anonimo

    quindi la mia stanchezza,disturbi visivi tipo difficolta di concetrazione ecc ecc ,e causato dalla pressione e nn dalla mancaza di magnesio.?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Io sono portato a pensare di sì; il magnesio può aiutare perchè, associato al potassio e/o con altri sali minerali è il rimedio di prima scelta per la pressione bassa, ma a mio parere la causa primaria è proprio questa.
      Una massima sotto i 100 ed una minima tra i 50-60 è tollerata davvero da poche persone.

      Il lato positivo è che nei soggetti ipotesi, cioè con pressione massima sotto i 100, in genere l’aspettativa di vita è superiore alla media.

    2. Anonimo

      quindi lunga vita :)))))) la ringrazio di cuore, mi consiglia di fare delle analisi o no?polase va bene o magnesio 24?o altro di piu forte

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se ha in casa il Polase direi bene quello.

  4. Anonimo

    grazie ancora

  5. Anonimo

    Vorrei sapere se esistono farmaci sul mercato a base di cloruro di magnesio. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In farmacia è possibile trovare la sostanza pura, spesso anche sotto forma di bustine predosate da 33 g.

    2. Anonimo

      Mi scusi, ms queste bustine bisogna farle preparare dgrazieal farmacista? Come faccio a sapere qual e la dose giusta per me?E vero che e’ piu efficace del pidolato di magnesio?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In alcuni casi sono già pronte industrialmente, in altri le prepara il farmacista.
      Il problema del magnesio è l’assorbimento, per questo esistono diverse salificazioni (preparazioni) per cercare di aumentarlo: di fatto. che io sappia, non esistono dati definitivi, ma di seguito trova un articolo sulle principali considerazioni in merito:

  6. Anonimo

    buongiorno, mi chiamo rita, ho 49 anni e da circa due anni sono in premenopausa, salto un mese di ciclo e magari poi ho due cicli nello stesso mese. soffro di ansia ed in passato di attacchi di panico. recentemente mi hanno riscontrato un gozzo nodulare normo funzionante e anche gli esami relativi alla tiroide sono normali. sono in attesa di fare eco con eventuale ago aspirato. attualmente assumo i seguenti farmaci: en in gocce 15 mattino 15 pomeriggio 20 la sera, una pastiglia di iperico al giorno, una di bioscalin contro il diradamento dei capelli. ultimamente sono sempre molto stanca e talvolta ho crampi durante la notte e ovviamente soffro di insonnia. ho chiesto in farmacia e mi hanno dato Magnesium k che è un composto di magnesio e potassio. aggiungo che sono ipotesa e a volte soffro di attacchi di tachicardia parossistica. volevo sapere se il magnesio e potassio possono in qualche modo essermi di aiuto.
    grazie
    saluti
    rita

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, vale sicuramente la pena di provare.

  7. Anonimo

    Grazie mille

  8. Anonimo

    trovo molto interessante ciè che ho letto sulle domande e risposte. Grazie, continuate, chissà un giorno potrei aver bisogno di qualche risposta su un problema che potrebbe intervenire. Ma fin da ora farò una analisi per vedere come sta il mio magnesio nel sangue. Buon lavoro.

  9. Anonimo

    buongiorno dr Cimurro,
    asssumo da più di un anno il magnesium b6 in cp contenti: MAGNESIO OSSIDO, MAGNESIO CARBONATO, MAGNESIO PIDOLATO, MAGNESIO ORLATO MAGNESIO STEARATO VEGETALE VIT.B6 ( consigliatomi dalla mia erborista ) in quanto affetta da fibromialgia. Lei dice che mi aiuta nella stanchezza muscolare e nel riposo notturno. gli effetti però non sono eccellenti come mi era stato detto solo qualche miglioramento non sempre , e al rigurdo del riposo notturno mi pare che su di me nonf accia tale effetto. Ne prendo 2/3 cp al dì (ma le feci sono molli o addiruttura liquide), mi chiedevo se lei conosce questa patologia e se al posto del magensium b6 potrebbe essere per me più consono il magnesio cloruro.
    la ringrazio.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A mio parere i risultati sarebbero praticamente identici.

    2. Anonimo

      grazie,
      quindi non c’è differenza nei diversi tipi di mangesio.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Può cambiare sensibilmente la quantità assorbita a seconda della salificazione del magnesio, ma il prodotto usato fino ad oggi mi sembra già sufficientemente valido per poter ragionevolmente pensare che anche con altri integratori non avrà risultati superiori.

    4. Anonimo

      OK GRAZIE MILLE PER I CHIARIMENTI.

  10. Anonimo

    Salve dr. Cimurro
    ho 56 anni. Sono in menoausa da 3, devo dire che stò abbastanza bene,
    a parte sbalzi d’umore e insonnia che cerco di tenere sotto controllo con
    tisane e gocce a base di erbe. Le volevo chiedere se prendendo il magnesio
    questi inconvenienti potrebbero diminuire e se si quale tipo di magnesio.
    Le volevo anche chiedere se bisogna assumerlo a digiuno o a stomaco pieno e se è migliore quello in capsule o quello in polvere. Grazie mille
    buona giornata

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Può valere la pena provare.
      Per la scelta del magnesio non mi piace mai consigliare prodotti specifici, ma restando sui marchi più conosciuti gli assorbimenti rimangono comunque buoni, consiglierei quindi di scegliere la forma che preferisce.
      Eventualmente per provare senza spendere molto, all’inizio potrebbe valutare di usare il magnesio cloruro, in caso di benefici potrà in seguito provare sali più complessi per vedere se aumentano ulteriormente.