Tutte le domande e le risposte per Raffreddore ed Influenza: farmaci e rimedi
  1. Anonimo

    Buonasera,e’ da un paio di giorni ke soffro di mal di testa,dolorike comprendono fronte,dietro alla nuca e orecchie tipo umidita’,in questi gg ho preso delle aspirine nimensulide stamattina sono stata dalla mia dott e mi ha consigliato di prendere due tachipirineflashtab 500mg al giorno.il mio peso oscilla tra i 45 e 50 kg e ho 20 anni.vorrei essere piu’ sicura sul dosaggio per il mio stato fisico.Cosa mi consiglia?mi risp al piu’ presto

  2. Anonimo

    Gentile Rosaria,

    niente meglio di una visita permette di diagnosticare un problema e scegliere la terapia più adeguata; ritengo quindi che la scelta di Tachipirina sia assolutamente condivisibile, compresa la posologia ridotta probabilmente sulla base del suo peso.
    Al limite, in caso di dolore a metà giornata, potrebbe valutare di prenderne una terza nel primo pomeriggio.

    Sospenda altri antinfimmatori (Aspirina e sopratutto Nimesulide, quest’ultima da usare solo dietro consiglio medico).

  3. Anonimo

    Salve, sono tre settimane che sto male. Dei giorni mi sembra di stare un po’ meglio, ma poi riprende. con forte senso di debolezza, tachicardia e qualche volta sudori freddi. All’inizio avevo anche senso di nausea, ma non ho mai vomitato. Alla pancia ho un senso di congestione o gonfiore, ma andando in bagno poi non è stitichezza, anzi a periodi è diarrea o quasi. Non raramente ho gorgoglii e talvolta sento dei dolori sjmili a leggeri crampi in parti diverse dell’addome. Dopo essere andato in bagno, sto meglio, anche se non tantissimo. Anche sdraiandomi a letto va meglio. Ho avuto i brividi solo all’inizio, ma non avevo febbre, anzi avevo 35°. In seguito ho avuto solo delle avvisaglie di brividi, ma mi mettevo al caldo. Solo qualche volta ho avuto vaghi sintomi di febbre o raffreddamento, senza mai diventare forti. Da qualche giorno sto riprendendo le forze e non ho più la debolezza di prima e forse già per quello a mia sofferenza si è ridotta significativamente.
    Può essere l’influenza intestinale?

  4. Anonimo

    Gentile Alfredo,

    è possible che sia stata influenza intestinale oppure, data la lunghezza e la severità dei sintomi, potrebbe essere stata un’infezione intestinale oppure un’altra forma influenzale. In ogni caso direi che, dato il miglioramento dei sintomi, il peggio dovrebbe essere passato.

  5. Anonimo

    salve.. è da circa 10 giorni che ho dei sintomi strani.. tipo la mattina mi sveglio con la gola piena di catarro.. la sera inizio a trovare difficoltà nel respirare .. e quasi per tutto il giorno ho delle perdite dal setto nasale di muco.. ma non sembra la stessa cosa di un semplice raffreddore spero che abbia capito.. e in questi giorno mi è venuta una leggera tosse ke non è secca.. secondo lei cosa puo essere e come posso curarla? xora ho preso 2 zerinol e due vivinci al giorno

  6. Anonimo

    mi sono dimenticato di dirle che oggi ho avuto anche fastidio ad 1orecchio tipo ke mi è entrata dell’acqua.. e x qualche minuto sentivo tipo dei battiti nel timpano.

  7. Anonimo

    Senza poter auscultare il torace non è banale, ma la mia sensazione è che si debba innanzi tutto sciogliere del gran catarro: quindi più antinfiammatorio (Vivin C) ed antistaminico (Zerinol) io proverei alla dose corretta un buon fluidificante o mucolitico.

  8. Anonimo

    è da qualche giorno che accuso sintomi influenzali e ho preso l’aspirina c..ma credo non mi stia facendo molto effetto..anche se non ho la febbre mi consiglia di prendere la tachipirina?

  9. Anonimo

    Personalmente tendo a consigliare Tachipirina più che Aspirina perchè più maneggiabile e generalmente meglio tollerata, tuttavia molte persone preferiscono l’Aspirina. Quindi o una o l’altra e, se le è possibile, un paio di giorni di riposo.

  10. Anonimo

    buongiorno ,
    da quasi 48 ore sono a letto con 39 di febbre anche di mattina.
    l’unica cosa che prendo e’ la tachipirina 4 volte al giorno.
    sintomi ossa rotte- senso di nausea -sonnolenza-
    cosa posso fare?