Tutte le domande e le risposte per Influenza 2017-2018: sintomi, pericoli e cura
  1. Anonimo

    sAlve, mi perdoni dottore, vorrei sapere, dati alla mano, se il picco mass si sta alzando o sta scendendo gradualmente. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Stiamo salendo, ma dovremmo essere quasi al picco.

  2. Anonimo

    Buonasera,
    Mia mamma ha 45 anni e accusa una forte tosse grassa.
    Purtroppo soffre di disturbi neurologici come epilessia e ictus, e assume per terapia:
    – “Keppra 1000 mg”,
    – “Gardenale 100mg”
    – “Cardioaspirina 100mg”
    Che terapia possiamo seguire? Il nostro medicocdi base ci ha prescritto il “Levofloxacina 500mg” e “Etiricoxib 90mg”, solo che ho letto il bugiardino di entrambi i due farmaci e nelle controindicazioni è vietata la loro assunzione da soggetti epilettici e con ictus.
    Cosa posso fare? Mi aiuti.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi dispiace davvero, ma non posso prendermi la responsabilità di entrare nel merito; può contattare il neurologo che segue la sua mamma per valutare la terapia prescritta con un secondo parere.

  3. Anonimo

    Un ultima cosa .. lavorando in proprio e continuando la terapia antibiotica pensa che domani possa riprendere il lavoro? Faccio il macellaio …grazie della disponibilità

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Questa è una decisione che spetta al medico, non posso prendermi la responsabilità di darle una risposta, mi dispiace.

  4. Anonimo

    Salve dottore due o tre giorni prima di venerdì mi sentivo stanco e raffreddato ..poi venerdì è arrivata la febbre di notte 38.9. Sabato ho dovuto perforza lavorare e poi domenica mi son messo a riposo .. sono comparse le placche alla gola stanchezza mal di testa tosse e raffreddore . Il mio medico mi ha prescritto augmentin e tachipirina… oggi martedì sto meglio peró durante il giorno rimangono qualche linea di febbre 36.9 …pensa che sia normale …? Sono un po’ preoccupato x questa febbriciola…

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Normale che possa persistere (peraltro 36.9 non lo considererei nemmeno febbre).

  5. Anonimo

    Buonasera dottore, sono appena guarito dall’influenza della quale ho avuto ogni sintomo, sfortunatamente mi ha lasciato due piccoli fastidi che non mi spiego.
    Si tratta di gonfiore e bruciore all’occhio sinistro e un dolore insopportabile a un molare nell’arcata superiore sempre dal lato sinistro.
    Questi dolori posso essere stati causati dall’influenza? Grazie per l’imteressamento

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Potrebbero anche essere indipendenti; farei il punto con il medico di base, cui spetterà il compito di capire attraverso la visita se si tratta di nevralgia, infezione od altro ed impostare così la terapia più adeguata.

      Il dolore è pulsante?

  6. Anonimo

    Buonasera Doc,
    Allora sabato ho cominciato ad avere mal di testa e mal di gola lieve, alla sera di sabato ho iniziato ad avere sintomi di raffreddore.
    Questa mattina avevo un male forte alla gola e un raffreddorone da matti con tanto di naso chiusissimo e difficoltà a respirare.
    Sono stato in casa, ma i sintomi non migliorano, mi è passato leggermente il mal di gola, ma ora mi sento molto strano e mi sento la febbre alta, calore generalizzato e mal di testa pulsante ma provandola ho 36,9.
    Cosa posso prendere?
    Ho 20 anni e sono maschio.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi dispiace, ma non posso prescrivere farmaci.

    2. Anonimo

      Mi hanno dato del Fluifort in sciroppo in farmacia, va bene?
      Ha effetti indesiderati contando che in passato le bustine di tachipirina mi davano la nausea?

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Si tratta di un ottimo fluidificante (se c’è catarro) ed in genere non dà effetti collaterali.

    4. Anonimo

      Scusi se la disturbo ancora, in farmacia mi hanno detto che è preferibile prenderlo lontano dai pasti, io però ultimamente mangio pochissimo, questa mattina avevo fame e ho mangiato del latte con 4 biscotti, fa lo stesso se dopo alle 11 prendo lo sciroppo contando che ho mangiato il latte solo alle 10:15?

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non ci sono particolari controindicazioni a prenderlo anche a stomaco vuoto, non si preoccupi.

    6. Anonimo

      Ma secondo lei un’influenza può esplodere al 3 giorno.
      Fino a ieri avevo i sintomi di un raffreddore, da oggi invece ho febbre tra i 37,5 e i 38, mal do testa e male alle ossa.
      È “normale”?

    7. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, può succedere.

    8. Anonimo

      Se posso farle un’ultima domanda, mi hanno dato del nasonex per il naso chiuso, fa bene o peggiorerei?

    9. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se prescritto dal medico lo usi tranquillamente; è un cortisone che agisce solo a livello nasale, liberandola dalla congestione e senza effetti collaterali degni di nota.

  7. Anonimo

    Buon pomeriggio dottore…si parla tanto di picco influenzale. .per sua conoscenza si è già avuto o ancora deve arrivare? Grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ci siamo quasi.

  8. Anonimo

    Buonasera.
    Bambina di 6 anni con precedenti problemi di asma, da domenica con 39 di febbre che sale ovviamente a 39.5 la sera, con sonnolenza e inappetenza diurna.
    Prende Tachipirina e per un paio di ore la febbre arriva a 38.
    Ha anche una forte rinite.
    E’ più influenza o raffreddore. Come comportarmi?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Probabile influenza; in genere si dà solo sollievo con sintomatici, ma valuti telefonicamente con la pediatra.

    2. Anonimo

      Visita dal pediatra: bronchite, quindi antibiotico.

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Grazie mille per l’aggiornamento.

  9. Anonimo

    Buongiorno dottore, sono un ragazzo di 26 anni e circa due settimane fa ho avuto un’influenza, manifestatasi con forte mal di stomaco e dolori al fianco destro e dietro la schiena. I dolori nel giro di un paio di giorni sono scomparsi però ancora mi trascino una strana sensazione sul fianco destro e a volte dietro la schiena (sempre lato destro) come se fosse un intorpidimento muscolare, ma ho interrotto la palestra da più di due settimane quindi sono certo che non sia un problema muscolare. Cosa può essere? mi è venuto il timore di qualche patologia renale o epatica…
    La ringrazio anticipatamente per la risposta

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Diarrea? Stitichezza? Flatulenza? Gonfiore?

    2. Anonimo

      No dottore, o meglio non più del solito, dato che soffro spesso di meteorismo.

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il fastidio potrebbe essere dovuto ad un po’ di irritazione residua e/o al meteorismo, ma raccomando il parere del medico.

  10. Anonimo

    Dottore salve. Oggi ero sull’autobus in un posto vicino al vano motore. Secondo me c’era qualche buco nel vano poichè quando l’autobus accellerava mi arrivava quasi in faccia dell’aria calda che sapeva di gas..dopo 10 minuti ho cominciato ad avere un leggero bruciore alla gola e dopo 5 minuti sono sceso e nel giro di poco mi é passato. Secondo lei respirare quella roba mi ha fatto male? E secondo lei oltre ad altri rischi puó avermo esposto al rischio di contrarre qualche infezione polmonare?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Per 10 minuti non ci sarà alcuna conseguenza, ma ha fatto bene a spostarsi.

    2. Anonimo

      Che conseguenze ci sarebbero state se fossi stato lì a respirare quella roba per piu tempo?

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Bisognerebbe valutare cosa si stesse respirando esattamente (gas di scarico, altri liquidi evaporati al contatto con il motore caldo, …).

    4. Anonimo

      Sinceramente non lo so, io l’odore lo avvertivo solo quando dava gas e accellerava…aveva proprio l’odore tipo del gas di scarico, essendo un autobus che va a metano…e infatti anche l’odore era molto simile