1. Anonimo

    Purtroppo ho contratto il papilloma virus,vorrei sapere se si può trasmettere anche con i baci.Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se è stato diagnosticato a livello genitale no, a meno che per “baci” non intenda i rapporti orali.

  2. Anonimo

    Buona sera gentili Dottori,
    sono un ragazzo di 25 anni, non ho mai avuto e non ho alcuna patologia. Non ho sintomi di nessun tipo (dolori, bruciori, sangue, ecc.) se non un odore forte delle urine e una minzione frequente. Un anno fa ho avuto la candida e l’ho curata con diflucan e mi è passata. Per sicurezza, sempre un anno fa, una volta curata la candida, ho fatto un tampone balano prepuziale dove mi sono state trovate numerose colonie di klebsiella pneumoniae e enterococcus faecalis, e una peniscopia dove è risultato tutto a posto. Non ho fatto niente (non ho preso alcun antibiotico per questi 2 batteri). Ora, a distanza di un anno, mi sono venute 2 domande. 1) posso avere rapporti orali (per quelli vaginali uso sempre il preservativo) non protetti senza la paura di trasmettere questi 2 batteri a chi mi pratica un rapporto orale? 2) secondo lei dovrei prendere un antibiotico per questi 2 batteri?
    GRAZIE
    Stefano

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ritengo che sia una situazione che vada valutata con il medico che l’ha seguita e le ha consigliato gli esami.

  3. Anonimo

    Buongiorno Dottori. I primi di Agosto ho avuto un rapporto orale e vaginale non protetto. Dopo qualche giorno ho notato un arrossamento sul glande, lato sinistro e sono andato dal Medico. Niente di grave mi ha detto, fai dei lavaggi con acqua borica .. Passate 2 settimane il rossore, non è un passato ed anzi nell’ abbasare la pelle per fare pipì, nella zona menzionata mi è un venuta 1 goccia di sangue, da 1 piccola ferita. Sono andato al Pronto Soccorso, visita urologica, piccola dermatite da curare con Canesten in pomata . Dopo 3 giorni è un sparito tutto, ma poi a distanza di 2 settimane è comparsa ancora un arrossamento senza prurito, come la prima, ma sul lato destro!!! Che fare??? Grazie Per l’attenzione ….

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Consiglio senza dubbio di rivolgersi ad un dermatologo per una diagnosi esatta del problema e prescrizione della relativa cura.

  4. Anonimo

    ho avuto un rapporto orale non protetto ma adesso ho paura al pene si e formate delle bolle e alle labra che alcune volte bruciano sono preoccupato x la mia salute =( rispondimi al piu presto

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non posso che consigliare di rivolgersi immediatamente ad un dermatologo.

  5. Anonimo

    GGentile dottore,

    le scrivo perché dopo aver fatto visita ad un amico che comunque non conosco benissimo abbiamo rotto il preservativo e siamo andati avanti, avendo sempre avuto rapporti protetti e partner fisso mi sono preoccupata di malattie gravi,pur conoscendolo, lui mi ha rassicurata o meglio ci ha provato.
    Tornata a casa ( premetto che ero in un luogo di villeggiatura, caldo) il cambiamento di temperatura mi ha causato una forte tonsillite con il seguire di febbre e il dottore mi ha prescritto un antibiotico un pò forte che mi ha fatto venire sfoghi rossi in tutto il corpo in particolare anche in zona genitale sul fondo delle piccole labbra sono irritata e ciò mi venuto ieri, prendevo antibiotico da due giorni con tachi.
    ora la mia preoccupazione è che sia una cosa legata al rapporto sessuale, cosa potrebbe essere secondo lei questo rossore sul fondo delle piccole labbra e lieve bruciore se lavo con acqua.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Consiglio senza dubbio di rivolgersi ad un dermatologo, per una diagnosi ed una verifica delle principali malattie sessualmente trasmesse.

  6. Anonimo

    salve dottore.mi sto frequentando con un ragazzo da poco, tra noi non ce stato ancora un rapporto sessuale completo ma da parte mia una sola volta del sesso orale .. completo. (spero capisca). sono preoccupata. posso aver preso qualche malattia? ho un’alta o bassa percentuale?grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il contatto dello sperma con la bocca la espone al rischio di quasi tutte le malattie sessualmente trasmesse, AIDS compreso; questo non vuol dire ovviamente che sia stata contagiata, ma può valere la pena fare qualche esame di verifica.

    2. Anonimo

      che tipo di esami? possono dirmi subito se sono stata contagiata?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Quanto tempo è passato dal rapporto?

    4. Anonimo

      è successo proprio oggi. sono davvero preoccupata. cavolo che stupida!

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il test dell’AIDS si fa a 30 giorni per poi ripeterlo a 90, mentre le altre malattie hanno tempi variabili; eventualmente può rivolgersi in consultorio per avere indicazioni precise su come procedere.

  7. Anonimo

    caro dottore, sono proprio disperata. in attesa di questi presunti 30 giorni che cosa posso fare per tranquilizzarmi? insomma mi dica sinceramente sono davvero a forte rischio?devo fare poi chiarezza su una cosa..ho rischiato semplicemente perche lo sperma è venuto a contatto con la bocca o in particolare se avevo taglietti in bocca? scusi se la riempio di domande ma non so più che fare..la ringrazio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il rischio è legato al contatto della sperma con la mucosa orale; il partner lo considera soggetto a rischio? Che lei sappia ha fatto uso di droghe in passato? Ha avuto una vita sessuale molto attiva con soggetti a rischio (prostitute, donne con problemi di droga, …)?

      Se vuole può far fare il test a lui, se negativo automaticamente può stare tranquilla anche lei; se decidesse per questa strada mi raccomando, un po’ di delicatezza per non rischiare di offenderlo. Potrebbe per esempio proporre di fare il test insieme, in modo da dimostrargli che non è per mancanza di fiducia, ma per la sicurezza di entrambi.

    2. Anonimo

      gentile dottore ho parlato con questa persona e mi ha rassicurato dicendomi che non è mai andato con altre persone senza l’uso di precauzioni e che solo col partner che aveva prima non usava il preservativo ma perchè la conosceva. erano sposati da un po di anni.mi ha detto che anche lui tiene molto alla salute e ci tiene a queste cose (meno male però che ha trovato me che sono sana)… e poi mi ha detto che è stata la prima cosa tra quelle sopraelencate che dona il sangue.
      lo fa anche perche cosi ha sotto controllo il suo stato di salute. lei cosa ne pensa? posso stare tranquilla cosi?la ringrazio e scusi tanto.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La sola parola non basta mai per ovvi motivi, ma possiamo stare ragionevolmente più tranquilli.

    4. Anonimo

      dottore io mi sento un po piu rassicurata soprattutto per il fatto che dona il sangue (teoricamente chi lo dona dovrebbe avere un buono stato di salute)..pero non mi fido completamente e faro ugualmente il test.. lei è della stessa idea?poi si sa quando si comincia ad aver paura di qualcosa ti senti tutti i sintomi di questo mondo.. è 2 giorni che mi sveglio con un po di dissenteria..cosa devo pensare?

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Condivido tutto al 100%:

      1. Se dona è sicuramente verificato l’AIDS ogni volta,
      2. Meglio un test in più che uno in meno, non fosse altro che per stare più tranquilli,
      3. ma la dissenteria è probabilmente dovuta ad ansia od influenza intestinale.

    6. Anonimo

      dottore sono nuovamente preoccupata. la dissenteria è passata..sono capitati solo due casi isolati in due giorni però ora ho un’infiammazione nelle parti intime con un po di prurito,bruciore e qualche perdita biancastra.la cosa che mi lascia perplessa è che io non ho avuti rapporti sessuali ultimamente..cioè l’unico caso è capitato quel giorno che le avevo esposto giorni fa. non ce stato altro che un rapporto orale da parte mia..nessuna penetrazione o altro. lui per pochi secondi mi ha toccato nelle parti intime quindi mi domando se puo essere dovuto a quello ma la cosa che piu mi preoccupa è pensare alla cosa peggiore (sintomi aids) dato che ho letto che ci possono esserci questi tra i vari. puo essere dovuto ad altro o cosa?grazie

    7. Anonimo

      dimenticavo…avverto anche mal di stomaco..

    8. Anonimo

      ..e sento spesso il bisogno di urinare anche se poi faccio solo poche gocce..il che è molto fastidioso.

    9. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente c’è un po’ di cistite, che va curata con l’aiuto del suo medico, ma che non ha nulla a che vedere con l’AIDS.

  8. Anonimo

    Salve,ho notato che ho una macchia rosa piccola sulla lingua ho letto che puo essere un invezione e da escludere hiv o no?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non c’è alcun motivo di pensare all’HIV.

    2. Anonimo

      E secondo lei cosa puo essere?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Senza vedere è impossibile fare ipotesi, ma potrebbe anche solo essere una leggera irritazione priva di significato clinico.

  9. Anonimo

    Buonasera, non giovedi’ questo appena passato, ma l’altro, ho avuto un rapporto sessuale non protetto. Il giorno dopo ho cominciato a sentire forte prurito al filetto del glande. Dopo 3/4 giorni ho applicato del gentalin beta.. Ora faccio fatica a fare pipi’, sento che mi brucia il condotto interno del glande ogni volta che urino e ho delle perdite di urina leggere.. Cosa puo’ essere e cosa posso fare?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Contatti al più presto un dermatologo (od un urologo) per una diagnosi dell’infezione; è importante che faccia presente che il tutto è iniziato a seguito di un rapporto.

  10. Anonimo

    Salve dottore, circa 3-4 anni fa ho avuto un rapporto orale con una prostituta ( pene nella bocca) inizialmente non mi sono preoccupato, però ogni tanto ho l’influenza, girando su internet mi sono reso conto che l’hiv distrugge i globuli bianchi e quindi può venire più facilmente la febbre, possibile che ho contratto l’hiv?? Mi aiuti grazie !

    1. Anonimo

      Ps. Non ho mai avuto nessun tipo di problema, 2 anni fa mi sono anche operato alla fistola, quindi credo che i dottori si dovevano rendere conto che c’era qualcosa che non andava prima di operarmi, l’unica cosa appunto che ho un po’ il sistema immunitario basso e quindi ho paura di aver contratto l’hiv

    2. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      I sintomi che descrive non hanno alcuna attinenza con l’AIDS; verifichi sulla cartella clinica se prima dell’operazione è stato fatto l’esame dell’AIDS, se così non fosse può farlo adesso e togliersi il dubbio per sempre.

    3. Anonimo

      Mi scusi ancora , sono anche fidanzato da quasi 3 anni e ho fatto anche del sesso anale, la mia ragazza però sta benissimo, non prende l’influenza quasi mai. Se io avevo l’hiv quasi sicuramente gliel’avrei dovuta trasmettere, giusto? Però lei sta benissimo, quindi può darsi che io mi sto facendo solo un film inutile ??

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Basarsi sui sintomi non permette alcuna considerazione, l’HIV può non manifestare alcun sintomo per anni; faccia il test.