1. Anonimo

    Ho 50 anni e soffro di mal di testa fin da piccolissima, andavo all’asilo ……………..
    Crescendo è peggiorato e si è modificato, da mal di testa fortissimi ma con pochi giorni di quasi benessere (qualcosa mi faceva sempre male ma allora non lo capivo, nessuno capiva), sono passata a mal di testa quasi giornalieri ma meno forti, poi dopo i 40 anni, quando mi hanno riscontrato l’ipertensione e ho cominciato a prendere la pillola per la pressione, i mal di testa di sono di nuovo diradati e sono diminuiti anche di intensità.
    Finalmente mi hanno riscontrato la “FIBROMIALGIA” (http://etlc.info/malattie/fibromialgia-sintomi-terapia-centri-di-cura/ ndADMIN)che avevo dalla nascita, in pratica, e così curandola (si fa per dire, perchè è incurabile, ma si può tenere un po’ a freno) i mal di testa sono scomparsi del tutto.
    Non era mal di testa, ma FIBROMIALGIA, ma nessuno l’aveva capito.
    MI sarei risparmiata enorme dolore e intossicazioni inutili da farmaci che mi hanno peggiorato
    la salute.
    Volevo puntulizzarlo perchè io penso che sono ancora troppo pochi i medici e i pazienti che conoscono la fibromialgia

  2. Anonimo

    Salve, soffro da due settimane di giramenti di testa notevoli associati ad una scarsa sensazione di equilibrio che a volte poi si trasforma in una mancanza reale. Ogni tanto mi vengono mal di testa di entità media. Ho inoltre dei disturbi visivi, faccio fatica a tenere aperti gli occhi e spesso ho dei bruciori. La pressione e’ in media 85-125, nela mia media. Recenntemente ho preso molto cortisone ed antistaminici per una allergia e questi problemi sono iniziati qualche giorno dopo che ho smesso la cura.
    Sottolineo che vedo comunque bene, mi da’ comunque fastidio la luce, riscontro a volte un po’ di lentezza nel mettere a fuoco le cose ed ogni tanto un certo appannamento.
    La caosa che cmq mi dà più fastidio sono i capogiri e la mancanza di equilibrio.
    Qualcuno sa dirmi da cosa puo’ essere causato questo stato di disagio ? I problemi di vista, che prima non avevo mai avuto, possono essere una consegunza del mal di testa/giramento di testa ?
    Cordialmente
    Emilio

  3. Anonimo

    Buongiorno, ho 23 anni e da una settimana ho mal di testa frontale che interessa naso, occhi e zigomi. Sono andata dal medico di famiglia e mi ha detto che potrebbe essere cefalea muscolo tensiva e mi ha detto di fare dei massaggi fkt che ho già iniziato(soffro di cervicalgia). Però adesso si sono aggiunti altri sintomi come una sensazione che qualcuno ti prema le tempie ed è molto fastidioso, perchè poi ho paura che possa essere qualcosa di serio, come un ictus un aneurisma o un ischemia, su internet mi trovo tutti i sintomi, comunque la notte non li avverto dormo molto bene e tranquilla. Potrebbe essere sinusite visto che poco tempo fa ho avuto un pò di raffreddore?Mi aiuti lei perchè sto impazzendo, anche perchè il prossimo anno mi devo sposare e ho paura che mi succeda qualcosa.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Potrebbe senza dubbio anche essere sinusite, anche se probabilmente ci sarebbero altri sintomi. La diagnosi fatta dal suo medico rimane quindi la più credibile al momento. Il dolore risponde ai farmaci? E’ un periodo di stress per lei?

  4. Anonimo

    Grazie per la sua risposta, purtroppo lo stress lo vivo tutti i gg a lavoro ed essendo una persona molto nervosa mi tengo tutto dentro quindi si potrebbe spiegare la tensione. Ho dolore al collo e mal di testa e quindi il mio medico mi ha detto di fare una cura di momendol per 4 gg 2 volte al gg e devo dire che sto meglio. Però come mai secondo lei quando dormo o non ci penso non ho niente?può essere che sono ansiosa o ipocondriaca?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente il sonno le permette di rilassarsi, smettendo di pensare (consapevolmente o meno) a tutto ciò che è fonte di stress. Se ci fossero alla base problemi più gravi è molto probabile che 2 soli Momendol al giorno non sarebbero sufficienti, nè tantomeno il riposo notturno.

  5. Anonimo

    Buongiorno, la ringrazio innanzitutto. Allora posso stare tranquilla che non è niente, magari è soltanto la cervicale a darmi il mal di testa. Aspetterò di aver finito le sedute di fkt e poi vedrò come si evolve la faccenda.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Condivido l’idea di rimanere in vigile attesa, l’idea sarebbe un periodo di ferie che probabilmente le permetterebbe di risolvere definitivamente.

  6. Anonimo

    salve io ho mal di testa da circa dieci anni, da tre è quotidiano. prendo virdex quotidianamente. il mio mal di testa colpisce l occhio e tempia destra oppure sinistra con lacrimazione naso chiuso nausea e talvolta vomito. è sempre stato di questo tipo anche prima di incorrere in abuso di farmaci. finora non ho trovato un neurologo in grado di aiutarmi. perche nessuno ha provato ad aiutarmi ad uscir dall abuso prima di darmi una terapia. ho provato inderal, laroxil, flugeral senza nessun risultato.
    volevo solo sapere che consiglio mi da, anche per sospender i troppi farmaci che prendo. Premetto che ho l’ endometriosi e un anemia che fa fatica ad andar via.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non posso che consigliarle di rivolgersi ad un centro per la cura delle cefalee; condivido la sua ipotesi che in questo momento si sia instaurato un circolo vizioso in cui la cefalea da abuso da farmaci giochi un ruolo fondamentale.
      Noto tra i farmaci elencati che non sono mai stati prescritti i triptani, una classe di farmaci che potrebbero essere una buona opzione (ma chiaramente è prima necessaria una diagnosi accurata).

  7. Anonimo

    Buongiorno, sono lalla di qualche tempo fa. Le scrivo per aggiornarla che i mal di testa sono scomparsi per fortuna con la fkt però da quando l’ho finita si è aggiunto un nuovo sintomo e sarebbe come la sensazione di avere una stanghetta degli occhiali sopra la parte destra (non so se rendo l’idea) poi come una perdita di sensibilità appena sulla cute. Infine mi trema il nervo sotto l’occhio e sulla guancia. Il mio medico mi ha prescritto Anseren dicendomi che è tutta una conseguenza del forte stress che ho avuto questo inverno. Devo fidarmi oppure secondo lei devo andare da qualche specialista?Ho paura che sia sclerosi multipla perchè ho letto tutti i sintomi ed è come se me li sentissi tutti, grazie per una vostra risposta anche se non è il vostro campo.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In prima battuta condivido il parere del suo medico; purtroppo lo stress e la paura di essere affetti da problemi gravi possono causare realmente praticamente qualsiasi sintomo, è quindi probabile che il suo medico abbia ragione.

  8. Anonimo

    La ringrazio per la sua risposta, quindi secondo lei non importa una RMN o TAC? Anche secondo i miei genitori è stress e sto addirittura stressando loro, mi dicono che sono paranoica e ipocondriaca. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ovviamente il mio è solo un parere, ma sicuramente esiste una componente ansiosa non trascurabile.

  9. Anonimo

    Salve ho 34 anni e da un pò di tempo ho problemi di forte mal di testa, inoltre il giorno sucessivo ho un problema all’occhio destro. La vista comincia ad oscurarsi e poi inizia un tremolio laterale che dura circa 10 minuti. L’occhio è fermo, al centro vedo bene mentre di lato tutto trema. Ho fatto anche una lastra al cranio e una visita neurologica e mi hanno detto che è dovuto allo stress. Mi hanno prescritto le compresse Flugeral che ho preso per 30 giorni, però ora il problema si presenta non più ogni 4 mesi ma ogni mese circa.
    Vorrei sapere di più, grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Temo sia opportuno rivalutare la terapia con il neurologo, ma le confermo che lo stress può essere una causa del problema.

  10. Anonimo

    Ho 33 anni, da gennaio 2009 soffro di fortissimi attacchi di mal di testa, sono stata dal neurologoche mi ha prescritto una risonanza per presunto aneurisma (facendomi prendero uno spavento terribile), ma non mi hanno riscontrto nulla. Sono stata alpronto soccorso dove mi hanno fatto una TAC e l’elettroencefalogramma e non mi hanno riscontrato nulla. Tutt’ora sono in cura presso un centro cefalee Sant’Andrea di Roma ma non credo abbiano capito bene cosa io abbia. Il mio mal di testa è a volte pulsante e a volte costrittivo, la maggiorparte delle volte ho la nausea e aurea, lo sforzo fisico (anche solo le scale) mi peggiora tantissimo, non posso nè fumare nè bere caffè. Per non parlare di luce, rumore, calore e sole. Ad oggi prendo una quintalata di farmaci senza ottenere grandi risultati. Sono stanca ho una bimba piccola e a volte non riesco a starle dietro dimenticando le cose basilari da fare. Ho paura che peggiori nel tempo. A chi potrei rivolgermi?? O che altri tipi di accertamenti potrei fare? Grazie per l’attenzione cordiali saluti Raffaella

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo temo di non poterla aiutare, se non consigliandole di provare a rivolgersi ad un centro diverso per sentire una seconda opinione.