1. Anonimo

    Salve ho 49 anni e dà 2 mesi appena mi metto supino mi viene un mal ditta dietro la nuca che poi scompare quando mi alzo e la mattina mi alzo con un mal di testa alla nuca che và via dopo 10 minuti. Che cosa può essere?????….grazie in anticipo!!!!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi viene in mente solo una possibile cervicale, ma non è detto che sia corretto.

  2. Anonimo

    Dottore, visto che finora i medici nn hanno saputo aiutarmi, mi rivolgo anche a lei. é da circa due anni che soffro di frequenti mal di testa, spesso anche di forte intensità. Diciamo quasi regolarmente la mattina (nel periodo scolastico) e la sera (assurdo, ma sempre verso le 22).

    Il primo pensiero è stata la vista, e in seguito a dei controlli non era quella, vista perfetta, anzi 11/10.

    Sono stata al centro cefalee, risonanza magnetica , tac, analisi sangue. Per loro è tutto apposto.

    Anche in neurologia mi hanno assicurato che è tutto apposto. Ma i mal di testa continuano ad essere sempre lì.

    Il mio medico curante mi ha consigliato allora di fare delle prove allergiche. Effettivamente sono risultata intollerante (non allergica) ad un paio di cose (grano, latte intero, lievito, uova). Tralasciando quindi il cambio di abitudini alimentari molto pesante, in quanto praticamente nn potevo mangiare più niente. all’inizio sembravano esserci dei miglioramenti, i mal di testa erano meno frequenti e cmq di minore intensità. Ma ora dopo quasi 4 mesi è tornato come prima. nonostante le intolleranze siano diminuite.

    A questo punto non so più dove cercare.
    Una sua ipotesi?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Al di fuori del periodo scolastico la mattina non si presenta?
      A che ora mangia la sera?
      A che ora va a dormire ed a che ora si alza?

    2. Anonimo

      Si, proprio stamattina mi sn svegliata col mal di testa. La sera mangio a orari diversi in base a quando torna mio padre dal lavoro. ci sono sere che mangio alle 7 e mezza e sere che mangio alle 10. a letto verso le 11.30 mezzanotte in questo periodo estivo.
      la mattina mi sveglio presto, di norma alle 8, ma altre mattine anche alle 6 sono già in piedi.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha mai notato correlazioni tra gli orari di cena/sonno/sveglia ed il mal di testa? Per esempio ci sono alimenti che, sopratutto se consumati la sera, possono aumentare il problema.

    4. Anonimo

      Purtroppo no. Per quanto riguarda l’alimentazione, pesce nn ne mangio proprio (non mi piace) carne rossa max due volte a settimana, il resto carne bianca. Cioccolata nn ne faccio largo uso, i dolci in generale li mangio raramente. e queste erano già le mie abitudine alimentarie normali.
      ora, sono in cura da una dietologa per il fatto delle intolleranze che le ho detto. Quindi ho eliminato anche la pasta e il pane “normale” e mangio cose fatte con farina di riso, kamut, soia. le uova sono tabù così come la carne di maiale. ma in ogni caso, niente abbondanza di carne o dolci.

      Per gli orari-cibo-mal di testa, no. ho già tenuto un diario quando me l’ha chiesto il centro cefalee proprio per vedere gli orari, le ore di sonno e il cibo mangiato. ma nn c’è correlazione.

      il mal di testa viene quando vuole lui. magari mi alzo che sto bene e dopo 3 4 ore arriva. oppure vado a letto che ce l’ho e mi sveglio senza. mi passa e poi mi torna.

      Tipo stamattina mi sono svegliata senza (ieri sera a letto all’1 e ho mangiato una pizza con gli amici) mi è venuto prima di pranzo, verso le 12 e mezza, oggi era leggero, ora di pomeriggio invece mi è sparito.

      Se la può aiutare, soffro un po’ di pressione bassa ma avendocela di costituzione mi è stato detto che nn è quello il problema. (max tra i 90/80 e minima a volte anche a 65)
      Inoltre associato al mal di testa, spesso ho anche un po’ di fotosensibilità, mi da proprio fastidio la luce.

      Non si preoccupi cmq, so che è difficile fare una diagnosi via internet. ho chiesto per sapere il parere di un altro medico.

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      D’inverno va meglio?

    6. Anonimo

      No, anzi quest’inverno è stato molto peggio. Ora in estate sono un po’ meno frequenti

    7. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Allergie?
      Sinusite?
      Al suo posto mi toglierei ancora il dubbio di verificare la pressione nei momenti in cui c’è mal di testa.

    8. Anonimo

      Nessuna allergia e mai sofferto di sinusite.

      Va bene, misurerò la pressione e le farò sapere

  3. Anonimo

    Salve dottore, volevo chiederle se poteva darmi un consiglio. Sono una ragazza di venti anni. E’ da un pò di giorni che accuso a intermittenza un forte dolore all’occhio sinistro (il quale mi lacrima spesso senza un preciso motivo) e a tutta la zona sinistra della testa. All’inizio non ci ho fatto troppo caso perchè avendo il collo molto teso ho pesato subito che le fitte potessero essere dovute a un pò di stress. Alcuni giorni fa sono stata dal mio medico curante che mi ha consigliato di ripetere le analisi del sangue (le ho fatte quest’inverno ed erano perfette, eccetto i basofili che erano assenti) poichè con l’arrivo di queste ondate di caldo avevo la pressione bassa (46-80). Il medico mi ha detto che ad occhio sembro un soggetto astenico poichè la mia cardiologa gli ha segnalato questo problema della pressione bassa già da quest’inverno quando mi ha visitato (ho un soffio alla mitrale e ogni tanto vado a fare qualche controllo) e di controllare per l’anemia mediterranea (mia nonna ce l’ha). In poche parole quindi oltre ad avere queste fitte e la lacrimazione all’occhio ogni tanto mi si appanna la vista (vedo un pò scuro alcune volte) e mi viene la sensazione di accasciarmi a terra. ah dimenticavo non soffro di nessun tipo di allergie o intolleranze. L’unico farmaco che prendo è l’efferalgan quando sono indisposta (il ciclo è abbastanza regolare..mi dura dai quattro ai sei giorni e il flusso non è eccessivo)..per il resto mai preso farmaci di altro tipo eccetto qualche antibiotico ma in modo sporadico nel corso dei vent’anni poichè da piccola i miei genitori mi curavano con rimedi omeopatici. (quindi mai preso cortisoni, moment e roba varia…). E per ultimo nell’arco di due anni ho perso dieci chili pur continuando a mangiare come prima carne di cavallo, uova pasta, latte etc etc. Peso 46 chili e sono alta 158 cm. Secondo lei a cosa potrebbe essere dovuto questo malessere generale? Potrebbero essere collegati i sintomi? Nelle prossime analisi del sangue mi consiglia di controllare qualcosa? In famiglia ci sono problemi di tiroide potrebbe essere un indizio?

    La ringrazio di cuore per la pazienza che ha avuto nella lettura e altrettanto di cuore per la sua eventuale risposta!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La tiroide è stata verificata con le ultime analisi?
      Per la pressione bassa prende qualcosa?

    2. Anonimo

      Grazie mille per la risposta, non ho ancora eseguito le ultime analisi…potrebbe essere una causa la tiroide? cosa mi consiglia di controllare a parte questa? per la pressione bassa non prendo nulla…sto bevendo molte più spremute, sto mangiando molta più frutta e bevo di media due tazzine di caffè al giorno…

      Grazie ancora!

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi riferivo alle analisi invernali. 😉

    4. Anonimo

      Le chiedo davvero davvero scusa se non le ho più risposto…nella confusione tra il caldo e l’estate mi ero persa il link del sito. Ci tenevo però a sentire un suo parere! In risposta al fatto con cui ci eravamo lasciati le dico..nelle analisi del sangue di quest’inverno non l’ho controllata la tiroide…attendo invece i risultati del prelievo di qualche giorno fa. Tra l’altro poi la situazione di debolezza che ho avuto a inizio estate è sfociata in herpes zoster e adesso per fortuna mi trascino solo una cheilite angolare…ma i giramenti di testa ci sono ancora e non riesco proprio a capire il nesso tra i sintomi, Sto prendendo echinacea e supradyn e mi hanno consigliato di prendere anche l’haliborange…lei mi può consigliare qualcosa da prendere in particolare? La ringrazio infinitamente e le chiedo ancora scusa per questo ritardo immane!!

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non si deve preoccupare per il ritardo, non c’è nessun obbligo di risposta e so bene che tutti siamo sempre presi tra mille impegni.

      Se la pressione è sempre bassa potrebbe essere quella la causa di tutto.

    6. Anonimo

      Salve 🙂 grazie per la risposta! Oggi ho ritirato le analisi e i valori erano buoni tranne qualche piccola cosa sull’anemia e dato che queste ultime ed il suo parere coincidono tra di loro ora mi sento un pò più tranquilla 🙂 grazie di tutto, davvero di cuore!

    7. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sono felice di sapere che le analisi vanno bene ed ancora di più che lei sia più tranquilla; le raccomando solo di sentire anche il parere del suo medico per una conferma delle mie parole.

  4. Anonimo

    salve dottore ho 22 anni….e da qualke giorno soffro di un forte mal di testa solo nella parte superiore destra…inoltre noto dolore al tatto in quella zona… soffro di un pò di ansia nn so se le due cose possono essere collegate…in ogni caso sono molto preoccupata…potrebbe essere un aneurisma?? o altro??? la prego di rispondermi..

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Escluderei un aneurisma, che in genere provoca un dolore improvviso e lancinante, ma se fosse un tipo di dolore che non ha mai provato prima lo segnali al medico.

  5. Anonimo

    Salve dottore ho 37 anni,
    circa 2 settimane fa ho avuto un mal di testa per circa 4 ore subito dopo un rapporto sessuale, e da allora ogni volta appena arriva l’orgasmo mi torna per una decina di minuti, ho notato poi che il problema si manifesta anche con la masturbazione.
    sono andato dal mio medico curante e lui mi ha detto che può essere dovuto alla cervicale ( ho uno spianamento della lordosi cervicale) consigliandomi di prendermi 3 aulin (non ho ancora provato)
    volevo chiederle se era consigliabile fare qualche altro accertamento???
    comunque subito dopo l’orgasmo al manifestarsi del mal di testa mi sono misurato la pressione arteriosa e risultava 135 con 80.
    Grazie in anticipo

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Confermo che in genere il problema è benigno e legato come dice il medico ad un problema muscolare nella zona cervicale, legato all’eccitazione del rapporto, oppure vascolare; in linea di massima sentirei in ogni caso anche il parere di uno specialista per rivalutare la terapia (non sono un grande fan dell’Aulin per questi casi) ed eventualmente per vedere se non si possa prevenire il problema.

    2. Anonimo

      Grazie dottore,
      ma se la mia pressione è normale subito dopo dovrebbe comunque scongiurare un ipotetico problema vascolare.

  6. Anonimo

    a chi devo rivolgermi??
    il mio medico curante non crede molto alla cefalea da orgasmo???
    io invece si infatti, durante il rappornto non ho alcun sintomo, ma appena sto per avere l’orgasmo sento un leggero ma fastidioso mal di testa.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Neurologo oppure centro pe la cura delle cefalee.

    2. Anonimo

      grazie e scusi il disturbo

  7. Anonimo

    salve
    ho 21 anni e da un bel pò mi viene prima un disturbo alla vista di solito ad un occhio e poi mal di testa, capita ogni tanto principalmente in primavera- estate, anche mia madre ne soffre da quando era ragazza. sono andata dalla dottoressa e mi ha spiegato che è una forma di emicrania e potrei farla passare con del caffè o tachipirina, ma preferisco non prendere medicine…voglio capire che tipo di cefalea ho e se necessità di cure specifiche per non avere problemi in futuro
    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Gli unici problemi saranno legati all’eventuale disagio creato dal mal di testa.

  8. Anonimo

    Salve, ho 17 anni e da 10 giorni che mi vengono dei mal di testa solo nella parte destra! Sinceramente ho paura che sia qualcosa di grave. Dovrò andare a prendere un appuntamento dal mio medico, ma mi piacerebbe sapere una sua opinione. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Con tutta probabilità si tratta di semplice emicrania, ma fa bene a verificare con il medico.

  9. Anonimo

    salve,e’ un periodo che mi sento a volte la testa pesante,come se avessi un mattone appoggiato,poi mi capita,che quando mi siedo e mi alzo mi sento giramenti e vertigini, anche quando esco ho tipo sbandamenti e fonte di calore come se mi salisse il il sangue in testa (tipo quando stiamo a testa in giu’)e mi sento scoppiaRE LA TESTA senza dolore.a volte mi viene anche la tachicardia penso che sia dovuta alla paura di tutto cio’.secondo lei cosa rappresentano questi sintomi? grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      L’ansia è sicuramente una causa probabile.
      La pressione è a posto?
      Il naso è congestionato?

    2. Anonimo

      ogni volta che vado in farmacia e’ sempre buona la pressione solo una volta che ebbi la TACHICARDIA I BATTITI ERANO 98.IL NASO SEMBRA A POSTO,ANCHE SE OGNI TANTO QUANDO MI SENTO STRINGEREW IN GOLA MI SENTO CHE SI CHIUDE ANCHE IL NASO. MA QUELLO CHE PIU MI RENDE LA VITA DIFFICILE SONO QUESTI SBANDAMENTI VERTIGINI E GIRAMENTI,SECONDO LEI TISANE ALLA CAMOMILLA MELISSA E PASSIFLO’ POSSONO BASTARE X QUESTI DISTURBI? GRAZIE MILLE.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se è ansia possono bastare, ma sentirei anche un parere del medico.

    4. Anonimo

      X UNA CURA PIU FORTE O XCHE SECONDO LEI NON E’ ANSIA E POTREBBE ESSERE QUALCOSA DI PIU GRAVE?

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Dalla descrizione è possibile che sia ansia, ma ovviamente a distanza non posso esserne sicuro.

  10. Anonimo

    MI SCUSI ANCORA,SECONDO LEI OLTRE A L’ANSIA QUESTI DISTURBI COSA POSSONO RAPPRESENTARE? GRAZIE.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      I miei dubbi principali erano pressione bassa e sinusite, ma a questo punto li escluderei.