1. Anonimo

    Salve,ammalata di un forte raffreddore il dì dell’Epifania, passati 3 giorni stavo sempre peggio con temperatura corp.a 34,6°. il dottore mi prescrive augmentin ,levotuss e lisomucil. Il giovedì sto sempre peggio continua la temperatura bassa ma la pressione schizza (180/130) nonostante assuma da tempo tutte le mattine 1 compr.di enalapril e 1 cardicor(sono obesa e diabetica non in terapia).la mia dotto mi riscontre una bronchite asmatica:1fidato die+areosol con clenil e broncovaleas per 6 gg, e acetilcisteina. Torno al lavoro il 19 ma mi sento a pezzi,questa mattina ho la febbre a 38,8 torna la dotto che mi prescrive altri 6 giorni di Fidato+klacid più areosol con ntr e clenil e mi riscontra una sinusite acuta. Mi domando non è troppo? E NON CI SAREBBERO INdagini veloci da fare per vedere che la diagnosi sia giusta, se i farmaci mirati? confesso che sono spaventata dato che sono 20 giorni che sto male e non ci salto fuori…avete modo di darmi consiglio’

    vedere se le cure siano mirate? Confesso di essere un pò spaventata perchè sono 20 giorn i che sto male

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Anche se non fosse esattamente sinusite, dati i sintomi ed il fatto che si possa considerare come soggetto a rischio consiglio di seguire scrupolosamente la terapia prescritta, che è semplicemente una forte terapia antibiotica ed una azione di supporto locale con aerosol.

  2. Anonimo

    salve..ho un problema che mi affligge da qualche gg mia figlia che ha 3 anni e mezzo sono 3 gg che ha la febbre alta a 39 naso chiuso tosse brividi e con tutta la tachipirina in sciroppo e l antibiotico iniziato ieri prescritto dal pedriatra mecladin mi sembra o qualcosa del genere non riesce a scendere e se scende si ferma sui 38 /38 e mezzo potrebbe essere influenza a o secondo lei un influenza stagionale tradizionale…se puo mi risponda GRAZIE

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ praticamente impossibile capire se si tratti della stagionale o dell’influenza A, ma di fatto non fa differenza, nè in quanto a pericolosità nè in quanto a cura.
      Nel giro di 12-24 ore l’antibiotico comincerà a fare effetto e la febbre risponderà meglio alla cura.
      Quanto pesa la bambina? Quanta Tachipirina somministra?

  3. Anonimo

    salve, ho un bambino di sette anni con questi sintomi:
    febbre improvvisa con forte mal di testa e stanchezza sopra i 38.5 continuata per 2 giorni con picchi fino a 39.5 e mal di testa e stanchezza sempre più pronunciati.
    dopo, per 3 giorni febbre tra i 37.2 e 38, tosse secca, raffreddore e ancora tanta stanchezza, mal di testa e disappetenza (è un bambino già magro ed ha perso in 5 giorni 3 kg). Somministrato per i primi giorni tachipirina, adesso solo sciroppo per tosse ed acqua di capri per il naso.
    Potrebbe essere A? Se si è la terapia giusta? Quanto ancora dovrebbe durare? Quando può rientrare a scuola e a fare sport?
    Grazie dell’attenzione.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Data l’età del bimbo ed il perdurare della febbre consiglio senza dubbio un parere del pediatra per escludere complicazioni batteriche.

  4. Anonimo

    Da due gg a letto con una forte e continua tosse secca e dolori muscolari,spossatezza,sudorazione.
    temperatura 37° e la sera 37,5.
    Quello che è piu’ fastidiosa è la tosse che non mi lascia scampo per piu’ di 5min.
    Puo’ trattarsi dell’H1N1?è il caso di fare un tampone?
    Nell’attesa le porgo i miei distinti saluti.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Decisamente non è a mio parere necessario fare un tampone; anche se fosse influenza A (ed a mio parere non la è), non farebbe una grossa differenza a meno che lei non soffra di gravi problemi di salute.

  5. Anonimo

    da due giorni soffro di disturbi alle vie respiratorie, tosse secca a tratti, naso chiuso che gocciola a tratti, febbre 37-37,6, ma la cosa che più mi ha sconcertatto, è stato un improvviso colpo di diarrea. vado in bagno quacosa o nulla, mi alzo e dopo poco un fiotto mi sporca sensa che io possa farci nulla per trattenerlo. Conati di vomito ma senza vomitare anche se mi sembra di perdere i sensi. Cos’è mai sta roba ? Oggi è Natale e tra poco verranno i miei cari posso incontrarli?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sembra una forte sindrome parainfluenzale, o forse proprio influenza; sarebbe opportuno l’uso di una mascherina o comunque qualche attenzione per evitare di contagiare altre persone.

  6. Anonimo

    Salve a tutti . Mia madre nel 2012 ha avuto L A hn1n1 appurata tramite tampone . Non curandosi di ciò è finita in terapia intensiva per due mesi con embolia polmonare . Fortunatamente è riuscita a scamparla tornando a casa . Da lì a poco è cominciato il calvario . È cominciata una continua disfunzione di ogni cosa . Disfunzione renale , cardiaca , fegato malato , piastrine bassissime. Dopo anni i medici sono arrivati al sospetto di una neoplasia Mieloproliferativa. Sospettano ma non sanno finché non fanno gli esami specifici . Possibile che il virus abbia potuto creare talmente disfunzioni che possano portare i medici a ciò ?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Onestamente non credo, mi sembra più plausibile che il contagio sia avvenuto perchè favorito da un problema già pre-esistente.

  7. Anonimo

    Salve dottore, come siamo messi ad influenza intestinale? Ci sono ancora casi?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Dipende dalle zone, ma certamente i casi sono significativamente diminuiti rispetto a quest’inverno.