1. Anonimo

    Salve Dott.
    Scrivo per avere un’informazione. Dal mio primo ciclo ad oggi non ho mai avuto perdite intermestruali. Solo una volta e successivamente la ginecologa ha ritenuto si trattasse di un aborto spontaneo ai primi giorni. Ora mi capita che al 13esimo giorno di ciclo mi ritrovo delle perdite ematiche miste a muco. Non sono leggere macchioline semi invisibili ma nemmeno perdite da mestruo. Una cosa intermedia, però effettivamente presente. Ho un leggero indolenzimento al basso ventre ma probabilmente se non avessi avuto le perdite non l’avrei nemmeno notato. Il mio ultimo ciclo è stato modico (al contrario del solito) e privo di dolori. Solitamente invece ho cicli molto abbondandi con grosse perdite di coauguli e dolori terribili che placo solo con moment, nurofen e simili. Ora mi chiedo che cosa possa essere questo evento attuale di perdite ematiche… Ho rapporti frequenti con mio marito ma sinceramente non saprei riportare i gg esatti in cui sono avvenuti. Di sicuro dalla fine del ciclo in poi e anche subito prima… Secondo lei si tratta di banali perdite da ovulazione o cos’altro potrebbe essere?
    Grazie in anticipo per la risposta e per la professionalità.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      I rapporti sono protetti?

    2. Anonimo

      Sono tutti potenzialmente a rischio perchè usiamo il preservativo solo alla fine.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Eventualmente allora provi a fare un test di gravidanza e, in caso di esito negativo e se le perdite persistessero, eventualmente contatti la ginecologa.

    4. Anonimo

      La ringrazio di cuore. Non pensavo potesse esserci questa eventualità. Comunque non mancherò di verificare la situazione.
      Grazie ancora.

    5. Anonimo

      Test NEGATIVO. Domani prenoto una visita con il ginecologo. Grazie ancora.

    6. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sarei felice eventualmente di sapere cosa ne pensa il ginecologo, in modo da poter aumentare la mia esperienza in tal senso.

    7. Anonimo

      Senz’altro! In effetti ci sono una serie di fattori poco chiari…. Sebbene sia un’evento normale per molte donne per me le perdite intermestruali sono una cosa assolutamente sconosciuta e per altro continuano ad aumentare. Spero di non stare troppo male altrimenti opto per il pronto soccorso.
      Le farò sapere cosa ne risulterà in modo tale che la mia esperienza possa essere fruttuosa per altro donne e per il suo lavoro. La ringrazio cordialmente.

  2. Anonimo

    Salve dottore, ho quasi 42 anni e desidero tanto avere un figlio. La mia ovulazione è regolare a detta della mia ginecologa, ma per migliorare la mia fertilità posso assumere il clomid? Questa mia domanda si correla alla mia età avanzata. Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non c’è alcun motivo con un’ovulazione regolare di assumere Clomid.

  3. Anonimo

    Grazie dottore, ma è più di un anno che tento di avere la gravidanza, come mai non arriva seppur in presenza di ovulazione? Non dipende dalla vecchia delle mie ovaie? Grazie anticipatamente.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Con il passare degli anni una gravidanza diventa via via più difficile perchè l’organismo cambia, in quantola Natura in qualche modo tende a privilegiare gravidanze in età più giovani.
      In ogni caso, se è passato un anno di tentativi, Clomid potrebbe eventualmente essere preso in considerazione, ma raccomando di affidarsi in questo caso al ginecologo e non fare “automedicazione”.

  4. Anonimo

    Buongoirno Dott. mi scusi se la disturbo ancora, ma questa mattina mi sono svegliata con tonsille gonfie e presenza di qualche placca.
    Visto che ho il presentimento di poter essere in attesa, ma ancora presto per poterlo constatare, cosa potrei fare per curare questa cosa?
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Eviti l’assunzione di farmaci antinfiammatori, usando invece rimedi locali disinfettanti (pastiglie, spray); ricordo che la propoli è controindicata in gravidanza, da evitare quindi anche questa.

  5. Anonimo

    Grazie Dott. corro subito in farmacia.

  6. Anonimo

    Buongiorno Admin,
    volevo chiederle una informazione in merito al test di gravidanza precoce da 10mu/ml.
    Il mio ultimo ciclo risale al 20 agosto 2011, ho ovulato tra il 2/3 settembre e ho avuto rapporti per sperare di restare incinta i giorni 26/ 27/29/30/01/02/04…. spero di aver beccato qualcosina, la media del mio ciclo è regolare a 26/27 giorni. Siccome l’ansia è parecchia visto che con mio marito lo vogliamo tanto perchè ho già una bimba di 5 anni e una però l’ho persa lo scorso dicembre al terzo mese, perchè non aveva più battito…. Quando potrei fare il test precoce da 10mu/ml? Domenica o lunedì potrei già avere un risultato? Premetto che dopo mille analisi specifiche visto l’aborto, siamo entrambi sanissimi. Ah dimenticavo di dirle che credo di essere abbastanza fertile visto che entrambe le mie gravidanze sono arrivate il mese che le ho cercate senza ulteriori tentativi nei mesi successivi…… Poi non so mi dica lei.. Ho bisogno di consigli in merito..
    Aspetto con ansia una sua risposta. Grazie!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Personalmente aspetterei in ogni caso il primo giorno di ritardo, in modo da essere più sicuri del risultato, quindi verso il 17/18 settembre.

    2. Anonimo

      Quindi anche se faccio il test da 10mu/ml anzichè quello da 25mu/ml è la stessa cosa? devono passare ugualmente lo stesso numero di giorni? Pensavo fosse un pochino più precoce il primo… e le beta invece quando potrei farle?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ sicuramente più precoce (ma per lo stesso motivo più esposto a rischi di falsi positivi!), ma in alcuni casi servono comunque 13-14 giorni prima dell’impianto.

  7. Anonimo

    Scusi ancora Admin, invece le beta quando potrei farle?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Consiglio sempre di aspettare lo stesso lasso di tempo, farlo prima si rischia di avere falsi negativi.

  8. Anonimo

    salve Admin un’altra domanda da avantieri ho dolori mestruali e quando sono forti ho avuto muco rosa ieri mattia niente con la sera ancora dolori ma perdite rosse-marroncine ancora x il ciclo devo aspettare una settimana e qualche giorno potrebbero essere perdite da impianto? Grazie mille x la risp

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Possibile, anche se i dolori “forti” sarebbero un po’ anomali.

    2. Anonimo

      forti intendo dolori mestruali non i dolorini che mi vengono nell’ovulazione…un’altra domanda dopo il raschiamento arriva il primo ciclo a me é arrivato in anticipo vupl dire che é tutto apposto o potrei avere lo stesso problemi che mi causano queste perdite? Spero che sono perdite da impianto però non ho rapporti completi solo la “retromarcia” é possibile che si sia instaurata una gravidanza?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In questo caso è molto più probabile che sia segno di “assestamento”, magari anche in seguito ai rapporti avuti.

    4. Anonimo

      a ok la ringrazio

  9. Anonimo

    Salve Admin, volevo chiederle se in caso di gravidanza posso assumere il farmaco Rifacol 200 mg – rifaximina… ho febbre e diarrea con vomito … potrebbe farmi male? o male al bambino?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A meno che non sia stato espressamente prescritto dal ginecologo eviti di assumerlo.

  10. Anonimo

    mentre enterogermina è più tranquillo giusto? posso assumere enterogermina tranquillamente o no ?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Enterogermina va benissimo, ma non meno di 3 al giorno (lontano dai pasti) per sperare che sia sufficiente.