1. Anonimo

    salve admin ho avuto un rapporto giovedi 15 e da quel giorno ho avuto piu perdite di cose gelatinose e sabato un po di sangue marroncino ( questi sintomi ce li avevo anche prima) ma mi sto preoccupando perche vado piu spesso in bagno e la cosa gelatinosa a mia vista si fa piu frequente non so se ce pericolo che io rimanga incinta..

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se il rapporto è stato non protetto esiste ovviamente il rischio di una gravidanza, anche se quello di cui parla è probabilmente solo muco vaginale.

    2. Anonimo

      in questi giorni vado molto spesso al bagno per fare pipi , pero il muco e` molto di piu rispetto le altre volte e poi un settimana prima del rapporto mi era finito il ciclo,..

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ in ogni caso troppo presto perchè possano essere sintomi da gravidanza.

  2. Anonimo

    buona domenica admin,
    in un ciclo che oscilla tra i 26-28 giorni quando e fino a quando sarebbe il caso di concentrare i rapporti per riuscire a beccare la cicogna?
    supponiamo il ciclo sia venuto il primo luglio!
    e inoltre: c’è differenza tra farlo di mattina o di sera?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se il flusso è comparso il 1° luglio, concentrerei i rapporti tra il nono ed il 18esimo giorno, magari a giorni alterni.

  3. Anonimo

    ciao admin,
    una curiosità:
    se il pap test risulta classe prima e quindi sembra sia tutto ok e dall’ecografia non si evince nulla si può scongiurare 1 endometriosi? o formulo meglio la domanda: quali possono essere le cause d’infertilità che non si evincono da un pap test?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il Pap Test ha un obiettivo completamente diverso.

    2. Anonimo

      admin, mentre leggevo la lista ho fatto miei tutti i possibili motivi di sterilità…ognuno di essi poteva adattarsi a me… ma mica capiro’ perchè le donne devono sentirsi così colpevoli se non riescono ad avere figli? sono all’11mo tentativo e so dentro di me che c’è qualcosa che non va… potrei iniziare con delle analisi del sangue? cosa mi consigli? o meglio andare in vacanza e pensarci al ritorno? soprattutto pensare a cambiare ginecologo! il mio è come non averlo!

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Per ora se ci sono in programma le vacanze si dedichi a quelle, la ricerca di una gravidanza in certi casi diventa davvero stressante e, partire riposati, può fare la differenza.
      Al suo ritorno valuti eventualmente un secondo parere; indipendentemente dalla professionalità dell’attuale ginecologo, se non si sente a suo agio, può valere la pena sentire una persona diversa.

  4. Anonimo

    BUAONA SERA ADMIN, HO UN CICLO ABBASTANZA REGOLARE, IL MESE SCORSO MI E VENUTO IL 18 GIUGNO, QUESTO MESE IL 14 GIUGNO, LE MESTULAZIONI PERO SONO ANDATE VIA AL 4 GIORNO QUANDO POSSO CONCENTRARE I MIEI RAPPORTI PER UN BEBE
    GRAZIE

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se il ciclo è regolare, considero quindi 26 giorni, l’ovulazione avverrà attorno al 26 luglio, quindi concentri i rapporti attorno a questa data.

  5. Anonimo

    Salve Admin, ho avuto poi il ciclo ieri 21 con 3 giorni di anticipo rispetto al mese scorso. Quali saranno i prossimi giorni utili per un concepimento?
    Grazie e a presto.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il giorno fertile si calcola come

      Durata del ciclo – 14 giorni

      Il risultato lo somma al giorno in cui compare il flusso.

  6. Anonimo

    Gentile Admin, il mio ciclo mestruale dura in tutto 3 giorni e tra un ciclo e l’altro passano dai 28 ai 30 giorni. A volte sono in anticipo di 2/3 giorni, altre in ritardo di altrettanti 2 o 3. Detto ciò vorrei mi desse indicazioni su come calcolare il periodo per concepire o se ritiene che sarebbe meglio affidarmi a qualche test di ovulazione per tener monitorata meglio la situazione. Secondo lei il fatto di avere un ciclo ridotto a soli 3 giorni, vuol dir qualcosa?
    Grazie ancora.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi permetto di precisare per evitare incomprensioni:
      1. Il ciclo mestruale è periodo che intercorre fra la comparsa di un flusso ed il successivo (nel suo caso da 28 a 30 giorni).
      2. I giorni del flusso mestruale sono invece quelli in cui compaiono le perdite di sangue.

      Se il suo ciclo dura da 28 a 30 giorni l’ovulazione avviene tra il giorno 14 ed il giorno 16, cominciando a contare dal giorno in cui compaiono le perdite. Chiaramente con un test di ovulazione avrebbe una conferma più chiara.

  7. Anonimo

    Caro Admin,
    primo giorno ciclo 10 luglio 2010,
    ciclo 25 giorni
    rapporti 18 luglio non protetto (finalizzato al concepimento)
    secondo te posso fare il test oggi?(avverto piccoli fastidi ai reni e alle ovaie).
    eventualmente quandoi posso farlo?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Su un ciclo di 25 giorni l’ovulazione avviene attorno al giorno 11, nel suo caso attorno al 21 di luglio.
      Fino almeno al 2-3 agosto un test sarebbe probabilmente inutile.

  8. Anonimo

    Ciclo mestruale: 9 Giugno – 7 Luglio (durata media 28/29)
    Rapporto non protetto: 17 Luglio

    Attualmente dolore e bruciore al basso ventre, giramenti di testa, reflusso esofageo compreso il magone allo stomaco.

    Troppo curiosa per aspettare, quale test mi consiglia di fare per primo (test casalingo o Beta HCG) e quando mi consiglia di farlo (al più presto)?
    Grazie

  9. Anonimo

    Caro admin, sono in ansia e le chiedo un parere.
    L’ultimo ciclo l’ho avuto il 3 di luglio, il 15 ho fatto una visita di controllo dal ginecologo al quale ho detto che sentivo di essere in ovulazione e mi ha confermato con la visita e l’eco che avevo ovulato di recente.
    Il mio ciclo ultimamente non è regolare ed è corto, circa 24-26 gg.
    Ho avuto un rapporto non protetto il 21, dai miei conti dovevano arrivare tra ieri e oggi, ma ancora non ho nessun sintomo… c’è probabilità che possa essere incinta? E’ ancora troppo presto per un test?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se il ginecologo non ha commesso errori nella datazione una gravidanza è impossibile, ma è purtroppo troppo presto per un test di gravidanza.
      Ammettendo che l’ovulazione fosse avvenuta il giorno stesso della visita il flusso potrebbe ancora comparire fra oggi e domani.

  10. Anonimo

    Buonasera, il mio ultimo ciclo è stato il 09 luglio, e ho un ciclo regolare di 29 giorni. il 25 luglio ho avuto un rapporto completo. dice che possi nutrire qualche speranza?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Certamente sì.