Tutte le domande e le risposte per Oligospermia, spermatozoi lenti ed altri disturbi
  1. Anonimo

    Salve Dottore, ho avuto un miglioramento dello spermiogramma, gli accorgimenti sono stati: perdita di peso (il mio peso forma è 85 ero 99 adesso sono 90 per 1,82 di altezza) uso di testosterone (prescritto dall’andrologo per tre mesi), adesso lo spermiogramma è di 5 milioni (prima era 3 MLN) certo la forma è sempre anomala al 95 per cento, ma quel 5 percento è buono e si può fare la FIVET. la mia domanda è questa:
    in genere la percentuale di successo qual’è al primo tentativo?
    partner femminile:
    traslocazione cromosoma 1-10
    Sieropositiva HIV (sta facendo la terapia antiretrovirale da 2 anni ed adesso è perfetto sia sui valori cf4 che tracciabilità del virus)
    HPV (io ho fatto la peniscopia e risulto negativo)
    40 anni
    partner maschile:
    Varicocele bilaterale grado 3 e 2
    40 anni.
    ancora in leggero sovrappeso (devo arrivare a 85 kg)
    Grazie come sempre per la sua risposta

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non sono purtroppo in grado di fare una valutazione percentuale specifica per il caso in esame, più in generale per una donna di 40 il tasso di successo è di circa 1 donna su 3.

  2. Anonimo

    Salve dottore, ho fatto un controllo ed è risultato che il 98 % degli spermatozoi ha una bassa mobilità.Riesce a consigliarmi qualcosa con questo dettaglio? Grazie per la cortese attenzione.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non posso che consigliarle una visita andrologica, per capire se ci sia una causa diagnosticabile alla base.

  3. Anonimo

    Buongiorno le scrivo i miei esami dello sperma:
    Volume 3 ml riferimento >1,5
    Ph 7,5 rif 7,2-7,8
    Num totale 24* milioni rif >39
    Conc 8* milioni rif>15
    Forme normali 51 rif >4
    Anormali difetti testa 15
    Anormali difetti collo 15
    Anormali difetti flagello 10
    Anormali eccesso citoplasma 11

    Altri elementi cellulari abbondanti leucociti,muco,batteri

    Motilità progressiva 50 rif >32
    Immotilità 30 rif 8

    Presenti discreti streptococco faecalis cfu/ml 4500

    Voglio capire delle cose.

    Con questo sperma posso avere in concepimento naturale?ho basso sia la concentrazione che il numero,può essere dovuto agli abbondanti leucociti e allo streptococco?
    Qualora questo fosse il quadro senza infezioni posso sperare e avere un concepimento naturale o devo iniziare a pensare ad altri tipo di concepimento?
    Non bevo non fumo e non mangio piccante. 26 anni

    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Vale senza dubbio andare a fondo della probabile infezione e poi provare ad avere rapporti in modo naturale; da quanto cerca una gravidanza che non arriva?

    2. Anonimo

      Ancora non la cerchiamo ma stiamo facendo tutti gli esami per capire se possibile,lei crede che con questo spermiogramma sia possibile?è possibile prendere qualcosa che aumenti concentrazione e numero?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sono dell’idea, come qualsiasi specialista, che non si debba fare alcun esame prima di essere di fronte ad una ricerca infruttuosa da almeno 12 mesi (6 mesi se la donna ha più di 35).
      Non serve!

      Il 14% circa delle coppie infertili ha esami del tutto normali, ma il 40% dei padri ha esami alterati.

    4. Anonimo

      L’esame lo abbiamo fatto perche l’urologo ci ha detto che se in futuro volevamo un figlio è bene iniziare a fare i controlli prima e non dopo che potrebbe essere tardi.
      Ora io dico esiste un integratore che mi aiuta ad aumentare il numero e la concentrazione o per via naturale è impossibile per me diventare padre?
      L’urologo mi ha detto che la carica è bassa e che quindi non devo prendere antibiotici,quindi cosa devo fare abbandonare l’idea di avere un figlio in nodo naturale??
      Grazie

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ proprio per questo motivo che non si devono fare esami prima, perchè adesso si è comprensibilmente caricato di un’ansia immotivata; quello che ho scritto sopra non è inventato

      “il 40% dei padri ha esami alterati”

      Resta ancora molto da capire relativamente alla fertilità maschile e, a meno di situazioni estreme, i numeri da soli non sono sempre sufficienti ad inquadrare una situazione.

      Lo specialista sicuramente ha operato in modo corretto, ma ribadisco che praticamente nessuno specialista (sopratutto i ginecologi) consiglia mai di fare esami prima di almeno 12 mesi di tentativi (6 in caso di donne con più di 35 anni).

  4. Anonimo

    Salve, sono una donna di 37 anni, sposata e mamma di un bambino. DOpo un anno dalla sua nascita, io e mio marito abbiamo cercato di averne un altro…ma ormai, dopo due anni che hanno portato esito negativo, mi sto arrendendo! Ho fatto tutte le visite del caso e non si evidenzia nessun problema. Nonostante questo, ho fatto una cura di Clomid e dufaston, ma niente. Credo, a questo punto, che il problema sia di mio marito. Vorrei sapere se, a parte fare uno spermiogramma, c’è speranza che la motilità torni a posto senza cure con medicinali, operazioni, ecc… e quindi in modo naturale, magari solo con l’aiuto di un integratore.
    Grazie per il Suo aiuto.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi perdoni, ma è stato usato Clomid senza fare un’analisi dello sperma?

    2. Anonimo

      Il Clomid mi è stato prescritto per aumentare l’ovulazione. Ma il problema non è mio che ovulo normalmente ma, forse, di mio marito che, in questo momento, non vuole fare le doverose analisi. Infatti è per questo che chiedo se la scarsa motilità degli spermatozoi può guarire da sola (e quindi continuare a sperare…) o se arrendermi e aspettare che mio marito trovi il momento giusto per fare il tutto.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      “Il Clomid mi è stato prescritto per aumentare l’ovulazione. Ma il problema non è mio che ovulo normalmente”

      E’ proprio per questo che ero stupito; in ogni caso, per rispondere alla sua domanda, agli integratori ci credo poco, credo molto (quando è applicabile) nel miglioramento dello stile di vita (alimentazione, esercizio fisico, peso, stress, …), ma senza sapere se c’è un problema è purtroppo difficile fare qualsiasi considerazione.

    4. Anonimo

      La ringrazio per il suo aiuto… aspetterò che mio marito trovi il tempo necessario per le analisi…e nel frattempo…lo metterò a dieta!! ^_^
      Grazie…

  5. Anonimo

    salve.mio marito e stato operato di varicocele 7 mesi adesso sta continuando la cura prescritta dal dtto .esame di contrllo 25 mill di spera ,motalita 32 dopo un ora 30 per cento dopo due ora .motalita progressive 81 per cento normali.posso uscire incinta con questi valori . grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Gli esami vanno valutati nel complesso di tutti i valori, ma suggerisco di non focalizzarsi troppo sui numeri, il 40% dei padri ha esami dello sperma alterati.

  6. Anonimo

    vorei sapere se il mio spermiogramma puo fecondare .volume 2.6 liquefazione30 minuti ph 8.0 visocita normale concentrazione sperma 25 milioni ml motilita progressiva dopo un ora 32 per cento domo due ora 30 per cento esame morfologico spermi normale 81 per cento immaturi 1 per cento anomali 18 per cento leucociti assenti emazie assenti.grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Per una valutazione corretta è necessario rivolgersi allo specialista e sopratutto poter visionare tutti i valori, ma non si soffermi mai solo sui numeri:

  7. Anonimo

    Ma secondo lei i risultati sono buoni .grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Siamo probabilmente un po’ ai limiti per alcuni valori.

  8. Anonimo

    grazie molto centile le faro sapere .

  9. Anonimo

    CIAO SONO LIVIO BUONASERA VOREI ESERE CONTATATTO URGENTE MENTE IL MIO NUMERO E xxxxxxxxx GRAZIE E ARIVEDERCI

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma non posso offrire questo tipo di servizio.

  10. Anonimo

    gentile dottore vorrei sottoporle lo spermiogramma di mio marito che abbiamo ritirato da qualche giorno e chiederle che ne pensa…
    mio marito ha 30 anni è un tipo sportivo non fuma, non beve, ha un normo peso…noi siamo in cerca di una gravidanza da 6 mesi il mio ginecologo ha detto che da parte mia non ci sono problemi e quindi ha prescritto a lui lo spermiogramma.

    colore:avorio
    aspetto:opalescente
    coaugulo:presente
    fluidificazione:15′
    quantità:5,7ml
    ph:8.0
    viscosità:normale

    num.sper./ml:20.400.000
    num. sper. nell’eiaculato: 116.280.000

    motilità tipo a: 40%
    tipo b: 19%
    tipo c: 10%
    tipo d: 31%

    vitalità a 1 h: 89%

    forme normali: 27% ( secondo la classifica di kruger)

    il medico del laboratorio ci ha detto che è un buon spermiogramma, ma da quello che ho letto in internet vedo che il numero degli spermatozooi per ml è pochino e questa cosa mi ha davvero rattristata…
    secondo lei con questo sperma riusciremo ad avere un figlio in maniera naturale o ci saranno difficoltà?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non sono molto d’accordo sull’esecuzione dell’esame prima di almeno 12 mesi di tentativi, perchè spesso induce ad ansie immotivate; non sono specialista e non sono in grado di fare valutazioni approfondite, ma l’esito sembra comunque compatibile con una gravidanza naturale.

      Suggerisco in ogni caso la lettura di questo articolo, su cui concordano numerosi andrologi.