Tutte le domande e le risposte per Isterosalpingografia: preparazione, dolore, costo…
  1. Anonimo

    salve io ho 56 kg, 1,62,e ho 35anni.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Quanti rapporti ha mediamente alla settimana?

    2. Anonimo

      salve, 3 o 4 volte

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sembra tutto corretto, proverei quindi a rivolgermi presso un centro per la cura dell’infertilità.

  2. Anonimo

    Buonasera,
    Mio marito ha fatto lo spermiogramma con capacitazione con i seguenti resultati:
    Concentrazione spermatozoi(milioni/ml): 7,1
    Totale spermatozo:milioni : 34,79
    Volume: ml: 4,9

    Motilita entro 2 ore
    Minuti dalla racolta: 40
    % sp mobili :60
    Tipo A: rapidi progressivi: 5
    Tipo B: lenti progressivi: 45
    Tipo C: mob non progressivi :10
    Immobili :40
    CAPACITAZIONE:
    Concentrazione(milion/ml): PRE: 7,1 POS: 1,8
    motalita tipo A : PRE: 5 POST 35
    Motalita tipo B: PRE 45 POST 20
    Motalita tipo C: PRE 10 POST 5
    Spermatozoi immobili PRE: 40 POST :40

    Vorrei sapere per favore se con questi risultati si puo fare l’inseminazione artificiale o e necessario fare la fivet?
    Grazie a chi mi vorra rispondere.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ritengo si possa provare la IUI, ma ovviamente l’ultima parola spetta al medico.

  3. Anonimo

    salve,sono elena ho 26 anni e devo fare questa visita di ISTEROSALPINGOGRAFIA ma ii giorni tra ciclo e la visita nn sono di una settimana ma di 3 giorni ,mi puo dire se posso fare la visita o pure no grazie mille!!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sentirei preventivamente il ginecologo, perchè di norma si fa qualche giorno dopo la fine delle mestruazioni.

  4. Anonimo

    Gentilissimo Dottore, ci siamo sentiti già altre volte e sta volta vorrei togliermi un dubbio. Ho eseguito un’isteroscopia diagnostica il 15 ottobre ed e’ risultato tutto nella norma comprese le tube aperte, c’è solo una forte flogosi cervicale che il gine mi sta facendo curare con 10gg di antibiotico e di cortisone. Mi ha detto che questa flogosi può creare un ambiente sfavorevole al concepimento. Io il 7 gennaio 2013 ho avuto un raschiamento per aborto interno. Ora mi chiedo… Oggi mi trovo al 14pm ma ancora non ho ovulazione e può essere che l’isteroscopia abbia alterato il tutto??o gli antibiotici che sto prendendo??grazie per l’attenzione.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Per quando aspetta il prossimo flusso?

  5. Anonimo

    L’ultimo ciclo l’ho avuto 8/10 per cui spero non arrivi per il 7-8/11

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se il suo ciclo dura 31 giorni ci aspettiamo che l’ovulazione si verifichi verso il 16esimo giorno, quindi a breve.

  6. Anonimo

    salve dottore, ho scoperto ke sono in attesa ma ho le tube chiuse da 5 anni le premetto che sono una delle tante rare donne che in gravidanza ha il ciclo fino alla nascita ho 4 figli e 1 morte in culla dall’eco si vede il piccolo in utero anche se speravo fosse un’ernia come mi avevano detto in principio a osa strana cisti pancreatica sparita del tutto dopo anni che la controllo mi aiuti cosa posso fare

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi perdoni, ma non ho capito in cosa posso esserle utile.

    2. Anonimo

      le racconto il mio gine dice che ho una sacca dentro l’utero e ke scoppiera con il ciclo ma io ho da mesi sintomi strani faccio un eco e trovo un piccolino in utero ma tra 5 ginecologi nn capisco più cosa io abbiapremetto che il ciclo mi viene sballato tipo 4 volte al mese oppure dopo 25 giorni,5 anni fà chiudo le tube e ora nn sò cosa mi accade quale controllo potrei fare x essere sicura di nn essere in attesa oltre il bhcg

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Test di gravidanza in casa sulle urine.

  7. Anonimo

    Buongiorno Dottore, le scrivo per avere un suo parere.
    Cerco una gravidanza da un anno circa. Non vedendo risultati la mia ginecologa ha fatto prima fare lo spermiogramma a mio marito che è nella norma. Adesso invece mi ha proposto 2 soluzioni : o iniziare un ciclo di Clomid per qualche mese, oppure sottopormi all’esame delle tube.
    Io non so quale strada sia meglio percorrere perchè sento troppi pareri discordanti a riguardo. Lei cosa mi consiglia di fare?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Età?
      Peso ed altezza?
      Tiroide a posto?
      Ovula regolarmente?

    2. Anonimo

      Ho 31 anni, sono 1,60 e peso 47 kg
      Ovulo regolarmente, ma non ho mai dovuto controllare la tiroide

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Quanti rapporti ha mediamente alla settimana?
      La prolattina è già stata controllata?

    4. Anonimo

      Circa 3/4 a settimana. No, non so cosa sia la prolattina

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Gli esami ormonali sono stati fatti?

    6. Anonimo

      Non so cosa intenda per esami ormonali. L’unico esame che abbiamo fatto è stato lo spermiogramma, poi la ginecologa ci ha chiesto di scegliere tra un ciclo di Clomid e l’esame delle tube, quindi io do’ per scontato che tutto il resto sia a posto. Chiedo solo quale sia il percorso più corretto da intraprendere. Grazie.

    7. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Prima di intraprendere una di queste due strade mi accerterei che tutto il resto sia stato verificato, dopodichè personalmente procederei forse ad un esame delle tube per non rischiare di sprecare i cicli di Clomid, ma è solo una mia opinione.

    8. Anonimo

      Va bene, grazie per il suo tempo. Saluti.

  8. Anonimo

    salve dott circa 2 mesi fa mi sono sottoposto a l istersalpigografia dove mi hanno riscontrato la tuba dx cicatrizzata dovuta a 11anni fa a una extra mentre la sinistra era chiusa ma l hanno aperta ma il problema e che ho l ovaio dove la tuba e cicatrizzata mentre dove e la tuba aperta non c e dovuto a 11 anni a un intervento per cisti ovariche l anno scorso sono rimasta incinta purtroppo a 4 mesi ho abortito acausa della rottura della membrana della placenta posso rimanere incinta di nuovo cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se è rimasta incinta una volta possiamo sperare, ma se la situazione è come l’ha descritta non capisco come sia stato possibile.

  9. Anonimo

    Gent.mo dottore, ho fatto una isterosalpingoscopia nel 2010 liberando una tuba. Vorrei sapere se è un esame che si deve ripetere, ovvero c’è possibilità che le tube si occludano col tempo?
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      È possibile che succeda, ma non è sicuramente un esame fatto in modo periodico e sistematico.

  10. Anonimo

    buon pomeriggio dott.vorrei farle una domanda….se si ha il ciclo…….c’è l’ovulazione e si è fertili?

    1. Anonimo

      ci siamo sentiti in altre conversazioni…..sn 7 anni k sn sposata ,ho l’ovaiomicropolicistico,sn sempre stressata….ho fatto visite varie dal gine…mi ha detto di fare l’esame isterosonografia o salpingografia in + dovrei assumere le zitromax ,io sn un pò contraria a tutto xk ho letto su internet l’esami e l’idea delle radiazioni nn mi va nn vorrei k in futuro io avessi altri problemi vari ….sn del parere k le cose naturali nn si debbano mai modificare……. ma da un anno a questa parte ho cercato di capire meglio il mio corpo….cioè le mestruazioni diciamo arrivano un pò in orario altri momenti no….cmq quando mi finisce il ciclo mettiamo k mi arrivano l’1 e mi durano 4,5 gg.poi calcolo k il 13 dovrei avere il muco ….e c’è ….all’ora sto ovulando?,poi dopo una 10 di gg inizio a sentire sempre dalla parte sinistra della pancia o fianco dei rumori e durano dei giorni (alterni ) fino all’arrivo del prossimo ciclo……mi può spiegare se è l’ovulo k inizia a passare x uscire oppure no…..la prego ti rispondermi cn molta semplicità cosi io possa capire se sn pazza oppure no.grazie.

    2. Anonimo

      vorrei ank dirle in un mese quanti rapporti si devono avere?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. La comparsa del flusso mestruale non dà la certezza dell’avvenuta ovulazione.
      2. Se il ciclo non è di 28 giorni non è necessariamente il 14esimo giorno quello dell’ovulazione ed i doloretti potrebbero anche essere solo il risultato di variazioni ormonali.
      3. 3-4 settimana.