Tutte le domande e le risposte per Ovulazione e muco cervicale fertile
  1. Anonimo

    Scusatemi dottore per la mia insistenza.. ma capite ero in ansia.. ultima domanda ..
    Posso stare tranquilla?
    Vi ringrazio in anticipo per la vostra professionalità e pazienza ..

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Considerando che era al quarto giorno di ciclo ed avendo assunto la contraccezione di emergenza direi che può stare ragionevolmente tranquilla.

  2. Anonimo

    E per la perdita di muco dottore che cosa mi dite?? 2 volte mi è venuto .. ora non più

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ribadisco che queste perdite di muco NON hanno alcun significato.

  3. Anonimo

    Posso stare tranquilla dottore per quelle perdite ????XK io da come ho letto li doveva bloccare la pillola ??

  4. Anonimo

    Dottore vi prego mi aiuti ..

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Le fitte potrebbero essere un effetto collaterale della pillola, ma non ci dicono nulla sulla sua efficacia.

  5. Anonimo

    Dottore prendendo la pillola perché ho avuto questa perdita di muco e fitte alla schiena?

  6. Anonimo

    E mi sono venute fitte dietro la schiena

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Le perdite avute non hanno alcun significato.

  7. Anonimo

    Il mio rapporto e stato sabato sera ..il ciclo mi è arrivato mercoledì… E oggi ho preso la pinnola ellaone…e stasera mi e uscito un liquido bianco tipo fosse muco….adesso sono in ansia Ke la pillola nn abbia fatto effetto..

  8. Anonimo

    Ho preso la pinnola ellaone oggi alle 13:00 ,,e stasera o avuto macchie bianche come se fosse il muco…non ha fatto effetto la pinnola ..

  9. Anonimo

    Dottore ho preso la pinnola oggi ma mi e arrivato perdite ?????bianche

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi perdoni, ma non ho capito.

  10. Anonimo

    Con questa pillola è sicuro che blocca la gravidanza o c’è sempre una possibilità

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      L’efficacia non è assoluta.

  11. Anonimo

    Buona sera dottore ,,sono in ansia da sabato sera …sabato sera ero al 4 giorno di ciclo mestruale e ho avuto un rapporto nn protetto il mio ragazzo mi e venuto dentro,,,,,adesso sono in ansia sono possibile a una gravidanda …..

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Valuti urgentemente la pillola dei 5 giorni dopo.

    2. Anonimo

      La posso prendere subito?la pillola ..

    3. Anonimo

      Dopo 3 /4 giorni della fine del ciclo credo di avere il muco …

    4. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se il suo medico è d’accordo sì, la prenda il prima possibile.

  12. Anonimo

    buongiorno dott.
    ho 34 anni.
    e’da questo settembre che io e mio marito cerchiamo di avere un bambino.
    Sto imparando a calcolare i giorni fertile anche con l’aiuto di alcuni strumenti quali clear blue, chesto utilizzando per la prima volta in questo mese. ho un ciclo di 25 gg. l’ultimo giorno di ciclo il 19/11. domani 24/11 dovrebbe iniziare il mio periodo fertile. al ,momento ho piccole perdite dic attivo odore! ne ho avute alcune a luglio ma poi risolte da se’. ho fatto una visita dal ginecologo a settembre ma sembra tt tranquillo. Non sembra pero’ che abbia ancora per questo mese un buon muco. Presa dall’ansia ho acquistato un gel lubrificante ad uso interno per fertilita’ (conceive plus). cosa ne pensa? grazie mille

    1. Anonimo

      ionoltre…dimenticavo…per due mesi di fila ho fatto l’esame del progesterone..a settembre era di 13.30 circa..ad ottobre di 10.30 circa.

    2. Anonimo

      il test dfel progesterone e’ stato fatto al 20^ giorno dal ciclo

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      A me sembra che ci sia tanta, troppa ansia; con la sua età possiamo ragionevolmente cercare la gravidanza con assoluta tranquillità per almeno 12-18 mesi prima di iniziare a preoccuparci, manterrei quindi la ricerca più naturale e serena possibile.

    4. Anonimo

      HA SICURAMENTE RAGIONE E LA RINGRAZIO PER SERENITA’ TRASMESSA…IL PROBLEMA E’ CHE SENTO UN PO’ DI STORIE CHE MI TRASMETTONO UN PO DI AGITAZIONE. LA RINGRAZIO ANCORA.

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Vedrà che la gravidanza arriverà presto, mi tenga al corrente.

    6. Anonimo

      CERTO..!GRAZIE!

  13. Anonimo

    Salve dottore. Le racconto la mia situazione, ultima mestruazione 20 settembre durato 5gg, il 30 rapporto non protetto con coito interrotto, ho un ciclo lungo di 35-38 giorni. I primi di ottobre ho preso un antibiotico x la tonsille. Il 12 rapporto protetto e 5gg dopo perdite mrrone scuro pensavo fosse il ciclo e rosso, nn sembra un vero e proprio mestruazioni xke a volte nn c’erano. il 25 ottobre ho fatto test negativo, avevo sintomi premestruali doloretti alle ovaie e seno che si vedevano di piu i tubercoli di montgomery. Il 2 nov sono andata dalla ginecologa mi ha detto che nn sono incinta e sto ovulando, mi ha prescrittouna cura x il fungoacausa del antibiotico, dopo una settimana di cura ecco ritornati i dolloretti che sono tipo sopra il pube ma ai lati quindi suppongo siano le ovaie ma ciclo ncora niente. Mi scuso x la lunghezza. Secondo lei mi devo preoccupare? Non so cosa pensare, grazie inanticipo

    1. Anonimo

      Aggiungo anche dottore che dopo ogni rapporto ho bruciore e anche quando faccio la pipì mi scusi,e ricordo che ultimo rapporto il 12 nonostante avessimo ussto il preservativo che era lubrificato mi faceva molto male e non abbiamo completato il rapporto. Quindi se abbiamo concepito il 30 nondovrebbe essere già vista dall eco fatto il 2?

    2. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Tenderei ad escludere una gravidanza, ma certamente il coito interrotto NON è un buon metodo anticoncezionale (nemmeno se correttamente praticato).

      Se non passassero i disturbi dopo la terapia prescritta lo segnali al ginecologo.

  14. Anonimo

    Salve dottore e’ da circa un mese che stiamo provando ad avere un figlio. Ho cinque giorni di Ritardo. Ho notato prima che sullo slip avevo un goccio di muco di color rosso scuro ma non tanto. Non ho nessun sintomo di dolori x le mestruazioni.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Un test domani mattina con la prima urina lo farei.

  15. Anonimo

    Io nn mi sento strana…un po stanca in questi giorni il mio bimbo nn sta benissimo. . Aspetterò ancora un po di giorni per fare il test. .grazie

  16. Anonimo

    Salve …ho bisogno di un consiglio. …sto allatando ancora il mio figlio di 9 mesi ..e da 3 mesi che ho avuto il capo parto con cicli iregolari con 2-3 giorni di ritardo. .questo mese invece sino al 5 gg di ritardo ma sto notando un muco appiccicoso , elastico. .e da una settimana che c’è l’ho. ..e possibile che sia in corso una gravidanza? Grazie mille. ..( scusate la mia grammatica italiana ..spero che mi sono fatta capire)

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se ha avuto rapporti non protetti sì, è possibile.

    2. Anonimo

      Abbiamo sempre fatto attenzione. ..nn abbiamo mai usato niente come protezione. ..quando sono rimasta incinta del primo eravamo consapevoli e abbiamo avuti rapporti completi…questa volta abbiamo avuti rapporti come prima di rimanere incinta (con attenzione)…ma mi preoccupa questo muco. ..ho letto un po sui altri forum e dicevano qualcosa di muco prima del ciclo e ritardo=gravidanza in corso .?

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ai sintomi di gravidanza non do mai alcun peso.

  17. Anonimo

    No no…

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Cerchi di riposarsi oggi e domani, potrebbe essere solo un po’ di stanchezza, se poi proprio non passasse lunedì senta il medico; a mio parere non c’è motivo di pensare a qualcosa di grave, ma l’ultima parola spetta al medico.

  18. Anonimo

    Salve dottoressa. . Mi scusi..Prima del ciclo e possibile avere delle perdite marroni gelatinose x 3 giorni e il 4°giorno diventano rosate soltanto quando mi pulisco con la carta..? L’ultima mestruazioni l’ho avuta il 6 ottobre. .sono 2 giorni che mi gira la testa x qualche secondo… mi è successo 2 volte..una vota in palestra e una vota che stavo sul divano e mi sono alzata… ho un po di nausea tachicardia .. non ho un ciclo regolare. .. ho un bambino di 15 mesi.. non so se è il caso di farmi una visita dal ginecologo. .soltanto che lo fatta 3 mesi fa e stava tutto a posto. ..la ringrazio in anticipo. .

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Soffre d’ansia?
      Pressione bassa?

    2. Anonimo

      No… poi per ogni minima cosa che faccio che prima era una sciocchezza adesso mi viene il fiatone. ..anche quando prendo mio figlio in braccio oppure devo rifare il letto… nella prima gravidanza nn ho mai sofferto di niente. .. solo un po di nausea.. ho avuto dei rapporti con mio marito ma c’è ne siamo stati sempre attenti… (lui se ne veniva fuori)… non credo che sono incinta…spero soltanto che non è qualcosa di più grave…tutto qua..

  19. Anonimo

    salve dottore,
    vi scrivo per chiedervi un parere .il mio ciclo è arrivato il 07/10/15 ieri ero al 9° ggi dopo il ciclo e ho avuto una visita da un nuovo ginecologo il quale mi ha riferito che ho le ovaie piccoline ieri erano a 9 mm e mi ha consigliato di iniziare ormai per il prossimo ciclo(cioè i primi di novembre) la cura con il clomid iniziarlo il 3° di ciclo e di fare gli esami del sangue per gli ormani (mi ha scritto i vari elementi progesterone testosterone ecccc) non mi ha dato una data ben precisa sino a quando devo prendere queste pillole, mi ha detto che quando inizio devo chiamare in studio e fissare l’appuntamento entro la settimana successiva e quindi fare un’ecografia e poi valutare o meno di fare la puntura di gonasi…
    la mia domanda è :
    1. con questa cura non dico al primo tentativo riusciro ad avere una gravidanza?
    2. ci sono eventuali effetti collaterali
    3. sino a quando si può utilizzare il clomid (esempio max 5 gg?)

    attendo vostro riscontro saluti

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Possiamo sperare di sì, ma ovviamente la certezza non può dargliela nessuno.
      2. Di norma no, va contattato il ginecologo in caso di disturbi della visione; altro possibile rischio (raro) è la formazione di cisti.
      3. Di solito 5 giorni al mese ed i tentativi a disposizione sono 3 mesi, ma questo va discusso con il ginecologo.

    2. Anonimo

      buona sera,
      vorrei un chiarimento , io ho ovulato in teoria il 20/21 di ottobre, abbiamo avuto rapporti vari completi ho notato che dal 23/24 ottobre ho perdite di muco trasparenti (tipo fertile)in maniera abbondante e vorrie come mai ..di solito ho perdite bianche subito dopo l’ovulazione
      magari ho ovulato in ritardo???

      è una cosa normale avere ancora perdite di muco trasparente??
      attendo notizie

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Potrebbe aver ovulato un po’ più tardi del previsto.

    4. Anonimo

      quindi vuol dire che il ciclo ritarderà????
      di solito ho un ciclo a 27 gg, o questo non infuisce_???

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      È possibile che questo mese possa essere un po’ più lungo di 27 giorni.

    6. Anonimo

      dottore settimana prossima dovrebbe arrivare il ciclo,, e di conseguenza il 3° gg di ciclo iniziare a prendere 1 pillola di clomid la sera.. ho letto il foglietto illustrativo e parla di diverse condizione.
      tipo gravidanza gemellare di 2 3 4 gemelli … però ho letto che è aggiornato al 2007…
      vorrei capire se ci sono coppie che riescono a concepire al primo tentativo oppure al secondo o al terzo mese di cura???
      poi ho letto che si possono avere dolori addominali, vampate annebbiamento di vista.. e a queste annotazione volevo capire se qualche suo paziente ha manifestato tali problemi o se è riuscito a concepire??? inoltre questo farmaco è composto da ormoni????

    7. Anonimo

      scusi dottore mi ero dimenticata di chiederle:
      a mio marito hanno prescritto di prendere lo SPERGIN Q10 A COMPRESSE per 3 mesi , non l’abbiamo ancora acquistato so che costa sulle 40€ a confezione, xò ho letto su diveris blog che i risultati non si sono visti di altre coppie che hanno fatto tale cura.
      lei che mi consiglia è un prodotto che vale la pena consumare???
      le riporto i dati dello spermiogramma di mio marito:
      volume 3,0
      ph 7,5
      spermatozion 42.000.000 ml
      n°totale sperm 120.000.000 ml
      motalità prog dopo 1 h 35%
      motalità totale dopo 1 h 60%
      forme tipiche 12%
      forme atipiche 88%
      come le sembra lo spermiogramma???
      valuta che sia utile prendere lo spergin q10???

    8. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Ogni tentativo può essere quello buono.
      2. Una gravidanza gemellare è possibile, ma ai dosaggi normalmente usati poco probabile.
      3. Sì, è una leggera stimolazione ormonale.
      4. Piccoli fastidi possono comparire, se manifestasse disturbi alla vista questi vanno immediatamente segnalati al ginecologo (comunque non comuni).
      5. Lo spermiogramma non è affatto male, l’integratore potrebbe dare un piccolo aiuto in più.

    9. Anonimo

      grazie dottore , mi auguro che con questa cura riusciremo a raggiungere l’obbiettivo di una gravidanza ,grazie del consiglio e del parere dello spermiogramma.

    10. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi tenga al corrente.

    11. Anonimo

      Salve dottore, ieri al 3° gg di ciclo come da indicazione del ginecologo ho effettuato il prelievo del sangue ecco i risultati:
      proteina c rettiva 0,82
      tsh 2,73
      fsh 10,90
      progesterone 0,80
      lh 5,95
      estradiolo 46,10
      testoterone libero 3,20
      prolattinemia 45,77
      poi ho fatto anche il tas valore 192 e il ves 49

      sono ignorante in materia ma leggendo il risultato è alta la prolattina e il ves…
      inoltre ho iniziato ieri sera la pillola di clomid …
      sono un po preoccupata come le sembrano i valori ormonali?????
      attendo notizie
      saluti

    12. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi dà i valori di riferimento di testosterone, prolattina e proteina C?

    13. Anonimo

      allora:
      proteina c valore del mio esame 0,82 valori indicati sul foglio dell’analista < 0,6 negativo
      testoterone valore del mio esame 3,20 valore indicato sul foglio dell'analista 0,1-4,1
      prolattina 45,77 valore del laboratorio 1,9-25 ng/ml

    14. Anonimo

      dottore mi devo preoccupare????

    15. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Qualche dubbio sulla prolattina nasce, ma potrebbe essere legato anche solo allo stress al momento del prelievo.

    16. Anonimo

      grazie dottore …ma in linea di massima i miei valori come sono???
      inoltre utilizzo per riuscire ad andare in bagno le dieci erbe marca esi…. possono influire???? io ne prendo magari un paio a settimana
      a volte un paio ogni 15 gg essendo stitica utilizzo questi….

      inoltre preciso che venerdì 6/11/15 sono stata influenzata con febbre leggera a 37 però tosse con muco e naso chiuso e ho preso sia gioved’ che venerdì un pillola di tachipirina per poi prendere sabato 07-11-15 un efferargan e poi diciamo che mi è passata l’infulenza lunedì…. io gli esami li ho fatti martedì… tutto questo può influenzare il risultato????

    17. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi ricorda quanti anni ha?
      Valuti con il ginecologo se non sia il caso di passar ad altro per l’intestino.
      I farmaci presi o la febbre non influenzano questi risultati.

    18. Anonimo

      ho 27 anni.
      ho l’appuntamneto fissato per il 16/11/15 e devo prendere una pillola a sera di clomid…

      quindi le 10erbe possono influenzare tale valore di prolattina????
      che mi consiglia di fare??? è il caso di rifare l’esame ormonale ???
      e gl’altri valori come sono???

    19. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Oltre alla prolattina l’unico valore un po’ “così” è l’FSH, che alla sua età in genere ci aspettiamo un po’ più basso.
      2. Le dieci erbe non altera l’esame, ma è controindicato in gravidanza.

    20. Anonimo

      scusi inoltre con il prelievo ho fatto anche l’esame del ves che risulta alto a 49 rispetto al valore di norma che è 20
      forse perchè ho fatto tale prelievo durante il ciclo?? e che quindi questo valore o comunque questo esame va fatto in periodo fuori ciclo???

    21. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Una VES moderatamente elevata può avere mille significati, a volte basta un po’ di raffreddore per esempio.

    22. Anonimo

      Grazie dottore

  20. Anonimo

    salve mia moglie era incinta ma a il 3 giugno tra la 5/6 settimana ha iniziato il ciclo con interruzione(purtroppo) senza raschiamento(visto che era all inizio non ce né stato bisogno),ci hanno consigliato di aspettare 3 cicli mestruali e iniziare a riprovare, ma nulla ,ad agosto abbiamo iniziato tenendo i conti dei giorni fertili con tanto di app sul telefono ma ancora nulla.saprebbe dirmi esattamente in quali giorni dobbiamo provare?poi le volevo chiedere,mia moglie ha sempre avuto il ciclo puntuale di 5gg,dopo l interruzione della gavidanza il ciclo seguente è arrivato con 4 gg di ritardo,e invece i seguenti in anticipo di 1 o 2 giorni,è normale?(dopo l interruzione mia moglie ha fatto tutti gli esami e la ginecologa gli ha prescritto acido follico e un integratore x la tiroide perché con gli esami del sangue è risultata ipotirodea)

  21. Anonimo

    salve, dottore le scrivo per una consulenza,
    settimana scorso precisamente lunedì 21-09-15 ho iniziato una cura per curare un’infezione da funghi (avevo bruciore e prurito alla vagina con presenza di perdite bianche anche maleodoranti).
    la ginecologa mi prescive sporanox per 6 giorni 2 pillole dopo pranzo sia io che il mio partner, poi mi prescrive un detergente due volte al di marca pevaryl(x 8 gg) poi mi prescrive un lavaggio vaginale di meclon (x8 gg)e un ovulo 150 peravyl (x 8 gg)…
    durante questo arco di tempo non ho avuto rapporti.. termino la cura questa sera …vorrei sapere se posso iniziare ad avere rapporti completi da domani oppure dovrei evitare di averli completi ??? inoltre tengo a precisare che già da ieri non manifesto nessun fastidio…
    attendo un suo riscontro
    saluti

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      A mio parere sì, da domani in assenza di sintomi può riprendere la normale vita sessuale.

    2. Anonimo

      grazie dottore,
      ho chiamato la ginecologa per informarla che la cura procede bene, e lei mi consiglia di continuare altri 3 gg di lavaggi e ovuli….inoltre volevo sapere se le pillole sporanox fanno male all’organismo.. perchè ho letto su altri siti che consigliano di evitare rapporti completi per chi ha assunto tale farmaco almeno per un ciclo futuro..(circa 5 settiman)
      lei che mi dice in merito???

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Intende dire in caso di ricerca di gravidanza?

    4. Anonimo

      si esattamente(in caso di ricerca di gravidanza)… inoltre lei mi consiglia di seguire le indicazione della ginecologa di continuare la cura per altri 3 gg?

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il foglietto illustrativo ci dice che:

      “Le donne in età fertile devono utilizzare misure contraccettive durante il trattamento con SPORANOX e di continuare ad usarle fino alla mestruazione successiva alla fine della terapia con SPORANOX.”

      Quindi è necessario attendere almeno un ciclo naturale.

      Sul consiglio della ginecologa sì, si attenga a quanto le ha detto per evitare il rischio di ricadute: meglio un giorno di terapia in più che uno in meno.

    6. Anonimo

      grazie dottore, allora se ho qualche rapporto applico le precauzioni dovute ..tanto il mio ciclo è previsto in arrivo per il 05-10-15..quindi dopo che termina il ciclo posso tranquillamente ricercare una gravidanza ..
      attendo risposta
      saluti

    7. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      A mio parere sì, poi ovviamente l’ultima parola spetta al ginecologo.

    8. Anonimo

      Salve dottore, ieri al 3° gg di ciclo come da indicazione del ginecologo ho effettuato il prelievo del sangue ecco i risultati:
      proteina c rettiva 0,82
      tsh 2,73
      fsh 10,90
      progesterone 0,80
      lh 5,95
      estradiolo 46,10
      testoterone libero 3,20
      prolattinemia 45,77
      poi ho fatto anche il tas valore 192 e il ves 49

      sono ignorante in materia ma leggendo il risultato è alta la prolattina e il ves…
      inoltre ho iniziato ieri sera la pillola di clomid …
      sono un po preoccupata come le sembrano i valori ormonali?????
      attendo notizie
      saluti

    9. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi dà i valori di riferimento di testosterone, prolattina e proteina C?

  22. Anonimo

    Salve, Dottore.
    Stamattina mi e’ arrivata una mail che parlava di peritonite… Anche se sembra che non sia stata fatta da Lei, ma di una Sua collega, suppongo. Insomma, siccome insolito, l’ho letta anche perche’ in questi giorni sono preoccupata per diverse cose…
    Da quando ho perso il mio bambino questa seconda volta, non ho piu’ avuto nessun rapporto, anche se nelle dimissioni hanno detto che si poteva riprendere entro 10gg (non hanno scritto, ma penso abbiano voluto dire, con l’uso di profilatici visto che non si consiglia di riprovare con meno di tre mesi dal raschiamento per via dell’utero dover riprendersi e cose del genere, giusto?!), ne’ preso acido folico (psicologicamente non ce l’ha faccio a prendere, anche se so che dovrei aver gia’ assunto per minimo un mese prima, meglio, forse, tre mesi prima del concepimento) ne’ vorrei pensare a rimanere di nuovo incinta visto le delusioni, ma al contrario, mi sta venendo il pensiero di cercare di dimenticare, anche se a malincuore…
    Comunque, tornando alla mail ricevuta, la questione e’ che in questi giorni ho avuto una forma di raffreddore forte o influenza che non saprei se ho avuto la febbre o meno visto avere la temperatura intorno ai 37 esterna, ma con l’assunzione di tachipirine per il malessere generale, molto mal di testa e di gola, sensazione di stanchezza, formicamento/brucciori ai piedi se stavo in piedi… Insomma, la temperatura puo’ essere stata sotto controllo per l’uso delle tachipirine, non salendo e non facendomi capire se c’era o meno la febbre… La questione e’ che ho preso circa 5 tachipirine di 500mg per via orare e 3 di 1000mg supposta per due giorni, non badando tanto all’ora di assunzione, tranne che non fosse tanto prima di 6 ore l’una dall’altra a dipendere di come mi sentivo.
    Sto meglio, anche se ancora con qualche disturbo (ho iniziato giovedi’ mattina a medicarmi) mi sento la voce “lontana” e qualche disturbo, ma niente come prima ed eri avevo dei colpi di tosse quasi incontrollati, non so se perche’ ho mangiato delle noci e forse questo mi ha irritato la gola… Comunque, mi e’ spaventato il fatto che nel secondo giorno di tachipirine, ho notato che c’era un liquido un po’ arancione nell’assorbente (lo uso per via ancora del primo ciclo dovere arrivare a qualsiasi momento dopo il raschiamento che non e’ ancora arrivato, il 31 sara’ un mese dall’intervento… Dal 21 c’era qualche perdita scura, ma proprio poca, come dei filli, e praticamente non c’e’ piu’) e ho iniziato a preoccuparmi… Quando sono andata di corpo, ho visto che c’erano gocce arancione, ma mescolada con la tachipirina perche’ si solidificava. Proprio arancione! Mi e’ venuta la paura della bile o cose simili… Non ne capisco, ma che io avessi avuto delle reazioni indisiderate, tipo renale…
    Dopo la seconda volta che sono andata di corpo (le feci erano un po’ per il marrone chiaro-arrancio), non ho piu’ questo colore “arancione”, ma sono sempre in pensiero…
    Mi scusi l’argomento “disgustoso”, ma vorrei capire un po’…
    Cosa ne pensa? Mi conviene contattare il mio Dottore?
    Coriali Saluti e a rissentirLa.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      1. Sì, è corretto proteggere i rapporti per qualche mese.
      2. A mio parere l’arancione era legato alla supposta di Tachipirina, al limite con un po’ di muco (che non sarebbe un grosso problema); senta comunque anche il parere del medico di base.

    2. Anonimo

      Grazie, Dottore.
      Penso di andare la prossima settimana dal mio medico di base, anche perche’ devo parlare personalmente con lui di tutto quanto successo con la mia ultima gravidanza (e quella dell’anno scorso), non ci siamo ancora visti da piu’ di un mese e devo capire bene che cammino percorrere… Nell’opportunita’, ne parlero’ di quanto mi e’ successo. A rissentirci.
      Cordiali Saluti.

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      OK, mi tenga al corrente.

  23. Anonimo

    Buongiorno Dottore,
    l’ ultimo ciclo è arrivato il 31/08, io e mio marito abbiamo avuto rapporti mirati tra l’11° e il 16° giorno di ciclo supponendo l’ovulazione il 13°gg (calcolato anche con gli stick). Ora quello che mi chiedo è visto che ormai è più di un’ anno che ci proviamo,ho notato che tutte le volte prima dell’arrivo delle mestruazione ho di nuovo il muco trasparente scivoloso. Ad oggi che sono al 5° po ne ho visto un pochino (bianco trasparente) devo rassegnarmi anche mese?? è pensabile che le cose invece non siano collegate e magari è normale che ci sia del muco dopo l’ovulazione? e sbagliato pensare che se lo vedo ancora potrei cmq rimanere incina?? ho questo dubbio la prego mi faccia capire! grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ai sintomi prima del ciclo non do mai alcun peso.

      Con un test positivo al 13esimo giorno dovrebbe iniziare prima dell’11esimo ad avere rapporti.

    2. Anonimo

      Grazie Dottore,
      quindi vedere muco prima del nuovo ciclo può significare tutto e niente, ok!
      Quanti giorni prima? Ho iniziato l’11° perché solo da allora ho intravisto muco! Devo cominciare prima a prescindere??

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Comincerei almeno 6-7 giorni prima dell’ovulazione, ossia 5-6 giorni prima del test di ovulazione positivo.

  24. Anonimo

    Il mio ciclo dura, in media, 26 giorni, l’ultimo è stato di 23 giorni.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non le nascondo che essendo limitati nei giorni di ricerca non sarà affatto facile, ma questo WE potrebbe capitare anche nei giorni giusti. Mi tenga al corrente.

  25. Anonimo

    Salve dottore…
    Allora, io e mio marito stiamo provando ad avere il nostro primo figlio ma, ahimè, lui (da qualche mese) ha iniziato a lavorare in un’altra città, parecchio distante da dove viviamo e riusciamo a vederci soltanto ogni 11 giorni.
    Il 1° settembre ho avuto le mestruazioni e ieri 8 settembre è comparso il tanto agognato muco.
    Quello che vorrei chiederle è: mio marito arriverà venerdì mattina, saremo ancora in tempo per sperare di concepire nostro figlio?
    La ringrazio in anticipo per la risposta.
    Cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Per quando aspetta il prossimo ciclo?

    2. Anonimo

      Non ho un ciclo regolare, ma dovrebbe essere tra il 24 e il 29 Settembre.

  26. Anonimo

    buona sera,
    vorrei sapere se per essere in attesa è scontato che ci sia muco eccessivo o secchezza ???
    perchè da quello che leggo su vari blog questo varia da persona a persona,cmq la maggior parte scrivono che vi è la presenza di muco abbondante
    attendo una risposta
    saluti

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ai sintomi di gravidanza non dia alcun peso.

  27. Anonimo

    salve dottore le scrivo per una consulenza:
    l’ultima mestruazione l’ho avuta il 10 agosto(data inizio)(data fine 14 agosto) e per tutto il periodo fertile cioè circa dal 17 agosto al 24 agosto abbiamo avuto rapporti mirati e completi … ieri 30 agosto ho manifestato tutto il giorno dolore al basso ventre e sensazione di vescica piena e giustamente andavo e venivo dal bagno, sensazione che si è alleviata non appena mi sono distesa al letto. stessa cosa sto notando anche qst mattina che stando seduta ho dolore lieve al basso ventre…mi saprebbe dire cosa potrebbe essere??? potrei aver beccato la cicogna??attendo il ciclo tra 6 gg potrei sperare il meglio??? attendo notizie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Troppo presto per avere sintomi di gravidanza, non illudiamoci ancora.

    2. Anonimo

      grazie dottore… allora cosa potrebbe essere ??? dovrei preoccuparmi ????

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Magari il colon un po’ irritato, ma senta anche il parere del medico a maggior ragione se sentisse bruciore urinando.

    4. Anonimo

      salve dottore, ho pranzato più leggero e i dolori al basso ventre si sono alleviati qui avevo un po il colon irritato.
      però mi perdoni la mia ignoranza.. continuo ad avere dolori tipo fitte (tipo spilli) alla vagina …infatti mi sento come se ce un peso .. non so se sono stata chiara e questo mi porta anche ad andare spesso ad urinare (ma senza alcuni bruciore)…
      io mi auguro che siano segni positivi…

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il colon irritato può dare queste sensazioni ed irritare durante la minzione, ma se non passasse senta il medico.

    6. Anonimo

      salve dottore ,ieri sera mi si è alzata la febbre a 38,3 ho chiamato la mia ginecologa e in base hai sintomi mi ha consigliato di prendere 2 bustine di monuril (una ieri sera una questa sera), in quanto ho avuto una forte infezione (cistite)
      io vorrei fare gli esami delle urine (ormai settimana prossima)
      dovrei fare qualche ricerca di batteri in particolare???
      pap test?tamponi??
      inoltre attendo il ciclo tra 5 gg spererei proprio che non venisse

    7. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Una cistite presuppone un’infezione delle vie urinarie, quindi si fa l’urinocoltura ed eventuale antibiogramma.

  28. Anonimo

    Salve Dottore,
    La mia ragazza da circa il 10 Agosto ha questo muco cervicale (denso e di color bianco e trasparente), l’ultima mestruazione si è conclusa il 25 Luglio. Abbiamo avuto un rapporto con coito interrotto circa il 2 Agosto. Secondo lei può essere una gravidanza? È normale che sia presente questo muco da cosi tanti giorni? Ho cercato un po’ in internet ma non ho trovato altri casi di donne che lo hanno avuto per cosi tanti giorni….comunque domani farà il test…..grazie mille

    1. Anonimo

      Mi sono dimenticato di scriverle, anche se penso che lo abbia capito, che lei ha un ritardo di ben 12 giorni (anche se ha un ciclo irregolare). Se il test risulta negativo tra quanto consiglierebbe di rifarlo?
      Grazie mille in anticipo

    2. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il test quando l’ha fatto? L’unico rapporto a rischio è stato il 2 agosto?
      Altri sintomi (dolore, bruciore, fastidio, …)?

    3. Anonimo

      Si l’ho ha fatto ed è uscito negativo, l’unico rapporto a rischio è stato il due e non ci sono altri sintomi. Il problema è che è da 19 giorni che ha questo muco e che sembrerebbe aver saltato una mestruazione

    4. Anonimo

      si lo* ha fatto

    5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      OK, ma quando l’ha fatto?

    6. Anonimo

      Scusi non avevo capito, stamattina

    7. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il test è assolutamente definitivo (sono passati ormai 29 giorni).

      Altri sintomi (dolore, bruciore, fastidio, …)?

    8. Anonimo

      Nessun altro sintomo

    9. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non darei per ora troppo peso, probabilmente passerà, se così non fosse senta la ginecologa per verificare.

    10. Anonimo

      Ok, grazie mille dottore!

  29. Anonimo

    Salve, Dottore. Purtroppo, La scrivo.per dire che ancora questa volta non è andata bene la mia gravidanza… Sono arrabbiata per via di non sapere se ho fatto tutto il possibile per evitare questa realtà o se ho trascurato… Sicuramente mi è mancata la serenità necessaria per affrontare il tutto con saggezza ed anche il fatto di non essere rimasta in mia città ha collaborato per non aver magari evitato il peggio… Comunque, so anche che poteva essere successo lo stesso, ma almeno sarei stata più serena… Era finita praticamente nella settimana del viaggio, ma ignoravo… Ora sono a casa, in lavoro di espulsione… Spero di riuscirci completamente ed evitare il raschiamento, almeno quello…
    La saluto come sempre cordialmente, ringraziandoLa tutta l’assistenza e vicinanza…

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi dispiace davvero…

      Nel mio piccolo rimango a disposizione, ma sono sicuro che prestissimo mi scriverà con un/una bimbo/a in braccio.

    2. Anonimo

      Salve, Dottore…
      Mi sono commossa…
      Purtroppo, non ci credo quasi di riuscircipiu’, sia per la mia eta’, sia per mio marito dire che non ci provera’ piu’, dicendo dei rischi e cose del genere… Mio marito non e’ stato tanto vicino, anche l’altra volta… Lui e’, direi, insensibile. Se tutto fosse andato bene, lui sarebbe stato contento, ma non essendo stato cosi’, praticamente e’ come se non fosse successo niente… Io da sola nel mio dolore… Quando mi arrabbio e parliamo di questo, lui dice che non e’ vero; dice di aver sofferto e di soffrire, ma non ci credo, ammeno che fosse veramente uno di questi uomini che non dimostrano la sofferenza in queste perdite perche’ quando lui soffre per altri motivi, indipendentemente di essere nel senso fisico, psichico o altro, si’ che si fa’ sentire… Quindi, e’ un po’ difficile crederlo… So che sono cose personali, ma e’ cosi’, tutto incluso in questa realta’ di sofferenze…
      Alla fine, questa volta ho provato di tutto (mi hanno fatto provare)… Sia l’aborto spontaneo, estrazione di un coagolo con delle forbici senza anestesia, uso di candelette, pastiglie e per finire, il temuto raschiamento… Ero andata sabato in ospedale per via del coagolo, che non sapevo cosa fosse, mi hanno tratenuta dicendo che stavo per abortire… Sono uscita lunedi’ sera dopo il raschiamento… Pian piano, raccontero’ le cose e magari Lei mi aiutera’ a capire qualcosa in piu’ di quanto mi e’ successo e magari anche aiutarmi a seguire un nuovo percoso caso io mi metta di nuovo a cercare la cicogna come si dice…
      Non prendo piu’ l’acido folico da circa una settimana… Mi metteva tristezza… Gia’ prima avevo commentato con Lei visto prenderlo e non rimanere incinta… Ora, non me la sento piu’ di prendere…
      Nonostrante mio marito abbia gia’ detto di non volere piu’ riprovare, con una dottoressa che mi ha visto e’ stato detto che magari potevamo fare qualche esame e lui praticamente come concordasse, ci sara’ questa possibilita’… Magari anche solo per conto mio… Avevo gia’ richiesto prima di rimanere incinta di nuovo, ma i dottori con cui ho parlato mi hanno detto di non avere bisogno… Col il primo aborto, ho saputo solo ora, non ci fanno fare… Insomma, anche se alla fine e’ un sbaglio per via della ripetizione di sofferenze fisiche e mentali (oltre di perda di tempo principalmente con persone come me che ha gia’ l’eta’ non bella…) di chi subisce l’aborto, si fa’ cosi’, dicono che e’ un spreco visto tanti esami da fare… Certo, non e’ detto che gli esami impediranno che succeda di nuovo una disgrazia, ma almeno si vede se c’e’ qualcosa che non va’ e se e’ meglio che uno si metta il cuore in pace…
      Mio marito dice che sono io il problema come altre persone e forse anch’io penso cosi’. Anche se i miei esami generali sono semrpe a posto anche nell’anno scorso, la mia eta’ conta di piu’ e magari qnche questi chili in piu’, non so se circa 10… e anche il fatto magari di stare male psicologicamente, ossia, non riuscendo ad essere serena in famiglia… Certo, chi conosce la mia realta’ mi consiglia sempre di non riprovare, di lasciar stare mi consigliando anche di lasciare il mio marito visto com’e’. Cerco soluzioni anche con Psicologi, ma non so come sara’ la nostra vita… Mia bimba merita una famiglia bella e anche suo desiderato fratellino… Che DIO mi aiuti a seguire avanti e magari realizzare quello che si pensa impossibile… Una famiglia felice e con piu’ membri!!!
      Cordiali Saluti!
      Comunque vada, La cerchero’ sempre volentieri!

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ci sarebbero mille cose da dire e magari ci sarà l’occasione per farlo, ma mi limito a due sole considerazioni, le uniche che ritengo davvero importanti in questo momento:

      1. Lasci passare qualche tempo, metabolizzi quanto successo, aspetti di riuscire a vedere il tutto con più lucidità e prendere eventuali decisioni.
      2. “Mio marito dice che sono io il problema come altre persone e forse anche io penso così.” Questo se lo tolga dalla mente, non possiamo saperlo e non c’è quindi alcun motivo per pensarlo.

    4. Anonimo

      Salve, Dottore…
      Si’, prendero’ del tempo (anche se in realta’, quanto piu’ tempo passa, peggio e’…).
      Comunque, per la Sua seconda considerazione… Mio marito mi dice che “Sto spesso male”, insomma, gli aborti lui li considera come un “problema mio”… Anche se dice “Ormai siamo vecchi per avere altri figli”, calcolando anche quanti anni avremmo… Insomma, e’ tutto un’angoscia… Si e’ arrabbiato perche’ non volevo andare in giro in vacanza e peggio, quando siamo dovuti tornare a casa per via dell’aborto… Insomma, “Questo evento ha rovinato tutto!”… Ha perso praticamente una settimana di ferie… Prima, lui si facceva i suoi giri con degli amici e da solo al mare, ma tornando a casa, non poteva piu’… A casa si stufava, mi rinfacciava e si arrabbiava pensando al mare… Usciva per i suoi giri in bici e mi lasciava da sola con mia bimba come faceva in vacanza… L’anno scorso, quando l’ho chiesto piu’ volta di accompagnarmi per il raschiamento, quando ho detto “Guarda che sei il padre”, visto lui dire che non poteva andarci per via del lavoro, naturalmente, non e’ vero… Lui mi ha risposto “Padre? Non e’ nato nessuno!…”. Anche quest’anno lui non c’era, era al lavoro… Non si sapeva qdo sarebbe stato fatto… Ma, magari un’altro avrebbe chiesto un permesso visto essere stato deto che il “lunedi'” avrebbero deciso il da fare… e tante altre cose… In questa volta mi ha detto tante brutte cose e fa’ sempre finta di niente, dice che ha la coscienza a posto… Insomma, magari anche Lei pensera’ cosa ci sto a fare con una persona cosi’ insensibile… Magari no… Insomma, e’ mio marito e padre di mia bimba… Insomma, ho aspettato troppo che le cose migliorassero, non da sole, ho sempre cercato aiuto per il bene di tutti…
      Cordiali Saluti.

    5. Anonimo

      Mi scusi, Dottore, dicevo che “peggio e'” dell’aspettare solo per questione della mia eta’, per quanto riguardano le altre cose, e’ solo la cosa giusta…
      Buona Giornata!

    6. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Non mi permetto mai di giudicare le situazioni famigliari, perchè ci sono equilibri che non possono essere compresi dall’esterno.

    7. Anonimo

      Esatto!
      So come Lei e’ prudente e non aspettavo un Suo “consiglio” in questa questione, anche perche’, come ha detto Lei ci sono equilibri che non possono essere compresi dall’esterno, “non si puo’ capire gli equillibri esterni…” A me e’ servito scrivere per sfogo e complemento di quanto avevo detto prima…
      Certo, prima, dicevo “Pian piano, raccontero’ le cose e magari Lei mi aiutera’ a capire qualcosa in piu’ di quanto mi e’ successo e magari anche aiutarmi a seguire un nuovo percoso caso io mi metta di nuovo a cercare la cicogna come si dice…” sembrerebbe che quello raccontato dopo sia una richiesta di consiglio… Certo, generalmente parlando, se Lei dicesse qualcosa che magari rientra nella questione dello stress e cose varie, e’ sempre valido, ma era solo sfogo…
      Purtroppo, vivo in questo mare sempre in tempesta e sentendomi dire che “Sono spesso ammalata”, per via delle ultime gravidanze tanto difficili e finite male… Perche’ ringraziando DIO, stavo bene… La mia disperazione ritorna lattente… Cosa devo fare? Insistere per il Riprovare o lasciare proprio stare?…
      Come anche avevo detto prima, il tempo mi servira’ a lenire i dolori che vivo ultimamente per le perdite, ma non si fermera’ per aspettare che un’altra volta io mi dedichi alla ricerca di soluzione per il migioramento del mio matrimonio e cosi’ non riesco ad essere serena, principalmente vedendo una persona accanto che non dimostra nessuna preoccupazione in niente di cio’, ma completta indiferenza…
      Insomma, mi Scusi, Dottore, per essere entrata in un discorso che non dovevo…
      Ma, alla fine, non e’ detto che non servira’ per le sue tante ricerche come un esempio di come vive male una donna che, come me, e’ sposata ma si sente single per via di non avere un marito che ha con lei progetti di vita famigliare… Vedo che Lei e’ cosi’ informato, cosi’ intelligente che non e’ detto che non possa prima o poi creare anche qualcosa in questa linea, ossia, l’ambito famigliare e il possibile arrivo di altri figli, che ne so… qualcosa del genere… Vita di Coppia…
      Cordiali Saluti.

    8. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Le auguro con tutto il cuore che il Destino in qualche modo possa restituirle almeno una parte della serenità che merita e nel mio piccolo rimango a disposizione.

    9. Anonimo

      Grazie, Dottore.
      Spero di mettermi un po’ nelle condizioni di calma… Ammetto di non sforzarmi di non pensarci nelle brutte cose… Certo, posso anche scusarmi, e’ ancora presto, ma devo sforzarmi di mettere la mente in altre direzioni… Ossia, di pensare di meno in tutto che mi e’ successo, non dimenticando naturalmente, ma investendo le miei energie nella ricerca di condizioni per magari un tentativo piu’ sicuro in futuro, ma anche a vivere il presente; a fare stare bene la mia bimba, stare bene insieme, col il pensiero il quello che facciamo…; al mio lavoro, a mia famiglia lontana cercando di entrare piu’ in contatto…; a tutto che mi circonda ogni giorno e continuando la ricerca di miglioramento del mio rapporto con mio marito, sperando venga in lui il desiderio di migliorare e faccia qualcosa di concretto, non per imposizione, ma per volonta’ propria…
      Insomma, pensare Positivo!
      La Saluto con la Stima di Sempre.
      A rissentirLa.

    10. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Condivido parola per parola.

  30. Anonimo

    Salve dottore è normale secondo lei che nel percorso prima dell ovulazione il muco cambi di colore ? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì.

    2. Anonimo

      Grazie perché inizialmente era scuro credo i residui del ciclo poi trasparente e infine biancastro quasi sul giallo e temevo che fosse anomalo 🙂

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Tutto normale.