Tutte le domande e le risposte per Ovulazione e muco cervicale fertile
  1. Anonimo

    ciao admir,oggi doveva venirmi il ciclo avendo pianificato tutto x 1 gravidanza nn so piu ke pensare,e da stamattina ke ho dolori a basso ventre nel lato sinistro ,nausee e sensibile agli odori ma x il ciclo ke di solito i dolori mi uccidono e il seno abbastanza dolente nessuna traccia.allora ho fatto un test di gravidanza proprio oggi ke doveva venirmi il ciclo ma e negativo devo fidarmi o mia culpa ke l ho fatto troppo presto e poi xke tutte ste coincidenze se e negativo dammi kiarezza grazie kiss

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il ciclo è regolare?
      Quanto dura di norma?
      Quando è comparso l’ultimo flusso?
      Quando ha avuto rapporti?
      Il test l’ha fatto con la prima urina del mattino?

  2. Anonimo

    con la pillola mi veniva ogni 26 giorni e il mese scorso l ho smessa di norma mi dura sui 5 giorni,ultmo ciclo il 23 luglio i rapporti li ho avuti completi dal 2 al 7 agosto.e il test l ho fatto di pomeriggio. oggi ho ancora dolori a lato sinistro ma niente sintomo di ciclo.potrebbe essere affidabile il test ke era negativo?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Questo spiega tutto; a seguito dell’interruzione di una pillola si verificano spesso delle irregolarità nel ciclo mestruale per 2-3 mesi. Per ora è difficile fare ipotesi, eventualmente ripeta il test fra 3-4 giorni per scrupolo.

  3. Anonimo

    Salve io ho avuto rapporti a rischio il 1 ed il 2 settembre e poi il 3 settembre mi sono venute e sono durate 4 gg cosa che prima d’ora nn era mai successa di solito mi dura 6 gg.. Dopo che il ciclo era finito ho iniziato ad avere male alla pancia tt i gg e male alle ovaie cosa che prima nn succedeva dopo il ciclo.. Ora ho letto su internet che ci sono probabili gravidanza anche avendo avuto il ciclo.. Potrebbe essere anche nel mio caso???

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Esiste la possibilità (bassa) di gravidanza anche con rapporti a cavallo del ciclo, ma a mio avviso è un po’ presto per manifestarne i sintomi.

  4. Anonimo

    Io ho avuto un rapporto con coito interrotto il 2 settembre ed il 4 settembre ho avuto i sintomi dell’ovulazione (una volta sono finita al pronto soccorso poichè ho l’ovulazione fortissima avendo avuto perdite di sangue e muco acquosissimo sono andata in ospedale).Comunque il 4 avevo dolori fortissimo muco acquoso di nuovo e quando sono andata in bagno sulla carta igienica ho trovato macchioline di sangue.Il mio ragazo m’ha detto che non si è tolto subito quindi alto rischio,poi però il 13 settembre ho avuto un ciclo mestruale stranissimo,2 giorni di sangue abbondante però non aveva l’odore del mio solito ciclo e poi è sparito.ieri ed oggi ho i sintomi del mio solito ciclo(brufoli,reni,ovaie e seno dolorante) ma a differenza del mestros ho perdite acquose.Allora calcolando che ad agosto le mestruazioni mi sono arrivate il 20 ed ho sempre avuto il ciclo di 28 giorni,cosa può essere successo?Perchè mi è venuto prima?Perchè si è bloccato?Ma soprattutto perchè non mi torna?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Consiglierei innanzi tutto un test di gravidanza.

    2. Anonimo

      Perchè il test?Ne ho fatto uno l’11 settembre e un’altro il 16 visto che non avevo più sangue ed erano entrambi negativi,una mia amica mi ha detto che era troppo presto visto che devo aspettare almeno 15 giorni dal rapporto a rischio e che secondo lei io non ho avuto ciclo ma spotting da impianto,le assicuro però che a me è uscito parecchio sangue in quei due giorni e anche pezzi scuri mi sembra che si chiami endometrio,io dico che era strano perchè purtroppo quando a me arrivano le mestruazioni sto malissimo e devo starmene a letto finchè l’aulin non fa effetto e se non lo prendo in tempo comincio subito a vomitare e diarrea contemporaneamente a volte sono anche svenuta in compenso però senza mai aver preso anticoncezzionali ho un ciclo svizzero ogni 28 giorni puntualissimo e il flusso è di 5/6 giorni,questa volta le dirò che l’aulin l’ho preso ma i dolori erano comunque fortissimi ne ho dovuti prendere due nell’arco di 12 ore e il flusso abbondante aveva un’odore stano,tipo muco boh,cmq se lunedì non mi tornano le mestruazioni vado a fare l’analisi del sangue e anche un pap test per controllare questo muco che continua a scendere,grazie comunque.

    3. Anonimo

      farò un tampone e non il pap test

  5. Anonimo

    ciao admir ,giorno 31 di agosto ho ovuto un interruzione di gravidanza ma senza ricorrere a raskiamenti xke e stato espulso con il ciclo. ultimo ciclo l ho avuto il 7 di ottobre dopo 38 giorni ,e normale?e cosi cm calcolo la mia ovulazione adesso?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ normale; entro qualche mese al massimo il ciclo dovrebbe regolarizzarsi e potrà tornare a fare previsioni sull’ovulazione.

  6. Anonimo

    Salve,
    Io e la mia compagna stiamo cercando di avere un bambino ma.. a detta di lei non riesce a vedere il muco fertile. Ogni volta che abbiamo rapporti sembra che sia veramente asciutta anche poco prima dell’ovulazione. Durante una visita ginecologica il ginecologo le ha detto che aveva il muco proprio attaccato alla cervice. Ma non vedendo il muco non siamo mai sicuri di quando ha o meno l’ovulazione. Che ci consiglia? Stiamo provando già da diversi mesi facendolo praticamente quasi tutti i giorni ma nulla. Grazie

    1. Anonimo

      Dimenticavo, il dolore prima dell’ovulazione può indicare più o meno quando ci sarà l’ovulazione? Grazie

    2. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Partiamo dalle cose più semplici; il ciclo è regolare? Quanto dura (inteso come numero di giorni fra la comparsa del flusso mestruale e quello successivo)?

    3. Anonimo

      Allora.. il ciclo non è del tutto regolare.. ma il tempo più ricorrente è dai 23 ai 27 giorni. Ha smesso da due anni la pillola.. (in questi ultimi mesi è stato abbastanza regolare: ad esempio il mese scorso le rosse sono arrivate il 6 ottobre e le successive il 2 novembre ora in teoria le aspettiamo per fine mese.. il 29/11). Dimenticavo di dirle che credevamo questo mese fosse di 27 giorni e abbiamo ipotizzato che l’ovulazione sarebbe avvenuta il 14. Mentre solo il 15 in tarda mattinata sono comparsi i dolori tipici dell’ovulazione in ambo i lati e per tutto il giorno e per tutta la notte è stata con questi dolori che a suo dire erano snervanti. Solo la notte del lunedì sono finiti i dolori e allora forse l’ovulazione c’è stata il lunedì stesso. Noi lo abbiamo fatto il venerdì, il sabato e la domenica mentre lunedì e martedì no perchè si sentiva ancora dei fastidi. Muco non se ne vede, per giunta anche i dolori.. come ci dobbiamo comportare?
      La ringrazio per la sua risposta.

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se non ci possiamo basare sul muco non è un problema insormontabile; con un ciclo da 23 a 27 giorni l’ovulazione avviene indicativamente tra il nono ed il 13esimo giorno, quindi potrebbe pensare di avere rapporti a giorni alterni tra il settimo giorno ed il 17esimo, magari aiutandosi con un test di ovulazione.

    5. Anonimo

      Salve Dottore,

      Le scrivo per chiederle delucidazioni visto che ciò che avevamo ipotizzato non si è avverato (almeno così crediamo). Oggi nel pomeriggio è arrivato il flusso. All’inizio era solo un flusso leggerissimo e marrone facendoci ben sperare, mentre con l’andare delle ore è diventato rosso e inizia ad essere un flusso normale. Quindi si sta parlando di ciclo e non di spot da impianto. Rivedendo tutto ci è balenato agli occhi quanto segue: Il ciclo come avevo detto è iniziato il 02/11 e i dolori dell’ovulazione sono arrivati il 15/11 per questo aspettavamo le rosse per il 29/11 (da quanto so l’endometrio si sfalda in caso di mancato concepimento minimo dopo 14/16gg dall’ovulazione ma non meno di 14 a detta della sua ginecologa). Quindi se il ciclo è comparso oggi l’ovulazione è avvenuta intorno l’11/11 giusto? Allora quei dolori alle ovaie il 15/11 per una giornata da che cosa possono derivare? Poi questo ciclo dal 21/11 è stato stranissimo, sensazioni strane all’utero, formicolii al seno mai avuti, necessità di urinare più spesso. La sua sensazione maggiore era quella di sentire il flusso non vedendolo. Allora mi è balenata una brutta sensazione: non è che ha avuto un aborto spontaneo? Insomma.. siamo nel casino più totale e non sappiamo cosa fare o pensare: premetto che di solito lei soffre di dismenorrea soprattutto il primo giorno di ciclo ed è costretta a prendere Ketodol. Questa volta non lo ha preso perché abbiamo letto che potrebbe creare problemi al feto o addirittura aborto dell’impianto. Consideri che lei dalla comparsa del flusso ha un fastidio al basso ventre classica di un ciclo. Ma non avendo mai avuto una gravidanza non riesce a capire se potrebbe essere un principio della stessa.
      La prego, ci dia qualche consiglio almeno per rassicurarci.

      Grazie
      Luigi

    6. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Io credo che tutti i sintomi siano stati un po’ alterati/confusi dall’ansia della ricerca; capisco benissimo che non sia semplice, ma è necessario rimanere più tranquilli possibili per cercare il concepimento con la necessaria tranquillità.
      Credo poco alla possibilità di un aborto.

  7. Anonimo

    salve
    Vorrei fare una spiegazione più approfondita; allora io e il mio ragazzo quando facciamo l’amore stiamo ho ansia fino all’arrivo del ciclo perché lui ha paura di venirmi dentro e di non fare in tempo a togliersi. Allora vorrei chiederle se mi può spiegare il metodo della temperatura vaginale misurandola con un dito e il muco vaginale poi come deve essere per non rimanere incinta anche se lui mi viene dentro mi scuso per la domanda imbarazzante comunque la ringrazio anticipatamente per la risposta grazie!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sconsiglio nel modo più assoluto qualsiasi forma di coito interrotto od il ricorso ad altri metodi contraccettivi naturali: non sono assolutamente affidabili a sufficienza nel caso di una coppia giovane.
      La pillola od il preservativo hanno margini di sicurezza drasticamente superiori.

  8. Anonimo

    Salve,
    sono una ragazza di 26 anni.
    Per due anni ho preso la pillola anticoncezzionale poi ho smesso.
    Io ho il ciclo puntualissimo nel senso che mi può venire anche un giorno prima.
    Allora l’ultimo ciclo l’ho avuto giorno 13/11/2010.
    Nei giorni 20 e 21 Novembre ho avuto rapporti non protetti completi.
    In questi giorni ero bagnata quindi penso che ero già in ovulazione.
    Sono passati tre giorni e i miei sintomi sono questi:
    Ho la pancia gonfia e mi da fastidio il pantalone
    Sono bagnata scivolosa dal giorno del rapporto in piu o proprio perdite acquose costanti.
    Mi sento stanchissima
    Mi sento come se mi venisse la nausea
    e mi vengono delle volte dei dolori al basso ventre.
    Secondo voi sarò incinta?
    Per quando riguarda il muco io non mi e mai capitato di averlo cosi acquoso per tutti questi giorni.
    Aiutatemi vi prego
    Grazie in anticipo
    Irene

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se il suo ciclo dura attorno ai 28 giorni una gravidanza è possibile ma poco probabile, sicuramente è comunque troppo presto per qualsiasi sintomo.

  9. Anonimo

    BUONGIORNO,VORREI FARVI UNA DOMANDA…
    PREMETTO CHE QST MESE CI POTREBBE ESSERE LA POSSIBILITA’ CHE IO SIA RIMASTA INCINTA,HO UN CICLO DI 26GG , HO AVUTO RAPPORTI ALTERNI PROPRIO NEI GIORNI FERTILI..IERI HO FATTO X CURIOSITA’ UN TEST DI OVULAZIONE RISULTATO LE DUE STRISCETTE MARCATISSIME …
    UN TEST DI OVULAZIONE PUO ANCHE ESSERE USATO COME TEST DI GRAVIDANZA????????????????????????

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, anche se le consiglio di ripetere la verifica con un test di gravidanza il primo giorno di ritardo.

  10. Anonimo

    Premetto che ho un ciclo regolare (30giorni) e mi devo arrivare il 19 dicembre, ho avuto 2 rapporti a rischio il 5-6.. Non mi era mai capitato che nei giorni seguenti ai rapporti avessi una quantità di muco elevatissima e molto liquida.. Purtroppo non mi è chiara la situazione, sto anche molto in ansia! Significa che sono incinta? Quando posso fare un test di gravidanza?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ assoluamente presto per avere sintomi da gravidanza; il muco indica che probabilmente l’ovulazione deve ancora avvenire, ma se il ciclo fosse nuovamente di 30 giorni la previsione indicherebbe ovulazione il giorno 5.
      Il rischio è quindi, a mio parere, elevato.