Ovulazione e muco cervicale fertile

Ultimo Aggiornamento: 157 giorni

Introduzione

L’ovulazione è il momento durante il quale l’ovulo viene rilasciato da una delle ovaie femminili e rappresenta di fatto l’inizio delle uniche 12-24 ore mensili in cui può avvenire la fecondazione.

Quando si cerca una gravidanza può essere utile individuare l’ovulazione, perchè questo permette di concentrare con maggior efficacia i rapporti (si tenga presente che la donna è fertile già 5-6 giorni prima dell’ovulazione, perchè questa è la sopravvivenza in condizioni ideali dello sperma maschile all’interno dell’organismo femminile).

I più comuni metodi naturali per individuare l’ovulazione sono:

  • la lunghezza del ciclo mestruale (l’ovulazione si verifica generalmente circa 12-16 PRIMA della mestruazione, quindi in caso di cicli regolari può essere tutto sommato semplice);
  • l’osservazione del muco cervicale;
  • la rilevazione della temperatura basale (si registra un piccolo aumento della temperatura corporea dopo l’ovulazione);
  • test di ovulazione (alcuni specifici ormoni rilevabili nelle urine aumentano di concentrazione nei giorni che precedono l’ovulazione).

Il muco cervicale fertile è probabilmente il metodo con il miglior compromesso tra facilità ed efficacia per individuare un’ovulazione che sta per arrivare e pianificare i rapporti per la gravidanza.

Non è invece possibile fare previsioni sull’eventuale fecondazione e relativa gravidanza in base alla consistenza del muco, da questo punto di vista conta solo il test (eseguito per esempio a partire dal primo giorno di ritardo).

Se non fosse mai possibile osservare muco cervicale dalla consistenza a chiara d’uovo si raccomanda di parlarne con il ginecologo, perchè la completa assenza potrebbe indicare mancanza di ovulazione o, comunque, potrebbe rappresentare un ostacolo al concepimento.

I cambiamenti del muco

Durante le diverse fasi del ciclo mestruale è possibile apprezzare numerose variazioni relative alla quantità e ala consistenza del muco secreto dalla cervice (muco cervicale); prelevandolo con delicatezza dalla vagina è possibile verificare che:

  • Nei primi giorni dopo la mestruazione il muco cervicale è scarso, forse addirittura assente.
  • Quando i livelli ormonali aumentano in preparazione all’ovulazione, anche la produzione di muco tende ad aumentare, diventando umido, appiccicoso, cremoso e di colore biancastro.
  • Con l’inizio dei giorni fertili e l’approssimarsi dell’ovulazione il muco cervicale diventa invece:
    • umido,
    • più chiaro,
    • scivoloso come la chiara d’uovo,
    • in grado di formare lunghi filamenti se esteso tra pollice e indice.
  • Questi sono i giorni più fertili del mese, in cui è opportuno concentrare i rapporti; spesso la donna avverte anche la sensazione di bagnato e può trovare gli slip leggermente macchiati dal muco.
  • Con il superamento dell’ovulazione il muco tornerà infine più spesso e appiccicoso.
  • Potrebbe infine tornare di consistenza elastica e a chiara d’uovo subito prima della comparsa della mestruazione, a causa della caduta del progesterone (uno degli ormoni che regolano il ciclo).

Il momento migliore per avere rapporti sessuali, se si desidera una gravidanza, è quando il muco cervicale si trova nella fase di consistenza a chiara d’uovo, cioè quando l’ovulazione si sta avvicinando, e per ancora 2-3 giorni dopo la sua scomparsa (che coincidono in genere con 1-2 giorni dopo l’aumento della temperatura basale).

Come valutare il muco cervicale

  1. Lavarsi accuratamente le mani è assolutamente fondamentale per evitare il rischio di contrarre fastidiose infezioni vaginali.
  2. Trovate una posizione comoda, che sia seduta sul wc, accovacciata o in piedi, magari mettendo una gamba sul bordo della vasca da bagno.
  3. Ponete un dito dentro la vostra vagina, l’indice o il dito medio sono probabilmente i migliori, facendo attenzione a non graffiarvi. A seconda di quanto muco cervicale state producendo, potreste non aver bisogno di andare molto in profondità, ma un campione vicino alla cervice è particolarmente rappresentativo.
  4. Togliete il dito dalla vagina e osservate la consistenza di tutto il muco che trovate. Per farlo guardate sia il muco, sia soprattutto l’elasticità; se è possibile creare lunghi filamenti tra pollice e indice è segno di giorni fertili (come in foto).

Ulteriori consigli

  • Se il muco cervicale è cremoso, l’ovulazione sta per arrivare ma non state ancora ovulando.
  • Se il muco cervicale è umido, acquoso ed elastico, l’ovulazione è probabilmente molto vicina e vale la pena avere rapporti.
  • Se il muco cervicale è molto umido e si estende facilmente tra le dita, o assomiglia ad albume d’uovo, l’ovulazione potrebbe essere imminente ed è quindi consigliabile avere rapporti.
  • Se state annotando la vostra temperatura corporea, dovreste annotare sul vostro grafico i risultati del muco cervicale.
  • Non controllate il muco cervicale durante o subito dopo un rapporto, o quando sentite eccitazione sessuale, potreste ottenere risultati fuorvianti rispettivamente a causa di:
    • presenza di sperma,
    • aumento della lubrificazione vaginale a seguito di eccitazione.
  • Potete controllare il vostro muco cervicale guardando sulla carta igienica o sui vostri slip, ma poiché potete ottenere un campione migliore dall’interno, facendo come descritto sopra. Nei giorni di massima fertilità è comunque comune trovare gli slip inumiditi dalla presenza del muco.
  • Nel caso di ovaio policistico è possibile manifestare più volte durante il mese la presenza di muco elastico, ma non significa che si ovuli più volte; si tratta invece di picchi ormonali che non sempre permettono lo scoppio del follicolo.
  • Alcuni medicinali, inclusi gli antistaminici e purtroppo anche Clomid, possono ridurre la produzione di muco cervicale. In questo caso, potreste non trovare molto muco cervicale fertile prima dell’ovulazione e conviene quindi valutare di affiancare anche altri metodi di rilevazione dell’ovulazione.

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Tutti i mesi, qualche giorno prima del ciclo, mi compare dell’abbondante muco elastico come quello descritto per l’ovulazione (che comunque vedo anche verso il 12-13esimo giorno).

    Cosa significa? Doppia ovulazione?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Le confermo che ha le caratteristiche simili al muco “da ovulazione”, ma è una conseguenza del calo di progesterone che precede la comparsa della mestruazione.

      Preciso che non può avvenire doppia ovulazione in un mese (se non in contemporanea).

  2. Anonimo

    Buon pomeriggio vi scrivo perché sto avendo il piccolo co tinuamente ammalato..tra sesta malattia raffreddore vomito ed ora tosse grassa continua..siccome ho avuto la stessa cosa con l altro figlio d 4anni tosse grassa continua e gli go dato l antibiotico dove adesso è migliorato e nn ne ha più. .vlv chiedervi se i consigliato qualche antibiotico da dare al piccolo dato nove mesi ..magari qualche nome ..xchè nn so come fare

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Non possiamo consigliare farmaci, che vanno somministrati solo sotto prescrizione medica, soprattutto in caso di bambini, deve consultare il pediatra.

  3. Anonimo

    Buonasera dottore scusatemi ma ho bisogno di un informazione .ho un bimbo di quattro anni che ha tosse grassa che nn lo lascia nemmeno dormire..ora a casa mi trovo solo arcodil gocce . Posso darlo a lui?vi prego risponderte il più presto..grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Mi dispiace ma non possiamo consigliare l’uso di farmaci, deve sentire il pediatra.

  4. Anonimo

    buonasera. io ho fatto terapia co clomid.lunedi scorso avevo un follicolo che poi mercoledì era sparito però successivamente venerdì ho avuto le perdite trasparenti e gelatinose proprio come se stessi ovulando ma il progesterone era 0,21 quindi niente. e possibile avere le perdite e non oculare?? grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, è possibile, è sicura che non ha ovulato? Chiederei comunque delucidazioni al ginecologo.

  5. Anonimo

    Salve dottore sono mamma di un bimbo di otto mesi ..siccome ha già messo un dentino ed ora accanto si sta preparando l altro. Sta avendo scariche d diarrea da far fare il culetto rossissimo. .sto provando d tt dalla crema della chicco fissa doa zinco cicalfate…ma niente ora mi trovo kelual…va bene per il culetto perché ho letto che è per pelli arrossato dell adulto e del bambino.?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      E’ un prodotto che non viene solitamente destinato a questo uso, chieda consiglio al pediatra.

  6. Anonimo

    Salve dottore un informazione e anche se è la pagina sbagliata..siccome sono una donna ansiosissima. .vlv chiedervi che sto avendo a due giorni nausea forte mal di stomaco e anche un po’ d diarrea…può trattarsi d virus?e se si quando può durare perché m hanno detto che questo virus che prendw lo stomaco è abbastanza forte…mi può tranquillizzare.? Anche oerche sto prendendo il plasil e poi la biochetasi ..grazie d cuore.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Sì, è possibile
      2. Se è già due giorni che ne soffre è improbabile che peggiori, ma se persistesse senta comunque il medico.

  7. Anonimo

    Salve dottore vorrei u informazione su come deve essere il muco prima o una settimana prima del ciclo mestruale…siccome sono mamma è il capo parto m è arrivato lo scorso mese il 13..vlv sapere c siamo quasi per il ciclo…perché sto avendo mal d pancia ovaie e mal d schiena..grazie millw

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Purtroppo non ha particolari caratteristiche per permettere valutazioni.

  8. Anonimo

    Per sentito dire dopo la sospensione della pillola ci vogliono mesi e mesi per riprendere l’ovulazione…giusto?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      E’ molto soggettivo, non c’è un tempo uguale per tutte, dipende dai casi e non si può prevedere.

    2. Anonimo

      Ho avuto rapporti non protetti appena è comparso il muco da 4 o 5 giorni fino ad oggi che ho avuto perdite filanti a chiara d’uovo..possibilità di concepire?

    3. Anonimo

      Scusi di nuovo..ma per concepire quando bisogna avere rapporti favorevoli?…dopo il muco a chiara d’uovo prima o durante?..non mi è ancora chiaro..

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Idealmente si consiglia di avere 3-4 rapporti alla settimana senza calcoli, ma i giorni fertili in genere sono quelli con muco elastico e i 2-3 successivi alla sua scomparsa.

    5. Anonimo

      Quindi ad oggi che ho una scarsa quantità in confronto a tutta la settimana dovrei avere altri rapporti per altri due giorni ?..

    6. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Se si hanno è meglio, è comunque una possibilità.

  9. Anonimo

    Ciao dottore ho assunto la pillola a basso dosaggio per 3 mesi per un acne..ora ho sospeso per ricerca gravidanza..a dodici giorni dopo il primo gg di ciclo ho avuto muco con striature rosa..e al 14 giorno ho avuto abbondante muco a chiara d’uovo..è mai possibile che avendo sospeso da poco la pillola io abbia già ovulato?

  10. Anonimo

    Salve dottore.. io ancora non riesco a capire quando arriva il mio periodo fertile. . Ho provato per la prima volta il mese scorso ad avere un rapporto completo poiché stiamo provando ad avere un bimbo.. ora vorrei capire dato che le rosse mi sono venute il 5 ottobre anticipate di una settimana.. quando sarei ipoteticamente fertile e come potrei accorgermene? Grazie mille in anticipo

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Può aiutarsi con questo strumento

      e con l’osservazione del muco cervicale:

    1. Anonimo

      Comunque ho problemi alla tiroide un nodulino con acqua poi l’ovaio Policistico e una disfunzione ormonale e prendo inofolic tiroide ibsa metformina teva 850.posso restare incinta?

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In teoria sì, ma in pratica le consiglio di intervenire con volontà sul peso, probabilmente è la chiave per sbloccare la fertilità.

    3. Anonimo

      Ok grazie dottore c’è la metterò tutta vedremo come andrà a finire.

  11. Anonimo

    Ok grazie dottore,comunque a più di un anno che tento di avere un bimbo.

  12. Anonimo

    Buonasera dottori,oggi mi sono venute le rosse.Adesso che devo fare dopo il ciclo per avere un altro figlio? sono mamma di un bimbo di 3 anni gli vorrei dare un fratellino o una sorellina.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Inizi ad assumere l’acido folico e cosa deve fare per dare un fratellino sono sicuro che lo sa… 😉

      3-4 rapporti alla settimana senza fare troppi calcoli o ragionamenti, arriverà presto.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      OK, sarà molto importante verificare periodicamente che il TSH rimanga nella norma.

  13. Anonimo

    Grazie per aver risposto si l abbiamo fatto senza protezione,però ovulato 28 agosto ed abbiamo avuto rapporti.Adesso sono in ritardo di 6 giorni ed avantieri ho avuto perdite ieri dolori come mal di pancia è fitte.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Essendo in ritardo ha già senso fare un test, soprattutto se è sicura di aver ovulato il giorno 28; in linea generale tenga comunque conto che se ha avuto rapporti anche in queste ultime 2-3 settimane il test potrebbe non essere definitivo.

      Lascio la notifica aperta, in serata le risponderà anche la Dr.ssa Fabiani.

    2. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, concordo col Dott. Cimurro; come fa ad essere sicura di aver ovulato? non possiamo esserne certi, a meno che non abbia fatto esami ginecologici specifici, potrebbe essere un ritardo del ciclo, e questo spiegherebbe il ritardo della mestruazione, facendo ipotizzare che ha ovulato quando ha avuto le perdite di muco, quindi più tardi del solito e quindi la mestruazione dovrebbe comparire circa 14 giorni dopo i muchi. Il test sicuramente chiarirebbe il dubbio intanto.

    3. Anonimo

      Buonasera dottoressa sono sicura perché mi sono venute il 13 agosto dopo il quattordicesimo giorno ho avuto l’ovulazione ed ho avuto rapporti con mio marito un giorno si e uno no di quella settimana.Il 13 settembre li aspettavo è nn mi sono venute il 5 giorno ho avuto delle perdite come l’albume dell’uovo è dolori di pancia fino ad oggi.

    4. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, nessuno può essere sicuro di quando sia avvenuta l’ovulazione, lo si può essere invece ragionevolmente all’arrivo della mestruazione, pensando che l’ovulazione sia avvenuta circs 14 giorni prima, in un ciclo di 28 si intende…se avesse ovulato dopo 14 giorni dal 13 agosto e non ci fosse stata fecondazione le mestruazioni sarebbero comunque dovute arrivare intorno al 13 settembre…siccome poi èpresto per essere sintomi da gravidanza l’ipotesi più plausibile è che le perdite siano dovute all’ovulazione, avvenuta in ritardo questo mese; comunque l’unica certezza ce la darebbe un test, fatto ad almeno 20 giorni dai rapporti. Ci faccia sapere, saluti!

    5. Anonimo

      Buongiorno dottoressa stamattina ho fatto il test mi è risultato negativo😂😂😂😂cosa devo fare adesso.

    6. Anonimo

      buon giorno
      mi marito ha fatto lo spermiogramma dal quale si evince un’infezione chiamata leucociti valore 2000
      il medico gli ha prescritto bachtrim mattina e sera e deltacortene dopo pranzo per 15 gg. invece per me deltavagin ovuli vaginali per sei sere.
      sul foglietto illustrativo viene indicato che si consiglia di assume gl’ovuli subito dopo il ciclo.
      io sono al 22°gg il ciclo mi dovrebbe arrivare il 30 settembre.
      noi abbiamo avuto rapporti liberi durante il periodo fertile, però ce da dire k io ho problemi di oulazione e abbiamo fatto già 3 cicli di clomid+gonasi però per adesso siamo in pausa(è da marzo che non facciamo più cura) che mi consiglia posso mettere gl’ovuli già da sta sera ?dato che mio marito ha iniziato la cura questa mattina?? oppure aspetto l’arrivo del ciclo? e inizio dopo?

    7. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      @p

      Per quando aspetta il prossimo ciclo?

      @Titty

      Lo ripeta a 20 giorni dall’ultimo rapporto, se i dolori aumentassero contatti il ginecologo.

    8. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, se il ginecologo non le ha specificato si attendere la mestruazione inizierei subito.

    9. Anonimo

      Non mi ha specificato nulla …Quindi ho pensato di iniziare subito…grazie… il ginecologo mi ha prescritto di fare l’esame del sangue x controllare la prolattina fsh. ..mi potrebbe spiegare meglio a cosa serve questo valore fsh ??

    10. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, l’fsh è un ormone ipofisario che serve a stimolare la crescita dei follicoli nelle ovaie fino all’ovulazione. L’esame viene effettuato solitamente nella prima fase del ciclo (fase follicolare)
      Il valore dell’ormone follicolo stimolante ci permette di valutare la fertilità della donna dal punto di vista della riserva ovarica, in altre parole di permette un’idea approssimativa di quanti ovuli rimangono a disposizione. Saluti

    11. Anonimo

      salve,
      ho effettuato ieri il prelievo del sangue alla (24° gg dopo il ciclo)
      dell’fsh valore del prelievo 14,60 il ciclo mi dovrebbe arrivare il 30/09/16
      e ho fatto anche la prolattina valore 13,60
      ma il valori di riferimento della fsh sono:
      picco ovulatorio 6,3-24
      fase luteina 1.5-7.0
      meno pausa 17.0-95.0
      tengo a precisare che ho 28 anni

      potrei essere in gravidanza? oppure mi devo preoccupare perchè qualcosa non va bene?
      attendo risposte
      grazie

    12. Anonimo

      mi scusi ma questo valore come le sembra???
      è alto in base al periodo?in base all’età?

    13. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il valore dell’FSH non dice nulla su un’eventuale gravidanza in corso (peraltro sarebbe comunque troppo presto per vederla).

      Per valutare la riserva ovarica si misura al terzo giorno del ciclo.

    14. Anonimo

      ok quindi come le sembra il mio valore??
      dovrei essere nella fase luteina ,ma da quello che capisco è troppo alto
      attendo vostro riscontro

    15. Anonimo

      ok quindi per la riserva ovarica si misura al 3° gg di ciclo,
      già mi sono un po tranquillizzata e allora questo valore fatta alla 24° gg che rappresenta?

    16. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non è un valore che viene normalmente richiesto in questa fase, è poco informativo.

    17. Anonimo

      e allora a che gli serve al ginecologo?
      non riesco a capire
      forse me lo farà rifare al 3 ° gg di ciclo.
      ma comunque dovrei essere nella fase luteina ma il valore è sempre più alto rispetto agli standard richiesti.
      mi scusi per l’insistenza ma cerco di capire perchè il ginecologo mi ha richiesta tale valore

    18. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sicuramente lo specialista aveva un buon motivo per richiederlo, probabilmente voleva verificare qualcosa in relazione a quanto emerso in precedenza.

    19. Anonimo

      premetto che non ho mai manifestato assenza di ciclo
      ogni mese putuale a 27/28 ° gg arriva il ciclo dura circa 4/5 gg
      non ho mai avuto problemi di cisti.
      poi da un’anno che sono in cura con un ginecologo è mi ha fatto provare il clomi
      ho fatto 3 cicli e ad ogni ciclo poi avevo le cisti .
      quindi l’anno scorso ho controllato tramite l’esame del sangue fatto al 3° gg di ciclo il valore fsh è era 10,92 . adesso al 24° gg è 14,92 .. ho 28 anni . il ginecologo mi ha espressamente riferito che ho problemi ad ovulare e che sicuramente mi cambierà cura dato che il clomid mi crea le cisti… per questo vorrei capire perchè mi ha fatto controllare questo valore fsh se il lavore principale è durante il ciclo..
      vi prego datemi risposta
      grazie

    20. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Come detto non sono in grado di capire il perchè di questa richiesta in fase luteale, mi dispiace; l’FSH a 10.92 non è eccezionale, ma dovrebbe ancora permettere una gravidanza naturale.

    21. Anonimo

      Salve dottore volevo dirle K oggi sono al 25°gg e ho notato delle piccole macchie rosa sintomi di arrivo ciclo… quindi entro domani si presenteranno … vorrei capire questo è il secondo mese che mi capita l’arrivo del ciclo a 26 gg invece è sempre stato a 28 gg…vorrei capire come mai cambia amticipa? ?? Ank questo valore del fsh mi preoccupa….attendo notizie

    22. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, nessuna preoccupazione, non siamo macchine precise, piccole variazioni sono del tutto normali. Saluti.

    23. Anonimo

      buona sera,
      ho ripetuto fsh al 3° gg di ciclo il risultato è 12,20 ,tengo a precisare che ho 28 anni e hoproblemi ad ovulare
      il ginecologo vuole iniziare il piano terapeutico delle punture gonal.
      vorrei sapere se con questo valore e fattibile una gravidanza?
      e s e queste punture di gonal possono crearmi problemi (tipo vampate o altro)
      attendo risposte
      saluti

    24. Anonimo

      inoltre tengo a precisare che già ho fatto 3 cicli di clomid e non sono riuscita ad avere una gravidanza ad ogni ciclo di clomid il mese successivo si formavano le cisti ,quindi staccavo.
      secondo voi questa terapia del gonal è la migliore soluzione per ovulare meglio ?

    25. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, è ancora ragionevole sperare di rimanere incinta, ma sicuramente è condivisibile la volontà di accelerare del ginecologo.

      Non dovrebbe darle particolari problemi.

    26. Anonimo

      grazie quindo il piano terapeutico del gonal è un ottimo prodotto?
      potrei riuscirci ??lo inizierò il prossimo ciclo ormai per questo mese non ce l’ho fatta

    27. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non dobbiamo illuderci, ma sono fiducioso.

      L’esame dello sperma è stato fatto?

    28. Anonimo

      salve, si mio marito ha fatto l’esame dello sperma
      risulta tutto nella norma ha solo un valore i leucociti a 2000 infatti ha iniziato da una settimana la cura di bactrim 2 volte al giorno e di 1 pillola di deltacortene dopo pranzo e io ieri ho iniziato per 6 gg la cura degl’ovuli deltavagin.

      dovrei iniziare il gonal il 27 ottobre (credo in quanto il ciclo mi dovrebbe arrivare il 25 ottobre)
      spero che sia la strada giusta

    29. Anonimo

      salve dottore ho letto in vari blog di medici che consigliano degl’integratori per migliorare l’ovulazione.. ma è vero si vedono miglioramenti ??
      cosa mi consgilia

    30. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non generalizziamo, si integra con sostanze specifiche quando ci sono specifiche esigenze.

  14. Anonimo

    Buonasera dottore;giorno 13 agosto ho avuto le rosse perciò il 13 settembre dovevano arrivare e nn mi sono arrivate,però ho avuto l’ovulazione giuste,adesso ho un ritardo di 6 giorni ma da ieri ho di nuovo muchi bianchi più densi e come se fosse mal di pancia e dolori come se mi devono arrivare le rosse che significa sono incinta.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, se ha avuto rapporti non protetti nei giorni peri-ovulatori la possibilità c’è, non penso comunque che siano sintomi da gravidanza, sarebbe anche troppo presto, se dovesse persistere il ritardo faccia il test.

    2. Anonimo

      Buonasera ho avuto la mostrazione giorno 13 settembre vorrei avere una gravidanza quando sarò in ovulazione grazie

La sezione commenti è attualmente chiusa.