Tutte le domande e le risposte per I giorni fertili per la ricerca di una gravidanza
  1. Anonimo

    Mi sono dimenticata di dirle che la ginec. ha trovato le mie ovaie molto migliorate.
    E che e’ da 2 anni che io aspetto ma il primo anno non devo calcolarlo per colpa delle perdite.Quindi a fine agosto e’ 1 anno che proviamo ad avere un figlio.
    Grazie e scusi la mia impazienza.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In genere Clomid è molto ben tollerato:

      http://etlc.info/gravidanza/clomid-risposte-alle-domande-piu-frequenti-faq/

      Condivido comunque l’idea di aspettare gli esiti del partner.
      Al suo posto valuterei anche di provare ad avere rapporti attorno al giorno previsto dell’ovulazione (magari aiutandosi con i test di ovulazione) a giorni alterni per qualche mese, prima di passare a Clomid. Se c’è ovulazione (e magari c’è da poco visto il miglioramento riscontrato) potrebbe valerne la pena.

    2. Anonimo

      questo mese stando al grafico della tb non ho avuto ovulazione,in quanto la temperatura non ha avuto la classica ascesa e brusca risalita ma e’ rimasta sempre oscillante sui 36- 36,2.
      La ginec. mi consiglia di cominciare il clomid senza aspettare gli esiti del mio ragazzo.e di seguire clomid x almeno4cicli.
      Ma utilizzando clomid non potrei piu’ basarmi sul muco cervicale per rilevare l’ovulazione,come farei?
      GRAZIE!!

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In genere quando si prescrive Clomid si segue il ciclo mestruale con ecografie in giorni mirati per poter evidenziare il giorno esatto dell’ovulazione (che di norma, ma non sempre, cade con Clomid attorno al 14esimo giorno).

    4. Anonimo

      A me ha detto solo di seguire 4 cicli di clomid senza nessuna eco.
      Quindi dovrei basarmi sui test dell’ovulazione?io solitamente ho il ciclo di 33 g in questo caso con clomid dovrei averlo di 28?

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In teoria dovrebbe avvicinarsi ai 28, in pratica non è detto.

    6. Anonimo

      Ma avendo rapporti un giorno si e uno no si dovrebbe prendere il giorno dell’ovulazione senza nemmeno dover controllare con i test per l’ovulazione giusto?

    7. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Certamente; il rischio è solo che diventi stressante per la coppia.

    8. Anonimo

      Mi sono informata un po’ sempre su internet,ma da un sacco di problemi anche gravi non so davvero se cominciare o no.

  2. Anonimo

    Ma poi il mese scorso ho avuto ovulazione proprio il giorno della visita e c’era ovulazione anche a livello ovarico.Puo’ essere che ovulo in alcuni mesi e in altri no?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, è possibile che non tutti i cicli siano ovulatori.

    2. Anonimo

      Buongiorno dottore ho bisogno di un chiarimento.
      Solitamente ho un ciclo di 33 g questo mese le mie pazze ovaie hanno deciso di anticipare.Sabato che era il24g nel primo pomeriggio ho iniziato ad avere pochissime perdite sul rosa ieri 25 g le ho avute tutto il giorno scure come se mi stesse finendo il ciclo e oggi 26 g mi sono arrivate le mestuazioni.Qual’e’ il giorno da contare come primo giorno del nuovo ciclo?Grazie.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Indicativamente conterei tra sabato e domenica.

    4. Anonimo

      Quindi e’ come se oggi fosse il secondo giorno giusto?

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, anche se lo ritenga solo indicativo.

  3. Anonimo

    gentilissimo dottore,
    si può rimanere uncinte avendo un rapporto non protetto e incompleto(senza eiaculazione interna ed esterna) il 5 giorno del ciclo mestruale? e che affidibilità hanno i test di gravidanza clearblue con indicatore di concepimento?
    grazie in anticipo per la sua disponibilità ed immediatezza nelle risposte

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La probabilità è davvero molto bassa, anche se non mi sento mai di definirla nulla; può fare il test una volta trascorsi almeno 15-16 giorni dal rapporto.

    2. Anonimo

      io ho avuto un rapporto breve ed incompleto al 5 giorno del ciclo e poi dei rapporti completi e non protetti tra il 10 e il 15 giorno del ciclo. a due giorni di ritardo del ciclo mestruale ho fatto un test di gravidanza comprato in farmacia e risulto incinta di 1-2 settimane. è affidabile il test? posso stare tranquilla che il rapporto fecondante sia stato uno compreso tra il 10 e iol 15 giorno del ciclo?
      grazie sempre.
      è fantastico e molto professionale

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Direi che è decisamente più probabile che il rapporto andato a buon fine sia avvenuto nell’intervallo 10-15 (se ha un ciclo di 28 giorni il giorno fertile è attorno al 14esimo); l’affidabilità dell’indicazione temporale è buona, perchè si basa sulla concentrazione di beta HCG rilevata (che raddoppia circa ogni 2-3 giorni dal momento della fecondazione).

  4. Anonimo

    si, ho un ciclo di 28 giorni, però le mie mestruazioni durano in media 3-4 giorni e con un flusso non molto abbondante. ci si basa sul flusso oppure sulla durata del ciclo mestruale?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ci si basa sempre sulla durata dell’intero ciclo, ossia il numero di giorni che passano dall’inizio del flusso all’inizio del successivo; confermo quindi che al 99% il rapporto fecondo è avvenuto attorno al 14esimo giorno (gli spermatozoi hanno una sopravvivenza massima in vagina, in condizioni ideali, di pochi giorni).

  5. Anonimo

    grazie mille dottore.
    è sempre puntuale e davvero incoraggiante. ho fatto anche la mia ecografia e il ginecologo non mi ha detto nulla di strano sull’andamento della gravidanza, quindi sono certa anch’io.
    sono davvero felice essendo la mia prima gravidanza.
    grazie sempre

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In bocca al lupo, è l’alba di un’esperienza indimenticabile e straordinaria.

  6. Anonimo

    gentilissimo dottore,
    il mio crl a 8 settimane di gravidanza risulta 13,8mm. ho consultato le tabelle è differisce solo di pochi giorni.
    questo vuol dire che con buona possibilità il mio concepimento sia avvenuto al 14 giorno del ciclo? il crl deve coincidere con i calcoli fatti dal mio ginecologo in base al regolo ostetrico, oppure deve essere diverso? mi piaceva sapere più o meno il giorno in cui ho concepito. grazie
    cordiali saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se possibile farei più affidamento a quanto emerge dall’osservazione del ciclo; ha un ciclo regolare? Ogni quanti giorni compariva? Quando è iniziato l’ultimo ciclo?

    2. Anonimo

      il mio ciclo è regolare. anche subito dopo che ho smesso di prendere la pillola è stato regolare. è di 28-29 giorni. però mi hanno detto che la misura crl è precisa al 95%.
      grazie
      cordiali saluti

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Con tutta probabilità punterei sul 14esimo giorno.

    4. Anonimo

      gentilissimo e puntuale come sempre.
      che percetuale di affidabilità c’è? io ho fattopure un test che mi conferma il concepimento a 14 giorno? e anche il crl coincide.
      posso stare traneuilla?
      grazie

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      2 indizi in questo caso sono praticamente una certezza.

    6. Anonimo

      grazie milla dottore. sa, spesso penso al parto e ho una paura terribile
      gli indizi sono tre credo. crl, ciclo regolare e test di gravidanza
      buona estate

  7. Anonimo

    ciao.. volevo chiederle che ieri mi è capitato di avere un rapporto con la mia ragazza però il pene non ha penetrato completamente ma casualmente non mi sono accorto che lo sperma è fuoriuscito.. volevo sapere se in questi casi la mia ragazza è rimasta incinta.. e volevo anche dirle che lei è vergine e che nello stesso tempo tutti i giorni ha delle perdite di muco cervicale..

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se lo sperma è venuto a contatto con i genitali esterni della partner non si può escludere al 100% una gravidanza, anche se è un’evenienza molto rara.

  8. Anonimo

    Buongiorno dottore il 31luglio mi sono iniziate le mestruazioni subito dopo un giorno di perdite,e’ da ieri 17 agosto mio 18esimo giorno del ciclo che ho delle perdite anche un po scure.Cosa potrebbe essere e’ possibile che siano mestruazioni alche se scarsissime?
    Cosa mi consiglia di fare?io cerco una gravidanza ma se continuo cosi la vedo dura!
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Di norma quanto passa tra un ciclo ed il successivo?

  9. Anonimo

    Sono sempre sbagliati una volta 33 una volta 24-26 una volta 28 non sono mai regolari.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se non ha mai avuto perdite di questo tipo fra 7-10 giorni provi a fare un test con la prima urina del mattino; se fosse negativo e le perdite persistessero contatti la ginecologa.

  10. Anonimo

    buongiorno io e mio moroso lo abbiamo fatto giovedì 18 agosto senza preservativo però il pene non e’ entrato tutto e’ entrato solo metà…lui ha eiaculato tutto fuori mi ha detto. L’ultimo giorno che ho avuto il ciclo il mese scorso e’ stato il primo di agosto quindi hanno iniziato il 27 28 luglio…secondo lei io sono incinta oppure no?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se è incinta non posso saperlo, ma sicuramente il rischio esiste.