Tutte le domande e le risposte per I giorni fertili per la ricerca di una gravidanza
  1. Anonimo

    di norma il mio ciclo è di 28 30 giorni……e ho provato a prendere il muco tra le dita ed è molto filante e sostanzioso…..

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Allora ci siamo… Rapporti (idealmente uno al giorno) fino a 2-3 giorni dopo la completa scomparsa del muco (probabilmente 5-6 giorni al massimo).

  2. Anonimo

    volevo precisare ke mio marito sta lavorando e non torna prima delle 6 .sarò ancora al massimo del picco domani mattina o sarebbe stato meglio iniziare già da stasera…….dimenticavo nn ho rapporti con mio marito da circa 10 giorni,è stato un bene o un male questa astinenza—-volevamo aspettare il picco per avere più possibilità…

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In realtà aspettare è controproducente, peggiora sensibilmente la qualità dello sperma; in ogni caso è molto probabile che domani sia ancora nei giorni buoni.

  3. Anonimo

    allora ho sbagliato tutto…..mi sta dicendo che senza volerlo ho diminuito le speranze di concepire…………………………………

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Questo non vuol dire che non possa essere comunque il mese giusto. 😉

  4. Anonimo

    buona sera.è la prima volta ke visito questo blog e ci tenevo a raccontare la mia situazione.-anche io sono in cerca di una gravidanza da un paio di mesi ..e il mese scorso il mio ginecologo ha voluto darmi una mano–ho preso clomid dal 4 giorno del ciclo x 5 giorni,poi ho fatto moritoraggio il 10 giorno,il 12 giorno ho fatto una puntura di gonasi 1000 il 13 giorno moritonaggio con un altra puntura di gonasi 500 con rapporti il 14 giorno dopo un astinenza di 8 giorni sottoscritti dal ginecologo..poi il 15 giorno ho inizito con il prometrium 200 x 10 giorni e ora sono in attesa di una bella notizia ..le volevo kiedere se lei è d accordo su questo aiuto e se ho qualke speranza di esssere in attesa…grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Premesso che non sono ginecologo, sono un po’ perplesso su qualche aspetto: mi permetto di esprimere il mio parere solo perchè richiesto espressamente, ma sottolineo con forza che potrei non avere la visione del caso che ha avuto il suo ginecologo.

      Mi stupiscono gli 8 giorni di astinenza, in genere si considera che a partire dal terzo giorno la qualità dello sperma peggiori.
      Ha quindi avuto un solo rapporto?
      Il partner aveva fatto gli esami dello sperma?
      In genere si aspettano poi almeno 12 mesi di rapporti infruttuosi prima di intervenire dall’esterno, c’è stato qualche motivo per questa fretta (età, ovaio policistico, …)?

  5. Anonimo

    buon giorno.nn ho nessun problema è tutto a posto,il mio ginecologo ha voluto darmi una spinta in più data la nostra ansia di concepire.x quanto riguarda il mio patner, ha fatto lo spermatogramma e sono risultati un pocchini lenti,….. attivi ma lenti,ed è x questo che ci ha consigliato l astinenza x un maggiore mobilità…

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ok.
      Incrocio le dita, mi faccia sapere eventuali belle notizie!

  6. Anonimo

    salve dottore, li voglio annunciare che ho fatto gli analisi del sangue e risulta positivo.. Dottore sono incinta.. Sono contentissima.. Sono alla terza settimana di gravidanza 🙂

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sono contentissimo e la ringrazio di cuore per la notizia!

  7. Anonimo

    Buongiorno dottore vorrei un consglio,causa elicobacter ho fatto una cura antibiotica 15giorni e fa stiamo cercando la 3a gravidanza per cui non usiamo precauzioni.Secondo lei l’antibiotico può avere interazioni e siccome ho 3giorni di ritardo vorrei sapere se è dovuto all’assunzione dei farmaci perchè ho paura della delusione se faccio il test.Prima delle altre gravidanze ero molto irregolare mentre ora spacco il calendario.GRAZIE.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Quando ha avuto l’ultimo flusso?
      Quando ha terminato la cura antibiotica?

    2. Anonimo

      L’ultimo flusso è iniziato il 14 febbraio.Mentre l’antibiotico l’ho finito il 28 febbraio.Che ne dice..

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Può essere decisamente stata la cura a provocare il ritardo; per evitare illusioni aspetterei ancora un po’ prima di fare il test.

  8. Anonimo

    La ringrazio di cuore è stato molto gentile.

  9. Anonimo

    Buonasera dott, mi kiamo sara il 24 febbraio o avuto il ciclo e 24 msrzo
    Dovrebbero tornare ma spero fi no perche vorremmo un figlio , io dal 8 marzo fino ad oggi 14 marzo o sempre grandi dolori aal seno masl di pancia
    potrei essere incinta? o mi arrivera il ciclo molto prima

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non do mai alcun peso ai sintomi (e mi sembrerebbe particolarmente presto nel suo caso), quindi non resta che aspettare e fare un test al primo giorno di ritardo.

  10. Anonimo

    Grazie per avermiisposto volevo kiederle ancora auna cosa il mi tempo di ovulszione e gia passato il cclo lo avuto il 24 febbraio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Di norma quanti giorni passano tra un ciclo e quello successivo?