1. Anonimo

    ALLORA CLOMID NN REGOLARIZZA ANK IL CICLO??

    1. Anonimo

      Solo se avviene l’ovulazione è sicura di avere il ciclo nel giorno atteso.

  2. Anonimo

    Salve, volevo un informazione, siccome è il primo ciclo ke sto assumendo CLOMID, ovviamente x una gravidanza, xrò io ho sempre sofferto di ciclo irregolare, ora xrò il ciclo doveva venirmi il 26 marzo, e siccome nn voglio un ennesima delusione nn ho provato ancora a farmi un test. la mia domanda ora è: ma clomid dovrebbe regolarizzare ank il ciclo o serve solo x aiutare in una gravidanza e quindi anke essendo il quinto giorno di ritardo nn dovrebbe significare nulla???
    vi prego voglio subito una risp. aiutatemi grazie

    1. Anonimo

      Il fatto che non sia ancora comparso il ciclo potrebbe essere un ottimo segno… Se sono passati come credo almeno 14-15 giorni dall’ovulazione (vista con l’ecografia) farei il test di gravidanza. Incrocio le dita, mi faccia sapere.

  3. Anonimo

    Salve sono oggi al 24° giorno e mi sento sempre bagnata, trovo il salvaslip bagnato di muco non filante ma umido e mucoso.
    E’ normale?

    1. Anonimo

      E’ assolutamente possibile e non deve destare preoccupazione.

  4. Anonimo

    ciao vorrei sapere se qualcuna di voi, ha mai avuto un problema simile al mio! terapia con il clomid dal 3 a 7 giorno! ieri ho fatto la 3 ecografia, e mi e’ stato detto che nessun follicolo era cresciuto! non hanno comunque escluso la possibilita’ di una crescita follicolare un po’ in ritardo! io non ci credo troppo per non avere un’ennesima delusione! il problema e’ anche che da ieri ho dei dolori fortissimi alle ovaie e all’utero! aspetto una vostra risposta! grazie

    1. Anonimo

      Purtroppo è possibile che non si abbia ovulazione e, temo, che le possibilità che si verifichi ancora in questo ciclo non siano troppo elevate.

  5. Anonimo

    Salve, facendo analisi del sangue si riesce a capire alcune patologie di una mancata gravidanza!
    sia per mio marito e sia per me?
    Il ciclo dovrebbe arrivare il giorno di pasquetta, il mio gine non c’è per tutta la settiamana e non può verificare se vedo assumere CLOMID per la 4° volta, come devo fare ??
    Anche se in questi 3 mese lui al terzo giorno del ciclo (ormai quasi niente) non trovava alcuna stimolazione ovariaca.

    1. Anonimo

      Per suo marito è probabilmente più importante, almeno inizialmente, un esame dello sperma; nel suo caso alcuni dosaggi sul sangue sono sicuramente molto importanti

      Per quanto riguarda l’uso del Clomid immagino faccia le ecografie a partire circa dall’undicesimo giorno, quindi si arriva già nella settimana successiva.

  6. Anonimo

    Tra 6 giorni arriva il giorno fatidico o delle rosse o chissà!
    Come stare tranquilla senza scoraggiarsi?

    1. Anonimo

      Incrocio le dita con lei, mi tenga al corrente.

  7. Anonimo

    Mio marito sta assumento EUFERTIL può dare una mano ?

    1. Anonimo

      Non lo conosco, ma immagino sia a base di Arginina ed antiossidanti; non si deve aspettare miracoli, ma sicuramente non ci sono controindicazioni.

  8. Anonimo

    Volevo sapere se potrebbe essere di una non gravidanza il fatto che il muco cervicale non è molto abbondante, c’è , è sempre visibile ma non in modo molto eclatante.
    pensa che dovrei dirlo al mio ginecologo?
    e cosa posso fare affinchè posso aumentare?

    1. Anonimo

      Purtroppo è Clomid stesso a interferire con la produzione di muco, può senza dubbio parlarne con il ginecologo, anche se di norma non si consigliano rimedi particolari.

  9. Anonimo

    Volevo sapere meglio di quell’indirizzo che mi ha dato
    Anche 4 – 5 giorni dopo l’ovulazione ci posso essere speranze?
    grazie.

    1. Anonimo

      All’indirizzo indicato si dice in poche parole che il metodo non ha dimostrato di funzionare; in genere si suppone che gli spermatozoi possano sopravvivere fino a 3 giorni all’interno dell’organismo femminile, c’è chi sostiene addirittura 5 in condizioni ottimali. In realtà però sono circa 24 ore in cui la donna è fertile, quindi avere rapporti nei 3-4 giorni successivi è più uno scrupolo, nel caso non si fosse individuato correttamente il giorno dell’ovulazione, che non una necessità.

  10. Anonimo

    Il CLOMID lo prendo da 3 mesi
    Si ogni ecografia ha sempre evidenziato ovulazione – follicolo di 18mm o +

    1. Anonimo

      Senza volermi sostituire al suo ginecologo, che rimane la persona più qualificata con cui valutare altre strade, consiglio senza dubbio un esame dello sperma, magari da fare durante il periodo del flusso mestruale (perchè sono richiesti un certo numero di giorni di astinenza).

      In alcuni casi è poi associato a Clomid la somministrazione di ulteriori farmaci, ma questi sono aspetti che deve valutare il suo medico.