1. Anonimo

    Salve, mi ha incuriosita l’ultima domanda sulla Tachipirina in compresse effervescenti di 1000 mg: da due giorni ho mia figlia con la febbre e finora ha preso 4 compresse effervescenti (le avevo già in casa). Hanno la stessa efficacia delle tradizionali supposte? Soprattutto, possono far più male? E poi perché per le effervescenti serve la ricetta medica?
    La ringrazio per l’attenzione

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Le raccomando di non superare le 2, massimo 3 (ma è davvero una dose alta) compresse da 1000 al giorno, specialmente in una donna in cui in genere il peso non è elevato.
      La formulazione in supposte, a parità di dosaggio (1000), è di fatto un po’ più leggera perchè l’assorbimento rettale in questo caso è incompleto.
      Per le compresse da 1000 serve la ricetta proprio perchè è una dose elevata, legata quindi ad un rischio maggiore di effetti collaterali ed intossicazione.

  2. Anonimo

    Salve!
    qual è la differenza tra “Tachipirina 500 mg compresse” e “Tachipirina 1000 mg compresse effervescenti”? In altre parole, in caso di febbre alta o influenza, assumere 1 compressa effervescente da 1000 mg equivale ad assumerne 2 normali da 500 mg? Può essere che una sia più efficace dell’altra?
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      E’ assolutamente equivalente, la dose assunta di paracetamolo sarebbe comunque pari ad 1 g. E’ possibile che la formulazione effervescente sia un po’ più rapida ad agire perchè arriva già dissolta nello stomaco.

  3. Anonimo

    Salve, sono al quarto mese di gravidanza e ho un forte mal di gola, che mi ha portare ad avere la febbre fino a 38. Ho avuto un consulto con il mio medico curante solo telefonico e mi ha consigliato di prendere tachipirina 1000 mattina e sera. Va bene???
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Sì, va benissimo, eventualmente domani senta anche un parere del ginecologo (in alcuni casi si preferisce una copertura antibiotica per prevenire problemi più seri).

  4. Anonimo

    Ringrazio per l’ottimo sito e per la completezza delle risposte. Ho 45 anni ed assumo da sempre pochissimi farmaci e su di me funzionano sempre egregiamente. Questa sera dopo anni ed anni, con febbre superiore ai 38 gradi per una probabile forma influenzale che mi ha regalato dolori a tutte le giunture, alla cervicale e dissenteria, ho assunto una Tachipirina 500 mg.
    e dopo poco più’ di un’ora mi sento molto meglio.
    La scorsa estate la mia compagna a causa di una caduta accidentale ha subìto la lesione della dodicesima vertebra dorsale e una volta dimessa dall’ospedale le e’ stato prescritto e consegnato del Tachidol da 500mg. più’ 30. Ignoravo che si potesse utilizzare il paracetamolo senza febbre e mi sono sentito una predica dallo specialista circa la mia ignoranza.
    Vero, il Tachidol ha alleviato i tremendi dolori alla mia compagna senza problemi di abbassamento indesiderato della temperatura. Ho imparato una cosa nuova confermata dagli interventi precedenti.
    Un caro saluto.
    Daniele.

  5. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
    Dr. Roberto Gindro (farmacista)

    A mio avviso non ci sono problemi alle dose consigliate sul foglietto illustrativo, ma consiglio comunque anche un parere del suo medico.

  6. Anonimo

    Salve, ho 47 anni sono un trapiantato di fegato quindi un soggeto immunodepresso per terapia antirigetto, ho le mie funzionalità epatiche ottime, vorrei sapere se posso tranquillamente assumere Tachipirina e se si in che dosaggio ..nel caso in cui ne ho necessità peso 78.Kg. Grazie

  7. Anonimo

    Buongiorno, ho 40 anni e dopo anni di ricerca, finalmente sono alla 6^ settimana di gravidanza. Accuso mal di testa e dolori cervicali; posso prendere tranquillamente senza alcun rischio ed in che dose la tachipirina? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      In genere non ci sono grossi problemi ad usare Tachipirina in gravidanza, ma è comunque opportuno parlarne prima con il ginecologo; in caso di conferma le dosi sono più o meno quelle usuali, quindi 2-3 nell’arco delle 24h.

  8. Anonimo

    Salve, mi puo` spiegare perche` in farmacia non mi vendono la tachipirina 500 in compresse ma solo la tachipirina 500 in supposte se dico che e` per mia figlia?Ha 12 anni e pesa 42 Kg.Inoltre in entrambi i preparati non e` presente comunque il paracetamolo nella medesima quantita`,cioe` 500 mg? Cosa cambia?Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Cambia il tipo di assorbimento, 500 mg per via rettale corrispondono ad una dose effettiva minore rispetto a quella assorbita se assunta in compresse.
      Fatta questa doverosa premessa, personalmente non ritengo fuori luogo l’uso della compressa da 500, anche se su 40 Kg potrebbe dare un pochino di sonnolenza (che non è un problema se si usa solo in caso di febbre) e richiede qualche attenzione in più per evitare sovradosaggi.
      In ogni caso non mi sento di considerare errato il consiglio del suo farmacista, che le consiglia la soluzione che le permetterebbe maggior maneggiabilità.

  9. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
    Dr. Roberto Gindro (farmacista)

    A mio avviso è praticamente impossibile, si ipotizzano possibili interazioni con il paracetamolo solo ad altissime dosi, che con Tachidol non vengono raggiunte per la presenza di codeina.

  10. Anonimo

    Buongiorno,
    mia zia assume il coumadin per delle patologie cardiache da diversi mesi, ora è in ospedale perchè in seguito a una caduta si è fratturata una vertebra e da 2 giorni le hanno somministrato il Tachidol. Questa mattina ha avuto un’emorragia celebrale lieve con conseguente paralisi di braccio e gamba sx. I medici non si spiegano il motivo ma a me viene un dubbio… potrebbe essere la somministrazione di Tachidol insieme al coumadin una concausa? Lo chiedo a lei perchè so che i medici del reparto non ce lo direbbero mai….
    Grazie