1. Anonimo

    Soffro di cefalea cronica leggera, le chiedo se l’uso della tachipirina è una soluzione ai miei problemi.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, se le allevia il problema, perchè il paracetamolo è un ottimo antidolorifico ma non tutti i soggetti rispondo allo stesso modo.

  2. Anonimo

    In tutta franchezza, Tachipirina e’ l’unico medicinale che da circa 10/15 anni uso per la mia cervicalgia, per febbre, per mal di gola (in questo caso associo fumenti con il bicarbonato) e in pochi casi relativi a botte per cadute (da bicicletta) o similari. Non ricordo di avere superato i 2000 mg al dì, variando fra supposte (max 2 al dì) e pastiglie (max 4 al dì).

  3. Anonimo

    Gentile dottore soffrendo di gastrite e reflusso l’unico antidolorifico che posso usare è la tachipirina,ho sempre usato le supposte da 1000mg,ma nell’ultimo periodo mi hanno dato un pò fastidio a livello intestinale,così ho deciso di acquistare le cpr, il farmacista me li ha date da 500mg, ma ho scoperto che esistono anche da 1000 mg,lei pensa che un dosaggio da 500 mg sia basso? Come la posso usare al bisogno? Mi consigli..grazie, ho molta fiducia nella sua preparazione

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La usi pure al bisogno, com’era abituata per le supposte; in compresse il dosaggio da 500 è quello normale da adulti, quando serve un’azione superiore (dolore molto forte o febbre molto alta) si passa alla mille.
      La dose massima giornaliera da non superare sono 3000 mg al giorno (6 compresse da 500), ma quando servono dosi così alte in genere è preferibile il parere del medico.

      Un’opportunità poco sfruttata, ma a mio avviso utilissima, è assumere una compressa e mezza da 500 (diventano 750 mg); ha azione superiore alle 500, ma senza dare i tipici effetti collaterali della 1000 (gran sudore, sonno).

      Se pesasse poco, diciamo sotto i 50-60 kg, a maggior ragione 1000 potrebbe essere davvero eccessivo nel 99% dei casi.

    2. Anonimo

      Grazie dottore,nessuno mi aveva consigliata cosi bene,effettivamente peso 47 Kg…grazie ancora e buon lavoro

    3. Anonimo

      Quindi dottore anche per il mio peso va bene eventualmente una dose da 750 mg? Grazie

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Quando il 500 non fosse sufficiente, sì.

  4. Anonimo

    Chiedo se successivamente ad intervento odontoiatrico, con dolore acuto, posso assumere tachipirina anziche’ oki/brufen.
    Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Direi che va benissimo (do per scontato che abbia già usato Tachipirina e non ne sia allergico).

    2. Anonimo

      Grazi per la risposta repentina. Si, l’ho gia’ usata per l’influenza. Ora sto assumendo anche augmentin e volevo qualcosa di ” leggero” per il dolore (molto forte)….
      Grazie ancora

  5. Anonimo

    Si può usare la tachipirina in gocce per alleviare il dolore della dentizione in un bambino di 7 mesi? La dose è sempre di 3 gocce ogni kg di peso ad intervalli di 6 ore?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Per quella che è la mia esperienza non ne vale la pena; i classici rimedi, come i dispositivi freddi da masticare, sono decisamente preferibili.

    2. Anonimo

      Buon giorno dottore ,ho fatto un intervento di autotrapianto di cartilagine al ginocchio sto usando tachidol per il dolore ne prendo una a volte due al giorno, visto che sono passati circa 20 giorni e il dolore continua chiedo se posso continuare a prendere tachidol o se ce un limite di tempo per questo tipo di farmaco.ringrazio per la sua risposta.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      L’unico rischio è la leggera dipendenza che può dare e relativa diminuzione di efficacia, ma direi che se fosse necessario continuare ancora per qualche tempo non dovrebbe essere un problema.

  6. Anonimo

    Buongiorno dottore, ho un inizio di influenza, la gola che raschia e un inizio di raffreddore…posso prendere dopo cena una tachipirina da 1000? ho 28 anni e peso 54 kg..la ringrazio

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi sembra una dose alta, in rapporto al suo peso e agli attuali sintomi; a distanza non posso prescrivere farmaci, ma valuterei magari con il medico o con il farmacista dosi un po’ più basse (per esempio 750, cioè una compressa e mezzo da 500).

    2. Anonimo

      e se quella da 1000 la dividessi a metà e ne prendessi una metà dopo pranzo e una dopo cena?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi mette un po’ in difficoltà perchè non posso consigliare/prescrivere farmaci a distanza, ma mi sembra più ragionevole come dose in assenza di febbre alta o dolori molto forti.

    4. Anonimo

      oppure è preferibile il tachifludec?

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma non posso proprio suggerire farmaci a distanza, sia per una questione di responsabilità che di professionalità.

      Posso limitarmi a dire che Tachifludec è una Tachipirina da 600, più una sostanza per liberare il naso.

  7. Anonimo

    la ringrazio.

  8. Anonimo

    Buongiorno Dottore,
    mio marito da ieri sera ha febbre alta per un’inluenza, e ha assunto due compresse da 500 per tre volte, nell’arco di 16 ore (l’ultima mezzora fà).
    se questa sera si ripresenta di nuovo febbre alta, come ci possiamo comportare, relativamente al sovradosaggio??
    premetto che mio marito pesa 96kg ed ha 35 anni. Ha preso le prime due compresse ieri sera alle 22.00

    grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Senza diverso parere medico non superi le 6 compresse da 500 in 24 ore, ma se la febbre è così alta da richiedere una tale frequenza/dose senta il medico per capire la causa.

    2. Anonimo

      la ringrazio molto. Purtroppo in questo momento era fuori casa per lavoro, quindi vedremo come fare 🙁

      saluti

  9. Anonimo

    Buonasera Dottore , ho subito da 15 giorni un’intervento di meniscectomia al ginocchio e sono ancora in terapia anticoagulante con assunzione di Clexane . Ho contratto altresì l’influenza con febbre.Posso assumere tranquillamente la Tachipina da 1000 in supposte o cps oppure non è consigliabile abbinata con gli anticoagulanti? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In genere, a differenza degli antinfiammatori classici, non dà problemi alle dosi comunemente utilizzate.

    2. Anonimo

      grazie per l’immediatezza della risposta!

  10. Anonimo

    buongiorno da una settimana ho finito il primo trimestre di gravidanza sono entrata nel secondo…il ginecologo mi ha prescritto da prendere aspirinetta 100 ma io ho paura perchè ho letto che può comportare anche problemi al feto…che faccio? è già una settimana che la prendo ma ogni volta ho paura ..grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Dovrebbe aver paura di dimenticarla, perchè se è stata prescritta significa che le è utile per prevenire problemi (che potrebbero essere rischi di aborto od altro),
      La prenda serenamente, non c’è alcun rischio.