1. Anonimo

    Salve, ho usato ginoden x 2 anni senza pausa poi quando l’ho smessa non ho avuto ciclo x 6 mesi. Il gine ha detto che avevo una ovaio micropolicistico cosi mi ha messo in cura x 6 mesi con diane. FIniti i sei mesi ho smesso anche quella pillola ed il ciclo non scendeva più. Il gine ha detto queste parole “Aspetta e non prendere niente.. prima o poi il ciclo scenderà!” O.o’
    cosi ho cambiato gine il quale mi ha detto di prendere yasminelle x 2 3 anni senza pausa perchè i policisti erano aumentati ed ora erano su entrambe le ovaie. dopo 1 mese di yasminelle mi sono fermata perchè avevo una colite acuta e non riuscivo più ad uscire di casa. ora… il gine mi ha detto di cercare una pillola senza lattosio xke sono intollerante ai latticini.. oppure di scegliere tra anello o cerotto. Lei cosa mi consiglia?!

    Grazie in anticipo dell’aiuto.
    Distinti saluti.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Avevo cercato una pillola senza lattosio per un’altra signora ma, se non ricordo male, non avevo trovato nulla; rimangono quindi cerotto od anello, tra i due preferisco l’anello perchè dà meno problemi di distacchi accidentali.

  2. Anonimo

    salve, sto usando evra da un anno e mezzo, però adesso ho deciso di smettere, domani devo applicare l’ultimo cerotto per quanto tempo ancora posso avere rapporti non protetti? grazie in anticipo per la risposta

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Fino al momento in cui toglierà l’ultimo cerotto, per scrupolo personalmente consiglio di considerare già a rischio di 7 giorni seguenti (quella che normalmente sarebbe stata la pausa di sospensione).

  3. Anonimo

    salve sto usando il cerotto da gennaio 2012
    domenica scorsa ho messo il terzo cerotto
    il ciclo dovrebbe essermi comparso solo la prossima settimana dopo aver tolto questo ultimo cerotto ma oggi (terzo giorno del terzo cerotto) ho molte perdite e non scure ma sangue vivo cosa devo pensare? cosa sta succedendo?
    attendo una sua celere risposta
    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Senta il ginecologo appena possibile; se il cerotto è sempre stato usato correttamente le cause sono probabilmente indipendenti da questo.

  4. Anonimo

    Buongiorno,
    ho applicato il primo cerotto il primo giorno di ciclo come da indicazione.
    Ho avuto il previsto calo delle mestru ma, inaspettatamente, non sono mai terminate del tutto o, meglio, seguito ad avere alcune perdite (principalmente marroni ma, a volte anche rossicce). Nel frattempo ho avuto con il mio fidanzato rapporti non protetti. Sono normopeso, ho 30 anni e, applicherò il terzo cerotto domani. Il cerotto è sempre stato applicato correttamente. Sono a rischio gravidanza oppure posso star tranquilla?
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Premesso che personalmente quando si inizia un contraccettivo sarei più paziente prima di avere rapporti non protetti, se il cerotto è sempre stato usato correttamente non dovrebbe esserci rischio di gravidanza.

  5. Anonimo

    Buongiorno,
    Le scrivo perchè sono un marito un po’ preoccupato.
    Premessa:
    – agosto 2011 nascita del nostro bimbo;
    – novembre 2011 visita post parto e paptest negativo, flogosi intensa causata da batteri;
    – maggio 2012 ricomparsa ciclo con mestruazioni molto più abbondanti (moooolto di più).
    Da allora, se abbiamo rapporti nella settimana precedente l’arrivo del ciclo, mia moglie ha qualche perdita ematica per qualche ora. Tale problema non si presenta nel periodo successivo il termine delle “rosse”.
    Questo mese ha deciso di riprendere l’applicazione del cerotto Evra (come già in passato). A differenza però del periodo pre-gravidanza, ha iniziato ad avvertire da subito nausee (anche notturne) e perdite marroncine sia durante la minzione che dopo un rapporto.
    PEr fortuna la ginecologa tra qualche giorno la visita e le farà il pap test.
    Secondo voi devo preoccuparmi?
    Grazie e saluti

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Probabilmente no, ma ha fatto benissimo a verificare.

    2. Anonimo

      Grazie per la cortese risposta.
      Ma le sembra “normale” che tali fastidi mai li abbia avuti prima della gravidanza con il cerotto?
      Ri-grazie

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Consideri che:

      1. Una gravidanza a livello ormonale e fisico può cambiare in modo permanente la risposta dell’organismo,
      2. I primi 2-3 mesi con un anticoncezionale ormonale sono sempre soggetti ad effetti collaterali, anche se in passato non si fossero verificati.

  6. Anonimo

    Ho dei noduli alla tiroide, sono benigni. Non mi è stato detto di sospendere Evra. Dovrei farlo per evitare l’aggravarsi della situazione? Grazie.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      No, non necessariamente, ma se non l’ha ancora fatto lo segnali all’endocrinologo.

    2. Anonimo

      Lui sa già…

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se non le ha detto nulla può stare tranquilla.

    4. Anonimo

      La ringrazio!

  7. Anonimo

    Sto usando il cerotto da alcuni anni e questo mese per la prima volta ho sbagliato il periodo di sospensione, ossia mi sono appena accorta che avrei dovuto sospendere il cerotto il giorno 16 e metterlo di nuovo il 23, invece ho solo cambiato il cerrotto togliendolo per la sopensione il 23 e aumentando la terapia ormonale di una settimana. Adesso non so come comportarmi, se sospendere per questa settimana in maniera tale da avere il clico o applicare un nuovo cerrotto. Cosa mi consiglia?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Ha messo un cerotto in più oppure ha portato il terzo cerotto per due settimane?

    2. Anonimo

      ho messo un cerotto in più

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Senta il suo ginecologo per conferma, ma a mio parere può fare i 7 giorni di pausa e poi iniziare una scatola nuova, oppure andare avanti ulteriori 2 settimane (in pratica saltando la pausa).

  8. Anonimo

    Buongiorno,ho iniziato a prendere evra da poco,visto che prima ho sempre usato la pillola.Il mio medico di base dopo avermi prescritto il cerotto mi ha detto di iniziare col primo cerotto solo allacomparsa delle mestruazioni, e non quando avrei dovuto effettivamente ricominciare con l’altra pillola!sono protetta comunque?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Quanti giorni sono passati dall’ultima compressa di pillola? Che pillola usava?

    2. Anonimo

      È passato un giorno e utilizzavo la zoely!

    3. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se ha assunto anche le 4 bianche e poi ha saltato un giorno per aspettare il flusso aspetterei almeno di applicare il secondo cerotto prima di avere rapporti non protetti; anche se in teoria dovrebbe essere ancora coperta essendoci solo 4 compresse placebo, il passaggio corretto sarebbe stato senza saltare giorni.

  9. Anonimo

    Buongiorno, volevo chiederLe se il cerotto comporta le stesse probabilità di ritenzione idrica e di aumento di peso che si hanno con l’uso della pillola.grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Più o meno sì.

  10. Anonimo

    Buongiorno, nella settimana di pausa , nei giorni che precedono le mestruazioni, è meglio evitare rapporti non protetti perchè non si è coperti da evra, giusto? Scusi la domanda forse un po’ sciocca, ma ho sempre avuto questo dubbio quindi ho preferito chiedere.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se usato correttamente si è protetti anche durante la settimana di sospensione.