Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    salve, volevo chiederle un parere urgente,
    solitamente cambio il cerotto il venerdi sera, verso le 19 – 21. lo scorso venerdi sera mi sono dimenticata di applicarlo dopo la settimana di pausa, l ho applicato sabato mattina alle 9, non appena la farmacia ha aperto. ieri sera, pensando di avere un lasco di 24 ore e visto che erano passate solo 12 ore, ho avuto un rapporto non coperto. ora leggendo i vari commenti mi sto preoccupando,
    vorrei sapere se sono a rischio.
    ho finito il ciclo mestruale ieri.
    Grazie mille

    1. admin
      admin

      “L’utilizzatrice potrebbe non essere protetta dalla gravidanza. Deve applicare il primo cerotto del ciclo nuovo non appena si ricorda. Ora vi è un nuovo “giorno di sostituzione” ed un nuovo “giorno 1”. Si deve utilizzare in concomitanza un contraccettivo non ormonale per i primi 7 giorni del nuovo ciclo.”

      E’ decisamente improbabile una gravidanza perchè l’intervallo rimasto scoperto è stato breve, ma le raccomando di seguire le indicazioni riportate (tratte dal foglietto illustrativo).

  2. Anonimo

    Salve,volevo chiedere un parere.
    Io sono passata dalla pillola yasmin al cerotto Evra .
    Al primo giorno d ciclo ho messo il primo cerotto poi la settimana dopo il secondo e il terzo. Durante quel periodo soffrivo ogni tanto di mal di testa e nausea.
    Poi mi sono arrivate le mestruazioni nella quarta settimana e sono durate più del previsto ma la domenica regolarmente ho messo il primo cerotto della nuova confezione.
    (aggiungo che Durante la terza settimana prendevo molti nimesulide circa 3al giorno per forti dolori alla mascella)
    Lunedì poi ho avuto una breve cistite da luna di miele dopo la vacanza e ho preso l’antibiotico da martedì mattina ma da lunedì a pranzo ho iniziato ad avere una forte nausea che ancora adesso (5/11/2010) non é passata del tutto.
    Mercoledì sera (3/11/2010) per la troppa nausea e su consiglio di mia zia medico ho strappato/tolto definitivamente il cerotto.
    1. Rischio di esser rimasta in cinta per aver avuti rapporti durante le mestruazioni,domenica mettendo il cerotto verso pranzo e lunedì (quando avevo il cerotto ma anche la nausea)?
    2. adesso che ho staccato il cerotto rischio di avere subito un altro ciclo?
    3. sono più esposta e a rischio del solito se lo faccio con il mio ragazzo con il preservativo dopo tutto questo?
    4. posso riiniziare con la pillola dal primo giorno di ciclo o mi consiglia di fare una pausa?

    Grazie mille
    e mi scuso per le mille domande.

    Silvia

    1. admin
      admin

      Nimesulide massimo 2 al giorno a distanza di 12 ore, prendere dosi superiori significa esporsi al rischio di effetti collaterali anche gravi.

      1. Molto improbabile, praticamente impossibile, che sia incinta.
      2. No, al limite è possibile che compaiano perdite.
      3. Nè più nè meno come prima.
      4. Se è molto che non fa pause potrebbe essere il momento, altrimenti non c’è motivo; sicuramente comunque il parere del ginecologo (o di sua zia) è preferibile.

  3. Anonimo

    ciao,
    sono circa 5 mesi che uso il cerotto evra, e questo mese alla fine della seconda settimana, quando cioè dovevo applicare il terzo cerotto mi sono venute le mesrtuazioni. un Flusso abbondante da ormai tre giorni non lo posso mica considerare spotting ?
    che vuol dire? il cerotto non ha funzionato e non mi protegge dal rischio di gravidanza? devo mantenere il mio ciclo di cerotti o cambiarlo?
    Grazie

    1. admin
      admin

      Si sono verificati episodi di distaccamento del cerotto od errori di applicazione?

    2. Anonimo

      no, l ho applicato più o meno dove sempre; il primo alla fine della prima settimana si era appena stacato ai lati ma l ho cambiato subito.

    3. admin
      admin

      Cosa intende per “più o meno dove sempre”.
      E’ sicura che al termine si fosse sollevato da poco tempo?

    4. Anonimo

      “più o meno dove sempre” vuol dire sulla natica,dove di solito lo applico, destra -sinistra in alternanza , non esattamente dove era quello precedente, come descritto nelle istruzioni. sono sicura che era staccato da non più di un quarto d’ora perchè prima di fare il bagno era attaccato bene, dopo leggermente staccato da un lato…lo sto ancora indossando, mantenendo il normale ordine dei cerotti anche se continuo ad avere le mestruazioni, uso però altre barriere(preseervativo) durante il rapporto;
      questo fenomeno si è manifestato durante l’ultima settimana di applicazione,quasi giunta al terminem, al contrario di quanto sembra per il mio ciclo mestruale; quello che mi chiedo è se posso mantenere il normale giorno 1 o cos’altro?
      grazie per l’attenzione:)

    5. admin
      admin

      Effettivamente è strano; conservi il giorno come se non fosse cambiato nulla, ma se il prossimo mese non tornasse alla regolarità ne parli con il ginecologo.

  4. Anonimo

    Buona sera,
    è circa un anno che uso Il cerotto.
    L’ho tolto venerdì scorso ma non ho ancora visto l’ombra del Ciclo.
    E’ normale? Questa sera dovrei mettere il 1 cerotto ma non so se ci sono problemi.
    La ringrazio molto.
    Monica

    1. admin
      admin

      Questa sera lo riattacchi regolarmente, ma martedì contatti il ginecologo se il flusso non fosse comparso.

    2. Anonimo

      Grazie mille… vedremo in settimana cosa succede.
      Intanto per precauzione ho fatto il test di gravidanza ma è negativo..

      Grazie ancora
      Monica

  5. Anonimo

    Salve, vorrei sapere se si può prendere anche se si è minorenni e se è necessario dirlo al proprio genitore nel senso che serva lui per prendere il cerotto o basta andare dal proprio medico di fiducia!
    La ringrazio.

    1. admin
      admin

      E’ sufficiente il medico, ovviamente meglio se ginecologo; se ha difficoltà può rivolgersi in un consultorio, dove in forma anonima potrà trovare uno specialista in grado di aiutarla.

  6. Anonimo

    SALVE,VOLEVO INIZIARE A UTILIZZARE IL CEROTTO EVRA MA VOLEVO SAPERE SE CI SONO PROBLEMI PER L’ESPOSIZIONE AL SOLE E A FARE IL BAGNO.PARTO PER LE FERIE E VOLEVO ESSERE SICURA.UN’ALTRA COSA: PER COMPRARLO BASTA ANDARE DAL MEDICO E FARSI FARE LA RICETTA O è NECESSARIA LA VISITA GINECOLOGICA?GRAZIE MILLE

    1. admin
      admin

      Non dovrebbero esserci problemi per l’esposizione al sole, magari preferendo nella scelta zone del corpo poco esposte; per il bagno non c’è problema a patto che il cerotto non si stacchi.
      Se c’è una precedente prescrizione del ginecologo non dovrebbe avere problemi ad avere una ricetta dal medico, se invece è la prima volta (oltre a sconsigliarle di iniziarlo in vacanza, oltretutto la prima settimana non sarebbe coperta) sarebbe forse preferibile parlarne con il ginecologo.

  7. Anonimo

    Buongiorno,
    uso Evra da 3 anni e mi trovo abbastanza bene.
    Avrei bisogno di un consiglio: mercoledì prossimo dovrei togliere il 3° cerotto e la domenica dovrebbe arrivarmi il ciclo, vorrei però per questo mese saltare le mestruzioni o postciparle. E’ possibile? Funziona come la pillola: continuo con una nuova scatola senza interruzione o è possibile mettere solo un 4° cerotto e dopo questo interrompere?In qualunque caso rimane la copertura senza dover usare ulteriori contraccettivi?
    Grazie.
    Cordiali saluti.

    1. admin
      admin

      Se l’utilizzatrice desidera posporre per una sola volta il ciclo mestruale, deve applicare un altro cerotto all’inizio della settimana 4 (giorno 22), senza quindi osservare l’intervallo senza cerotto. Si potrà avere metrorragia oppure spotting. Dopo aver portato il cerotto per 6 settimane consecutive, dovrà esservi un intervallo senza cerotto di 7 giorni. In seguito si riprende la regolare applicazione di Evra.

      Se l’utilizzatrice desidera spostare il giorno di sostituzione, deve finire il ciclo in corso, togliendo il terzo cerotto Evra il giorno corretto. Durante l’intervallo senza cerotto, può scegliere un nuovo giorno di sostituzione, applicando il primo cerotto Evra del ciclo successivo non appena arriva il giorno desiderato. Non devono mai passare più di 7 giorni senza il cerotto. Più breve è l’intervallo senza cerotto e superiore sarà il rischio che l’utilizzatrice non abbia emorragia da sospensione e abbia invece metrorragia e spotting durante il successivo ciclo di trattamento.

      In ogni caso non viene meno la protezione anticoncezionale.

  8. Anonimo

    il cerotto evra non offre alcuna protezione contro le malattie sessualmente trasmissibili

    1. admin
      admin

      Esatto, come tutti gli anticoncezionali ormonali (pillola, cerotto, anello).

  9. Anonimo

    Buongiorno.
    Chiedo a lei un consiglio.
    Uso il cerotto solo da 5 gg e sto iniziando a notare momenti di tristezza fortissima e forte mal di testa. Io uso il daparox 20mg associato a xanax dal 2004 a causa di attacchi di panico legati ad agorafobia. Sono mamma da 4 anni. E avevo già provato ad assumere una pillola molto leggera (iasmin) ma mi procurava gli stessi sintomi oltre a sbalzi di calore e freddo improvvisi e nausea. Cosa mi consiglia di fare? Ho 39 anni e questo metodo anticoncezionale mi è stato prescritto dal mio ginecologo.
    I miei sono sintomi solo passeggeri, o dovrei chiedere consulto allo psichiatra per aumentare il daparox? O peggio ancora, interrompere l’uso del cerotto?
    Grazie. Cordialmente, Adriana

    1. admin
      admin

      In genere gli effetti collaterali di qualsiasi anticoncezionale ormonale (pillola, cerotto, anello vaginale) tendono a stabilizzarsi dopo 2-3 mesi; nel suo caso valuterei con lo specialista che le ha prescritto di Daparox se questo tempo può metterla a rischio di ricadute.

  10. Anonimo

    Buongiorno! Solitamente cambio il cerotto il lunedì sera tra le 22 e le 24. Ieri sera mi sono dimenticata di applicarlo dopo la settimana di pausa, l ho applicato stamattina (martedì) alle 6. Vorrei sapere se devo usare un altro contraccettivo anche se sono passate relativamente poche ore…
    Grazie mille

    1. admin
      admin

      “L’utilizzatrice potrebbe non essere protetta dalla gravidanza. Deve applicare il primo cerotto del ciclo nuovo non appena si ricorda. Ora vi è un nuovo “giorno di sostituzione” ed un nuovo “giorno 1”. Si deve utilizzare in concomitanza un contraccettivo non ormonale per i primi 7 giorni del nuovo ciclo.”

      In realtà essendo passate meno di 12 ore non dovrebbe essere un problema, ma consiglierei comunque precauzioni fino al prossimo cerotto.

  11. Anonimo

    salve,
    ho indossato il cerotto evra per due mesi, poi l’ho sospeso.
    Ho deciso di riprenderlo ma le mestruazioni mi sono arrivate l’8 di ottobre.
    Devo per forza aspettare le mestruazioni di novembre o posso iniziare il primo ciclo comunque?
    grazie

  12. Anonimo

    Salve, avrei due domande su Evra che ho rimesso da due mesi dopo una pausa di sei: 1) è normale che abbia iniziato ad avere delle perdite di sangue il giorno prima di togliere l’ultimo cerotto della confezione? 2) è possibile che Evra aumenti i valori di colesterolo nel sangue? Grazie

    1. admin
      admin

      1. Sì, può far parte dell’adattamento del suo corpo al cerotto, in genere serve qualche mese.
      2. E’ piuttosto raro.

  13. Anonimo

    ma il ciclo deve arrivare sempre lo stesso giorno(della settimana in cui si è tolto il terzo cerotto) ogni mese??

    1. Anonimo

      questo è il secondo mese in cui uso evra e cambio il cerotto ogni mercoledi.. il primo mese mi è venuto il ciclo di venerdi.. questo mese non mi è ancora venuto ed oggi è sabato.. mercoledi dovrei riniziare e prenderlo.. mi devo preoccupare??

    2. Anonimo

      poi ultima cosa.. io e il mio moroso quando lo facciamo stiamo molto attenti ke lui non venga dentro di me ma fuori..quindi se lo facciamo senza preservativo con il cerotto dovrei essere coperta al 100% (quasi) con questo metodo..vero?
      grazie in anticipo per aver risolto tutti i miei dubbi!!!

    3. admin
      admin

      Il cerotto ha una percentuale di rischio che di norma si considera trascurabile se correttamente usato, quindi se non ci sono problemi per esempio di adesione del cerotto può avere non rapporti non protetti (le ricordo tuttavia che rimane non protetta da malattie sessualmente trasmissibili).
      Mercoledì riprenda in ogni caso con il nuovo cerotto, ma vedrà che nel frattempo sarà comparso il flusso.

    4. Anonimo

      buona sera! questa sera stavo facendo un bagno nella vasca e per caso mi sono accorta ke il cerotto si è staccato.. ne ho subito applicato uno nuovo.
      oggi è lunedi e io dovrei sostituire il cerotto di mercoledi.. Il mio dobbio è: devo applicare un nuovo cerotto mercoledi o continuo con questo fino a lunedi prossimo ?? nella confezione ne è rimasto solo uno perche questa settimana era il primo ciclo mensile che applicavo il cerotto.. quando riapplico il nuovo cerotto, finita quella settimana, lo tolgo e li mi dovrebbe venire il ciclo??

    5. admin
      admin

      Se Evra rimane anche solo parzialmente staccato per meno di un giorno (fino a 24 ore): deve essere applicato di nuovo nella stessa posizione o sostituito immediatamente con un nuovo cerotto Evra. Non sono necessarie altre misure contraccettive. Applicare il successivo cerotto Evra il consueto “giorno di sostituzione” (nel suo caso mercoledì).
      Per terminare il mese avrà quindi bisogno di una seconda scatola, da cui prelevare il cerotto per la terza settimana; durante la quarta comparirà il flusso.

  14. Anonimo

    ciao uso EVRA DA 4 ANNI E VORREI INTERROMPERE PER UN Pò..GIOVEDì HO TOLTO IL TERZO QUINDI ASPETTO IL CICLO..PER TOGLIERLO DEL TUTTO GIOVEDì GIORNO DI CEROTTO NON LO DOVREI METTERE?ASPETTO VOSTRA RISPOSTA SALUTI SYRIA

    1. admin
      admin

      Esatto, lasci passare qualche mese e, quando vuole reiniziarlo, lo inizi secondo le indicazioni che le aveva dato il ginecologo (di norma il primo giorno di flusso mestruale).

  15. Anonimo

    salve! è da 2 settimane che uso questo cerotto e vorrei tanto sapere se è normale sentire dei dolori simili a quelli premestuali..da circa 4 giorni ho sempre mal di testa e oggi al 3 giorno del 2cerotto ho dolori alle ovaia,premetto che ho avuto un ciclo non molto normale perche durato 3 giorni con all’inizio tanto sangue rosso e poi sangue marrone molto denso,siccome credevo che fosse ciclo normale ho usato il cerotto,dico solo che ho avuto il 24 agosto(quinto giorno della mia mestuazione) un rapporto non protetto e anche il 26 settembre con il coito interrotto,ho fatto 2 test di gravidanza, uno 15 giorni dopo il 24 agosto e un altro il 7 ottobre e entrambi negativi…
    aspetto una sua risposta grazie mille !!!

    1. admin
      admin

      Nelle prime settimane di terapia con anticoncezionali, pillola, cerotto od anello, è normale che ci siano piccolo disturbi; contatti il ginecologo nel caso persistano o se diventassero insostenibili.

  16. Anonimo

    salve io ho cominciato a usare evra da 2 settimane quindi sono il 2 cerotto.ke ho iniziato con primo, quando avevo mestruazzioni.in un pacco sono 3 cerotti da aplicare.non capisco, finisco qesti 3 cerotti in 3 settimane pero mi avanzza 1 settimana fike mi arriva le mestruazzioni verro?cosa faccio con questa settimana ke non mi deve arrivare le mestruazzioni?mi devono arrivare dopo 1 settimana.poi so ke non devo meterre ceroto in qui mi arrivano le mestruazzione poi inizionormale ke e giusto con 3 ceroti per 3 settimane poi stacco.io non capisco 1 ciclo io ho 4 settimane da meterre il ceroto fino quando mi arriva le mestuazzioni pero io ho solo 3 ceroti.spero ke mi so spiegata bene grazie

    1. admin
      admin

      Applica 1 cerotto alla settimana per 3 settimane, poi salta una settimana in cui non applica nulla, poi ricomincia dall’inizio.

      Settimana 1 — Cerotto
      Settimana 2 — Cerotto
      Settimana 3 — Cerotto
      Settimana 4 — Pausa

  17. Anonimo

    Salve. Sono quasi 2 anni che uso evra. Sa mica dirmi qual’è il periodo medio d’uso del cerotto, prima di fare una lunga pausa?? Grazie

    1. admin
      admin

      Conviene parlarne con il ginecologo, perchè dipende dalla sua età e dai fattori di rischio (peso, fumo, stato di salute, precedenti famigliari di malattie collegate).

    2. Anonimo

      per avere un periodo approssimativo (uno, due, tre anni ect.), considerando che la mia età è 40, che non sono fumatrice che sono di corporatura snella….. e che il mio stato di salute è nomale. quale potrebbe essere il periodo di pausa. Grazie

    3. admin
      admin

      Credo 2-3 anni possa essere ragionevole, ma le ricordo che non sono ginecologo e potrei essere in errore.

  18. Anonimo

    salve, ho iniziato da neanche un mese la terapia con evra come anticoncezionale ed anche perchè nei mesi precedenti ho avuto assenza di ciclo. Ora sono alla terza settimana, tra due giorni dovrei togliere il cerotto e fare la settimana di pausa, ma da ieri pare essere arrivato il ciclo tenendo anche conto del dolore tipico al basso ventre. Premetto che ho sempre riscontrato delle perdite di entità variabile da quando ho iniziato, solo che ora non mi sembra sia spotting. Inoltre ho avuto un rapporto quattro giorni fa. Potrei essere a rischio gravidanza? Le perdite sono sintomo di un dosaggio sbagliato per il mio corpo? Se attualmente ho il ciclo devo comunque togliere l’ultimo cerotto tra due giorni e fare la settimana di pausa?
    Grazie.

    1. admin
      admin

      Continui regolarmente, possono servire fino a 2-3 mesi perchè l’organismo si assesti; se usato correttamente non rischia gravidanze indesiderate.

  19. Anonimo

    salve, oggi mi si è staccato il cerotto come devo fare? io lo sostituisco la domenica ma oggi è venerdi? se ne metto un altro subito poi domenica lo ricambio?

    1. Anonimo

      quindi devo ricomprarne un’altra scatola perchè me ne servono 4 e non 3? così ne avrò sempre in numero sbagliato?

  20. Anonimo

    Buongiorno,
    è da 3 anni che utilizzo il cerotto e mi trovo benissimo ( anche se un pò antiestetico ). L’unica mia preoccupazione è che quasi sempre mi ritrovo al 3-4 giorno con una piccola parte senza colla, quindi staccata. Quando non mi sento sicura lo cambio, cè comunque un modo per capire quando non incide la parte staccata e quando sarebbe giusto cambiarlo? La ringrazio.

    1. admin
      admin

      Sarebbe opportuno che non si staccasse affatto; dal libretto illustrativo:

      Qualora il cerotto Evra si stacchi parzialmente o completamente e rimanga staccato, la quantità di prodotto medicinale erogata non sarà sufficiente.

      Se Evra rimane anche solo parzialmente staccato per meno di un giorno (fino a 24 ore): deve essere applicato di nuovo nella stessa posizione o sostituito immediatamente con un nuovo cerotto Evra. Non sono necessarie altre misure contraccettive. Applicare il successivo cerotto Evra il consueto “giorno di sostituzione”.

      Per oltre un giorno (24 ore o più) oppure se l’utilizzatrice non sa quando il cerotto si è sollevato o staccato: l’utilizzatrice potrebbe non essere protetta dalla gravidanza. L’utilizzatrice deve interrompere il ciclo contraccettivo ed iniziarne uno nuovo immediatamente, applicando un nuovo cerotto Evra. Ora vi sono un nuovo “giorno 1” e un nuovo “giorno di sostituzione”. Si deve utilizzare simultaneamente anche un metodo contraccettivo non ormonale, solo per i primi 7 giorni del nuovo ciclo.

      Non si deve riapplicare un cerotto se non è più adesivo, sostituirlo immediatamente con uno nuovo. Non si devono utilizzare altri adesivi o bende per tenere il cerotto Evra in posizione.

  21. Anonimo

    Salve a tutti. Mi chiamo X ed ho 28 anni. Oggi il mio ginecologo mi ha prescritto questo cerotto ( premetto che ho ciloro regolare e NN ho mai fatto uso di pillola o altri contracettivi ormonali, questo sarebbe il primo ). Premetto che il 17 di agosto ho effettuato un IVG, ( ero in gravidanza da due mesi e dieci gg ), ho avuto dopo l’intervento perdite ematiche abbondanti durate quasi 14 gg, il ginecologo mi ha detto che cmq è nromale. Allora mi ha prescritto questo contraccettivo e mi ha detto di nn aspettare come primo gg il gg della mestr. ma di metterlo subito il primo cerotto fin da adesso. Ma se inizio ora, per 3 settimane dopo sospendo la quarta, nnn creo confusione?? tenendo conto che ora il primo ciclo dovrebbe ricomparire verso il 13 di settembre, ma ancora nessun segno.. quando dovrei iniziare?? aspettare il primo gg del primo ciclo ( dopo la gravidanza e appunto l’ivg ) oppure fare come ha detto che il ginec ed iniziare ora???? sono in confusione.. sos! graziee!!!

    1. admin
      admin

      Segua senza dubbio le indicazioni del ginecologo, ma aspetti almeno 7 giorni (meglio 21) prima di considerare attiva l’azione anticoncezionale.

  22. Anonimo

    Salve, sono quattro anni e mezzo che uso il cerotto evra.
    Volevo sapere se è arrivato il momento di interromperlo e stare per un pò di tempo senza usare nessun tipo di contraccezione.
    Tra l altro tra due settimane ho l appuntamento con il ginecologo,quindi ne parlerò anche con lui.
    Grazie

    1. admin
      admin

      Sì, direi che potrebbe essere il momento giusto; valutare con il suo ginecologo è comunque la soluzione migliore.

  23. Anonimo

    Sono da due anni che utilizzo il ceretto Evra e nella seconda settimana, quindi secondo cerotto, sono comparse all’inizio delle perdite di sangue e poi ho iniziato come se avessi il ciclo, va bene? Come mi devo comportare?

    1. admin
      admin

      Per ora continui regolarmente; il cerotto, questo od il precedente, si è per caso staccato?
      Se il problema non passasse contatti la ginecologa prima di interrompere il trattamento.

  24. Anonimo

    Salve le volevo chiedere un’altra informazione…io sabato ho tolto il cerotto nunero 3 e ora in teoria mi dovrebbe arrivare il ciclo. La mia domanda era: ma se il ciclo mi viene mercoledi e sabato (giorno in cui dovrei mettere in cerotto numero 1) non sono ancora finite cosa devo fare?..il cerotto numero 1 quando lo devo mettere??…se lo devo mettere quando mi finiscono il sabato non sarebbe più il giorno in cui cambio il cerotto ma passerebbe alla domenica..giusto?

    1. admin
      admin

      Il prossimo cerotto, ossia il primo della nuova confezione, lo applicherà regolarmente il giorno previsto INDIPENDENTEMENTE dal giorno di comparsa del flusso.

  25. Anonimo

    Salve, uso Evra da circa 1 anno e mezzo, vorrei sapere se sarebbe necessario interromperlo per un mese per “disintossicare” l’organismo. grazie

    1. admin
      admin

      Essendo trascorso 1 anno e mezzo probabilmente non è ancora indispensabile, ma può valutare con il suo ginecologo quando fare la pausa, che sarà preferibilmente un po’ più lunga di 1 mese.

  26. Anonimo

    salve…io volevo solo chiedere un informazione..io uso evra da neanche un mese (ho appena applicato il 3° cerotto)..e sono tre giorni in cui ho sempre un forte mal di testa, solo che essendo io una che soffre spesso di mal di testa per qualsiasi cosa (cioè può essere causato da tanto sforzo fisico, dalla stanchezza, da una giornata sotto il sole o dal cambiamento del tempo, l’ho ereditato purtroppo) non so come regolarmi anche perchè io già di mio il male alla testa non è mai uguale quindi non riesco a capire se devo smettere col cerotto o è semplice mal di testa…spero riesca a capire quello che intendo dire…grazie mille

    1. admin
      admin

      In ogni caso non è opportuno interrompere l’applicazione perchè spesso gli eventuali effetti collaterali, e nel suo caso non siamo nemmeno sicuri che sia proprio il cerotto la causa, questi possono sparire nel giro di 1-2 cicli.
      Se sopportabile non toglierei il cerotto.

    2. Anonimo

      sono abituata ad avere mal di testa quindi non è un problema per me tenere il cerotto…grazie mille ora sono più tranquilla!!

  27. Anonimo

    ho dimenticato di mettere il cerotto dopo la settimana di sospensione: il mio giorno di sostituzione è il venerdì e mi sono ricordata il giorno dopo intorno alle 23!!! come mi devo regolare??? il secondo cerotto quando devo metterlo: venerdì o sabato?

    1. admin
      admin

      L’utilizzatrice potrebbe non essere protetta dalla gravidanza. Deve applicare il primo cerotto del ciclo nuovo non appena si ricorda. Ora vi è un nuovo “giorno di sostituzione” ed un nuovo “giorno 1”. Si deve utilizzare in concomitanza un contraccettivo non ormonale per i primi 7 giorni del nuovo ciclo. In caso di rapporti sessuali durante un periodo così esteso senza cerotto, si deve considerare la possibilità di fecondazione.

      In altre parole lo cambierà d’ora in poi sempre di sabato, per i prossimi 7 giorni usi anche il preservativo.

  28. Anonimo

    Buongiorno, è la prima volta che uso Evra, sono alla seconda settimana, ma è da 2 giorni che ho spotting, quasi come il ciclo. Come mai? sento anche un lievissimo sottofondo di mal di pancia, tutti i sintomi di quando sono indisposta. Cosa faccio? Prima usavo Nuvaring, da un anno, e ho cominciato con Evra il giorno in cui avrei dovuto rimettere Nuvaring (così mi ha detto di fare il mio ginecologo). E poi un’ ultima cosa… il cerotto è appiccicato, ma ha fatto una piccola piega, pensa sia x questo lo spotting? o per cosa?
    Grazie mille

    1. admin
      admin

      Lo spotting è assolutamente comune e non preoccupante nei primi 2-3 mesi di terapia.

La sezione commenti è attualmente chiusa.