1. Anonimo

    Salve,mi chiamo Ninfa,è da un mese che uso il cerotto Evra.Prima usavo la pillola ma poi avevo problemi con il ciclo così ho preferito il cerotto.Da quando lo uso ho notato che dopo due giorni tende a staccarsi,che mi porta prurito nella parte dove è applicato e che la parte si irrita a tal punto che quando lo tolgo si stacca la pelle ed è tutto rosso,dimenticavo ho la sclerosi multipla ed ho 36 anni.Grazie

  2. Anonimo

    Dimenticavo ho la pelle delicata

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ sicuramente un problema di allergia, probabilmente all’adesivo; le raccomando di non avere rapporti non protetti e contattare al più presto il ginecologo per valutare una soluzione diversa.

  3. Anonimo

    Mi scusi,se insisto,lei cosa mi consiglia poichè mi sto trovando meglio con il cerotto che con la pillola,con il cerotto il ciclo finalmente mi viene bene invece cosa strana non succedeva con la pillola.Non lo vorrei abbandonare

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il fatto che tenda a sollevarsi e la pelle si irriti potrebbe compromettere l’efficacia anticoncezionale, motivo per cui ritengo indispensabile almeno sottoporre il problema al ginecologo.
      Nella peggiore delle ipotesi, che tuttavia non credo sia la situazione attuale ma mi serve per farle capire il problema, è possibile che lei si stia trovando bene perchè la frazione di principi attivi assorbiti è prossima allo zero a causa di sollevamento dell’adesivo ed irritazione della pelle.

  4. Anonimo

    Salve! Uso Evra da quasi tre settimane. Ho 20 anni e premetto che mi è stato prescritto per regolarizzare il ciclo e per attenuare i forti mal di pancia e mal di schiena causati dalle mestruazioni. Fino a ora ho preferito evitare rapporti completi e pertanto vorrei sapere dopo quanto è efficace il cerotto. Inoltre mi accorgo che ogni cerotto che metto si stropiccia o si staccano i bordi. Quando succede non è piu efficace come prima? Dovrei cambiarlo? Però mi chiedo come sia possibile visto che è successo ad ogni cerotto che ho applicato.
    Grazie per l’attenzione.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Purtroppo il foglietto illustrativo è molto chiaro in proposito e suggerisce di cambiare il cerotto se si solleva anche solo parzialmente; mi è quindi difficile suggerire quando avere rapporti non protetti, perchè non so valutare quanto davvero i bordi si sollevano nel suo caso.
      Credo che la cosa migliore sia quindi rivalutare la situazione con il ginecologo, che più esperienza di me per poterla consigliare.

  5. Anonimo

    come fare per avere il ciclo subito tolto il cerotto senza aspettare

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non c’è modo.

  6. Anonimo

    salve ho interrotto il cerotto zvrà da poco piu di un mese e il ciclo dopo è arrivato regolare e il flusso è arrivato scuro e leggermente leggermente scarso a rispetto di quando mettevo il cerotto.volevo sapere se è normale.grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, praticamente con tutti gli anticoncezionali ormonali il flusso tende ad essere più corto e meno abbondante.

  7. Anonimo

    Salve, io uso evra da 1 anno. due mesi fa ho avuto dei crampi all’utero, ma la mia ginecologa mi ha detto che li avevo avuti perchè avevo attaccato il cambio del cerotto con 12 ore di ritardo. mercoledì metterò il terzo cerotto e ieri sera ho avuto dei dolori al basso ventre, come se avessi l’ovulazione. Da che cosa può dipendere?
    Grazie!!!!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Probabilmente è stato casuale; è sicura che provenissero dall’apparato genitale e non fossero magari intestinali? Ci sono altri sintomi, magari bruciore durante la minzione?

    2. Anonimo

      No, ma in questo periodo a cuasa di molto stress e anche un alimentazione a mio avviso scorretta ho avuto qualche bruciore di stomaco.
      Grazie per la Sua disponibilità.

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se rimane un evento occasionale a mio avviso non ha di che preoccuparsi.

  8. Anonimo

    Salve! Ho applicato il primo cerotto in assoluto lo scorso mercoledì. Nella notte del martedì successivo l’ho rimosso perchè lo ritenevo causa di una difficoltà respiratoria…la mattina successiva, giorno di sostituzione, ho contattato la mia ginecologa, la quale mi ha tranquillizzata e consigliato di continuare x almeno questo mese la normale terapia. Ora l’ho riapplicato ma ho trascorso 10 ore senza protezione. La domanda è: per questa settimana sono a rischio gravidanza? So che dal prossimo mercoledì sarò puntuale e non ci saranno problemi di copertura…
    Grazie!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Consideri per scrupolo non protetto l’intero mese.

  9. Anonimo

    salve, sto usando il cerotto evra da tre settimane. Mi sono accorta al primo giorno della terza settimana che il cerotto si era leggermente staccato da un lato. Ho provveduto a riattaccarlo, ma il giorno dopo per essere più sicura ho applicato sopra un pezzo di cerotto per garze. Quando ho utilizzato questa procedura non avevo con me il foglietto illustrativo dove poi ho letto di non fare in questo modo. Vorrei sapere se corro dei rischi dato che l’ultimo giorno della seconda settimana ho avuto un rapporto e in generale, che problema comporta l’uso dell’adesivo sopra il cerotto.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Applicare altri adesivi o bende per tenere in posizione Evra potrebbe probabilmente essere causa di alterazione della velocità di cessione del principio attivo oppure essere di impedimento nell’ispezione visiva di una corretta applicazione; in altre parole non si garantirebbe più un corretto rilascio degli ormoni.
      Anche se in teoria esiste il rischio di gravidanza, credo che possa stare tranquilla in merito a quanto accaduto.

  10. Anonimo

    Buongiorno, vorrei un parere. Mi sento molto in ansia. Ho applicato il primo cerotto Evra martedì sera (mai usato altri contraccettivi ormonali prima) ma il ciclo non era ancora arrivato del tutto. Cioè, avevo perdite marroni che ho sempre avuto prima delle mestruazioni. Ad oggi, venerdì, il flusso rosso non è ancora arrivato. Cosa è successo? Ho sbagliato il giorno di applicazione, vero? A che problemi vado incontro? Cosa mi consiglia di fare? Grazie in anticipo.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non si preoccupi, è molto probabile che la causa dell’interruzione del ciclo sia proprio il cerotto; continui regolarmente come spiegatole dal ginecologo, avendo cura magari di evitare rapporti non protetti per tutto il primo mese.

    2. Anonimo

      Grazie molte. Avrei evitato a prescindere perchè non so se fidarmi immediatamente. Ho già due bimbi.