1. Anonimo

    ok lo farò grazie millee!

  2. Anonimo

    Ho 49 anni e uso Evra da 5 anni circa, vorrei togliere definitivamente il cerotto anche se sono convinta che una volta tolto non mi verrà più il ciclo, mi dici gentilmente cosa dovrò fare? ho paura della menopausa e a che cosa vado incontro?. Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La ringrazio di cuore per la fiducia ma, al di là di qualche considerazione superficiale che possiamo fare insieme, la invito a valutarlo sopratutto con il suo ginecologo.

      Se desidera interrompere l’uso di Evra è sufficiente portare a termine la confezione in uso ed evitare rapporti non protetti a partire dal giorno della rimozione dell’ultimo cerotto; anche se pensiamo, ma non lo darei per certo, che sia in menopausa, è opportuno evitare imprudenze.

      Prevedere a cosa andrà incontro al momento della menopausa è impossibile, perchè ogni donna la vive diversamente e soprattutto i classici sintomi (vampate, cattivo umore, nervosismo, insonnia, calo del desiderio, secchezza vaginale, …) si presentano con intensità variabile.

  3. Anonimo

    Buongiorno,
    le scrivo per, spero, togliermi un dubbio.
    Premessa: giorno di cambio cerotto: mercoledì.
    Nella prima settimana di cerotto (sono già al 4 mese di utilizzo) il venerdì sera mi sono accorta che il cerotto si era in parte staccato per circa 1/4-1/3 e attaccato ai jeans (credo per 2/3 ore al massimo). Al che ho provveduto a riattaccarlo e stava aderente alla pelle.
    Nella giornata di ieri (mercoledì) ho provveduto al cambio e ho avuto un rapporto. Tra venerdì e ieri non ho avuto alcuna perdita.
    Le chiedo se sto correndo un rischio di gravidanza o se, essendosi riattaccato (a parte i pelucchi che inizio ad odiare) posso stare tranquilla.
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      In linea di massima credo possa stare tranquilla, per ovvi motivi non posso garantirglielo al 100%.

    2. Anonimo

      Grazie per la cortese risposta. Speriamo non succeda nulla ma, per ulteriore sicurezza, i prossimi giorni utilizzeremo eventualmente il preservativo.
      Una domanda da ignorante: premettendo che NON si deve sbagliare , ma qualora si sbagli qualcosa nell’utilizzo, perchè l’ovulazione riprenda quanto il cerotto deve essere attaccato male e per quanto tempo?
      Riattaccarlo come ho fatto io è sbagliato?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Riporto dal foglietto illustrativo:

      Se EVRA rimane anche solo parzialmente staccato per meno di un giorno (fino a 24 ore): deve essere applicato di nuovo nella stessa posizione o sostituito immediatamente con un nuovo cerotto EVRA. Non sono necessarie altre misure contraccettive.

      Non si deve riapplicare un cerotto se non è più adesivo, sostituirlo immediatamente con uno nuovo.

  4. Anonimo

    Buongiorno,
    mi hanno diagnosticato una ciste all’ovaio di 3mm, il mio dottore mi ha detto che per il momento non si può far nulla, può Evra dar qualche problema aggiuntivo o no?
    grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No, al contrario potrebbe aiutare.

  5. Anonimo

    Salve dottore… ho avuto il mio ultimo ciclo circa nei primii di novembre e io e il mio ragazzo stiamo provando ad avere un figlio… è possibile che io rimanga in cinta questo mese avendo un rapporto completo tutti i giorni? sono già 4 giorni che lo abbiamo… x favore mi tolga questo pensiero… Grazieee

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ possibile, ma non avrà mai la certezza di rimanere incinta, nemmeno avendo rapporti tutti i giorni.

  6. Anonimo

    Buonasera,
    volevo sapere se il cerotto evra, puo’ essere utile in caso di sudorazione eccessiva?
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non che io sappia.

  7. Anonimo

    Messo sull avambraccio inferiore è ugualmente efficace?! Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Raccomando di attenersi ad una delle zone indicate.

  8. Anonimo

    Salve ho 18 anni, mi sono fatta prescrivere il cerotto evra alla guardia medica, perché il mio dottore lo direbbe ai miei genitori nonostante dovrebbe mantenere il segreto professionale..Lo posso usare lo stesso senza problemi?? ho letto il foglietto illustrativo e non ho nulla delle malattie che sono controindicate.. è sono sana e ho tutti i valori normali

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ne parli prima con un ginecologo in consultorio.

    2. Anonimo

      ma a cosa serve la visita ginecologica?? sono sana in tutto

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ci sono alcuni aspetti dell’uso del cerotto che devono essere spiegati dal ginecologo, ci sono alcune verifiche da fare e, in determinate situazioni, potrebbe essere utile fare esami del sangue per essere sicuri di non incorrere in effetti collaterali anche gravi.

      Il senso della ricetta medica è proprio questo, fare in modo che l’uso di un medicinale avvenga nel modo più sicuro possibile.

    4. Anonimo

      sono stata dal ginecologo e mi ha detto che va tutto bene.. può spiegarmi come usarlo? il ciclo mi verrà giorno 2

    5. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sarò sincero, pur con tutta la fiducia di questo mondo nessuno mi toglie dalla testa la sensazione che non stia facendo le cose come devono essere fatte per non correre rischi (di salute e di gravidanze indesiderate); può trovare un ginecologo disposto a spiegarle tutto presso il consultorio della sua città se quello da cui si è recata non ha avuto il tempo di farlo.

      Mi dispiace davvero, ma deontologicamente non me la sento di gestire questa situazione a distanza.

  9. Anonimo

    chi mi puo aiutare?? ho iniziato a usare il cerotto da 4 giorni e si sn staccati un po i bordi secondo voi e ancora sicuro o devo sostituirlo??? Grazie!!!

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Deve sostituirlo e, se è successo da molto tempo, abbia rapporti protetti per 7 giorni.

    2. Anonimo

      piu o meno da due giorni si sono staccati i bordi,e sto usando il preservativo ,se lo sostituisco oggi poi devo cambiare anche il giorno di sostituzone del cerotto??

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se i bordi sono staccati da due giorni sarebbe stato da cambiare prima, a che settimana si trova?

    4. Anonimo

      la prima settimana ,e la prima volta che lo uso,prima del cerotto prendevo la pillola libella pero la mia ginecologa me l’ha cambiata per un problema di peso!

    5. Anonimo

      non l’ho cambiato prima per che i bordi si staccano di pocco ma poi si riataccano e nn avendolo mai usato prima nn sapevo come funziona!

    6. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha fin da subito usato il preservativo?

    7. Anonimo

      si perche la mia ginecologa mi ha detto di usarlo per un mese!

    8. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ok, perfetto. In questo caso manterrei il consueto giorno di cambio, ma le servirà un cerotto in più.

    9. Anonimo

      quindi posso sostituirlo sempre giovedi anche se lo cambio oggi???

    10. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se ritiene che sia staccato abbastanza da compromettere l’efficacia anticoncezionale da meno di 24h

      “deve interrompere il ciclo contraccettivo ed iniziarne uno nuovo immediatamente, applicando un nuovo cerotto EVRA. Ora vi sono un nuovo “giorno 1” e un nuovo “giorno di sostituzione”. Si deve utilizzare simultaneamente anche un metodo contraccettivo non ormonale, solo per i primi 7 giorni del nuovo ciclo.”

      Al contrario, se è rimasto anche solo parzialmente staccato per meno di un giorno (fino a 24 ore)

      “deve essere applicato di nuovo nella stessa posizione o sostituito immediatamente con un nuovo cerotto EVRA. Non sono necessarie altre misure contraccettive. Applicare il successivo cerotto EVRA il consueto “giorno di sostituzione”

      che per lei è giovedì 29.

  10. Anonimo

    buon giorno sono 3 anni che assumo evra e domenica scorsa ho staccato il cerotto perche’ mi doveva arrivare il ciclo ma oggi è una settimana e dovrei riattaccare un nuovo cerotto ma il ciclo non mi è arrivato cosa devo fare
    ho paura di essere incinta ma questo mese lo attaccato regolarmente e non si è staccato grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Continui regolarmente attaccando il cerotto successivo nel giorno consueto, ma faccia un test di gravidanza con la prima urina del mattino per scrupolo.