Anello Nuvaring: prezzo, effetti collaterali, uso

Ultimo Aggiornamento: 8 giorni

Introduzione

Nuvaring, anello vaginale (http://en.wikipedia.org/wiki/File:Nuvaring_with_quarter.gif)

Nuvaring, anello vaginale (http://en.wikipedia.org/wiki/File:Nuvaring_with_quarter.gif)

L’anello vaginale (® in Italia) è un anello di plastica sottile, trasparente e flessibile, che è possibile inserire da sole in vagina per ottenere un’alta efficacia contraccettiva. L’anello, lasciato in vagina per tre settimane, rilascia lentamente estrogeni e progestinici nell’organismo, ormoni che impediscono l’ovulazione e modificano il muco cervicale, creando così una barriera che impedisce agli spermatozoi di fecondare l’ovulo.

L’anello vaginale, indossato per tre settimane consecutive seguite da un intervallo di una settimana, assicura l’efficacia contraccettiva per l’intero mese; gli studi fatti stimano un’efficacia contraccettiva del 92-99,7%.

Si ricorda tuttavia che, come tutti i contraccettivi ormonali, non offre alcuna protezione contro le malattie sessualmente trasmissibili, come l’HIV/AIDS.

In Italia è venduto in farmacia, dietro presenza di ricetta medica, al prezzo di € 19.45.

Modo d’uso

Nuvaring va inserito la prima volta nei primi cinque giorni del ciclo, oppure entro cinque giorni da un aborto avvenuto durante il primo trimestre di gravidanza. (Se avete avuto un bambino oppure avete abortito durante il secondo trimestre, è consigliabile attendere quattro settimane prima di inserire l’anello. Se invece state allattando, consultate il medico.)

L’anello vaginale è pienamente efficace già dopo sette giorni di uso ininterrotto.

Per diminuire il rischio di gravidanza e di infezioni dell’apparato riproduttivo, soprattutto durante la prima settimana di utilizzo, è possibile usare il preservativo oppure uno spermicida (di difficile reperibilità in Italia) oltre all’anello vaginale.

È possibile passare direttamente da un altro metodo contraccettivo ormonale all’anello senza che l’efficacia contraccettiva diminuisca. Se attualmente usate:

  • Contraccettivi orali combinati (pillola): inserite l’anello vaginale entro sette giorni dall’ultima pillola della scatola.
  • Contraccettivi orali con solo progestinico (minipillola): inserite l’anello in qualsiasi giorno del ciclo e, nello stesso giorno, smettete di assumere la minipillola.
  • Contraccettivi iniettabili (Lunelle o Depo Provera): inserite l’anello vaginale nel giorno programmato per l’iniezione successiva.
  • IUD o spirale: inserite l’anello vaginale nello stesso giorno in cui viene rimossa la spirale.

Se in precedenza usavate uno di questi metodi e avete seguito correttamente le istruzioni, l’anello dovrebbe essere immediatamente efficace.

Inserimento

Inserire Nuvaring (http://en.wikipedia.org/wiki/NuvaRing)

Inserire Nuvaring (http://en.wikipedia.org/wiki/NuvaRing)

Le prime volte l’inserimento potrebbe risultare un po’ scomodo tuttavia, poiché l’anello vaginale non è un metodo di barriera, anche se non lo si inserisce perfettamente non ci saranno problemi.

  1. Potete sedervi allargando le gambe, stare in piedi con una gamba leggermente alzata oppure sdraiarvi supine con le gambe allargate.
  2. Piegate l’anello e fategli assumere la forma di un ovale leggermente schiacciato, poi inseritelo delicatamente in vagina.
  3. Sistematelo abbastanza profondo da non avvertire scomodità o da non sentirlo affatto.

Rimozione

L’anello vaginale deve rimanere in vagina per tre settimane. Per rimuoverlo agganciatelo con un dito e tiratelo fuori. Per gettarlo via avvolgetelo nella bustina originale e gettatelo in pattumiera, così gli ormoni non si disperderanno nell’ambiente. Nei giorni successivi dovrebbe iniziare la mestruazione.

Se desiderate usare lo stesso metodo anche nel mese successivo, inserite un nuovo anello sette giorni dopo aver rimosso il precedente, anche se la mestruazione non è del tutto terminata.

Conservazione

Gli anelli vaginali dovrebbero essere conservati a temperatura ambiente, non superiore ai 25 °C, lontano dalla luce solare diretta. Prima della consegna alla paziente Nuvaring viene conservato in frigorifero.

Uso senza pause

È possibile non fare la pausa mensile e quindi saltare un ciclo.

  1. Indossate l’anello per tre settimane,
  2. rimuovetelo
  3. e inseritene immediatamente uno nuovo.
  4. Continuate a cambiare l’anello ogni tre settimane senza alcuna interruzione.

Precauzioni

L’anello può fuoriuscire dalla vagina: in questo caso potete lavarlo con acqua fredda o tiepida (non calda!) e reinserirlo. Se perdete l’anello originario inseritene uno nuovo il prima possibile.

Se l’anello rimane fuori dalla vagina per più di tre ore c’è il rischio di rimanere incinta.

Per essere considerato nuovamente efficace, l’anello deve essere indossato senza pause per sette giorni. In questa settimana è consigliabile usare un metodo contraccettivo di barriera, come il preservativo; il diaframma, invece, non è consigliato come metodo di barriera temporaneo per l’anello.

Assenza del ciclo

Se le mestruazioni non arrivano non siete necessariamente incinte, tuttavia dovreste prendere in considerazione l’eventualità di una gravidanza e quindi effettuare un test. Le probabilità di gravidanza aumentano se l’ultimo anello è rimasto fuori dalla vagina per più di tre ore, se avete saltato due cicli oppure se avete indossato un anello per più di quattro settimane. Se siete incinta, smettete di usare l’anello.

Controindicazioni

Per alcune donne l’anello vaginale è sconsigliato, perché potrebbe provocare gravi problemi di salute. Le donne di età superiore ai 35 anni che fumano o sono affette da una delle patologie seguenti non dovrebbero usare l’anello:

  • precedenti di attacchi cardiaci,
  • dolore al seno,
  • trombosi ed embolie,
  • sanguinamento vaginale con cause non accertate,
  • ipertensione grave,
  • diabete con complicazioni a carico dei reni, degli occhi o dei nervi,
  • tumore (diagnosticato o presunto),
  • gravidanza (accertata o presunta),
  • tumori o altre malattie del fegato,
  • cefalea con sintomi neurologici,
  • ittero,
  • vizi valvolari cardiaci con complicazioni,
  • necessità di riposo prolungato dopo un intervento chirurgico,
  • reazione allergica all’anello.

L’uso dell’anello è inoltre sconsigliato alle donne affette da o con precedenti famigliari di:

Effetti collaterali

Quando l’organismo reagisce alle modifiche ormonali causate dall’anello vaginale, le donne possono avere alcuni effetti collaterali di lieve intensità tra cui:

L’efficacia dell’anello diminuisce se vengono assunti contemporaneamente altri farmaci tra cui:

Se state assumendo uno di questi farmaci, chiedete consiglio al medico. Se assumete farmaci in grado di interferire con l’anello dovreste usare anche un metodo di barriera temporaneo, come il preservativo o lo spermicida. Come per qualsiasi altra terapia, conviene informare tutti i medici che vi seguono del fatto che state usando un metodo contraccettivo ormonale.

Sintomi preoccupanti

Se avvertite uno qualsiasi dei sintomi seguenti mentre state indossando l’anello, dovreste chiamare immediatamente il medico:

Vantaggi

  • Facile da usare.
  • Può essere indossato per tre settimane consecutive.
  • L’effetto contraccettivo di un anello dura per un mese intero.
  • Non è necessario interrompere i rapporti.

Svantaggi

  • Non offre alcuna protezione contro le malattie sessualmente trasmissibili, come l’HIV/AIDS.
  • Fa aumentare il rischio di attacchi cardiaci.
  • Richiede la prescrizione medica.

Fonte principale:

A cura di Elisa Bruno

Articoli correlati

Leggi gli altri articoli delle seguenti categorie:

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice

oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati

Domande, suggerimenti e segnalazioni

Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Come posso fare per evitare che questo mese mi compaia la mestruazione?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Immagino sia in cura con Nuvaring; se le basta guadagnare pochi giorni può valutare di tenere l’anello fino a 4 settimane e poi osservare la solita settimana di pausa, diversamente può saltare la settimana di pausa inserendo da subito un nuovo anello.

      Pianifichi comunque il tutto con il suo ginecologo.

  2. Anonimo

    Ho avuto un rapporti completi il 5 e 6 giorno di nuvaring, sono a rischio gravidanza?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Il rischio c’è benché minimo, è consigliato avere rapporti protetti almeno nella prima settimana di utilizzo.

  3. Anonimo

    Gentili dottori, vi spiego un po la mia situazione. Uso nuvaring da più di due anni, lunedì scorso(5 dicembre) dopo la pausa da sospensione ho inserito regolarmente nuvaring dopo 7 giorni in orario. Di notte, dopo avere avuto un rapporto completo e aver tolto L anello perché lo avvertiamo e infastidisce entrambi, inserisco nuvaring dopo 6 ore per mia dimenticanza. L altro problema è che giovedì 8 dicembre ho un altro rapporto completo. Sono a rischio per entrambi i rapporti? Attendo una vostra risposta, grazie anticipatamente

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Ma ha avuto un rapporto completo, con eiaculazione interna? ha tolto l’anello anche in occasione dell’ultimo rapporto? il rischio in teoria esiste, anche se basso non essendo ancora in teoria in fase ovulatoria.

    2. Anonimo

      Ho avuto un rapporto completo con eiaculazione interna entrambe le volte. Giovedì non ho tolto l’anello per il rapporto. Il problema è che da martedì avverto dolori in basso all’altezza delle ovaie, e da giovedì perdite appiccicose

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se l’anello è rimasto fuori dalla vagina per più di tre durante la prima settimana esiste il rischio di gravidanza su entrambi i rapporti; contatti il ginecologo.

    4. Anonimo

      Buongiorno dottore. Ho iniziato ad utilizzare Nuvaring il 3 dicembre. Oggi il ciclo è ancora presente! come è possibile? Mi dovrei preoccupare?

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Tutto normale al primo mese, ma ovviamente senta anche e soprattutto il parere del ginecologo.

  4. Anonimo

    Salve, è il primo mese che uso l’anello.. ieri sera ho preso una pastiglia di Persen Forte. La pastiglia potrebbe influenzare l’efficacia contraccettiva dell’anello o posso stare tranquilla?

  5. Anonimo

    Buongiorno dottore.. l anello anticoncezionale va messo prima della mestruazione o dopo?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      “NuvaRing deve essere inserito il primo giorno del ciclo naturale della donna (cioè il primo giorno del suo sanguinamento mestruale). È possibile iniziare anche dal 2°al 5°giorno del ciclo, ma durante il primo ciclo, nei primi 7 giorni di utilizzo di NuvaRing, si raccomanda di utilizzare in aggiunta un metodo di barriera.”

  6. Anonimo

    Gentili dottori, utilizzo nuvaring da 7 mesi. Martedì ho fatto un ecografia transvaginale da cui risultava un endometrio di 3,4 mm (ero alla fine delle tre settimane e infatti ho tolto l’anello ieri sera). Nei mesi precedenti ho seguito la stessa ecografia sempre nello stesso periodo di fine anello e lendometrio risultava più sottile (2,1 mm a settembre e 1.7 a ottobre). Perché secondo voi questo mese era più spesso? Forse nuvaring è stato meno efficace? Inoltre settimana scorsa ho avuto delle perdite filamentose… Potrei aver ovulato? E se si il ginecologo dal ecografia se ne sarebbe accorto ? Dal referto risulta inoltre no liquido nel douglas. Cosa significa? Grazie in anticipo per l’eventuale risposta. Cordiali saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Non darei grande peso a queste variazioni.
      2. Decisamente improbabile un’ovulazione (il ginecologo avrebbe in teoria visto il corpo luteo).
      3. Se non c’è liquido nel Douglas è tutto OK.

    2. Anonimo

      mi scusi ma cosa intende per “in teoria avrebbe visto il corpo luteo?” e in pratica… poi mi scusi l’ignoranza … sono un’impiegata non una ginecologa… cosa sono il corpo luteo e il liquido nel Douglas? Cordiali saluti

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Il corpo luteo è una ghiandola che si forma a seguito dell’ovulazione.
      2.

      Rimango ovviamente a disposizione.

    4. Anonimo

      Grazie. Quindi se ho capito bene no corpo luteo no liquido nel Douglas=niente ovulazione. Rimango perplessa per lo spessore dell’endometrio che è il doppio rispetto al mese scorso. Resto in attesa del ciclo che spero mi tranquillizzi. Cordiali saluti

    5. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Diciamo che soprattutto l’assenza di corpo luteo ci permette di dire che non c’è stata ovulazione.

    6. Anonimo

      grazie come sempre per le gentili e veloci risposte. questo corpo luteo per quanti giorni si vede dopo un ovulazione? (anche se non è il mio caso a quanto pare). cordiali saluti

  7. Anonimo

    Salve vorrei sapere uso nouvaring regolarmente erroneamente sabato ho avuto un rapporto completo nn accorgendomi di averlo espulso l’anello,ero in acqua l’ho reinserito nelle 3 h successive .rischio??cmq nn ero nei giorni fertili .oggi giovedì l’ho rimosso regolarmente.

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Se era alla fine del ciclo dell’anello l’ovulazione era stata già inibita, e comunque usando l’anello non esistono giorni fertili. Non dovrebbero esserci rischi.

  8. Anonimo

    Salve, avevo un paio di domande da porvi.
    Attualmente il mio peso oscilla tra i 90 e i 100kg su per giù, l’anello avrebbe gli stessi effetti oppure per via del mio peso non darebbe l’effetto desiderato?
    Altra cosa, se prendo Bentelan (sono allergica alle muffe ed all’umidità che mi creano attacchi d’asma) potrei comunque usare l’anello?

    Attendo vostra risposta, cordiali saluti.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Che io sappia non sarebbe un problema, ma ovviamente va verificato con il ginecologo.
      2. Sì.

  9. Anonimo

    Io ho provato a mettere il nuvaring però dopo 3 gg l ho tolto perche m dava fastidio e normale ke oggi dopo una settimana ke l ho tolto m sia arrivato il ciclo?

  10. Anonimo

    Dottore buonasera, ho un forte dubbio. Ho inserito l’anello con 20 ore di ritardo dopo la pausa. L’ultimo rapporto non protetto l’ho avuto sabato. Sono a rischio? Come devo comportarmi?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In teoria è a rischio, in pratica mi stupirei di sorprese; data la situazione raccomando di proteggere i rapporti per i prossimi 7 giorni e comunque senta il ginecologo per il rapporto di sabato.

    2. Anonimo

      Ultima domanda e poi non la disturbo più… Se quando tolgo l’anello si presenta la mestruazione, è indice che non c’è gravidanza oppure conviene sempre fare il test?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In teoria meglio fare il test, perchè l’emorragia da sospensione potrebbe comparire comunque (proprio perchè da sospensione).

  11. Anonimo

    Gentili dottori, utilizzo Nuvaring da circa 6 mesi. Di solito quando inserisco il nuovo anello il giovedì sera mi ritorna il ciclo anche il venerdì mattina (più che altro spotting e solo mezza giornata). questa volta invece niente. mi devo preoccupare di questo cambiamento? può essere che ho comprato un anello difettoso? Preciso che lo compro sempre il giorno stesso che lo devo reinserire sempre a fine pomeriggio e che lo conservo quindi un oretta nel frigo di casa prima di inserirlo. da stamattina ho dei lievi dolori al basso ventre all’altezza delle anche. Potrebbero essere le ovaie che si svegliano o dei semplici dolori intestinali? Cordiali saluti

    1. Anonimo

      Mi scusi mi sono spiegata male. Si, mi compare di solito tra il lunedì sera e il martedì mattina. Poi verso giovedì mattina/pomeriggio smette ma ricomincia un po’ il venerdì dopo aver rimesso l’anello il giovedì sera. Stavolta no… e il vero ciclo mi è cominciato lunedì mattina.

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non vedo problemi di sorta se l’emorragia da sospensione è comparsa comunque regolarmente.

    3. Anonimo

      GRAZIE. E QUEI DOLORI VICINO ALLE OSSA DEL BACINO? PIU PROBABILE L’INTESTINO O LE OVAIE? UN’ULTIMA COSA… NELL’ULTIMA ECOGRAFIA TRANSVAGINALE (FATTA IL GIORNO PRIMA DI TOGLIERE L’ANELLO QUINDI DOPO 20 GIORNI DI TRATTAMENTO) LA GINECOLOGA MI HA DETTO DI AVER VISTO UN FOLLICOLO NELL’OVAIA DESTRA… MA LE OVAIE NON DOVREBBERO DORMIREE QUINDI ESSERE VUOTE? LA COSA MI HA SPAVENTATA… DA QUI LA MIA ANSIA LEGATA AL CAMBIAMENTO DEL CICLO E A QUESTE FITTE CHE SENTO … CORDIALI SALUTI

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Questo può valutarlo meglio lei, ma è probabile che sia l’intestino.
      2. La presenza di un follicolo non implica ovulazione, se usato correttamente direi che può stare tranquilla da questo punto di vista.

    5. Anonimo

      La ringrazio molto. Per non importunarla più volevo sapere se ha qualche articolo da consigliarmi in merito proprio al discorso ovulazione/follicoli/anticoncezionale… giusto per capirci qualcosa e non farmi più venire spaventi…. cordiali saluti

    6. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Si può provare a partire da qua:

      anche se forse è un po’ tecnico.

    7. Anonimo

      Grazie… infatti non ci ho capito molto… anche se ben scritto… quello che vorrei capire è cosa cambia tra attività follicolare e ovulazione… e se è normale che ci siano follicoli sotto l’assunzione dell’anello. cordiali saluti

    8. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      “Durante l’uso della pillola persiste persiste una certa crescita follicolare (specie con l’uso di preparati a basse dosi) i valori di E2 rimangono tuttavia bassi per le ridotte concentrazioni di LH.
      Identica inibizione si verifica dopo applicazione di un cerotto o l’inserimento in vagina di un anello contraccettivo.”

    9. Anonimo

      dottore … un’ultima domanda… può un anello essere difettoso? cordiali saluti

    10. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Tutto può succedere, ma se non fosse fisicamente rotto non mi porrei problemi.

  12. Anonimo

    Buonasera , volevo chiedere un paio di informazioni su nuvaring . Io l’ho uso da 1 anno e mezzo circa . Ho notato che nei ultimi mesi il mio peso è aumentato di circa 5 kg ( sembro gonfia, e vedo già una piccola differenza nella settimana che nuvaring è fuori) , quindi vorrei sapere se può influenzare . La seconda domanda è : nei anni passati avevo il papilloma virus poi era sparito. Da un mese ho scoperto che è tornato. Può essere in qualche modo influenzato dal uso di nuvaring ? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Entro certi limiti può influenzare, 5 kg mi sembra eccessivo che possano essere spiegati solo dall’anello.
      2. No.

  13. Anonimo

    oggi avrei dovuto togliere l’anello, ma stanotte mi è arrivato il ciclo….Cosa può essere successo? può capitare che arrivi il ciclo con l’anello ancora inserito??

    1. Anonimo

      no è il 4° mese….sono in dieta proteica…potrebbe c’entrare qualcosa?

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, una dieta squilibrata può essere causa di alterazioni del ciclo mestruale anche sotto regolazione ormonale.

  14. Anonimo

    Buonasera dovrei rimuovere il nuvaring domani ma siccome dopo 3 giorni devo andare in vacanza e non vorrei il ciclo posso inserirne un altro immediatamente?in questo caso salterei il ciclo?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, in teoria è possibile, non deve essere praticato spesso questo “trucchetto” però, in pratica chiederei al ginecologo che è l’esperto in questione, per maggiore tranquillità.

  15. Anonimo

    Vorrei sapere se l’uso dell’anello è indicato o no in soggetti con sclerosi multipla in trattamento con terapia! Grazie .

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      È una decisione che spetta allo specialista che la segue, anche in base al tipo di terapia seguita.

  16. Anonimo

    Buongiorno,
    Una mia collega di lavoro mi ha raccontato di essere rimasta incinta anche usando Nuvaring a causa di una forte candida … la faccenda mi ha oltremodo allarmato! Secondo lei è possibile ? Molte donne hanno la candida e mi sembra strano che possa interferire ma lo chiedo a lei. Grazie e buon lavoro!

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buonasera, se usato correttamente l’anello è un metodo efficace al dal 92 al 99%. A volte può capitare di avere un ciclo diverso dal solito .Onestamente non credo che la candida possa interferire ma sarebbe opportuno chiederlo al ginecologo. saluti

  17. Anonimo

    Gentile dottore ,
    Uso Nuvaring da tre anni e ho sempre avuto cicli regolari e abbondanti. ..questo mese mi sono arrivate con un giorno di anticipo e sono durate un solo giorno, ora proseguono ma sono davvero scarse. Sono molto fissata e sono certa di averlo inserito e rimosso in modo corretto ma ora sono un po’ preoccupata di questo cambiamento. Non ho assunto medicinali se non Floradix e Immunilflor che però sono naturali e non dovrebbero contenere Iperico. ..grazie!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Con il tempo è normale che il ciclo possa cambiare diventando più scarso e ci può stare anche l’anticipo di un giorno; a mio avviso può quindi stare tranquilla, ma senta anche il parere del ginecologo/medico.

  18. Anonimo

    Buongiorno,
    Ho partorito 10.mesi fa e da allora il.ciclo.mi è venuto sempre in modo non regolare..due giorni poi niente poi si poi niente e poi flusso abbondante per 4 giorni.
    Mercoledí i primi sintomi con principio di ciclo,questo anche giovedi poi venerdì e oggi niente.
    Ho inserito nuvaring mercoledí..ho sbagliato? Dovevo aspettare il flusso continuo?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      In teoria si aspetta il primo giorno di flusso vero, ma in ogni caso adesso lo tenga; protegga i rapporti per almeno 8 giorni.

La sezione commenti è attualmente chiusa.