Tutte le domande e le risposte per Rimedi e cura per le emorroidi
  1. Anonimo

    Salve dottore,
    Volevo chiedere un parere. Sono molto preoccupata in quanto è da martedì che accuso un prurito anale non indifferente, soprattutto dopo la defecazione. Premetto che sudo moltissimo in questi giorni ma non mi era mai successo prima. Non ho sangue nelle feci e neanche vermi perché ho appena fatto l esame da ripetersi in 3 giorni ed è risultato negativo. Cosa mi consiglia di fare Lei? Ho avvertito comunque un gonfiore nel ultimo tratto del ano che fa male anche al tatto con un piccolissimo taglietto di cui non so nemmeno io come ho fatto ad accorgermene. Ho iniziato a prendere la crema proctolyn ma non mi fa passare tutto in modo definitivo. Grazie saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Da quanto usa Proctolyn?
      Soffre di stitichezza?

  2. Anonimo

    Da mercoledì uso proctolyn, una volta al giorno e molto poco.. Le mie feci sono frequenti e un po’ a fatica

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Per Proctolyn mi atterrei alla dose consigliata sul foglietto illustrativo, mentre potrebbe essere utile mettere in atto qualche accortezza per facilitare l’espulsione delle feci.
      Ovviamente se non passa il parere del medico diventa indispensabile.

    2. Anonimo

      La ringrazio caro ed indispensabile dottore! Dice che c’è da preoccupersi?

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No, in genere il sintomo del prurito anale è tanto fastidioso quanto innocuo.

  3. Anonimo

    Buongiorno,
    Ho 27 anni spesso soffro di emorroidi il mio urologo dove sono andato x altre cose mi ha dato delle supposte.
    Oggi dopo le defecazione ho notato delle piccole strisciate di sangue.
    Erano circa 20 gg che non succedeva,in questi 20 gg ho fatto gli esami del sangue generali e andava tutto bene,se ci fosse un tumore al colon o cose simili avrei qualche valore alterato come globuli bianchi rossi o ves o cose simili giusto?
    Un ultima cosa non ho dolori e cose simili sto tranquillamente a sedere solo quando ho la defecazione in questi casi come oggi sento un dolorino come se “spaccasse”,ci sta che il sangue sia solo dato dalle emorroidi e che con pomate locali e supposte che mi sono state prescritte risolva la cosa o secondo lei le piccole fuoriuscite di sangue sono preoccupanti?
    Grazie

  4. Anonimo

    Mi ero dimenticato ormai che ci sono di chiedere una cosa é normale che durante il periodo di supposte andavo un po piu morbido?
    Comunque non ho ne diarree ricorrenti ne stitichezza mai avuta,questa cosa aggrava il fattore delle emorroidi?
    Il sangue comunque era un rosso classico non scuro,
    Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Gli esami del sangue normali potrebbero non evidenziare nulla.
      2. SI tratta in ogni caso probabilmente di emorroidi.
      3. Sì, le supposte potrebbero facilitare l’evacuazione.

  5. Anonimo

    Salve dottore,e’ da due settimane oramai che ho un’emorroide bluastra,all inizio faceva male ma dopo un po’ il dolore e’ passato,(ho smesso subito di fumare,e ho iniziato a mangiare cose piu sane) il fatto e’ che non so come farla sparire,devo dire che ne soffro spesso pero di solito faceva male e ad un tratto sparova da sola,vorrei sapere come farla sparire sta volta,ci sto impazzendo,qualche pomata o che altro,vorrei evitare interventi,dato che non penso sia una cosa grave visto che e’ piccola e indolore come emorroide..grazie mille,attendo una sua risposta..

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Mi dispiace, ma non posso prescrivere farmaci.

    2. Anonimo

      Puo dirmi almeno se ‘avenoc’ o ‘proctosoll’ potrebbero risolvere il problema?

    3. Anonimo

      O come risolvere il problema senza prescrivermi farmaci

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non credo all’omeopatia, ma nel suo caso ritengo più utile un approccio per bocca (anche se può comunque provare con creme, se le ha in casa).

  6. Anonimo

    Egr dottore
    .leggo spesso le sue risposte…e da buon farmacista mi piace come risponde e sopratutto la trovo molto preparato.Ora pero veniamo al dunque come mai nel bugiardino del daflon nn è piu scritto sei compresse …..ora ce scritto due..il mio medico in effetti ne ha prescritte sei….hanno forse scoperto qualcosa. …..poi la mia essendo un emorroide trombizzata due daflon e come acquetta di ruscello..

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Non mi è mai stato comunicato il motivo esatto, ma la spiegazione che mi sono dato è che sia stata una richiesta fatta dal Ministero a seguito della richiesta di farlo diventare farmaco da banco (prima richiedeva ricetta medica).
      Segua tranquillamente l’indicazione del medico.

  7. Anonimo

    Grazie dottore…avevo paura che fosse stato un altro il motivo.In effetti ho notato che il daflon ora lo rilasciano senza ricetta

  8. Anonimo

    Salve Dottore!
    Ho 28 anni e sono un ciclista, trascorro minimo 2 ore in sella al giorno per 4 giorni alla settimana, la posizione in sella non mi causa alcun dolore anzi la zona anale non è compressa.
    Ho sempre sofferto di emorroidi, ma al di là di un po di sangue e bruciore durante l’evacuazione non ho mai avuto altri problemi.

    Ora che sono in pausa di recupero dalla bici, dopo 3 giorni che non salivo in sella mi è fuoriuscita un’ emorroide che immagino prima fosse interna.
    Credo sia dovuto soprattutto all’alimentazione, in quanto appena iniziata la pausa dallo sport ho esagerato con il piccante, il vino rosso e qualche dolcetto……il giorno dopo è comparso il problema.

    Ho chiesto il parere di un medico e ho iniziato una cura:
    25 mg di deltacortene in compresse (1 al giorno)
    antibiotico Zitromax
    Applicazioni di proctosedyl
    Tutto da fare per soli 3 giorni e poi controllare.

    Mi chiedo: considerata la mia età è il caso di fare un’operazione chirurgica oppure limitarmi a condurre una vita più attenta al problema che mi garantisca la possibilità di continuare a stare in sella (non vorrei dovermi fermare per questa causa nel periodo agonistico) …..c’è da segnalare che comunque stando in sella non avverto alcun dolore dovuto a pressioni e/o schiacciamenti.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se possibile mi limiterei al trattamento conservativo con attenzione allo stile di vita.

  9. Anonimo

    Grazie spero passi presto allora!

  10. Anonimo

    Buongiorno dottore… da un paio di giorni dopo che vado in bagno (feci),vedo abbastanza sangue. Sono stata dal medico curante e al pronto soccorso e mi hanno diagnosticato “emorroidi esterne”.Cosa mi consiglia di fare? Mi devo preoccupare?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Cosa è stato prescritto?

    2. Anonimo

      Daflon 500,pomata Rectoreparil

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Unito ad una scrupolosa attenzione alla dieta è più che sufficiente.