1. Anonimo

    Salve dottore, prendo la pillola klaira da 6 anni ormai, sempre regolarmente. L’altro ieri per la prima volta me ne sono dimenticata, e l’ho scoperto soltanto ieri sera nell’aprire il blister per prendere la pastiglia. Purtroppo ieri nel pomeriggio ho avuto un rapporto sessuale non protetto col mio ragazzo. Sono alla 10° pastiglia del blister.
    Secondo lei sono molto a rischio? Oppure per una sola dimenticanza posso stare relativamente tranquilla? Non vorrei dover ricorrere a ellaone.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Come da foglietto illustrativo:

      1. Prenda la compressa dimenticata e continui a prendere le compresse come al solito (può significare prendere due compresse
      nello stesso giorno)
      2. Adotti un metodo a barriera (profilattico) per i 9 giorni successivi

      Non dovrebbero esserci rischi di gravidanza con la dimenticanza della numero 10.

  2. Anonimo

    La ringrazio. Mi è stato consigliato di assumerla a scopo precauzionale. Io sto continuando a prendere la pillola come di consueto, non l’ho mai interrotta come consigliatomi. Per quanto tempo dovrò avere rapporti protetti? Grazie mille…

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Aspetti di avere assunto 7 compresse consecutive di pillola.

  3. Anonimo

    Buonasera, volevo un suo consiglio. Il 14/5 ho terminato il mio Nuvaring. Il 18/5 ho preso una dose di 1 g di azitromicina Mylan per sospetta clamidia (da esami delle urine e tampone non è risultata) e il 20/5 ho cominciato a prendere la pillola Mercilon perché probabilmente era stato Nuvaring a darmi problemi. Domenica mattina il 24/5 si è sfilato il preservativo però ce ne si è accorti prima dell’eiaculazione che è quindi è avvenuta completamente al di fuori. È opportuno che io prenda EllaOne oppure non corro molti rischi? Se la prendo come mi è stato consigliato di fare in farmacia fino a quando devo avere rapporti protetti? Grazie mille del prezioso aiuto…

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Senta il parere del ginecologo prima di assumerla, in genere si ritiene che l’azitromicina non interagisca (per ovvi motivi di responsabilità non posso garantirle nulla, per questo è essenziale il parere del ginecologo).

  4. Anonimo

    Ho avuto un rapporto non protetto al quinto giorno di ciclo, c e rischio di una gravidanza, il ciclo 28/29 giorni

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Bassa probabilità, ma non è impossibile.

  5. Anonimo

    Buonasera Dottore,
    Lunedì 11 maggio mi sono arrivate le mestruazioni, oggi 15 maggio ho avuto un rapporto completo ancora con un po di ciclo. C’é la possibilità di una gravidanza ? Mi consiglia di prendere qualcosa come assumere la pillola del giorno dopo o ellaone? O posso stare tranquilla ? Sono sempre molto puntuale con il ciclo ogni 27/28 giorni.

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Il rischio non è elevato, ma non mi sento di dire che sia nullo; contatti il ginecologo per valutare con lui, non posso purtroppo prendermi la responsabilità di dirle cosa fare.

  6. Anonimo

    Dottore un Eco può stabilirlo? Un gine e’ in grado di fare una eco con il solo scopo di fare una corretta datazione?

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se è rimasta incinta sì, con l’ecografia si può datare la gravidanza con una buona approssimazione, ma differenze di pochi giorni sono impercettibili.

  7. Anonimo

    si dottore u m 31 marzo…

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Se ipotizziamo un ciclo di 28-29 giorni probabilmente attorno al 9-14 aprile, ma sottolineo che è solo un’ipotesi, non c’è modo di prevederla con certezza in base al solo calendario.

  8. Anonimo

    Mi scusi ancora dottore ultima domanda che faccio con la mia bimba che all’allatto da 14 mesi !!porta problemi al nascituro??? Devo smettere di allattarla??? Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      In genere non è un grosso problema, ma il ginecologo le consiglierà probabilmente di interrompere per fare in modo che la composizione del latte al momento del parto sia adatto al piccolo.

  9. Anonimo

    La ringrazio infinitamente x la sua disponibilità alla fine lo terro’ xché non riesco ad abortire!

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Avrei ovviamente rispettato qualunque decisione, ma sapere che lo tiene mi rende particolarmente felice.

  10. Anonimo

    Salve dott.
    Sono qui per farle una domanda… 1 febb ciclo – 28 febb ciclo- e lo aspettavo x il 27 marzo…. 11 marzo preso ellaone sono stata sempre regolare col ciclo (28/29) a seconda dei mesi… A marzo come scritto prima lo aspettavo x il 27 ma è arrivato il 31 (cosa potenzialmente normale perché la pillola può anticipare o ritardare massimo 7gg) la domanda è questa… Dal momento che il ciclo mi è arrivato con 4 gg di ritardo, ovviamente mi ha “ritardato” anche l’ovulazione del
    Mese di aprile giusto? Ossia l’ovulazione parte sempre e comunque dal primo gg del ciclo? Potrei avere avuto dei sbalzi considerando che febbraio poi portava 28 gg come mese? Quali sarebbero stati in Una percentuale alta i miei giorni di ovulazione di aprile e i giorni possibili di fecondazione? Grazie in anticipo per la sua risposta per me importante…

    1. Dr. Roberto Gindro (farmacista)
      Dr. Roberto Gindro (farmacista)

      Mi faccia capire meglio, ultimo ciclo 31 marzo?