1. Anonimo

    Gent.mo dottore,
    Ho assunto il farmaco contraccettivo d’emergenza Ellaone dopo aver assunto Pantoloc protettore gastrico.
    Sul foglietto illustrativo della pillola non era menzionata l’interazione con i principi attivi del gastroprotettore, quindi non ho dubitato del fatto, poi però ho letto sulla sua pagina che può ridurne l’efficacia.
    Mi saprebbe dare una percentuale di riduzione? Ora sono molto preoccupata e credo di non poter riassumere un’altra compressa per non eccedere con i dosaggi.
    Per completezza la informo che ho assunto la compressa a 18 ore e mezza dal rapporto a rischio che consisteva in penetrazione senza barriera (il coito è avvenuto in un secondo momento esternamente). Giorno di inizio mestruazioni il 2 agosto, rapporto il 19 agosto.
    Grazie in anticipo e un saluto

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      A che distanza di tempo sono stati assunti i due farmaci?

      Solo una precisazione, ho capito cosa intende, ma per “coito” si intende il rapporto (ossia la penetrazione), mentre nel suo caso quello che è avvenuto dopo è l’eiaculazione.

    2. Anonimo

      Grazie mille per la risposta.
      Sì scusi, ho sbagliato ad usare i termini. L’eiaculazione è avvenuta fuori in un momento successivo (non è stato estratto il pene subito prima) però c’è stata penetrazione.
      Il protettore gastrico l’ho assunto un’ora prima appositamente per evitare possibili disturbi di nausea/vomito dovuti all’ingerimento di Ellaone.
      Sono decisamente preoccupata ora..
      Grazie ancora e un augurio di buona serata

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Nell’insieme della situazione direi che il rischio è basso.

  2. Anonimo

    ho bisogno di una info ho assunto la pillola ellaone perché ho avuto un rapporto non protetto con coito interrotto è capitato anche altre volte ma questa volta il mio partner aveva il dubbio su una possibile fuoriuscita durante il rapporto. L’ultimo ciclo l’ho avuto il 17 luglio, devo preoccuparmi? Da qualche giorno ho il seno molto gonfio come mi succede di solito

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Quando è successo?

    2. Anonimo

      Non ricordo di preciso..È successo quando ero nel periodo fertile ecco perché ho preso lo stesso la pillola anche non essendo sicura l’ho fatto per essere più sicura. Attendo qualche altro giorno o acquisto già un test per sicurezza? Non ho avuto nessun sintomo insolito, solo il seno gonfio come di solito

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il test va fatto almeno 15-16 giorni dopo il rapporto, ai sintomi non dia peso.

  3. Anonimo

    Ho avuto un rapporto non protetto il giorno dopo la fine delle mestruazioni..è avvenuta l’eiaculazione all’interno e per questo sto pensando di assumete ellaone..cosa mi consiglia?

  4. Anonimo

    Notte insonne. .forse la mia domande era sbagliata. .,seconfo lei,data la situazione,ci può essere possibilità di gravidanza? ?grazie in anticipo e scusi la mia ansia

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, è possibile.

  5. Anonimo

    Ok..allora prenderò ella one. Il farmaco può essere acquistato da mio marito o devo farlo io personalmente?dopo ke avrò assunto la compressa,dice di aspettare se arriva il ciclo o fare un test di gravidanza a 15giorni dal rapporto?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Può essere acquistato da suo marito.
      2. Aspetterei il ciclo abbastanza serenamente.

      Senta comunque il medico prima di procedere.

  6. Anonimo

    Cmq la prendo perke nn voglio ke passino le 24ore E ora nn ho la possibilità di andare dal medico. Pensa mi possa far male?e secondo lei da 1a 10 ke possibilità ci sta di una gravidanza vista la situazione?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      1. Ci sono alcune importanti controindicazioni da verificare prima di assumerla (eventualmente basta un colpo di telefono al medico od al ginecologo).
      2. Mi dispiace, ma non quantifico mai.

  7. Anonimo

    Ho letto ke potrebbero presentarsi nausea,cefalea, dolori addominali. Lei dice ke oltre a questi sintomi potrebbero verificarsene altri più gravi?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Il più comune sono perdite e/o ritardi/anticipi del ciclo.

  8. Anonimo

    L’ho presa alle 13.
    Per il momento la ringrazio

    L’aggiorno sull’evolversi. ..saluti

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      OK!

  9. Anonimo

    Come funziona il cerotto anticoncezionale? e una volta ke si utilizza,se poi si vuole fare un figlio,basta terminare l’utilizzo o ci sn cose in particolare da sapere?

  10. Anonimo

    Grazie