Gentile utente, per garantire maggiormente la tua privacy i tuoi contributi potrebbero essere mostrati sul sito in forma anonima.

Leggi le condizioni d'uso dei commenti.

  1. Anonimo

    Buona sera a tutti.ho iniziato oggi (primo giorno del ciclo) ad assumere yaz mi chiedevo se questa pillola ha interazioni con i seguenti farmaci/erbe:
    -xanax
    -elopram
    -succo di Aloe vera
    In caso si..come devo comportarmi e dopo quanto posso stare tranquilla? Grazie mille

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, non sono descritte interazioni coi farmaci che ha elencato, deve comunque avvisare, se non l’ha già fatto, il ginecologo della terapia che segue.

  2. Anonimo

    Salve Dottori,
    ho interrotto la pillola Eve dopo 9 giorni debilitanti in cui non sono riuscita ad alzarmi dal letto per il ciclo continuo e i forti dolori, da sabato, quindi il giorno dopo aver smesso, ho le mestruazioni (che in realtà come avevo detto, non sono mai finite), ora ho un ciclo “mucoso” (non so come dire) e i tipici dolori molto forti.
    Questa consistenza è dovuta al fatto che ho interrotto bruscamente la pillola? Spero finisca tutto presto :(.

    Vi ringrazio anticipatamente, non so più cosa fare…

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      La Dr.ssa Fabiani le ha risposto al primo invio, poco sopra.

  3. Anonimo

    Buongiorno, prendo drosurelle regolarmente. Sabato ho avuto l’ultimo rapporto. Oggi mi è venuta una cistite emorragica e mi hanno prescritto il ciproxin. Sono a rischio se lo prendo adesso visto che sabato ho avuto un rapporto non pro tetto in cui pendevo la pillola? Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non mi risulta che Ciproxin interagisca, ma raccomando di verificare con il ginecologo.

    2. Anonimo

      Io prenderò comunque precauzioni per i prossimi rapporti ma per quello di sabato non sono a rischio vero?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Se l’antibiotico interagisse (e come detto probabilmente NON è così) in teoria sì, ma in pratica a mio avviso il rischio è basso o trascurabile; raccomando comunque di verificare con il medico.

  4. Anonimo

    Salve dottore. Ho 33 anni e sto assumendo la pillola cerazette. Ho sempre avuto ciclo abbondante di circa 7 giorni con grossi coaguli già dall eta’ di 11 anni. Ho 2 bimbi e il mio problema non si è risolto nemmeno dopo le gravidanze. Ho fatto varie visite. Utero ok ovaie ok. Mi dicono che è un problema fisiologico. Il dott mi ha prescritto cerazette per ciclo abbondante e fatto basso. ed ora sto alla 4 compressa della 2 scatola. A parte il ciclo appena assunta non ho avuto ne perdite ne ancora il ciclo. È normale? Sono coperta a livello contraccettivo? Non ho mai saltato un ciclo in vita mia e quando è successo ero in attesa. Grazie mille

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, se ha assunto correttamente la pillola tutti i giorni non dovrebbero esserci problemi, all’inizio di una terapia ormonale può capitare di avere alterazioni del ciclo. Tuttavia può sempre fare il test per essere sicuri. saluti

  5. Anonimo

    Salve dottore, ieri poco dopo l’assunzione della 18′ pillola yasmine(1’mese), ho avuto un piccolo mal di pancia seguito poi da un improvviso stato nervoso.Ero agitatissima ed avevo un tremolio generale non controllabile accompagnato da una respirazione singhiozzante.È normale o dovrei sospendere immediatamente? Sono stata davvero male.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Ha mai sofferto in passato di attacchi di panico?

  6. Anonimo

    Buongiorno,
    Ho una domanda che mi tormenta. A settembre ho iniziato la pillola contraccettiva yaz,ma ho aspettato 15 giorni prima di avere un rapporto completo non protetto. Le prime volte tutto bene,poi ho avuto,prima di una mestruazione abbondante e regolare,delle perdite leggere di sangue. Abbiamo ripreso tranquilli rapporti,però nelle 24h dopo il rapporto ho sempre delle perdite di sangue. A cosa può essere dovuto? Grazie per l’attenzione!

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, probabilmente le perdite non sono correlate ai rapporti, ma alla pillola stessa; se le dovesse ricapitare però lo segnali al ginecologo. Saluti.

  7. Anonimo

    Salve Dottori,
    ho iniziato giovedì a prendere la pillola Eve, sono quindi al primo blister, sono ormai 8 giorni e il ciclo ancora non è terminato, di solito mi durava 5 massimo 6 giorni, è normale? non mi sembra abbia intenzione di smettere…
    Inoltre ho dei dolori continui all’addome inferiore e schiena, come quelli che ho durante le mestruazioni, molto più lievi ma ugualmente fastidiosi. E’ il mio corpo che si deve abituare alla pillola o forse non è adatta a me?
    Vi ringrazio anticipatamente e infinitamente.

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, la pillola soprattutto nei primi periodi di assunzione può dare alterazioni del ciclo e fastidi diffusi, Tuttavia se la situazione non dovesse continuare a regolarizzarsi è bene parlarne con il ginecologo e rivalutare la cura. saluti

    2. Anonimo

      Salve Dottori,
      ho interrotto la pillola Eve dopo 9 giorni debilitanti in cui non sono riuscita ad alzarmi dal letto per il ciclo continuo e i forti dolori, da sabato, quindi il giorno dopo aver smesso, ho le mestruazioni (che in realtà come avevo detto, non sono mai finite), ora ho un ciclo “mucoso” (non so come dire) e i tipici dolori molto forti.
      Questa consistenza è dovuta al fatto che ho interrotto bruscamente la pillola? Spero finisca tutto presto :(.

      Vi ringrazio anticipatamente, non so più cosa fare.

    3. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, ha fatto una visita ginecologica? La situazione potrà prendere tempo per riequilibrarsi, ma è necessario un controllo ginecologico.

  8. Anonimo

    Buongiorno Dottore, scusi per il disturbo. Non è la prima volta che mi rivolgo a lei per chiedere informazioni. Le scrivo perché è da un mese che ho iniziato a prendere la pillola anticoncezionale yasmine per regolarizzare il ciclo mestruale poiché nell’ultimo periodo si era presentato abbondante e lungo. Ho terminato il primo blister il 29 settembre e durante la pausa dei 7 giorni è arrivato il ciclo il giorno 4 ottobre presentandosi anche questa volta abbondante. Terminati i 7 giorni di pausa, ho iniziato (già da ieri sera) a prendere di nuovo la pillola, ma purtroppo ancora questa mattina il ciclo non si è bloccato. Per questo mi rivolgo a lei per chiederle gentilmente se è normale per il primo mese presentare ancora un ciclo abbondante con la speranza che si riduca nel tempo? E in più se devo preoccuparmi per il fatto che ancora il ciclo non si sia bloccato visto che ho iniziato una nuova confezione di pillole? La ringrazio in anticipo per le sue risposte e per la sua cortesia. Cordiali saluti

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, si è normale che il ciclo ancora non si sia regolarizzato, l’effetto non è immediato e nei primi mesi di assunzione può dare la pillolla stessa alterazioni del ciclo ( spotting o perdite abbondanti). Per cui attenda almeno altri due cicli per valutarne l’effettiva efficacia. saluti

  9. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
    Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

    Buongiorno, la pillola può iniziare a prenderla o il primo giorno del ciclo (a fine mestruazioni), oppure durante un giorno a piacere durante le mestruazioni. Se si usa questo secondo metodo, è necessario usare anche un altro sistema contraccettivo durante i primi sette giorni del primo ciclo. Saluti

  10. Anonimo

    Salve dottore devo iniziare a prendere la pillola e mi han detto di prenderla quando son certa sia il primo giorno di ciclo… oggi mi sono venute ma molto molto piano e a volte mi vengono forte con dolori e a volte no … come faccio a sapere se la devo prendere oggi o no ?

    1. Anonimo

      Premetto che solitamente io non ho perdite quando mi viene il ciclo

    2. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, più o meno credo che sappia quanto le durano i sintomi del ciclo, per cui quando ritiene che i sintomi siano terminati, può iniziare a prendere la pillola. saluti

    3. Anonimo

      Salve ho 16 anni e questo mese dovrei cominciare la pillola il ciclo mi è arrivato questa sera per le 23.30 c’è la possibilità di assumere la pillola domani mattina o sera senza rischi? La ringrazio in anticipo per la risposta

  11. Anonimo

    Salve, ho bisogno di qualche chiarimento.
    Prendo la pillola da circa 6 anni, a settembre a causa di un esame ho avuto lo spotting durato un intera settimana alla termine della quale è arrivato il ciclo, scarsissimo ed è durato 3 giorni, (20/09-23/09) ad una distanza di 10 gg sono stata male con vomito e diarrea ed ho avuto un altro evento di spotting, durato 2 gg (2/10-3/10) sia la 5gg prima che con lo spotting ho avuto rapporti completi, ho effettuato in mattinata le bhcg prescritte dalla ginecologa; dopo averle detto che è un periodo che ho nausee e sono molto stanca e da ulche giorno gonfia come una mongolfiera, le analisi sono risultate negative (valore 2), ora, la mia domanda è se posso prendere con sicurezza l’esito negativo dell’esame, oppure è stato eseguito troppo presto.
    La ringrazio in anticipo

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Data ultimo rapporto e data test?

      Sicuramente in ogni caso la nausea NON è legata a un’eventuale gravidanza, perchè il test sarebbe stato positivo.

    2. Anonimo

      rapporti avuti sab 24 e 25/09, diarrea e vomito il 29/09 spottinga avuto il 30/09 e 1/10 e rapporti avuti il 1/10 e 2/10, esame effettuato oggi

    3. Anonimo

      data ultimo rapporto 2 /10 e test oggi 4/10

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Il test non è definitivo (ma come detto escludiamo che l’attuale nausea sia legata a una gravidanza).

  12. Anonimo

    Salve Dottore,
    Prendo la pillola lybella da più di un anno, ma ho dimenticato la 16esima e il giorno dopo, trascorse 15 ore circa dal solito orario di assunzione ho avuto un rapporto non protetto. Subito dopo, essendomi accorta della dimenticanza l’ho presa, e la sera ho preso normalmente la 17esima pillola. Vorrei sapere se sono a rischio gravidanza.. e se potrei già sospendere l’assunzione per anticipare il ciclo e aver la certezza di essere fuori pericolo. Grazie.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Senta il ginecologo, ma in genere si procede saltando la pausa (essendo stata la dimenticanza nella terza settimana).

    2. Anonimo

      La ringrazio per la risposta. Il rischio allora c’è??Scusi l’ansia…

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Come detto va sentito il ginecologo, ma a mio avviso facendo come previsto dal foglietto illustrativo il rischio è zero.

    4. Anonimo

      Grazie mille.
      Cordiali saluti

  13. Anonimo

    Buongiorno dottore,ho ammirato la tempestività delle sue risposte e vorrei chiederle un parere sul farmaco che mi è stato indicato dalla mia ginecologa per ridurre il flusso,premetto che ho 51 anni e per colpa del flusso abbondante ho un po’ di anemia ,si tratta di Seasonique una nuova pillola contraccettiva combinata da assumere per 91 giorni.Volendo ridurre al massimo le conseguenze degli effetti collaterali ,nausea vertigini tachicardia ,sarei propensa ad assumerla la sera ,per avere la giornata tranquilla ,ma temo di stare male di notte! Oggi è il primo giorno di flusso normale e sono davvero indecisa !Gradirei un suo parere come esperto.Grazie!

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Tolti i primi giorni, al massimo le prime settimane, dovrebbero sparire gli eventuali piccoli disturbi tipici del primo periodo e questo a prescindere dall’ora di somministrazione (i livelli circolanti saranno poi sempre più o meno costanti a prescindere).

      Sarà poi solo importante mantenere l’orario che deciderà di adottare.

  14. Anonimo

    salve, volevo chiedere un informazione..
    il mio ciclo di solito arrivava verso il 20.. ad agosto però ho dovuto prendere la pillola dei 5 giorni dopo e il ciclo mi è arrivato ai primi di settembre..sono andata dal Ginecologo che mi ha prescritto Yasminelle che devo ancora prendere..ora volevo sapere se il ciclo mi arriva come al solito verso fine mese o ad inizio mese.. ho comunque dolori al seno come mi succedeva ogni volta prima del ciclo. grazie

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, con la pillola del giorno dopo capita poi di avere ritardi del ciclo, tuttavia è probabile che ora le stia per tornare. saluti

    2. Anonimo

      e se non mi dovesse arrivare? è possibile che il ciclo ritardi ancora?

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Un po’ di ritardo sarebbe del tutto normale, non si preoccupi, se proprio tardasse molto a lungo lo segnali al ginecologo per stimolarne la comparsa.

    4. Anonimo

      Scusate un ultima domanda.. la pillola prescritta poi regola il ciclo giusto?

    5. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, si solitamente con la pillola anticoncezionale si riesce a regolare bene il ciclo. saluti

  15. Anonimo

    Salve dottore avrei bisogno di una informazione… oggi vado al consultorio a farmi prescrivere la pillola, sono maggiorenne ho 19 anni, le volevo chiedere se quando si diventa maggiorenni bisogna pagare il ticket e arriva qualche comunicazione a casa a seguito della visita ( perché non vorrei mia mamma lo sapesse dato che non è d’accordo su questa mia scelta ) . Grazie

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sicuramente non arriva a casa nessuna comunicazione.
      Poco probabile che venga fatto pagare un ticket, ma dipende da un caso all’altro (differenza fra Regioni, ASL, …); potrebbero venirle prescritti esami del sangue prima della della prescrizione della pillola e su questi potrebbero esserci ticket (su questi si accerti della modalità di consegna, alcune ASL possono spedirli a casa).

    2. Anonimo

      No no perché l ho presa già in passato e non fanno fare esami, dopo la visita prescrivono subito la pillola…

  16. Anonimo

    Salve dottore , ho un dubbio ; prendevo la pillola e ho smesso all’ incirca 1 anno fa ora voglio riprenderla di nuovo la stessa pillola si può senza consultare un medico ???

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buongiorno. Se non ha controindicazioni e si è trovata bene con quel farmaco si . saluti

  17. Anonimo

    Buonasera dottore
    Le scrivo perché sono al primo blister della pillola estinette e l emorragia da sosoensiobe si è presentata al 4 giorno di sospensione ma molto ascarsa e stata abbondante solo per un giorno
    Il sangue e rosso vivo come sempre premetto che prima di cominciare a prenderla il mio ciclo non è mai stato abbondante massimo tre giorni e per sicurezza prima di cominciarla ho fatto visita ginecologica beta a 12 giorni dall ultimo rapporto è test a 37 e 40 giorni dall ultimo rapporto non protetto e normale una riduzione del flusso?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, si solitamente è normale una modifica del flusso, se dovessero però esserci ulteriori anomalie lo faccia presente al ginecologo.

    2. Anonimo

      Dottoressa mi scusi Quali ulteriori anomalie potrei notare?

    3. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buongiorno, all’inizio di una terapia estroprogestinica può essere normale avere alterazioni del flusso. Se però dovessero presentarsi per più di 2 -3 cicli è consigliabile sentire il ginecologo e rivalutare il tipo di farmaco. saluti

    4. Anonimo

      Vi ringrazio molto per le risposte
      Volevo ancora un informazione
      I test fatti prima di cominciare la terapia sono affidabili fatti a più di trenta giorni dal rapporto? Uno a 30 e l altro a 37 giorni dall ultimo rapporto non protetto? Chiedo scusa per la domanda che sembrerà stupida

    5. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Sì non si preoccupi, i risultati sono affidabili.

  18. Anonimo

    Dottore buonasera volevo un chiarimento.
    Qualora si assumessero medicinali che potrebbero interagire con la pillola anticoncezionale, bisognerà proteggere i rapporti successivi giusti?
    Quelli precedenti non sono a rischio?
    Grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Quelli precedenti no, se ovviamente la pillola è stata assunta correttamente e senza altre interferenze farmacologiche.

  19. Anonimo

    Dottore buonasera
    Sono 4 mesi che assumo la pillola Rubidelle… oggi assumerò la 10 pillola.
    Da stamattina ho dei dolori al basso ventre paragonabili un po’ a quelli del ciclo e dell ovulazione.
    Essendo compito della pillola bloccare L ovulazione mi chiedevo se potessero essere comunque normali questi dolori o cosa potrebbe essere
    Grazie

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      Salve, se sono proprio dolori tipo mestruazione/ovulazione lo segnalerei al ginecologo, anche se può accadere comunque di averne. Altrimenti potrebbero essere di natura intestinale, solitamente possono essere confusi se non sono proprio forti. Saluti.

    2. Anonimo

      In realtà ieri notte sono stata male con lo stomaco ho avuto forti crampi
      Potrebbe essere questo

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Mi sembra assolutamente plausibile.

    4. Anonimo

      Mi scusi un ultima cosa
      Il Macladin antibiotico interagisce con la pillola?
      Perché ho letto che non interagisce
      Mi conferma ?

    5. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Buongiorno, si , non sembrano esserci interazioni. saluti

  20. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
    Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

    Buongiorno, verosimilmente può stare tranquilla in quanto sono passate più di 4 ore, ma finchè ha questo disturbo è preferibile usare metodi alternativi. saluti

    1. Anonimo

      Perciò continuo l’assunzione di pillola a calendario regolarmente, unito ad un metodo aggiuntivo presumo intenda, non alternativo. giusto? (scusi la mia precisazione, ma e’ per avere piu’ serenità personale) GRAZIE

    2. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Esatto, continui comunque regolarmente con la pillola.

  21. Anonimo

    Buongiorno Dottore volevo avere un chiarimento. Ho avuto dei rapporti qualche giorno fa. Assumo la pillola la sera orientativamente alle 23, 00. Pero’ questa mattina a causa sicuramente di un virus intestinale sono andata in diarrea molto spesso. Come devo comportarmi? Posso reputarmi fuori rischio visto che sono passate più di 4 ore dall’assunzione della pillola?

  22. Anonimo

    Buona sera, il risultato dell’esame per le Beta che ho eseguito ieri è <0.5. L'ultimo rapporto non protetto è del 28 agosto. Ultimo ciclo al 30 agosto ma molto molto scarso, durato due giorni e di consistenza diversa dal solito. Ho preso la pillola per 4 settimana (dal 30 luglio al 27 luglio) anziché 3 perché non volevo avere il ciclo in vacanza. Ho fatto due test di gravidanza il 2 settembre e il 9 settembre perché il blister della pillola è rimasta una giornata sotto il sole e avevo paura che avesse perso la sua efficacia. Entrambi sono risultati negativi ma siccome non ero sicura ho fatto anche le beta. Il risultato mi conforta ma purtroppo il ciclo che doveva arrivarmi ieri avendo smesso la pillola domenica non è arrivato. Possibile che l'esame delle beta sia stato fatto nel momento sbagliato e quindi risulti negativo ma sai sbagliato?

    1. Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)
      Dr.ssa Fabiani (Medico Chirurgo)

      A quanto tempo di distanza dai presunti rapporti a rischio ha fatto il test? se sono almeno 20 giorni può stare sufficientemente tranquilla del risultato, anche perchè non credo che possa esserci effettivo rischio di gravidanza; il ritardo può invece essere dovuto alla prolungata assunzione della pillola, che ha creato uno squilibrio, sono cose che non si dovrebbero fare se non sotto controllo del ginecologo. Saluti.

    2. Anonimo

      Come ho scritto l’ultimo rapporto non protetto è del 28 agosto

    3. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, mi sembra che il rischio di gravidanza possa essere archiviato. Il ritardo è verosimilmente dovuto all’assunzione irregolare della pillola. saluti

  23. Anonimo

    Buonasera Dottori mi occorre gentilmente un’informazione. Volevo sapere se l’anestesia locale del mio dentista puo’ interferire con la l’effetto della pillola?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Non che io sappia, ma verifichi anche con il dentista che conosce l’esatta molecola usata.

  24. Anonimo

    salve ho un dubbio atroce che mi perseguita. nel mese di agosto precisamente la terza settimana ho dimenticato la pillola, ho seguito le istruzioni del bugiardino che mi dicevano di prendere la pillola anche nei sette giorni di “pausa”. Poi purtroppo nella prima settima di settembre ho dimenticato la pillola di nuovo, la mia disattenzione è dovuta da un lutto avuto in famiglia, il giorno prima di dimenticarmi la pillola ho avuto un rapporto. Il mio dubbio e se quel giorno della prima settimana era coperto nonostante abbia dimenticato la pillola il giorno consecutivo. la pillola che prendo è loette.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Nel giorno della seconda dimenticanza stava assumendo la pillola da più di due settimane consecutive, ho capito bene?

      Nel caso dovrebbe essere stata coperta, ma ovviamente senta anche il ginecologo.

  25. Anonimo

    Buongiorno Dottore, riconosco che quello che sto per chiedere è una mia fobia, ma non posso assolutamente permettermi un’altra gravidanza. Ho sempre un tarlo nella testa che mi impedisce di essere serena durante e dopo i miei rapporti, addirittura aggiungendo a volte, nonostante assumi klaira regolarmente, anche anticoncezionali aggiuntivi. Le spigo. Sono costretta a prendere la pasticca per la tiroide da anni. Ho iniziato con un certo dosaggio ormonale ma ad ogni analisi di controllo i valori non erano mai regolari, cosi il dottore si vedeva costretto a modificare il dosaggio aumentandolo di volta in volta fino a prescrivermene uno molto alto(125) per trovare l’equilibrio giusto per me. In tutto questo sono passati circa un paio di anni. Durante tale periodo le ipotesi del dottore a questo male assorbimento della pasticca, sono stati vari, come nel dire che siccome non tollero molto il lattosio(il che è vero) questa poteva essere una causa. Perciò la mia domanda è questa. Non è che come per la pasticca della tiroide poco assorbita, anche per quella anticoncezionale potrebbe verificarsi un caso simile? non per il lattosio, ma parlo proprio come quantità di dosaggio ormonale, visto che si tratta sempre di un’ assunzione ormonale? (anche se diversa) grazie.

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, sono tipi di ormoni diversi e inoltre bisogna stabilire se effettivamente esiste questo problema di malassorbimento. Come sono i suoi cicli? Viene regolarmente il ciclo da sospensione?

    2. Anonimo

      Più o meno si, anche se qualche volta il flusso è pochissimo( giusto qualche perdita), come è capitato il mese scorso per esempio.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Improbabile che sussista questo problema con la pillola anticoncezionale, a maggior ragione con una comparsa regolare dell’emorragia da sospensione (normale che sia scarsa con Klaira); senta comunque il ginecologo per conferma.

  26. Anonimo

    Salve Dottore, scusi per il disturbo. Le ho scritto qualche giorno fa per chiederle informazioni inerenti allo spotting e all’assunzione della pillola anticoncezionale yasmine. Attualmente mi trovo al 1° blister, nonchè al 15° giorno. Vorrei chiederle se è normale presentare dei dolori simili all’ovulazione pur sapendo che il compito della pillola è proprio quello di bloccare questo processo? Sono un pò preoccupata anche perchè nel mio caso sto utilizzando la pillola per una necessità legata alla regolarizzazione del ciclo mestruale.
    La ringrazio in anticipo per la sua risposta.

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Sì, piccoli fastidi sono del tutto normali.

  27. Anonimo

    Salve Dottori, chiedo cortesemente un parere per quanto riguarda l’assunzione della pillola anticoncezionale Yasmine. Vorrei sapere se è nella normalità presentare spotting pur avendo iniziato da 12 giorni l’utilizzo della pillola. Sono al primo blister. Assumo la pillola per regolarizzare il ciclo mestruale come consigliato dalla mia Gine, considerando che l’ultima volta si è manifestato scarso all’inizio e poi abbondante. Grazie mille e cordiali saluti

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Assolutamente sì, soprattutto il primo mese un po’ di spotting è normale.

    2. Anonimo

      grazie per la sua cordiale risposta. Gentile Dottore, vorrei chiederle un ulteriore chiarimento. Come le ho accennato prima, mi trovo al 12° giorno di assunzione della pillola e quindi dovrei terminare il 30 settembre. Per questa data mi troverò all’estero per motivi di lavoro e rientrerò a casa il 3 ottobre. Lei crede che durante la pausa dei 7 giorni che ovviamente coinciderà con la mia permanenza fuori casa, potrà ripresentarsi un ciclo abbondante come l’ultimo che ho avuto (quando ancora non assumevo la pillola) oppure il ciclo sarà diverso per via dei contraccettivi? Grazie ancora per la sua attenzione.

    3. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Difficile dirlo; con il tempo la mestruazione diventerà meno abbondante, ma al primo mese potrebbe essere ancora normale o quasi.

  28. Anonimo

    Salve dottore, è da qualche mese che assumo la pillola.
    Da stamattina ho il ciclo da sospensione e volevo sapere se fosse normale che non abbia delle perdite di sangue “vivo” bensì “marroncino”
    Mi scusi la chiarezza

    1. Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)
      Dr. Cracchiolo (Medico Chirurgo)

      Salve, si possono essere normali soprattutto all’inizio del ‘ciclo’ . saluti

    2. Anonimo

      Ciao scusi per tutto e 4 mesi che assumo la pillola ma mi da dei problemi mi sento stanca morta e gomfia alla pancia e piedi cosa mi consigli di smettere forse sono i ormoni la causa??? Esiste una pillola senza i ormoni??? A volevo sapere anche se finisce la pillola sabato sera, bisogna iniziare sabato sera o domenica sera ??grazie di cuore al anticipo

    3. Anonimo

      Lumi

    4. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      1. Se le causa problemi può valutare di provarne una diversa con il ginecologo,
      2. ma non può esistere una pillola contraccettiva senza ormoni.
      3. Che pillola usa? Glielo chiedo per capire se fa la pausa o se è una formulazione da 28 giorni.

  29. Anonimo

    Buongiorno dottori, ho iniziato l’assunzione della pillola Yaz la sera del primo giorno di flusso vero e proprio, iniziato nella mattina stessa; al termine del ciclo ho notato delle perdite biancastre, simili a quelle ovulatorie. Ho assunto la pillola tutti i giorni alla stessa ora, solo un giorno mi è capitato di aver ritardato di un’oretta l’assunzione. Il mio quesito riguarda il fatto che dopo 9 confetti del primo blister ho avuto un rapporto completo non protetto con il mio ragazzo, posso stare tranquilla dal punto di vista della copertura contraccettiva?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      Tranquilla.

  30. Anonimo

    Salve dottore ieri a mezzanotte ho assunto Sibilla stamattina alle 8 ho avuto diarrea,devo assumere un’altra di riserva?

    1. Dr. Cimurro (farmacista)
      Dr. Cimurro (farmacista)

      No, perchè sono passate più di 4 ore.

La sezione commenti è attualmente chiusa.