Tutte le domande e le risposte per Pillola anticoncezionale: quello che serve sapere
  1. Anonimo

    Salve dottore, prendo yasminelle da 5 mesi sempre con molta regolarità e senza dimenticanza; io e il mio compagno abbiamo deciso di avere un bambino e ho smesso la pillola di colpo il 6° giorno della prima settimana di assunzione di yasminelle( con precisione l’ho ricominciata martedì 25 e giorno 30 ho smesso di prenderla) ora sono alla seconda settimana e abbiamo rapporti per cercare una gravidanza, quante possibilità ci sono che possa rimanere incinta? lo desideriamo tanto.. grazie mille aspetto una sua risposta.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      La pillola va interrotta sempre alla fine del blister; questo mese ci sono comunque possibilità di gravidanza, ma non possiamo fare previsioni su ovulazioni o previsto arrivo del flusso mestruale.

  2. Anonimo

    salve dott. e normale avere delle perdite durante queste 7giorni di pausa prima di riprendere il secondo confezione delle pillole.. e durante questi 7giorni di pausa c’e rischio di gravidanza??? grazie..

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Che pillola sta usando?

    2. Anonimo

      kIPLING

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Se l’assume regolarmente e senza fare errori o dimenticanze può avere rapporti in qualsiasi giorno; è normale che nei 7 giorni di pausa compaia una sorta di falsa mestruazione.

  3. Anonimo

    Buongiorno dottore mi sono imbattuta nel suo sito molto interessante poichè cercavo su internet alcuni forum dove esporre il mio problema, allora ho dovuto smettere la pillola dopo 3 mesi sempre l’assunta con molta regolarità sempre alla stessa ora senza dimenticarne mai neanche una, purtroppo questo mese sono stata male avevo attacchi d’ansia e mancanza d’aria leggendo il bugiardino c’è scritto che può essere uno dei sintomi che può provocare la pillola, ora il problema è che giorno 29 settembre ho avuto un rapporto completo e la sera ho preso la pillola alla stessa ora 23:30 come al solito, il giorno dopo avendo avuto questi problemi di attacchi di mancanza d’aria mi sono preoccupata e il 30 settembre facendo ti testa mia ho smesso la pillola improvvisamente premetto che era la 5° pillola del blister che non ho più preso, ora a distanza di una settimana e 3 giorni ho delle macchie marroncine molto mucose, me ne accorgo perchè le trovo solo sul salvaslip non sporcano come ciclo normale oppure spotting da pre-ciclo mestruale, posso essere incinta dato che nel bugiardino c’è scritto che smettendo la pillola e avendo avuto rapporti nei 7 giorni precedenti si può instaurare una gravidanza? non mi dispiacerebbe ovviamente ma vorrei una conferma da lei, purtroppo non avendo un ginecolo fisso non so chi chiamare.. grazie GiovannA C.

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sì, è possibile (ovviamente non sicura) una gravidanza.

    2. Anonimo

      la ringrazio per la risposta celere se è così ne sarei felice 🙂 grazie ancora! Giovanna C.

  4. Anonimo

    dottore è vero che se si prende la pillola per tanti anni successivamente si possono avere problemi di infertilità??

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      No, è improbabile, al limite serve avere un po’ di pazienza nei primi mesi dopo la sospensione; è bene invece sapere che dopo i 35 anni la fertilità di una donna diminuisce drasticamente, per poi avere un ulteriore crollo dopo i 40. Questo succede indipendentemente dalla pillola, quindi a volte il problema dei “tanti anni di pillola” è in realtà solo apparente, quando invece è legato a questioni strettamente anagrafiche.

  5. Anonimo

    Buongiorno dottore mi chiamo Sara, ho iniziato la pillola da circa 1 mese e mezzo e mi ha provocato tanti effetti collaterali come gonfiore, spotting. (in un mese ho preso 3 kili, è normale?, ho preso la pillola (yasmin) per 4 anni e non ho mai avuto problemi, mentre ora tanti effetti collaterali). Vorrei sospenderla e vorrei sapere se è meglio finire la scatola che ho appena iniziato da una settimana oppure finire la scatola e poi sospenderla?

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Per sospendere una pillola sempre meglio arrivare alla fine della scatola.

      Per rispondere all’aumento di peso mi dice che pillola sta assumendo adesso?

    2. Anonimo

      Sto usando il generico di Yasmin che si chiama Isabelle (in Australia),il farmacista mi ha assicurato che Hanno la stessa composizione!comunque l ho interrotta anche se non ho finito la scatola, sto davvero male e il mio corpo si gonfia ogni Giorno di piu…e inoltre UNO dei motivi (futile) per cui ho iniziato a prenderla e’stato l acne e ora ne ho piu di prima!sento il mio fisico completamente alterato.grazie Mille dottore

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Con Yasmin è raro un aumento di peso così rilevante, ma può capitare.

  6. Anonimo

    Salve Dottore
    ho iniziato a prendere la pillola (Zoely) per la prima volta questo mese, in particolare sabato sera poichè durante la giornata avevo avuto delle perdite ed ero convinta mi fosse arrivato il ciclo (ho avuto l’ultimo ciclo il 10/09), ma probabilmente era una conseguenza della visita fatta venerdì dal ginecologo. Da domenica invece solo piccole perdite e ieri un pò di più dopo un rapporto.Io sto continuando a prendere la pillola ma cosa mi consiglia?dovrei interromperla?arriverà mai il ciclo?
    La ringrazio anticipatamente

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      E’ possibile che fosse proprio il flusso, ma che sia stato “bloccato” dalla pillola; in ogni caso non è un problema, continui regolarmente ma pazienti un po’ prima di avere rapporti non protetti.

  7. Anonimo

    Caro dottore il ciclo sto mese nn si e’visto proprio oggi sn 11giorni e niente;f
    ho fatto il test e’negativo ;io intanto mi sto facendo un palloncino ;nn sto prendendo nemmeno la pillola ul mio medico curante ha detto di no;cmq premetto che rapporti completi nn ne ho. cmq ho assunto z os anche del cgitosano x dimagrire. aspetto vst notizie grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sinceramente non ho capito molto, ma se non ha rapporti non protetti non ha motivo di temere una gravidanza; se il sovrappeso è importante può essere quello la causa del ritardo.

  8. Anonimo

    salve dottore, ho 28 anni e 5 o sei anni fa ho iniziato a prendere fedra come anticoncezionale. l ho presa per 2 anni poi ho smesso dati i molti effetti collaterali (stpisi, cistiti e candide ricorrenti, sbalzi d’umore, ritenzione idrica e aumento di peso). Siccome io soffro di dismenorrea e ho flussi abbondanti e dolorosi , mi sono rivolta ad altri 2 ginecologi, che come cura mi hanno cosigliato di prendere la pillola. Solo che me ne hanno consigliate 2 diverse: Arianna e Zoely. io ho optato per arianna, mi ispirava piu’ fiducia il ginecologo che me l ha prescritta, ma dopo una settimana ecco gli effetti indesiderati che avevo con fedra: cisiti dolorose, stipsi, dolori articolari diffusi ecc. Ho letto che Zoely è diversa e che quindi potrebbe essere piu’ adatta? arianna e fedra invece hanno gli tessi componenti solo che arianna è piu’ leggera? inoltre nessun ginecologo mi ha mai fatto fare esami di nessun tipo prima di prescrivermela: è normale? vanno fatti? grazie mille

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Gli esami non sempre sono necessari se l’anamnesi è ben fatta e non presenta fattori di rischio.

      Le confermo che Arianna e Fedra sono simili, mentre Zoely è diversa; in genere tutto sommato si cerca di aspettare almeno 2-3 mesi prima di giudicare una pillola, perchè è il tempo necessario all’assestamento dell’organismo.

    2. Anonimo

      secondo lei dovrei provare zoely? qual’è la differenza? grazie mille

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Diciamo che può valere la pena, per vedere se il suo organismo la tollera meglio.

  9. Anonimo

    salve dottore sono una ragazza di 21 anni ho usato la pillola milvane per ben 3 mesi ma alla fine ho deciso di cambiare perché aveva molti effetti collaterali sul mio corpo e la ginecologa mi ha consigliato loette.. il mio problema ora è che io ho interrotto la pillola al 16 giorno di assunzione e al 21 giorno ho avuto ciclo ma che è durato solo il pomeriggio e la sera e poi non ho più visto nulla..ed ancora oggi dopo ben 22 giorni dal primo giorno di ciclo non ho il ciclo da premetter che ho un ciclo regolare ma mi sto preoccupando perche dopo 7 giorni di sospensione non ho avuto ciclo e gia sono passate piu di 2 settimane.secondo lei cosa potrebbe essere?? ah io ieri sono svenuta cosa che non mi è mai successa..la prego di rispondere e cordiali saluti..

    1. Anonimo

      ah mi scusi..volevo scrivere dopo ben 33 giorni dal primo giorno di ciclo ancor oggi non ho avuto ciclo..mi scusi per l errore..

    2. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Sospendendo a metà un blister è normale che si verifichino ritardi; a meno che non abbia avuto rapporti non protetti nei giorni seguenti all’interruzione, non c’è nulla di cui preoccuparsi.

    3. Anonimo

      con rapporti non protetti si riferisce anche ai rapporti di coito interrotto..?? ma di solito dopo l interruzione si dovrebbe avere il ciclo dopo 7 giorni perchè se lo si leva prima no?? anche perche non è la prima volta che tolgo la pillola prima di finire la scatola eppure mi vengono dopo 7 giorni..

    4. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Anche il coito interrotto è considerato a rischio (benchè inferiore).

  10. Anonimo

    Salve…nn so come mai ma mi mancano 3 giorni alla fine della pillola e ho delle perdite..nn mi e mai successo…nn vorrei aver sbagiato nel prenderla ogni volta che finivo i sette giorni di pausa…nn capisco!!!Grazie

    1. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Ha modo di verificare di non aver saltato pillole questo mese?

    2. Anonimo

      Nn ho mai saltato un giorno…..cmq e stata sl una perdita nn capisco..!!Ho fatto dei controlli ultimamente ed e tutto apposto a parte un fibroma…prendo la pillola a posta anche se eviterei di prenderla…

    3. Dr. Roberto Gindro
      Dr. Roberto Gindro

      Può stare tranquilla; alla prima occasione lo segnali alla ginecologa, ma se rimane un episodio isolato non è un problema.

    4. Anonimo

      Grazie mille….adesso sn piu tranquilla.!!!!